giovedì 7 luglio 2011

Tenerezza secondo gnoma



La tenerezza si nasconde nelle pieghe della vita ad esempio:
- nella Nina che si sdraia mentre fa agility
- il pupazzo di HalloSpank con la scritta TI VOGLIO BENE
- gli orecchini a forma di ciabattina
- in una foto di alcuni ragazzini che sembrano una famiglia mentre mangiano il couscous
- le foto di mia nonna e mio nonno che si abbracciavano quando erano giovani
- i biscotti al cioccolato a forma di cuore
- le stelline sugli occhiali da sole di mia mamma
- la mamma che balla con la Nina
- quando pettino il gattino e lui si struscia.
La gnoma rossa
BISCOTTI AL VINO CON UVA PASSA

90 gr di uva passa
225 gr di farina tipo 2
1 cucchiaino di lievito in polvere
100 gr di zucchero
60 gr di burro
1 uovo
3 cucchiai di vino bianco secco
scorza grattugiata di 1 limone
sale

Fare ammorbidire l'uva passa in una ciotolina d'acqua calda per 10 minuti. Scolarla e asciugarla con la carta cucina. Unire la farina, il lievito, un pizzico di sale e lo zucchero in una ciotola. Aggiungere il burro a pezzetti e ottenere un composto granuloso. Aggiungere l'uovo leggermente sbattuto, il vino e la scorza del limone e formare una pasta liscia. Aggiungere l'uvetta e mescolare nuovamente. Mettere la pasta a riposo in frigorifero per 30 minuti. 
Accendere il forno a 200°. Stendere la pasta ad uno spessore di 5 mm e ritagliare i biscotti. Trasferirli su  due piastre da forno e cuocere per circa 12\15 minuti o fino a doratura. Farli raffreddare su una griglia.

La gnoma e io abbiamo preso "Il libro d'oro dei biscotti" e deciso di fare ad una ad una tutte le ricette. Il libro è altissimo, le ricette buonissime, condividere questo momento insieme è prezioso. La gnoma poi per presentare i suoi biscotti cercherà di scrivere qualcosa e oggi si è fatta tenera per voi. La gnoma dodicenne non scherza!

19 commenti:

  1. che sguardo tenerissimo :)
    baci bellissima!!

    RispondiElimina
  2. La gnoma e' una filosofa :-). Mi piacciono i biscottini, e pure la ciotola di Alessi :-).

    Ciao
    A.

    RispondiElimina
  3. Che amore di donna sta creschendo in quel corpicino.. sono sempre più estasiata... bravissima Pisqui tu sei una mamma speciale... bacino

    RispondiElimina
  4. mai scherzare quando c'è l'uva passa di mezzo !

    RispondiElimina
  5. La gnoma romantica...direi ! Anche Nina ha lo sguardo romantico...che amore!
    Buoni i biscotti con uvetta ...mi piacciono!
    Ciao...buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. Ovviamente la gnoma è figlia tua...e si "legge"!
    Questi momenti di condivisione e di vicinanza fra mamma e figlia sono impagabili...la mia invece in questo periodo è in fase di ribellione totale.
    E' dura Lo!
    baci grandi

    RispondiElimina
  7. La tua piccola ha proprio ragione... mi son emozionata.. un brivido è passato sul mio braccio.. bei pensieri.. davvero!! ottimi i biscottini invece.. ne prendo un paio.. buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  8. Che amore la gnoma tesoro mi sa che è tutta sua mamma, stessa dolcezza e stesse parole che vanno dritte al cuore!!!
    I biscotti compleatbo questo quadro meravigliosi che ci regali con questo post!!Bacioni,imma

    RispondiElimina
  9. Penso che la gnoma sia più parte di te di quanto pensi , infatti credevo i pensieri fossero i tuoi!!e d'altra parte un po' imparano a vedere coi nostri occhi....un abbraccio

    RispondiElimina
  10. la tenerezza è bella perchè cosi dolce e inattesa, ma tenerezza è anche ti offre questo dolce :-))

    RispondiElimina
  11. La gnoma sì che ha capito cosa conta davvero :)

    RispondiElimina
  12. Direi che tu stia facendo un ottimo lavoro con la gnoma...anche lei è "una di quelle speciali"!!!

    Un abbraccio grande ad entambe ^.^

    ...e una stropicciata alla Nina, che anche lei è un amore ^___^

    Namastè

    RispondiElimina
  13. La tenerezza nelle piccole cose...che meraviglia!

    RispondiElimina
  14. bellissima....
    e poi chi puo' resistere a queste delizie
    bacioni

    RispondiElimina
  15. con quello sguardo cosi la tenerezza ti spunta da dentro :-))

    RispondiElimina
  16. Tenerezza davvero, e che occhioni dolci la Nina :) Biscotti buonissimi!

    RispondiElimina
  17. Come tu colga tutti questi meravigliosi dettagli-tenerezze... la dice lunga sulla tua dolcissima anima!
    baci...e ti rubo un biscotto!

    RispondiElimina