sabato 1 settembre 2012

Salutiamoci di Settembre


E questo mese Salutiamoci passa a Ciboulette, da lei si possono postare ricette con Alice\Sardine o con le Alghe per chi come me non mangia animali. 
Devo essere sincera io non ho una grande abitudine a mangiare le alghe, ho sempre letto di quanto fanno bene, ma sono anche sempre stata frenata da una certa repulsione. Mi ricordo ancora quando, circa 15 anni fa, avevo trovato una ricetta di una zuppa di alghe su una rivista e l'avevo preparata precisa precisa seguendo tutte le istruzioni, ma dopo aver alzato il coperchio e aver sentito quell'odore tipicamente marino ho deciso di buttare tutto direttamente nel water. Dal fornello al bagno, in via diretta. 
Le alghe mi fanno senso anche se le trovo al mare. Insomma se mi capita di essere in spiaggia e vedere anche solo un pezzettino di verde galleggiare, io in acqua non ci metto piede. Sono un'esagerata lo so.

Comunque con il tempo piano piano le alghe un pochino ho imparato ad usarle. 
Prima di tutto se metto  a bagno dei legumi lo faccio sempre con un pezzetto di alga kombu, perchè ammorbidisce le fibre degli alimenti rendendoli più teneri e digeribili. Inoltre grazie all'acido glutammico che contiene insaporisce i piatti, permettendo di usare meno sale.


Poi ho scoperto la meravigliosa e magica Agar Agar, un'alga che ha potere addensante e permette di ottenere gelatine meravigliose. E' ricca di sali minerali e vitamine e fa bene.

Per arrivare preparata all'appuntamento di Settembre di Salutiamoci ho deciso allora di acquistare il libro "Cucinare con le alghe" di Alice Savorelli  - Terra Nuova Edizioni.


E la prima cosa che ho capito è che "le alghe sono alimenti altamente concentrati, veri e propri condensati di nutrienti,  e vanno quindi consumate in piccole quantità" abbinandoli ad altri alimenti.
Ed ecco il mio primo esperimento. 

Ho usato l'ALGA WAKAME. ricca di magnesio e ferro. Contiene anche calcio, vitamina C e del gruppo B. E' disintossicante e come la kombu può essere usata per ammorbidire i cibi con cui è cotta.
Sulla confezione acquistata c'è scritto: "Uso consigliato: 2 gr al giorno per persona, equivalente ad una striscia di 8 cm di alga, 4 volte a settimana".

HAMBURGER DI LENTICCHIE E WAKAME CON SALSA DI TAHIN


250 gr di lenticchie umbre
8 cm di alga kombu
2 cipolle piccole
2 carote
4 gr di alga wakame (2 pezzi da circa 8 cm)
farina di mais
curry dolce
sale
olio extravergine d'oliva

per la salsa:
1 cucchiaio di tahin
1 cucchiaio di acidulato di riso
1\2 cucchiaino di purea di umeboshi
acqua

Cuocere con l'alga kombu le lenticchie. Le lenticchie umbre si cuociono in 15 minute senza ammollo. Nel frattempo mettere in ammollo l'alga in un po' d'acqua per 10 minuti. Prendere l'alga, togliere la costola centrale. Frullare le lenticchie con tutti gli ingredienti: alga, olio evo, cipolla, carote. Unire 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva e 3 cucchiai di farina di mais, aggiungere 1 cucchiaino di curry dolce e sale. Frullare fino ad avere un bell'impasto sodo. Se è troppo molle unire altro mais, se è troppo duro un pochino d'acqua. Scaldare una pentola leggermente unta di olio.
Formare gli hamburg schiacciando una palla di impasto tra le mani e posizionarle nella padella. Cuocere a fuoco basso e con il coperchio per 10 minuti. Quindi delicatamente e con molta attenzione girare gli hamburger e proseguire per altri 10 minuti sempre a coperchio chiuso. Quindi spegnere e lasciare nella pentola, in modo che si induriscano ulteriormente.
Nel frattempo preparare la salsa stemperando un cucchiaio di tahin con 1 di acidulato di riso e 1\2 cucchiaino di umeboshi. Unire un po' d'acqua fino ad ottenere la consistenza desiderata.
Servire gli hamburger con la salsa



La ricetta l'ho trovata sul sito di Marco Bianchi, date un'occhiata ai suoi Magnifici 20, quei 20 alimenti che non devono mai mancare sulla nostra tavola e che ci fanno bene, tanto bene. Io l'ho solo arricchita con un po' di alga wakame. Con queste dosi vengono circa 12 hamburger.
p.s.: il post è programmato, io sono in vacanza....aspettatemi però!

36 commenti:

  1. A me le alghe piacciono, le mangio spesso ma dovrei mangiarne di più perche' sento che mi fanno bene. Questi hamburger sono molto interessanti, per farina di mais intendi quella da polenta o quella fine o quella bianca tipo amido di mais?

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Alessandra...allora portaci qualche ricetta con le alche per salutiamoci! Intendevo proprio la farina per la polenta :)

      Elimina
  2. Davvero una bella ricetta, non so perchè ma adoro i burger fatti con le lenticchie. Mi hai incuriosita ancora di più sul libro I magnifici 20

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io preferisco fra tutti burger di lenticchie... :)

      Elimina
  3. Che bella presentazione hai fatto Lo, ma pure io sono un po' scettico...d'accordo, mai dire mai nella vita!
    Ciao, buona domenica.

