mercoledì 19 settembre 2012

Autunno


La pioggia leggera e gentile mi segue in questa giornata d'autunno. Lieve, da non bagnarmi, ma risuona delicata, permettendomi di accoccolarmi nel tepore di me stessa. Cammino sulla terra umida, il verde riposa mentre aleggia un vapore acqueo per dividerlo dal cielo.
Forse sono l'unica in mezzo a tutto.
Sono venuta qui, senza sperare, lasciandomi alle spalle le mie abitudini, il mio istinto di essere come quella foglia che lenta si prepara ad andare, a cadere.
Non so ancora trovarmi e contemplare la mia centralità.
Allora osservo, seguo i ritmi naturali, il lasciarsi andare della natura ad una saggia malinconia. 
La natura sa rintanarsi dentro, il suo lento dormire. 
Miro per poi essere, per non morire dentro ed essere dentro me.
Forse sono unica in mezzo a tutto.

RISO ALLE ZUCCHINE E ALGHE HIJIKI


per 4 persone:
240 gr di riso thaibonnet
200 gr di ceci secchi
2 zucchine
1 cipolla rossa
8 gr di alghe hijiki
6 cm di alga kombu
sale marino integrale
olio extravergine d'oliva
miso

La sera precedente mettere a mollo i ceci con un pezzetto di alga kombu. Il giorno successivo lessarli, insieme alla kombu, in pentola a pressione per 20 minuti.
Lessare anche il riso integrale con un cucchiaino di sale. 
Mettere a mollo le alghe hijiki per 20 minuti in acqua fredda. Quindi lessarle per 10 minuti in acqua bollente. Scolarle e tagliarle a pezzetti.
Affettare la cipolla rossa e tagliare a julienne le due zucchine. Rosolare in un wok con un cucchiaio di olio evo la cipolla, aggiungere le zucchine, saltarle velocemente e quindi unire i ceci e il riso integrale. Amalgamare tutti gli ingredienti cuocendo per alcuni minuti. Unire infine l'alga e proseguire per pochi minuti per poi spegnere.
Mettere due cucchiaiate  del riso caldo, in cui sciogliere un cucchiaino di miso. Una volta sciolto riunire con i riso condito e mescolare bene, in modo da distribuire bene il miso.

Ecco un'altra piccola ricetta per Elvira e Salutiamoci di Settembre. Questa volta ho provato l'alga hijiki. Si presenta come tanti filetti verdi e secchi, che dopo l'ammollo si trasformano in spaghettoni spessi. E' divertente! Ed oltre ad essere buffa ha un sapore delicatissimo e pure una consistenza morbida. Ricchissima di sali minerali come calcio, ferro, potassio, iodio e fosforo, contiene anche numerose vitamine A, B1, B2  e niacina. Rinforza unghie e capelli, aiuta chi ha problemi circolatori. Purifica il sangue e regola il livello degli zuccheri.

Il pezzettino di alga kombu è utile per cuocere i ceci, ammorbidirli e renderli più digeribili.

22 commenti:

  1. Con le alghe proprio non me la cavo,ma questo riso è davvero invitante!!!

    RispondiElimina
  2. bellissimo piatto, un abbinamento naturale molto particoalre, devo provare con le alghe,

    RispondiElimina
  3. Siamo niente e siamo tutto. Unici nel nostro essere niente o tutto. Ti abbraccio cara Lo p.s. il riso integrale è una "scoperta" degli ultimi mesi. Temevo che a mia figlia non piacesse, ma "è andato". Il poco riso raffinato che mi resta lo userò per giocare. Le alghe, invece, devo ancora scoprirle. Un passettino per volta. In questo periodo mi è sorta una domanda, dovrei chiedere a qualche bravo nutrizionista. Mangiare "integrale" può far male all'intestino di un bimbo di 5 anni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Cat anche recentemente durante una conferenza ho sentito che i cereali integrali possono essere introdotti dai 24 mesi. In ogni caso quando si cambia alimentazione certi passaggi devono essere fatti gradualmente. Un bacione

      Elimina
    2. Grazie Lo, anche per il messaggio in fb. Il pane integrale non le piace proprio (quindi opto per lei per quello di grano duro), mentre la pasta e il riso li mangia anche integrali. E poi cerco di darle anche i legumi (anche se per il momento riesce a mangiare solo le lenticchie). Bacioni

      Elimina
  4. ieri ho cotto i ceci e mi sono mangiata le mani, avrei tanto voluto provare l'effetto dell'alga, uff...

    Grazie mille per quest'altra ricetta, Lo!!!

    RispondiElimina
  5. Ma che interessante questo risotto.. alghe dici??? da provare.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  6. che bella foto che hai scelto per l'autunno, essere nella natura ci fa stare bene, ottima ricetta con ingredienti di qualità

    RispondiElimina
  7. la pioggi mi piace, mi è sempre piaciuta.... belli i tuoi ceci, il riso, l'alga....

    RispondiElimina
  8. Io sto soffrendo un po' in questo periodo che l'estate muore ma, mi sto coccolando e cercando cose belle da fare.Ecco, un riso così è eprfetto in queste sere freschine!
    Tanti baci
    Sara

    RispondiElimina
  9. Amo l'autunno e la sua saggia malinconia, come l'hai descritta, il rientrare delle cose dentro ad una sorta di bozzolo. L'estate grida, l'autunno è intimo e mi si addice di più.
    Risotto che fa bene dentro e fuori!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. Mmmmh.. le arame dovrebbero avere un sapore più leggero vero? Perchè stavo giusto pensando che per domani ho del riso integrale alle zucchine e curry avanzato.. aggiungendo un po' di arame e dei legumi otterrei un ottimo piatto completo.
    Grazie mille dell'idea! Pranzo risolto :)

    RispondiElimina
  11. ma è un festival di colori, devo assaggiarlo !

    RispondiElimina
  12. che piattone ricco! tripudio di gusto, brava e perfetto per il contest! ;)

    RispondiElimina
  13. Favoloso piatto completo!!!! c'è tutto quello che serve, assolutamente perfetto per noi e per il contest!!!! complimenti :-) Ho da poco provato la Arame, anche Fausto la gradisce, generalmente rifiuta le alghe, la prossima volta provero le hijiki, ogni alga gradita è varietà a tavola. Personalmente mi piacciono tutte quelle che ho provato, adoro la spirulina e la nori amo i sapori decisi.....

    RispondiElimina
  14. Amo l'autunno, amo i suoi colori, amo questo lento
    'morire' della natura per poi rinascere in primavera... E' la mia stagione, malinconia e vita insieme!!! ^^

    Il risottino e' fantastico, un altro sfizioso modo per impiegare le alghe nelle nostre ricette ^^

    RispondiElimina
  15. Mi piace l'autunno, sembra che la natura si spenga ma si prende soltanto una pausa, buona domenica e grazie per farmi conoscere diversi tipi di alghe :-)

    RispondiElimina
  16. ma quanto è dolce la pioggia d'autunno, la natuta si ritira su stessa per guradsi dentro per poi tornare più che mai a primavera :-)

    RispondiElimina
  17. La pioggia in autunno sa essere anche molto violenta...oggi ci ha provato ma fortunatamente è durata poco!
    Ciao Lo, Roberta.

    RispondiElimina
  18. grazie a tutti, ai compagni che fanno fatica a salutare l'estate, a chi sguazza nell'autunno, a chi è piaciuto il piatto, a chi è passato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Mai più appropriata descrizione di un autunno che fa capolino, di un'anima sensibile che lo accoglie...
    Baci Lo
    Ficoeuva

    RispondiElimina