martedì 13 novembre 2012

Passaggi di ombre


Sembra che tutto sia fermo. 
Muovo i miei passi, faccio le mie cose, apparentemente con calma. 
Ma basta un nulla, un piccola passaggio di ombre e non ci sono e sono via. 
La testa che va più veloce dei passi, la passione che va più veloce delle mie mani.
Antipodi di sentimenti che galleggiano nel mare dello stato d'animo.
Pensieri irrisolti e fumi dal cuore.
Serpentine e maligne esaltazioni della coscienza.
Indolenti e apatiche osservazioni della mente.
Singolari consolazioni celesti. 
E questa terra che sa di umido.

PASTA E FAGIOLI ALLA ZUCCA


per 4 persone:
120 gr di fagioli borlotti secchi
5 cm di alga kombu
1\2 zucca delica
1 cipolla rossa
1 spicchio d'aglio
1 rametto di rosmarino
200 gr di ditalini integrali
sale
miso di riso
prezzemolo fresco

La sera precedente mettere in ammollo i fagioli borlotti e l'alga kombu* dopo averla sciacquata sotto l'acqua. 
Il giorno successivo lavare i fagioli e l'alga e cuocerli insieme nel coccio con abbondante acqua per circa 40\45 minuti o fino a quando saranno teneri. 
Nel frattempo lavare la zucca sotto l'acqua spazzolandola accuratamente, tagliarla a pezzetti (buccia compresa). Pulire e affettare sottilmente la cipolla. 
Unire le verdure, compreso lo spicchio d'aglio e il rosmarino, ai fagioli e cuocere per 10 minuti. (Valutate se il brodo che si è formato è sufficiente per la vostra zuppa o se è necessario aggiungere altra acqua).
Con il frullatore ad immersione frullare grossolanamente in modo da rendere cremoso il brodo, ma nello stesso tempo lasciando qualche pezzo di zucca e parte dei fagioli interi.
Unire i ditalini e proseguire la cottura in base ai tempi di cottura della pasta che avete scelto.
Una volta cotta prelevare un mestolo di brodo, sciogliervi dentro due cucchiaini di miso* e quindi versare la cremina che si è formata nella pentola, lasciandolo sobbollire lentamente (assolutamente non bollire) per 3 o 4 minuti. 
Servire caldo e fumante, decorando con il prezzemolo tritato.


*L'alga kombu è ricca di ferro, calcio, iodio, magnesio, vitamine C, A e varie del gruppo B. E' un depurativo intestinale, stimola reni e apparato digerente, regola la pressione sanguigna. Siccome è ricca di acido glutammico può essere usata nell'ammollo e nella cottura dei cibi e soprattutto dei legumi, perchè in grado di ammorbidire le fibre e renderli più digeribili. 
Siccome è ricca di sodio non si consiglia di mangiarla spesso perchè risulterebbe eccessiva se sommata al sale che già normalmente si consuma.

Un pezzo di alga kombu può essere utilizzato due volte: dopo il primo ammollo e la prima cottura, lavatela sotto l'acqua e mettetela ad asciugare su un pezzo di carta assorbente. Riutilizzata per la preparazione successiva.

*Il miso  secondo me è un alimento salvavita e lo trovo particolarmente delizioso. Dovrebbe essere consumato almeno una volta al giorno e si può usare per arricchire zuppe, risotti, verdure o per preparare salsine. Stimola la digestione di proteine, grassi e carboidrati  ma soprattutto arricchisce la flora batterica intestinale. E' possibile usarlo al posto del dado, magari abituandosi a poco a poco al suo sapore. Unica attenzione importante: il miso non va mai cotto o bollito, per questo è importante unire a cottura ultimata e farlo sciogliere.

Una pasta e fagioli quasi tradizionale, solo che a fare da legante c'è il dolce sapore della zucca. Così il tutto si trasforma in una coccola in tazza grande, dove affondare il cucchiaio, mentre si chiacchiera in famiglia. Il dolce smorza qualsiasi inalberato stato d'animo che arriva da fuori. 

