mercoledì 17 aprile 2013

All'improvviso il sole



E poi all'improvviso il sole.
"Sei tornato"
Lui non risponde, sorride, ma non risponde. Mi lascia intendere che aveva altro da fare.
Sono infantile: "Starai per sempre questa volta?"
E lo sento ridere tra i capelli, lo vedo accarezzare il verde del prato.
Regala energia, forza. Spinge lo sguardo in alto. Brilla nei colori.
"Starai per sempre questa volta?"
Mi stringe per darmi sicurezza, mi scalda, muove la voglia, il dolce e l'amaro.
Mi sento bene, cammino e sono quasi sicura che se non è per sempre, sarà per un tempo abbastanza lungo da assomigliare al sempre.
Gli sorrido e corriamo insieme, fuoco e energia per bruciare.
E brucio dentro e sto bene.
E allora lo sento: "Starò fino a quando l'uomo non stenderà di nuovo il grigio"

LASAGNA DI FARRO AL PESTO DI MANDORLE E FAVE FRESCHE



250  gr di pasta per lasagne di farro
1 kg di fave fresche
100 gr di mandorle bianche
prezzemolo
1 litro di latte di soia
sale
4 cucchiai di farina di riso integrale
noce moscata
olio evo
lievito alimentare in scaglie
shoyu

Sgranare le fave e sbollentarle per pochi minuti. Sgusciarle quindi dalla pellicina esterna più dura.
Preparare la besciamella: tostare la farina di riso, quindi unire due cucchiai di olio evo con un pizzico di sale e mescolare bene, aggiungere poco per volta il latte di soia, continuando a girare per non formare grumi.
Portare a bollore e cuocere per circa 10 minuti, aggiungendo verso fine cottura della noce moscata. 
La besciamella deve essere liquida.
Preparare il pesto: frullare nel mixer le mandorle e il prezzemolo con le fave, diluendo con un poco di acqua se necessario. Aggiustare di sale.
Ungere una teglia per le lasagne: versare un poco di besciamella e di pesto, ricoprire con uno strato di pasta. Continuare gli strati fino alla fine degli ingredienti e terminando con besciamella e pesto.
Sbattere due cucchiai di shoyu con uno di olio e spennellare la superficie, cospargere poi con lievito alimentare in scaglie.
Infornare a 200° per circa 20 \25  minuti.

Mangio poca pasta ora, davvero poca. Così succede che nascono voglia inattese di qualcosa di particolare. Sognavo di farmi una lasagna bella ricca, morbida. Ed eccola qui. Il pesto di fave è delicato. 

Questo mese Salutiamoci viene ospitato da Francy tra i suoi meravigliosi e grandiosi Paciocchi. Portate da lei tutte le ricette che vi vengono in mente preparate con l'ingrediente di aprile: le golose mandorle. 
Andate sul nostro blog per conoscere le qualità di questo ingrediente. Seguiteci su Fb e su Twitter

24 commenti:

  1. queste lasagne m'ispirano moltissimo adoro le fave!!!

    RispondiElimina
  2. Queste lasagne sono strepitose proprio come il sole che finalmente ci onora della sua presenza! :-) Appena trovo le fave le faccio!

    RispondiElimina
  3. Cara Lo anch'io stò limitando la pasta anche se per altri motivi , cercando da sola di capire cosa è cambiato e perchè , così approfitto di queste tue idee e ti sono vicina in questo tuo cammino.un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Gallinela fly down...sabato sarà giornata di temporali, lampi tuoni e saette...insomma la giornata ideale per le tue lasagne ;)

    RispondiElimina
  5. mi sento scaldata da questo sole, grazie tesora. la più bella gallina del web.... prenderei volentieri anche una porzione di lasagne, si puo'?
    un abbraccio
    Sandra

    RispondiElimina
  6. Il tuo dialogo con il sole è meraviglioso, hai ragione...
    Però, quando ti fa sentire tutti i suoi 28 gradi - come oggi qui - ti viene anche la voglia di chiedergli "Ma scusa, non hai esagerato un tantino? ,Mica siamo ancora in estate !! "

    Ciao Lo, serena serata

    RispondiElimina
  7. Finalmente il sole!!! Le previsioni però parlano di preparare di nuovo gli ombrelli per domenica. Sob! Spero di no, così faccio un'altra passeggiata all'aria aperta e invece del solito panino mi porto queste deliziose lasagne!!!
    Kiss

    RispondiElimina
  8. Anch'io mangio poca pasta, ma se mi avessero dato questa lasagna, l'avrei divorata! Bella la poesia sei bravissima!

    RispondiElimina
  9. Deliziosa questa ricetta di lasagne, la mangerei ora, anche se ho appena fatto colazione! aspetto che venga pronto il prezzemolo fresco della mamma e le provo! un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Hai unito in un unico post due cose che adoro...Il sole che mi rigenera e mi fa stare bene e le lasagne che adoro preparare e servire ai miei ospiti :)
    Le fave quì ancora devono arrivare, non vedo l'ora di sbizzarrirmi ^_^

    RispondiElimina
  11. che buon abbinamento mandorle e fave!
    e complimenti anche per il tuo dialogo col sole.
    Ciao!

    RispondiElimina
  12. Enchantée... per le parole e la lasagna. Un abbraccio Lo :)

    RispondiElimina
  13. Bellissimo post.... mi sono persa tra le tue parole, il sole mi ha abbracciato e coccolato, per qualche istante non ho sentito la pioggia sui vetri....
    Belle e succulenti lasagne, hai egregiamente soddisfatto la tua voglia!!!

    RispondiElimina
  14. Che bontà!
    Ho appena cenato con delle lasagne al pesto ed ho pensato: sono molto più buone di quelle tradizionali!
    Questa tua versione è davvero buonissima, purtroppo qui non si trovano molto le fave, mi viene nostalgia di quelle mangiate direttamente dalle piante dell'orto di un'amica in liguria!

    RispondiElimina
  15. Waaaaa... posso volerne una porzione ora che sto per andare a nanna pur sapendo che la frutta secca non i fa proprio bene e mi fa spuntare bubboni schifoserrimi in faccia??? Sì che posso, se poi è fatta da te *.*
    Bacissimi cuginetta pennuta :***

    RispondiElimina
  16. Purtroppo qui il sole se n'è già andato... Ma le tue superlasagne sono un'ottima consolazione :-D! Fave e mandorle è un abbinamento che ci alletta non poco. Grazie per lo spunto!

    RispondiElimina
  17. Davvero una ricetta interessante :-) Penso che la proverò. Grazie dell'idea e buona giornata!!! Ciao, Alessia

    RispondiElimina
  18. appetitosa questa lasagna, per me lasagna forever, un abbracio SILVIA

    RispondiElimina
  19. il bel tempo è sempre benevenuto specie se d aispirazione a questa bella ricetta

    RispondiElimina
  20. io mi impegno a non ingrigire il cielo, sole rimani, io non ingrigisco galline second lige ti fa le lasagne :-) dai

    RispondiElimina
  21. adoro le lasagne!!!
    le tue poi!!!!!
    un abbraccio carissima!

    RispondiElimina
  22. Salve!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 140000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  23. Quando il sole diventa parte di Te, di Me, di Noi.
    Quando il sole diventa parte della Vita, che vorremmo e che inseguiamo.
    Il sole c'è, sempre.
    Non dimentichiamolo, mai.

    Un abbraccio :-)

    RispondiElimina