lunedì 4 febbraio 2013

Salutiamoci di febbraio

Salutiamoci ha nove mesi e gira felice tra i blog della rete. 
Salutiamoci ogni mese raccoglie ricette e ogni mese la raccolta è fenomenale e ricca. 
Salutiamoci è un gioco, un gioco libero. Non abbiamo sponsor e non diamo premi. Semplicemente chi desidera partecipare lo fa per gusto e per voglia. 
Salutiamoci è quindi un gioco, ha delle regole semplici, ma insindacabili. Anche perchè un gioco senza regole  non riesce ad esistere. Le regole sono relative alla possibilità di usare e di non usare certi ingredienti e alla stagionalità.
E' un gioco, perchè non vuole mettersi in cattedra, ma chiede ai suoi partecipanti di fare esperienza, di guardare curiosa tra gli scaffali dei negozi alla scoperta di ingredienti nuovi, di scoprire le proprietà di quello che finisce nei piatti.
Attraverso il divertirsi però vuole dare spunti di riflessione, vuole stuzzicare il senso di critica rispetto a quello che si mangia e far provare, sporcandosi le mani in cucina, che buono, gustoso e sano possono coesistere.
Salutiamoci è un gioco, ma non è buttato in aria, non è il risultato delle notti insonni o dei pruriti di chi l'ha ideato: miei e delle mie amiche  Bri, Cobrizo e Stella. Non è fantasia. 
Si basa e prende ispirazione  dal lavoro del prof. Franco Berrino dell'Istituto dei Tumori di Milano e dai progetti che ha attivato a Cascina Rosa. 
Salutiamoci è una sfida a cui mi affeziono sempre di più ogni mese che passa, perchè racchiude in sè la circolarità dello scambio e del confronto. Ha raccolto critiche e questo a me piace tanto, perchè significa che arriva e si fa sentire, anche là dove non pensavo.

Salutiamoci ha un blog tutto suo, perchè non vuole appartenere a nessuno. Nel blog trovate tutte le raccolte dei mesi passati, la presentazione degli ingredienti del mese, le regole, ma anche i link utili per chi vuole capire di più, post di approfondimento sulle varie scelte di questo gioco: perchè usare o non usare certi prodotti, l'importanza della stagionalità e la mappa fatta dai partecipanti di dove si può comprare bio. 
Salutiamoci rimane un progetto stimolante a cui sempre vi chiederò di partecipare.
Questo mese Salutiamoci fa onore alla cipolla!

La cipolla è una buona amica. Alla fine il suo sapore piace a tutti, magari la si dimentica perchè abbiamo paura che il nostro alito ne risenta, ma sostanzialmente piace. E' un ottima amica anche per la salute. 
Questo mese la cipolla, insieme a cipollotti, scalogni e porri sono gli ingredienti principe della raccolta di ricette di Salutiamoci per il mese di febbraio.
Qui nel blog di Salutiamoci ho raccontato un po' le qualità di questa allegra famiglia, ma trovate info anche da La Cuoca Pasticciona , la padrona di casa del mese di febbraio. Portate a lei le vostre ricette.

SEITAN ALLA VENEZIANA



250 gr di seitan al naturale*
2 o 3 cipolle rosse
1 cucchiaio di farina
olio extravergine d'oliva
prezzemolo*
sale
2 cucchiai di acidulato di riso


Affettare la cipolla a fette sottili. Scaldare in un wok 1 cucchiaio di olio extravergine, unire la cipolla con un pizzico di sale e lasciare appassire e ammorbidire. Nel frattempo tagliare a tocchi il seitan e quindi infarinarlo. Unire alle cipolle l'acidulato e il seitan. Cuocere a fiamma alta per alcuni minuti, aggiustare di sale, cospargere di prezzemolo e servire caldo.

*io quest'estate ho sia surgelato che essiccato il prezzemolo tritato della mia aiuola per poterlo usare anche in inverno, per arricchire qualche piatto.

*il seitan è un prodotto proteico vegetale, realizzato dal glutine di frumento. Praticamente la farina viene lavata fino a che rimane il glutine che poi deve essere cotto in un brodo vegetale profumato a piacere,  ma in cui non devono mancare zenzero (fresco o in polvere), alga kombu e un cucchiaio di tamari. In commercio sono in vendita confezioni di glutine già pronto, a cui è sufficiente unire l'acqua e cuocere nel brodo per preparare il seitan. In ogni caso il consumo di seitan nell'alimentazione deve essere saltuario.

21 commenti:

  1. Evviva salutiamoci!
    Troppo pigra ultimamente, spero di risvegliarmi e partecipare con l'arrivo della bella stagione...
    Un abbraccio tesoro

    RispondiElimina
  2. L'iniziativa è lodevole e questo mese voglio assolutamente partecipare! :*

    RispondiElimina
  3. grande Salutiamoci! ora vado a trovare la cuoca pasticciona.... baci topolino mio bello!
    Sandra

    RispondiElimina
  4. Condivido pienamente quello che hai spiegato. Grazie per la ricettina, un altro modo per fare il seitan!

