martedì 10 luglio 2012

Giullari

Siamo giullari di una corte vuota.
Portiamo lievità. 
Facciamo capriole con la nostra anima per distrarre e rubare secondi fuggenti. 
Facciamo inchini profondi e lunghi monologhi per disturbare i  pensieri bui. 
Sviamo l'attenzione con trucchi fantasiosi e piccole minuzie. 
Ci prendiamo tutti i tempi morti per fare piccole scintille e giochi con il cappello.
Svaghiamo la mente cercando i percorsi di fili colorati e proviamo a rilassare i corpi tesi con la magia di un sorriso. 
Divaghiamo volentieri seguendo i contorni delle nuvole e scopriamo il peso dell'anima.
Siamo giullari di una corte vuota.
Portiamo leggerezza. Piccola, banale, semplice. Giusto per stare in apnea ogni tanto.
Ora so perchè i pagliacci sono sempre tristi.

TOFU E MELONE

 
1 panetto di tofu
1 cucchiaio di shoyu
acqua
1 cucchiaino di senape di Digione
6 pomodorini secchi sott'olio
timo fresco

Tagliare a pezzettini il panetto di tofu e rosolarlo in padella con un cucchiaio di shoyu e due di acqua. Dopo qualche minuto aggiungere i pomodorini tagliati a pezzettini.
Sciogliere la senape in un cucchiaio di olio extravergine d'oliva e acqua quanto basta per creare una cremina fluida.
terminare la cottura del tofu e condire con la crema di senape e foglioline di timo fresco.
Servire con fette di melone fresco

9 commenti:

  1. Mm descrive bene le sensazioni che ho provato in questa giornata, anche se mi sento più Don Quicote cotro i mulini a vento....
    Beh, bell'idea questa, il dolce, il salato..mi piace Lo!baci

    RispondiElimina
  2. Che bello Lo, già la tristezza dei pagliacci...
    Tofu e melone da provare, io sono un'estimatrice del tofu, un bacio, oggi sono stata a trovare Celeste nella casa nuova, sai che mi ha fatto le fusa? Io la adoro e somno felicissima per lei...peccato che hanno investito l'altra micina che veniva a mangiare la sera nel garage :-(
    Buona notte.

    RispondiElimina
  3. Ho sempre pensato e sentito che niente poteva essere più triste e malinconico di un pagliaccio...tu lo dici come sempre in maniera "soave" ma diretta.... tofu e melone? seguo il consiglio tesora...

    RispondiElimina
  4. una bellissima poesia molto attuale che fa molto pensare

    RispondiElimina
  5. Bella poesia, bella ricetta :-*
    A.

    RispondiElimina
  6. Eh si ...da riflettere!
    Ancora trovo un ingrediente strano per me...shoyu.
    ciao..buon weekend!

    RispondiElimina
  7. Prima o poi dovrò decidermi ad assaggiare il tofu, il tuo sembra molto appetitoso!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao Lo bella, eravamo tutte 2 da Barbara nello stesso istante :-D
    Zucchine: frullare e filtrare il succo :-) non ne occorre molto :-)
    Un bacio.

    RispondiElimina
  9. Sai che non ho mai mangiato il tofu col melone...da provare mi ispira :-) Un salutone carissima!

    RispondiElimina