lunedì 8 novembre 2010

Dieta sincera


Tutto il blablabla di questo post, mi ha portato oltre che a riflettere, ad entrare nello studio di una dietologa. Perché sono fatta così, quando perdo il bandolo tendo ad essere un'eterna pasticciona, a non mangiare quello che si dovrebbe e a mangiare quello che non si dovrebbe.
Quindi entro nello studio. Ho un unico paletto: voglio una dieta vegetariana! Ma non ci sono problemi, mi fa spogliare e mi misura in lungo e in largo. Uh signur...sta cosa io non la faccio mai, tendo a fare valutazioni più empiriche, del tipo se ci sto nei pantaloni dell'anno scorso, allora va bene. Per tranquillizzarvi sui miei sconfinamenti vi dico che nei pantaloni ci sto, ma mi manca un po' il fiato.
Poi mi dice ora le do un aggeggio, se lo mette sull'avambraccio, se lo tiene almeno tre giorni, levandolo solo per lavarsi. Lui misura tutto, saprò di tutto sul suo metabolismo. All'inizio l'idea mi piaceva, insomma nessuna interpretazione soggettiva, ma veri dati su cui contare. Poi con il passare del tempo, delle ore e dei giorni in compagnia dell'aggeggio, ho iniziato a sentirmi un po' bionica, un po' controllata. Quell'affarino sapeva tutto di me. Quanto mangiavo e come lo consumavo e a me saliva l'ansia. Ho pensato al fatto che ci vorrebbero così, con dei pezzi finti dentro di noi. Dei pezzi costruiti, freddi, che sono noi. Ho pensato che spesso queste cose possono salvare la vita di una persona. E ho sperato di non averne bisogno mai, soffoco se controllata.
Ho salutato con sollievo l'aggeggio, che ha poi diligentemente informato chi di dovere di tutti i miei segreti e ora ho una bella dieta da seguire. Ad essere sincera neppure troppo restrittiva, per nulla noiosa, con un sacco di varianti e la possibilità di giocare di fantasia in cucina. Ovviamente niente dolci.
Ma anche davanti a quei fogli mi è venuto un moto di ribellione, ho pensato, ma chi me l'ha fatto fare. Non per l'idea di essere a dieta. In questo momento sento il bisogno di ordine, ma perché mi sono infastidita all'idea che qualcuno mi dovesse dire cosa mangiare. 
Insomma rischio di rimanere una vecchia gallina ribelle e tonda, ottima per il brodo. Credo.

 ZUCCHINE ALLA CREMA DI CECI


240 gr di ceci secchi
5\6 zucchine grandi
aglio
olio extravergine d'oliva
sale
capperi

Il giorno prima mettere in ammollo i ceci, che poi si lesseranno in pentola a pressione per 20 minuti, con alcune foglie di alloro e salvia.
Grigliare le zucchine, tenendo da parte le 24 fette più grandi e più belle, possibilmente in un posto al caldo. Tagliare a pezzettini le altre fette.
Rosolare in un cucchiaio di olio extravergine d'oliva lo spicchio d'agli, aggiungere le zucchine tagliate e i ceci, cuocere per circa 5 minuti, aggiungendo eventualmente un mestolo del brodo dei legumi, per mantenere il tutto morbido.
Frullare il composto con una decina di capperi (se sono sotto sale risciacquarli abbondantemente).
Mettere una cucchiata del composto sopra ogni fetta di zucchina per poi ripiegarla a metà.
Servire tiepido.

Ho preso quest'idea, modificandola, dal numero di luglio 2010 di Cucina Naturale.
Questa ricettina rappresenta un secondo piatto gustoso, particolare e leggero. Perfetta per mangiare con gusto e senza grigiore!


Aggiornamento del 20 marzo 2013. 
Partecipo a Salutiamoci ospitato da  Katia di Pappa&Cicci  per il mese di marzo 2013.

