venerdì 4 maggio 2012

Succede


Succede no? Succede che dopo aver camminato in silenzio passo dopo passo, ogni giorno con la testa che esplodeva di pensieri e mettevi nell'armadio del cuore i pezzettini disordinati del tempo, capisci.
Succede che finalmente trovi quel pezzettino magico e buffo del puzzle che quando lo metti giù, dopo aver fatto combaciare tutte le parti per bene, ecco allora poi come un filo di perle trovi tutti gli altri che prima mancavano.
Succede che quello sciocco sentimento silente che ti abita da un po', finalmente trova il suo senso e ti dice perchè ti ha accompagnato tra l'autunno e l'inverno. Solo per farti andare oltre, solo per non fermarti, solo per non uccidere il tuo evolvere. 
Succede allora che allora i fatti, gli incontri, le idee si trasformano in opportunità, in entusiasmo. In futuro.
E succede che allora capisci che essere entusiasti vuol dire avere un Dio dentro, vuol dire sentire l'alito, il respiro di altro.... "viva agitazione dell'animo, onde proviene l'impeto dell'azione".

BULGUR AL PESTO DI FAVE CON ASPARAGI E CIPOLLOTTI AL VAPORE IN SALSA DI SENAPE


 per 2 persone:

140 gr di bulgur

per il pesto:
600 gr di fave fresche da sgusciare
3 o 4 cucchiai di semi di girasole
1 cucchiaio di foglie di timo fresco
olio extravergine d'oliva
2 cipollotti freschi
sale
pepe

per il contorno:
1 mazzo di asparagi
3 o 4 cipollotti freschi

per la salsa:
1 cucchiaino di senape
1 cucchiaino di tahin
2 cucchiaini di acidulato di riso
2 cucchiaini di shoyu
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva

Preparare il pesto:
Sgusciare le fave e sbollentarle per un paio di minuti nell'acqua, scolarle e immergerle nell'acqua fredda. Togliere la pelle esterna e tenere da parta alcune fave per la decorazione.
Tostare in una padella antiaderente i semi di girasole fino a che non sprigionano il loro profumo e metterli da parte.
Pulire e affettare i cipollotti e rosolarli in un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, unire le fave e cuocere per 5 minuti facendole saltare, aggiustare di sale e pepe.
Mettere nel frullatore le fave, i semi di girasole, il timo e un pochino di acqua tiepida e frullare fino ad ottenere una crema vellutata.

Preparare il bulgur e le verdure:
Tostare per un paio di minuti il bulgur in una padella antiaderente e coprire con acqua tiepida salata (deve essere il doppio del volume del bulgur), cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassissima, fino a quando il cereale spezzato ha assorbito tutta l'acqua. Lasciare riposare per 30 minuti. Una volta pronto condire con il pesto di fave.



Preparare le verdure: 
pulire e togliere la parte più dura degli asparagi e mondare i cipollotti, cuocere al vapore per 10 minuti.

Preparare la salsa:
Mescolare insieme la senape con il tahin, l'acidulato di riso, il shoyu e l'olio extravergine. Usare la salsa per condire le verdure al vapore

E ora non vi resta che comporre il vostro piatto: impiattare il bulgur e decorare con le fave tenute da parte, aggiungere la verdura cotta al vapore e condire con qualche cucchiaino di salsa, sedersi tranquilli a tavola, magari con qualcuno che si ama e mangiare, masticando lentamente per godersi questo piattino....che alla fine è velocissimo da preparare.
Un piatto unico che ha tutto, che ride del colore verde della primavera e che cerca di godersi i suoi frutti. Il mio primo piatto per Salutiamoci: mangiare bene per stare bene ospitato da Stella.


20 commenti:

  1. ma dai anche io ho fatto il pesto e anche io ci ho messo i semi di girasole! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wow...Stella sono curiosa di vedere il tuo :)

      Elimina
  2. Ecco amiche mie, il pesto mi mancava!
    Buono buonissimo e sopratutto mi piace che si mangia lentamente e con chi si ama.
    buonissimo fine settimana, Lo.
    Baciussss a tutto il pollaio
    brii

    RispondiElimina
  3. Succede, succede cara Lo... ed ecco che allora ti viene in soccorso "mangiare bene per sentirsi bene", calza proprio a pennello!
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si...è proprio perfetto ....buon week end anche a te :)

      Elimina
  4. Lo, mi sono stampata la tabella degli alimenti vietati e consigliati. Il divieto più difficile è quello dello zucchero e del miele (quindi, in pratica non bisognerebbe mangiare "dolci"??) e dei latticini. Buona fine di settimana cara Lo, baci Cat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cat....si quello è apparentemente il più difficile...ma ci sono modi e trucchi....piano piano sto postando dolci buoni e senza zucchero....vedrai che si può fare ....i latticini puoi mangiarli ...meglio poco....ogni 15 giorni? una volta a settimana? ...però quando te li mangi puoi gustarti il top e che goduria....un bacione

      Elimina
  5. Succede si... e quando davvero capisci di dai della st....za per non aver COMPRESO prima, alla fine era così semplice.....si rinasce, tutte le volte si rinasce con fatica e amore.... Che la vita sia con te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma no della str....non me la do....tormentato e goduto è stato questo inverno questo mettere vi...questo riposarsi nel nucleo...ma non vorrei togliere un passo del mio cammino.....un abbraccio

      Elimina
  6. Che bella ricetta, mi piace, e anche la foto del viale alberato e le tue parole, come sempre dopotutto!

    Buon fine settimana

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  7. Son felice per te , perchè ssnch'io adoro fare i puzzle ...e sopratutto comprendere alfine ol perchè delle cose .un abbraccio amorevole

    RispondiElimina
  8. Succede, succede che tutto finisce al posto giusto....adoro le fave!
    francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si sono proprio buone le fave :)

      Elimina
  9. Ultimamente a me succede di sentirmi un pò così...senza idee e sbocchi...persa e smarrita...ma succede anche che poi si ritrova una strada che ci rimette in sesto...
    ...non so quando ma so che succederà anche a me!
    ottimo questo tuo piattino! P.s: ieri ho comprato le fave al mercato...;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si succede cara Simo.... aspetto le tue fave :)

      Elimina
  10. Ma che bell'idea, mi piace molto!! Buona domenica cara!!!

    RispondiElimina