lunedì 18 aprile 2011

Goodbye Malinconia....

Cito il meraviglioso Caparezza, per comunicare che il pollaio va in ferie. I prossimi tre giorni saranno di frenetica sistemazione del tran tran e impaziente preparazione degli arredi vacanzieri. Nella foto potete ammirare il progetto architettonico del nostro futuro accampamento vacanziero. Quindi baci profusi a tutti e a presto.

"L'uomo si eleva con la propria anima al cosmo nell'ambito della completa espirazione terrestre, si imbeve e si compenetra delle stelle, assorbe egli stesso il respiro del mondo col respiro della Terra..."
R. Steiner
Buona Pasqua!


COLOMBA PASQUALE QUASI ALLA SARDA


300 gr di farina di farro 0
300 gr di ricotta
100 gr di zucchero di canna
3 uova più un albume
50 g di farina di nocciole
50 gr di scorza di arancia candita
50 gr di uvetta
1 limone
30 gr di nocciole
3 cucchiai di amaretto di Saronno
1 bustina di cremortartaro
sale
1 cucchiaino di zucchero a velo


Battere con le fruste elettriche le tre uova insieme allo zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Schiacciare la ricotta con una forchetta e aggiungerla alle uova. Unire la scorza grattugiata del limone e il succo, l'amaretto di Saronno, la farina, la farina di nocciole, il sale e il lievito.
Lavorare il composto finché non risulta ben amalgamato e cremoso. Unire infine la scorza d'arancia a pezzettini e l'uvetta.
Preriscaldare il forno a 180°. Miscelare l'albume con lo zucchero a velo.
Versare il composto in uno stampo per colomba, cospargere l'albume sbattuto e le nocciole intere, senza premerle.
Infornare per circa 35 - 40 minuti.

La ricetta era sull'ultimo numero di Cucina Naturale, io non so se è veramente una tradizione sarda questo tipo di dolce, sicuramente non lo è più dopo le mie modifiche. La ricetta originale prevedeva farina 00 e non di farro, mandorle e non nocciole, grappa e non Amaretto di Saranno. Infine io ho unito l'uvetta perché mi piace e diminuito di un bel po' la dose di zucchero. Ho usato uno stampo grande, infatti la torta è rimasta bassina. Credo che la dose sia adatta per uno stampo da 500gr o al massimo da 750gr. In ogni caso questa torta colombata era buonissima!

COLOMBA A LIEVITAZIONE NATURALE VENTIUNDICI

La ricetta è quella che uso da sempre e che trovate qui. Vi racconto solo le modifiche nella preparazione e nella cottura. Quest'anno ho preparato il primo impasto e l'ho fatto lievitare per 18 ore in frigo, quindi ho aggiunto gli ingredienti del secondo impasto, messo nello stampo e fatto lievitare fino al raddoppio. Questo secondo passaggio è stato lento, ci sono volute più di 9 ore per raggiungere la giusta altezza.
Infine ho cotto in forno preriscaldato a 180°, funzione ventilata e con un pentolino dell'acqua. L'impasto mi è bastato per uno stampo da 750gr (cottura circa 35 minuti) e due piccoli da 100 gr (cottura circa 20 minuti).

24 commenti:

  1. Non sapevo che esistesse una ricetta della colomba alla sarda.......bellissima questa versione....buona settimana la stefy

    RispondiElimina
  2. buone vacanze pollaio e divertitevi!!!!

    RispondiElimina
  3. Ha incuriosito anche me quella colomba su CN!Però non saprei scegliere tra le tue meravigliose colombe!Beh, buona vacanza!Baciotti

    RispondiElimina
  4. Colomba alla sarda?? interessante.. Buone vacanzeeeee.. baci buon lunedì .-D

    RispondiElimina
  5. Tesoro rilassati ricaricati e torna in forma e positiva piu che mai e questa colomba è davvero aprticolare e golosa!!!baci imma

    RispondiElimina
  6. goditi appieno la vacanza tesoro.
    buone feste

    RispondiElimina
  7. Che invidia, per quella bella colomba e soprattutto per le vacanze..le vacanze come piacciono a me

    RispondiElimina
  8. buone vacanze, anche qui siamo di valigie e la colomba ce la sogneremo, ciauzzzzzzzz

    RispondiElimina
  9. ma addirittura due varianti....che buone!
    Buona vacanza amica mia, anche io sono in partenza con tutta la family...London CIty!!!!!!!!
    baciiii

    RispondiElimina
  10. Buooona, non sapevo che ci fosse una ricetta sarda di colomba!
    Buone vacanze!

    RispondiElimina
  11. Che colombe fantastiche!!! Buone ferie!!

    ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. Cara Lo ti auguro di passare delle serene vacanze.
    Buona Pasqua a te e alla gnoma grande.

    RispondiElimina
  13. Buone e vacanze e Buona Pasqua!!!
    Baci Elena

    RispondiElimina
  14. Buona vacanza Lo carissima!

    Baciotti tanti ^_^
    Namastè

    RispondiElimina
  15. Abbracci , abbracci , abbracci e alla fine dell'accampamento si protende il mio albero....auguri!!

    RispondiElimina
  16. Tanti auguri e buona vacanze!!!
    un Sorriso...

    RispondiElimina
  17. Ciao Lo, passiamo a ricambiare gli auguri di Buona Pasqua!!
    E che magnifica colomab ci proponi, con un tocco in più del liquore..proprio fantastica!
    un bacione

    RispondiElimina
  18. buone vacanze e buona Pasqua!
    ciao

    RispondiElimina
  19. bellissimo il progetto! e perfette le colombe!

    RispondiElimina
  20. ma queste colombe sono meravigliose! non mi ci sono mai cimentata...

    RispondiElimina