47 commenti:

  1. caspita...questa dell'aggeggino che ti controlla il metabolismo mi è nuova!!!
    è vero però che quando decidiamo di metterci a dieta seriamente significa che c'è bisogno di ordine anche nella nosra vita, infatti io in questo momento ... non ci riesco, dovrei assolutamente ma ... non ci riesco!
    però mi prendo la ricettina per qiando mi deciderò...
    tvb
    dida

    RispondiElimina
  2. Non ho mai avuto il coraggio di andare da una dietologa (mi sale l'ansia solo a immaginarlo) così che un po' ti invidio e penso che se nella tua dieta ci sono cosette sfiziose come queste zucchine, forse varrebbe la pena :)
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  3. io mi sarei arresa appena avrei visto l'aggeggio...
    preferisco metodi più,come dire,spartani?
    quindi se tu hai resistito significa che sei sicura delle tue scelte!
    forza e coraggio amica!

    ps.anche il mio metro di valutazione si chiam "jeans" ^_^
    ah ah ah!!!!

    RispondiElimina
  4. cara lo, mi fai sempre molto sorridere: la decisione della dietologa, la sopportazione dell'aggeggino, il bisogno di ordine e... la dieta non la vuoi fare! :)
    a me il solo pensiero della dieta e del niente dolci mi farebbe scofanare una sacher tutta intera

    RispondiElimina
  5. Ma scusa, non era meglio qualche bella e sana camminata in campagna, per ripulire corpo e anima, respirando i colori di questo autunno generoso e naturale, alleggerendo cuore e pensieri? Le diete rubano il sentimento e mettono l'ansia e tirano fuori un numero infinito di sensi di colpa. Te lo dico per esperienza... Lo sappiamo da sole cosa ci fa andare stretti i pantaloni, non serve che ce lo dica qualche aggeggio diabolico o qualche dottoressa magari sovrappeso (come quella da cui andavo io!).
    Non ti volevo smontare in questa impresa, ma io la penso così...
    Baci
    Fede

    RispondiElimina
  6. l'importante è stare bene e, poi, stare bene con se stessi. no?
    Vedrai che se sei convinta, ce la farai!
    E poi, chil'ha detto, che a dieta si stia male? Questo piatto mi pare ottimo!

    RispondiElimina
  7. io d'estate peso circA 8 Kg di meno rispetto all'inverno..nn so più come fare..è che vado matta per il cioccolato e sopratutto d'inverno mi muovo di meno..poi la mia tiroide da il suo contributo. Però io credo che bisogna stare in forma nn tanto per essre belle ecc. ma per nn avre il fiatone, per riuscire a mantenersi SANI! A dieta fino a Natale per rientare in quel vestitino rosso che ho visto..

    RispondiElimina
  8. Anch'io ogni tanto ho bisogno di fare ordine e..coraggio che sei bravissima!Poi vedi tu se la cosa ti fa stare bene o no.E' questo il punto!Ameno che vi siano problemi di salute, questa è un'altra faccenda...
    Squisita la ricetta, anche se userò le coste io!baci

    RispondiElimina
  9. Ti capisco.... sia sul fatto di esser controllata sia sulle restrizioni... imposte... ma anche io sono a dieta...e se non voglio restar tondo ma quanto meno ...ovalotta... devo almeno seguirla un pò! :)
    Io a questo punto cercherei di veder il lato positivo del poter usar la fantasia culinaria per creare piatti da dieta ma buoni! :)
    come questo che mi papperei subito! :)
    baci!

    RispondiElimina
  10. anche a me il controllo esterno dà fastidio...ma a volte bisogna piegare il capo ...se è per il nostro bene.
    ma tu sembri già così attenta nell'alimentazione...comunque avanti tutta!!!!

    RispondiElimina
  11. Capisco quel senso di soffocamento, io sono uguale, non ho mai nemmeno pensato di cominciare una dieta, sia perchè non sopporto i divieti, sia al pensiero di trovarmi scritto giorno per giorno quello che dovrei mangiare, quando invece preferisco seguire le voglie o aprire il frigorifero, guardare cosa c'è e in base a quello cucinare. E' il già scritto che mi mette ansia. Ovvio che se ci fossero dei problemi, quindi se dovessi perdere peso per motivi di salute, allora mi dovrei sottomettere e lo farei senza ombra di dubbio, ma fino a che riesco a mantenere i miei equilibri da me sto bene così.
    Grande ricettina, ho preso una cotta per la crema di ceci!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  12. Bè.. dai.. l'importante è che non sia drastica con troppe restrizioni.. vedrai ti piacerà.. ci farai l'abitudine... Ottime le tue zucchine con crema di ceci.. baci e buon lunedì .-)

