domenica 26 giugno 2011

Basta saperlo...

Come pulire i taglieri di legno.

In cucina preferisco utilizzare i taglieri di legno, anche perchè il legno è un materiale naturale e biodegradabile. Quelli di plastica rimangono sul groppone dei rifiuti della nostra terra e li trovo brutti. Per mantenere giovani i nostri taglieri di legno uso i consigli dati nella Guida ai detersivi bioallegri:

- passare il tagliere con una pasta di acqua e bicarbonato (1 parte di acqua e 3 parti bicarbonato) e sciacquare dopo qualche minuto. Poi lascio asciugare al sole e all'aria. Stesso trattamento, quando serve, al mattarello e all'asse per impastare!

Il bicarbonato è sgrassante, ha azione addolcente dell'acqua e igienizzante. Inoltre non ha nessuno impatto sull'ambiente, controllate nel biodizionario.
Qualcuno conosce qualche altro trucco?

21 commenti:

  1. quante volte mi son domandata come pulirli, anch'io non amo quelli di plastica, li ho sempre lavati con acqua, ma sicuramente meglio con il bicarbonato!!
    ciao bella cocodèèè, bacione!

    RispondiElimina
  2. grazie di questo suggerimento , in effetti a togliere gli odori non è maai facile.buona settimana!

    RispondiElimina
  3. Mai usato quelli in plastica. Poi il legno ha il fascino del cambiamento, delle rughe, del colore e del tempo.
    Ottimo consiglio!!

    RispondiElimina
  4. mi sono sempre limitata all'acqua con una buona spazzola ..effettivamente il bicarbonato mi sembra la soluzione migliore.. dopo che l'ho letto da te :-)))
    Grazie Lo!
    Bacioni

    RispondiElimina
  5. Acqua e olio di gomito , ma desso ci aggiungo anche le tre parti di bicarbonato :)

    RispondiElimina
  6. Usiamo i taglieri di legno per il pane, per la pasta fresca, per gli impasti come quello del pane, pizza, ecc., ne abbiamo uno specifico per il formaggio e uno per i salumi. Li abbiamo sempre lavati con acqua e tanto sfregamento. Per la carne cruda, per il pesce e per le verdure usiamo dei taglieri speciali in pietra. Quelli in legno si intagliano e non li troviamo igienici quando si tratta di maneggiare cibi crudi, specie carne e pesce appunto. Andrebbero disinfettati e lasciati a bagno per almeno 20 minuti, stando a quelle che sono le norme che regolano la materia in fatto di ristorazione. Il fascino del legno è indiscusso, forse è per questo che amiamo così tanto preparare la pasta fatta in casa.
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. Anch'io uso sempre acqua, anche perche' non mangiando animali e' difficile che rimangano cattivi odori sul tagliere, ma e' vero, col bicarbonato almeno una volta ogni tanto bisognerebbe farlo :-).
    Ne ho due di plastica, confesso, uno per le verdure ed uno per le erbe (concavo) e li uso quasi giornalmente. Non li ho comprati io, ma visto che li ho gia' da oltre 10 anni penso che li usero' a lungo, ci sono tante cose di plastica intorno a noi, se non le possiamo evitare almeno cerchiamo di non buttarle via!

    RispondiElimina
  8. sono quelle cose che si sanno ma rimangono nell'anticamera nel cervello ma che invece bisognerebbe fare più spesso

    RispondiElimina
  9. Noi anche taglieri di legno.. ma io come na perfetta idiota.. lo lavo col sapone.. aahahahahah grazie dei suggrimenti.. e buon lunedì ;-)

    RispondiElimina
  10. ho un piano di legno che utilizzo come tagliere,a volte ci passo dell'acqua e limone con un panno per lavar via gli odori,oppure acqua ed aceto.

    RispondiElimina
  11. Grazie della info!
    Spesso mi trovo nella condizione di pulirlo e non so come fare...
    Anche io, legno forever.
    Un abbraccio e buona settimana Lo!

    RispondiElimina
  12. Devo giusto giusto pulire il mio... però non so mai come fare, di solito i taglieri li uso per un po' e poi li butto.... il legno è prezioso ma deve essere di qualità, e non è il mio caso....

    RispondiElimina
  13. Marta anche io li lavo quando li uso con l'acqua, ma ogni tanto faccio un giro di bicarbonato! bacione tesora

    Caty grazie a te uno strabacio

    Dora hai proprio ragione sul fascino del legno, l'hai descritto a meraviglia!

    Uva spazzola e bicarbonato...un baciotto

    Letiziando e allora poi saranno perfetti ;)

    Sabrina grazie per l'informazione...utilissima! un baciotto a tutti e tre

    Alessandra ci mancherebbe!!! E' proprio come dici te...la plastica ci circonda e a volte non si può evitare, allora usiamola il più possibile! Io ad esempio ho un vetusto scolapasta decennale e una baccinella ventenne! ;)

    Gunther è proprio così...rimangono un po' sospese e a volte non si accendono! :)

    Claudia ma cosa dici....non essere così severa...tu sei meravigliosa! bacius

    Luby perfetti anche i tuoi rimedi!!! un bacino

    Simo grazie a te un abbraccio

    Valentina nemmeno il mio è chissachè...però vedo che con questo trattamento gli allungo la vita ;)

    un abbraccio a tutti

    RispondiElimina
  14. uso i tuoi stessi accorgimenti, ma a volte quando il legno è macchiato o diventa più scuro lo passo con il succo di mezzo limone, lascio agire un paio di minuti e poi lavo via!
    Al mio tagliere di legno ci tengo molto, mi piace che sia vissuto, fa molto vintage e ogni segno ha la sua storia da raccontare!

    RispondiElimina
  15. Cara Lo, il bicarbonato non lo uso... ne abuso!! E' il mio miglior alleato nelle pulizie di casa: formo una cremina con bicarbonato, uno zic di sapone liquido per i piatti (meglio se bio) e acqua q.b. e faccio brillare tutta la casa. In particolare è magico sull'alluminio!
    E poi è perfetto usato come scrub per viso, mani e corpo. E per il bidet? Acqua e bicarbonato, da provare ;-)
    Un bacio, Lò

    RispondiElimina
  16. te l'ho già detto che ti adoro ..ok nn smetto d dirlo ... sei una grand esto post mi serviva proprio..ti ho premiata di là bacio

    RispondiElimina
  17. Ciao Lo, quanto sto imparando venendo a leggerti...questa del bicarbonato sul legno non la conoscevo proprio!
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  18. Grazie della dritta anch'io non sapevo perfettamente come pulirli....ma adoro i taglieri di legno...baci

    RispondiElimina
  19. e coi taglieri di plastica come faccio ?

    RispondiElimina
  20. Laura grazie per il consiglio al limone!

    Lò grazie anche a te per tutti le idee per usare bene il bicarbonato! :)

    Grazie Babette ricambio tutto bacione :)

    Giardigno prova bene bene con aceto e limone! fammi sapere! E ogni tanto strofinalo con il bicarbonato!

    un abbraccio a tutti :)

    RispondiElimina