Per Salutiamoci con la zucca ospitato da Dealma
P.s. Artù ha trovato la sua casa, il suo umano e l'amore: è stato adottato. 

36 commenti:

  1. Bellissime parole Lo, come sempre.
    Una zuppa bellissima, io non saprei più vivere senza miso!;)bacio

    RispondiElimina
  2. Fantastica. Hai anche spiegato un sacco di cose sull'alga kombu. Ottimo!!!
    Dealma

    RispondiElimina
  3. quante belle indicazioni : ho preso appunti ...

    RispondiElimina
  4. Pensieri stupendi, poesia.
    Questa sera io zucca e ceci: purtroppo non uso alga....
    Un saluto.

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, è da ieri che ci penso, ho sentito una nota di tristezza e di malinconia nelle tue parole... appena rientro in possesso dell'adsl, in questo momento ce l'ho e fra un attimo non più ed è così anche al lavoro, ti faccio NERA.... mi manchi. Loveeeeeeeeeeeeeeeee!
      Sandra

      Elimina
  6. grazie per queste informazioni, io adoro la zucca e cerco sempre nuove ricette, le tue sono uniche!

    RispondiElimina
  7. fare una foto cosi significa davvero cogliere l'attimo!!!

    RispondiElimina
  8. Buonissima questa versione di pasta e fagioli! complimenti, una zuppa in questi giorni è proprio quello che ci vuole!

    RispondiElimina
  9. La pasta e fagioli è uno dei miei confort food preferiti!!! Con l'aggiunta della zucca poi deve essere una favola!!!!

    RispondiElimina
  10. Immagine cupa come i tuoi pensieri...

    Forza Lo, arriverà la luce!

    RispondiElimina
  11. fagiolo e zucca non ci avevo ancora pensato a metterli insieme, non è una brutta idea :-)

    RispondiElimina
  12. sarà l'autunno ma anch'io mi ritrovo con la testa in fiamme e il cuore che va da tutta un'altra parte mentre vivo la quotidianeta annientante di certi giorni. Bah... una pasta e fagioli cosi mi scalderebbe per bene... :)

    RispondiElimina
  13. ehi..mi hai rubato i pensieri dalla testa! ;)
    Il misò è lì nel frigo che langue da tanto perchè non sò come usarlo, cioè mi dimentico di usarlo al posto del brodo....ora che viene freschetto andrà meglio :)

    RispondiElimina
  14. ho sia il miso che l'alga kombu e mi hai schiarito le idee sul loro uso, non sempre riusciamo ad avere risposte ai nostri pensieri, almeno non subito, a volte compaiono quando meno ce lo aspettiamo .......e le nubi si diradano, ciauzzzzzzz

    RispondiElimina
  15. buona! e ho un pezzone di zucca in frigo e borlotti in dispensa...!! :) lisa

    RispondiElimina
  16. Mi piace moltissimo la pasta e fagioli con la zucca. E anche le parole.

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  17. Complimenti per la splendida introduzione e per la tua ricetta...a presto

    RispondiElimina
  18. Sei triste?

    Per fortuna c'era questa pasta e fagioli a rincuorarti nel migliore dei modi :)

    Illuminati e illumina la tua giornata ed il grigiore sparirà! ^_^

    RispondiElimina
  19. Molto bella la riflessione.
    E la ricetta mmmmm buonissima, sono una patita dei minestroni, grazie!
    Un abbraccio, Elena

    RispondiElimina
  20. Invidio la tua capacità di esprimere i tuoi pensieri, dovresti raccoglierli in un libro.
    Quando ti decidi?
    Ciao Lo, come sempre, le tue indicazioni su ingredienti di cui neanche sapevo l'esistenza sono utilissime. Grazie.
    Kiss Kiss

    RispondiElimina
  21. sono correnti che passano e che scuotono, presto tornerà il sereno, continua a coccolarti così con queste deliziose zuppe.
    baci Lo

    RispondiElimina
  22. sono molto contenta che Artù ha una casa!! Questa variante della pasta e fagioli la devo assolutamente provare, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  23. quante novità ho appreso da questo post!
    e poi la pasta e fagioli con la zucca non l'ho mai preparata!che bella idea!
    Buon week end
    Angelica

    RispondiElimina
  24. Ma che brava! Buonissima ricetta assolutamente da rifare, gli ingredienti mi piacciono tutti! ...E che belle le tue parole. Ciao Lo, piacere d'averti incontrato!