    RispondiElimina
  13. e tu non ci credi??? sono a dieta sincera pure io :-)))) non vegetariana ma molto salutare.... :-))) e allora ci faremo compagnia con ricette gustose e leggere! un bacio Ely

    RispondiElimina
  14. io ci andro'dopo il parto,per avere delle regole base a cui rifarmi :)
    baciotti

    RispondiElimina
  15. Brava stelluzza!
    Ma dai un aggeggino spione e ruffiano O_O
    però l'ha fatto per una giusta causa ^_*

    bellissima presentazione la ricetta del giorno, oltre che squisita e leggeeeeeeeera ^_^

    Ti consiglio ordunque di non passare dalle mie parti...oggi ^_*

    RispondiElimina
  16. una nuova tecnica quella dell'aggeggino che ti controlla.....sono daccordo....periodicamente dovremo darci una mossa e rispettare delle regole....ma purtroppo...almeno parlo per me.....ho bisogno di essere guidata...da sola proprio non ci riesco:-)la ricettina fa parte delle ricette dietetiche? un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  17. All’inizio magari sarà un po’ dura … vedrai che piano ,piano ti abitui.
    Ottimi i tuoi involtini ...davvero light!
    ciao ..buona settimana!

    RispondiElimina
  18. anche io uso il metodo dei jeans, quando comincia ad esserci un bordino che comincia a straripare capisco che bisogna farlo rientrare,
    comunque le galline secche chi se le fila.....rimani pure una gallinella senza spigoli.......e il galletto ringrazia ^______^
    anche se oggi le diete non sono restrittive come lo erano una volta se hai voglia di rimetterti in ordine....quel che è il tuo senso di ordine, allora hai fatto bene!
    scelta gustosa, cucina naturale ha un bel ricettario leggero e saporito, baciuzzzzzzzzz

    RispondiElimina
  19. chissà che buone.. quasi quasi tento di farle (speriamo in bene)

    RispondiElimina
  20. Urca dell'aggegio non sapevo nulla...so che mio cognato l'ha messo per misurare quotidianamente la pressione, ma in fatto di metabolismo...mi è nuova!
    Al momento è dura, ma appena entri nel giro, vedrai che tutto sarà più facile...io ho perso 7 kg e sto benone...
    Baci

    RispondiElimina
  21. Ma si dai ogni tanto una dieta ci sta pure...purifica il corpo e ti fa sentire meno in colpa...
    Ma allora ora che sei in dieta non mi vieni a trovare più?? Dai qualche giorno ti preparo una ricetta light e pure vegetariana

    RispondiElimina
  22. questa ricetta è già dietetica, noi ti vogliamo bene cosi come sei, se è qualche chilo in più un più di moto?

    RispondiElimina
  23. Dida l'aggeggino impressionante ha confidato alla dietologa un sacco di segreti...mannaggia pure che dormo poco e io non lo sapevo neppure...però a parte gli scherzi è proprio questione di ordine mio...un bacio

    Cielo...io ci sono andata per la prima volta perchè davvero non trovavo più il bandolo per mettere ordine! Questa ricettina è prevista...le dosi sono per 4...e ci mangio pure 80 gr di pane olèèèèèèèè

    Luby...ho provato a spiegarlo alla tipa che se i jeans vanno su è ok se no non va....e che le bilance non servono ma si è messa a ridere! L'aggeggio alla fine è risultato inquietante, ma sono contenta di aver fatto questa esperienza di vita aliena... un bacione e grazie per il sostegno

    Lise devo dire che ora che l'ho capita questa dieta mi trovo bene...è meglio chiamarlo piano alimentare...e pensavo di entrare in crisi con i dolci...ma in realtà per ora non ne sento il bisogno! un bacione