    RispondiElimina
  4. Ecco, ho pensato, è tornata.... e leggo, alla fine, il post è programmato io sono in vacanza.... e io sono già rientrata nel traM-traM quotidiano.... torna presto topina, torna da noi, stiamo languendo... ci stiamo ammosciando come papiri senza acqua, siamo tutti qui avviliti e flosci in attesa del tuo rientro.....insomma:TORNA A CASA GALLINELLA!!!!!
    a parte gli scherzi, rilassatevi, tu, il gallo e la gnoma, rilassatevi e divertive un sacco! O non mi tocchera provare anche le alghe..... bella ricetta! Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. abbasso il tramtram...io sono tornata ma non voglio essere tornata ;)

      Elimina
  5. Anche io non sono un assidua consumatrice di alghe, pero' questo mese voglio ripartecipare alla raccolta di Salutiamoci :)
    Quindi da come ho capito anche l'agar agar va bene per la raccolta?!
    I tuoi burgher sono meravigliosi e li voglio provare!
    Grandiosa ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. certo che va bene anche l'agar agar :)

      Elimina
  6. tu pensa che io invece ne conosco un solo tipo e le adoro: quelle per la miso soup! hanno una consistenza meravigliosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evviva la misosoup che potresti proporci per salutiamoci o no??????????

      Elimina
  7. è un piatto meraviglioso (fa ancora estate)

    RispondiElimina
  8. Noto che abbiamo preso "lezioni" sulle alghe dagli stessi prof :D Dopo aver letto il libro della Savorelli, le alghe mi sono sembrate molto meno aliene. Pensa che adesso le usa pure mia madre in cucina! Un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero quel libro è proprio illuminante :)

      Elimina
  9. Ciao,

    Vogliamo presentarLe il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 62000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano specializzati in ricette di cucina. Inoltre abbiamo creato il Top blogs di ricette, dove può trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti, e dove Lei può anche aggiungere il Suo: http://www.ricercadiricette.it/top-blogs-di-ricette. Noi indicizziamo le sue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non deve preoccuparsi di nient’altro poiché tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Brasile, Spagna, Francia, Germania, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuole diventare un membro di questa grande famiglia?

    Ci può trovare anche su Facebook!

    Siamo a Sua disposizione!
    Andreu
    info@ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  10. Cara mia, le alghe non mi ispirano per niente! :)
    Non so se mai vincerò la repulsione come hai fatto tu! Però le lenticchie mi piacciono eccome... e visto che ne ho cotte un po' oggi e volevo provare a fare gli hamburger cosa mi consigli di usare in sostituzione delle alghe? Thank you so much! xxx

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Danda io ero in vacanza..potevi prepararle semplicemente senza o dire mai dire mai :)

      Elimina
  11. a me piacciono molto le alghe anche se le uso soprattutto a fiocchi (di alghe dulse) nelle insalate. ma questa ricetta mi sembra davvero buonissima! mi sa che la provo nei prossimi giorni! grazie! :) lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io devo proprio provare quelle a fiocchi :)

      Elimina
    2. ho fatto gli hamburger stasera ma sostituendo un po' di senape in polvere perché il curry dà fastidio a mio marito. purtroppo non avevo l'umeboshi e mi sembrava difficile sostituire qualcosa per un ingrediente del genere, quindi ho fatto a meno della salsetta. ma erano buoni lo stesso! grazie! :) lisa

      Elimina
  12. Bellissima ricetta!!!! sfiziosi ma non solo........ buonissimi e salutari :-)
    Al tuo rientro prova a passare da qui: un piccolo pensiero - http://ledeliziedifeli.wordpress.com/2012/09/07/premio-amica/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Feli per tutto..per le tue belle parole e il premio :)

      Elimina
  13. Anche io ero schifiltosa come te verso le alghe. Ci ho fatto pace un paio di anni fa in Bretagna, quando mi sono fermata sulla spiaggia a giocare con delle alghe che tirate in piedi erano più alte di me! Da allora le ho riconsiderate e piano piano le ho fatte avvicinare a me ...fino nel piatto!
    Buon proseguimento di vacanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. urca alghe così grandi??? Che impressione :) però hai fatto bene...bisogna avvicinarle piano piano :)

      Elimina
  14. Io le alghe riesco a mangiarle solo con il sushi...non ho proprio l'abitudine di usarle o forse semplicemente non so come farlo...
    Ciao Lo un bacione
    Fico&Uva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedi salutiamoci può servire a provare :) un bacione

      Elimina
  15. La ricetta è originale, deliziosa, invitante. Così come questo blog. Piacere!

    RispondiElimina
  16. Ciao Lo, bentrovata :-)
    Finalmente anche in casa mia c'è chi cucina: mio marito! Grazie alla mia lunga dieta ha scoperto che gli piace stare ai fornelli e diventa sempre più bravo, aiuto!! E stà saccheggiando le tue ricette ;-)
    Bacio, Lò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evviva...davvero prende spunto da me??? che onore grazie mille

      Elimina
  17. Ciao Lo, questo mese sarà difficile per me, né ello né io amiamo (PURTROPPO) alici e acciughe, potrei cimentarmi con le alghe, vanno bene tutte?
    Un bacino (non vieni più a SALUTARMI :-( )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma noooooooooo...ero in vacanza :)

      Elimina
  18. non l'avevo vista!

    Bentornata dalle vacanze, e grazie!

    PS: al mio ultimo giro al bio ho comprato l'agar agar (finalmente) e ho rifatto scorta di tahine :)

    RispondiElimina
  19. Ciao Lo!!!
    Questo mese parteciperò anch'io a Salutiamoci!
    Questa tua ricetta è molto golosa, adoro le lenticchie! ^_^

    RispondiElimina