    RispondiElimina
  5. Wow! Saporitissimo il seitan alla veneziana!
    E Salutiamoci ha tutta la mia ammirazione :) A presto!

    RispondiElimina
  6. Come dicevo non mancherò questo mese che ci sono le mie amate cipolle e ho già qualche idea ^_^
    Poi adoro Salutiamoci e questo vostro meraviglioso progetto all'insegna della cucina e del rispetto che va dalla tavola, alla persona e alla natura!
    Siete state grandiose ed e' bello che questo progetto cresca sempre più ^_^

    Non cucino mai il seitan ma con le cipolle me lo spazzolerei subito, altro che alito io metto le cipolle ovunque :D

    RispondiElimina
  7. Adoro la cipolla, la uso tantissimo e pensare che da bambina la odiavo!!!! questo seitan è davvero molto invitante, lo proverò sono certa che piacerà a Fausto!!! Anche questo mese farò il possibile per partecipare... ho già in mente una ricettina!!! Un bacione :-)

    RispondiElimina
  8. Che ignorante, sono....non sapevo dell'esistenza del seitan !!

    Ah, viva le cipolle: onore al merito, sia a quelle bianche,sia a quelle rosse!

    Ciao, buona serata

    RispondiElimina
  9. Compliemnti per questa ricetta deliziosa!

    In febbraio faró tutto il possibile per partecipare a Salutiamoci.... e poi questo mese non posso proprio perdermi le ricette con la cipolla, uno degli ingredienti piú usati nella mia cucina!

    Devo ancora imparare a rubare un pó di tempo al lavoro e ai doveri per dedicarmi all'attivitá che piú allegra le mie giornate: cucinare piatti sani per le per le persone care!

    Di nuovo complimenti per la ricetta e per fantastica iniziativa!

    Isa

    RispondiElimina
  10. mi piace questa trasposizione delle ricetta alla veneziana con il seitan

    RispondiElimina
  11. Adoro le cipolle, adoro i piatti cucinati al wok, non ho mai provato la versione carnivora di questo piatto.. Questo con il seitan mi sembra mooolto più buono ed è pure velocissimo!
    me lo segno per le prossime pause pranzo!

    RispondiElimina
  12. Mmmmm... sembra veramente FAVOLOSO!!!! Da provar al più presto!

    RispondiElimina
  13. che idea grandiosa, ed io che non sapevo come cucinarlo il seintan, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Lo....ho perso il filo di Salutiamoci, a dire il vero avevo preparato anche qualche ricetta ma per tempo e ahimé dimenticanza ho tralasciato in archivio....questo mese pero' mi tenta particolarmente, le cipolle rappresentano una grande ricchezza per me, specie quelle della mia terra e devo...anche perché le uso quotidianamente!!!! intanto ti abbraccio ero giusto per salutarti e augurarti un magnifico giorno!

    baci

    RispondiElimina
  15. Il mio miglio se l'erano mangiato le farfalline, ma sulla cipolla & co vado alla grande, arrivo!!! ^_^
    E mi piace tantissimo questa rivisitazione tua, poi io adoro il seitan! ^_^

    RispondiElimina
  16. Ho ritrovato il tuo blog grazie a Salutiamoci, voglio iniziare a partecipare anch'io

    RispondiElimina
  17. un po di proteine vegetali, bravissima

    RispondiElimina
  18. Non ho mai assaggiato il seitan, ma così cucinato deve essere buono, semplice e saporito...sai dove potrei trovarlo? nei negozi biologici, tipo Naturasì?

    RispondiElimina
  19. Dai Simoooooooo :)

    Si Stefi come sono contenta :)

    eh si Giardigno :)

    Bella Sandra amica va d'amica

    Grazie a te Zucchero :)

    Grazie anche a te Letissia

    Cami ti aspettiamo a Salutiamoci....con tutta la tua fantasia :) ...io credo che anche un tempeh alla veneziana sia buono :)

    Ti aspettiamo cara Feli

    Leonardo amo anche io le cipolle in tutte le forme :)

    Isa ...trova subito un trucco rubatempo che ti aspettiamo con gioia :)

    Grazie Gunther

    Xcesca oh si la cottura al wok è tra le mie preferite...e certo che questo seitan è molto più buono :)

    Grazie Susy...fammi sapere se lo provi :)

    Eccolo servito Sississima

    Dai Pat...recupera quel filo la tua presenza a salutiamoci è importante ....ti aspetto nèèèèèè

    Ale....povero miglio :) .....allora ti aspetto con le cipolle

    Che bello Cocò....ti aspetto a salutiamoci allora grazie :)

    Grazie Carmine

    Geillis lo trovi proprio dove dici tu...ma oramai anche nei supermercati...se lo trovi fammi sapere se ti piace :)

    RispondiElimina
  20. Preparato oggi! Favoloso!!!! Grazie per lo spunto ;-)

    RispondiElimina