    Cara Fede si era meglio, ma come dicevo in qualche post fa mi è successo che ho trovato il mio corpo diverso, in questo giro dei 40 anni e non sono più riuscita ad essere padrona di me così sono arrivata a fare confusione di tutto. Ho scelto di fare questo passo perchè camminate, sport o altre attenzioni che fin ora mi hanno permesso di farmi stare bene non trovavano effetto. In questa fase ho avuto bisogno di questo aiuto e ho scelto una persona attenta e precisa, esperta e capace di darmi uno schema di riferimento che è uno stile alimentare...infatti già dopo due settimane mi sento molto bene e non mi sento in restrizione...è un momento di riflessione su tante cose e va bene così, anche perchè la mia dietologa non è in sovrappeso ;)
    Grazie per il tuo commento così sincero e importante un abbraccio

    Cara Gaia..infatti è per stare bene...non solo da un punto di vista fisico, ma per una questione di equilibrio che passa anche da queste cose...grazie

    Cleare..davvero?...invece io ero proprio incastrata...qualsiasi cosa facevo non cambiava nulla e così ho deciso di prendere bene in mano la situazione facendomi aiutare per un po'....ti voglio vedere in quel bel vestitino rosso! ;)

    Saretta in realtà sono due settimane che seguo questo modo e ora devo dire che mi trovo bene...sto bene e mi diverto comunque in cucina...mi piace la sfida di fare cose buone ma sane!!! un bacione

    Terry è proprio così....difficile controlli esterni, ma almeno il nostro ci vuole...per essere serene un baciotto

    Margherita...confesso i miei peccati: sono sostanzialmente attenta ma spesso cedevo nei dolci....e comunque sul piano settimanale non ero equilibrata...ad esempio troppo formaggio e poco legumi...ora invece so organizzarmi meglio...un bacio

    Sabrina sapere gestire da sè i propri equilibri è una grande saggezza...complimenti...un baciotto

    Claudia no tranquilla non è restrittiva.. e ora che mi sono messa con impegno mi piace... un baciotto

    RispondiElimina
  24. Ely...si ci facciamo compagnia...mi piace! un bacio

    Mirtilla bella mammina...hai colto in poche parole il segno...regole base da seguire! un bacione

    Gaiaaaaaaaaa l'aggeggino cattivo ha detto pure che dormo poco...ma pensa te che chiacchierone...ma tu ci credi??? eheh io passerò e mi farò del male oh si!

    Anna cara si anche io ora avevo bisogno di essere guidata...la ricettina è proprio da dieta...ma non sembra vero? un bacione

    Nicoleta...grazie sta già andando così...olè

    Marta si avevo bisogno di ordine e ora capisco in quali errori cadevo: spesso formaggi, pochi legumi e comuqnue mal abbinati...niente spuntini regolari e così alla fine tappavo magari con i dolci..e se anche leggeri come i miei non va sempre bene...ora ho le idee più chiare! un bacio

    Si Carlotta...prova...sono squisite..e facili ...fammi sapere nè!!!

    Simo bravissima...che bello..l'aggeggio era proprio per il metabolismo....ora cercherò di imitarti..un bacione

    Zagara ma certo che vengo a trovarti...con gli occhi posso fare tutto quello che voglio! Ma aspetto qualcosina di leggero per me! grazie smuacks

    Carmine...grazie di cuore soprattutto per il bene che è prezioso...come dicevo in questo giro di età...volevo scoprire qualcosa di più su come funzionavo...e ho iniziato da questo...mi fa bene! Grazie

    RispondiElimina
  25. Ciao!
    Scusa tantissimo l’effetto “spam”, ma siamo in poche e abbiamo pochissimo tempo per avvisare tutti di un’importante iniziativa food-blogger contro l'omofobia!
    Trovi tutte le info qui e qui

    grazie! :-)

    RispondiElimina
  26. Mi ero anche scordata di farti i complimenti per il rinnovo della casetta (è un vero schianto!) però dopo aver letto il post i complimenti sono tutti per te, ti preferisco decisamente così come sei.
    Ribelle ma vera. Indomabile e trasparente. Sempre. Ti voglio bene

    RispondiElimina
  27. Ciao Lo, non sapevo che esistesse l'aggeggino per il metabolismo. Ci vorrebbe anche per me. Hai fatto bene a scegliere di fare questa dieta. Ti prego, ogni tanto dacci anche a noi qualche dritta !!!
    Coraggio, sono sicura che raggiungerai il tuo scopo.
    Un bacione. Intanto mi scopiazzo la ricetta, visto che a me i ceci e le zucchine piaciono tanto. Grazie.