    RispondiElimina
  25. Anche tu non scherzi con le nuvole...anche se questa di fumo è molto più inquietante. Ciao Lo, buona domenica;))
    Roberta

    RispondiElimina
  26. La bella notizia per Artù ha offuscato la tua ricetta ma ora mi rifaccio (non mancherò all'apputamento ;-) )
    Chissà se sai anche qualcosa della cagnolina del fiume (io avevo telefonato ma era ancora in stallo al canile :-( )

    RispondiElimina
  27. "Apputamento" suona davvero male :-D PPUNTAMENTO ;-)

    RispondiElimina
  28. Carissima......si avvicina il natale ed è stato sempre simpatico partecipare ad uno Swap.....scambio regali.....che ne dici....se ancora non lo ha organizzato nessuno potrei farlo io....chiaramente per organizzare ho bisogno almeno di 10 adesioni...minimo....rispondi sul mio blog se sei daccordo...se mi ritrovo almeno 10 adesioni lo organizzo:-) io spero che si faccia...vi aspetto numerosi:-) ti mando un bacione:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  29. ecco un abbinamento azzeccato per la zucca a cui non avevo mai pensato: con la pasta e fagioli! mi segno subito la ricetta, grazie!

    RispondiElimina
  30. Deve essere buona con l'aggiunta della zucca..da provare! Anch'io...tanti pensieri ,domande...tante cose per la testa...e vorrei essere più serena...ma non riesco sempre.
    baci..buona settimana!

    RispondiElimina
  31. che bella l'apertura di questo post...originale questa ricetta...la provo...buon lunedi

    RispondiElimina
  32. Leggere i tuoi post è sempre una splendida avventura... che termina con il lieto fine, una gustosa ricetta, bel spiegata, illustrata....... Grazie ♥

    RispondiElimina
  33. Saretta il miso crea una sana dipendenza :)

    Grazie Dealma

    Bravo Giardigno :)

    Virginia dai prova con il primo pezzetto...un'alga tira l'altra

    Polinnia grazie a te :)

    Mirtilla mi piace andare in giro con la macchina fotografica :)

    Grazie Cesca :)

    Arianna proprio così

    Tranquilla Gianna sono attimi

    Gunther giuro che è buonissima :)

    Serena..ecco hai colto il tutto...un bacio

    Annarita è bello sapere che qualcuno ha questi pensieri...

    Martissima e come è andata con i nuovi ingredienti?

    No Sandra nooo nera no...dai è passato

    Grazie Lisa

    Grazie anche a te Alessandra

    A presto Maristella e benvenuta

    Felica ti abbraccio :)

    RispondiElimina
  34. Cami non proprio tristezza, solo stanchezza...passata

    Grazie Elena

    Cannelle di scrivere un libro proprio non mi è venuto mai in mente però grazie per il sostegno

    Uva è proprio così passano un bacio

    Sissima non sai come sono felice io..sta benone il piccolo Artù ora :)

    Angelica se la provi fammi sapere :) e grazie

    Letissia piacere mio..benvenuta :)

    Roberta ...questa è stata davvero inquietante, catturata durante un viaggio

    Libera non so proprio nulla di quella cagnolina..mi sai dire che canile era? apputamento però fa davvero ridere ;) un bacio tesoro

    Anna ti ringrazio ma sono troppo svarionata per partecipare a queste cose...non sarei per nulla precisa

    Sara grazie a te ...se la provi mi dici?

    Nicoleta deve essere un periodo così fatto di interrogativi,per guardarci dentro e capire di più

    RispondiElimina
  35. Fagioli e zucca sono un connubio insolito assolutamente da provare. Ottima coccola serale per scacciare via ogni nuvola (l'autunno ne porta con sé tante, reali e metaforiche...).

    RispondiElimina