    RispondiElimina
  28. Mah, forse se io avessi un aggeggio cosi' addosso mi verrebbe d barare, che so, fare crusimo per tre giorni e poi vedere cosa succede... ovvio che non servirebbe a nulla, se si va dal dietologo bisogna crederci.

    Sono contenta che abbia trovato una professionista che non ti ha fatto problemi per il vegetarianismo.
    L'altro giorno ho incontrato una ex rappresentante di una casa farmaceutica che appena ha saputo che ero vegetariana mi ha fatto una testa cosi' sulla vitamina B12 e acido folico, e di mia io non l'ho piu' mollata con le mie teorie sul mangiar bene. Alla fine mi sa che le sono risultata un po' antipatica, mi ha tenuto il muso! A volte farei prima a star zitta, ma spesso non resisto proprio :-)

    RispondiElimina
  29. Ciao, Lo!
    St'aggeggino sembra un grande fratello di Orwelliana memoria!
    ..l'importante, però, è che abbia permesso alla dietologa( al dietologo) di proporti l'alimentazione più adeguata..
    In groppa al riccio!

    PS: bella questa ricetta con le zucchine ed i ceci!

    RispondiElimina
  30. Innovativo questo aggeggino!non sapevo della sua esistenza...quasi quasi...Sai che hai fatto riflettere anche me?da ieri dieta anche io!

    RispondiElimina
  31. Lorenza pure a dieta sei sempre simpaticissima!!!
    un Sorriso...

    RispondiElimina
  32. Cara Lo, io non sono proprio fatta per le diete. Da ragazzina ne ho fatte tantissime e forse state proprio quelle a portarmi ad avere per un certo periodo un pessimo rapporto con il cibo. Sono troppo ligia e seria in queste cose per affrontare una dieta con serenità. Comunque, in bocca al lupo! Un abbraccio, Cat

    RispondiElimina
  33. ciao^-^…ti ho invitata alla staffetta dell'amicizia!1bacione

    RispondiElimina
  34. i ceci così fatti mi attirano da matti!!!
    Anche se la farinata è tutt'altra cosa!! e non tanto dietetica.
    Ciao Gallinella Caty2

    RispondiElimina
  35. La cosa più importante è cercare di mantenersi in salute, quindi ben venga anche una piccola dieta se necessaria. In bocca al lupo! ;)

    RispondiElimina
  36. Madame grazie!!! Mi piace!

    Gì mi hai emozionata...grazie ...ti voglio bene pure io :)

    Virginia tengo duro...anche perchè per ora sto benone...io vi racconterò cosa faccio....e metterò quello che mi preparo...un bacione

    Alessandra...eheh barare no...certo in quei giorni con il terzo occhio mi sono contrallata e non ho scofanato...ehehh ma già rispondeva al mio bisogno di mettere ordine...
    Sono pure io contenta di aver trovato questa professionista..la dieta è molto equilibrata, ho già capito quali erano i miei sbagli...pochi legumi tanti formaggi...non capivo bene le quantità...e ora invece è più chiaro!
    p.s. anche io divento acidissima con certe persone

    Luisa lo era per davvero....controllata alla sera andavamo a dormire e un po' per ridere davamo la buonanotte alla dottoressa ;)

    Fatina tu a dieta??? ma sei sicura??? daiiiiiiiii....ma se pensi di si ...la facciamo insieme :)

    Sorriso grazie :)

    Cat...io credo che ognuno deve seguire il suo istinto..per stare bene ...grazie superbacio

    Kia grassieeee

    Caty...non devo pensare alla farinata uh signur ;)

    Si Barbara ben venga! Uno strabacio

    RispondiElimina
  37. e ti voglio bene , gallinella !E ci somigliamo per quanto non sopporti qualsiasi cosa che sà di costrizione....; un grande abbraccio!

    RispondiElimina
  38. dio...perché ho già l'acquolina in bocca....
    ;)

    RispondiElimina
  39. Lo, seguire una dieta, sì ma sentendosi comunque liberi... :)
    ps mi piace il tuo piatto!
    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  40. il dietologo mi inquieta... anche perche dovrei passarci anch'io...

    RispondiElimina
  41. in effetti è vero: ci si sente un po' controllati, quando ci si mette a dieta, ma è anche quello che ci spinge ad andare avanti e a raggiungere un obiettivo, anche perchè io da sola non ce l'avrei mai fatta!
    e poi hai visto che meraviglia di piatto che è venuto fuori?
    lo trovo stupendo, segno.
    baci gallinella mia!

    RispondiElimina
  42. ma come fai??Io odio le diete..e non sono mai entrata nello studio di un dietologo..devo dirti che la storia dei pantaloni la uso pure io come scusa..ahahaha..
    Buona dieta!!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  43. Devo dire che per me iniziare la dieta ha già da subito un senso di alleggerimento...di solito rimando all'infinito appesantendomi il cervello! Quindi forza che sei già ad un ottimo punto!!
    ;-)) Lo gallinella bionica?!?!?

    RispondiElimina
  44. Ciao Lo!

    Dieta? Beh siamo in due!

    Io per il momento ho fatto da sola togliendo il pane che ne divoravo non so quanto, la pasta, i salumi e i formaggi(in quanto avevo il colesterolo un po' altino) e il bicchiere di vino (che bevevo a tavola, non faccio più la scarpetta nei sughi o nei condimenti della carne insomam sto attenta a non eccedere nei grassi e devo dirti che dopo un mese, mi sento già meglio!
    Certo all'inizio è stata un po'dura ma ora sono meno gonfia e più leggera! e mi sento veramente bene! Devi alzarti da tavola con un po' di fame e non sazia :-)

    Non so se mi sono spiegata.

    Mangio più frutta, verdura cruda e se mi prendono gli attacchi di fame mangio delle gallette di riso o yogurt e bevo molto acqua.

    Certo qualcosina dei cibi tolti una volta o massimo due a settimana li mangio ma con parsimonia :)

    ...Le camminate da sole non bastano ci vuole anche un po' di accortezza sul mangiare...e finchè riesco a mantenermi da sola sul da farsi occhei altrimenti corro anch'io dalla dietologa!

    Stai tranquilla che tutto si sistemerà!

    Un bacione a te e alla gnoma che sta crescendo!

    Nè so qualcosa anch'io ;)

    Baci!

    RispondiElimina
  45. Caty tesoro bello...ti voglio bene

    Alessandra....provale! ;)

    Silva si si...più vado avanti più sto bene...grazie un bacione

    Verdepomodoro...è stata la mia prima volta...ma sono felice perchè è una brava professionista...che pensa di più alla sana alimentazione come cura di sè che al farti dimagrire! un bacio

    Betty...ora quel senso di controllo...è diventato uno schema di riferimento per organizzarsi bene...un bacione

    Elisa era semplicemente il momento giusto...lo dicevvno anche i pantaloni ;)

    Uva è proprio così...e ora va tutto benissimo... un bacione

    Carla...sei stata bravissima...per me questa volta il fai da te non andava proprio...ho capito benissimo come ti sei organizzata, ma io ero proprio confusa...grazie un bacione

    RispondiElimina
  46. Ciao è da un po' che seguo il tuo blog e questo post mi porta a scriverti...prima di tutto tanti tanti complimenti!!!
    poi posso farti una domanda? essendo delle mie parti, volevo sapere se il dietologo da cui sei andata è affidabile, potrei avere il riferimento... è da un po' che sto cercando un nutrizionista decente...
    grazie e buona dieta!

    RispondiElimina
  47. Laura benvenuta...e grazie....scrivimi in privato e ti racconto tutto volentieri...mi trovo benissimo e sarò felice di raccontarti la mia esperienza

    galline2ndlife@yahoo.it

    RispondiElimina