lunedì 21 giugno 2010

In Puglia


Andare contro un cielo blu che si fonde con il mare, mentre ai lati i colori dell'origano e delle erbe profumate incorniciano il quadro perfetto di una vacanza, che è un giro di danza lento e sensuale per ogni attimo che passa.
La Puglia è sale e sole, è vento caldo che fruga nelle mie pieghe, è profumi ricchi e pieni, è mille cani per strada che dormono, il colore della frutta matura, il dolce del sole che diventa materia. E' gusto semplice e corposo, come il sugo del pomodoro che ti sbrodola sul mento insieme all'olio, oro liquido. La Puglia è il bianco delle mozzarelle che si sciolgono in bocca e di cui non riesco a stancarmi, è pane fragrante e odoroso. E' l'acqua tiepida e cristallina, l'aria salina e dolce che rende lieve ogni passo. E' sole anche all'ombra, è caldo secco e rigenerante, energia di riposo. Si sono srotolati giorni che apparivano lunghissimi, giorni fatti come le scatole cinesi, formati da mille altri giorni, in un illusorio di infinito, in un evidente finito. Sono stati giorni nostri, quelli che negli ultimi tre anni non riuscivamo più  prendere, quelli che ti rigenerano nel loro passare, solo perché tra i mille odori acri e buoni, di natura e di vita, riconosco il suo, lo mescolo con il mio. Ci troviamo. Prima nelle mani, poi in tutto il corpo che si scioglie libero da vincoli e consuetudini per tradursi in un ridere d'amore, nitido e terso.

PLUMCAKE AL MIELE E ALLE CILIEGIE

200 gr di farina tipo 0
80 gr di zucchero di canna tipo mascobado
2 cucchiai di miele
2 uova di galline felici
80 gr di olio di semi di girasole
buccia grattuggiata di un limone
10 ciliegie sottospirito e 3 cucchiai del loro liquore

1 bustina di cremortartaro

Preriscaldare il forno a 180°. Montare le uova con lo zucchero, fino ad ottenere un composto gonfio e chiaro. Aggiungere a filo l'olio e unire il miele e il liquore. Unire la farina, miscelata con il cremortartaro, e la buccia del limone grattugiata, mescolare bene. All'ultimo mettere le ciliegie, a cui è stato tolto il nocciolo. Oliare e infarinare uno stampo da plumcake e versare l'impasto. Cuocere per 40 minuti, controllando con la prova stecchino.


La ricetta di questo delicatissimo plumcake l'ho trovata dalla mia carissima Simo, ho fatto piccole modifiche per adattarla alle mie risorse! Simo: è stato bello cucinare con una tua ricetta!

39 commenti:

  1. ciao tesoroooo!!
    ti sei innamorata anche tu della Puglia, vero?
    che sogno..dove sei stata di preciso?
    baci baci

    RispondiElimina
  2. :) :) :)
    Che belle parole. ^_^

    RispondiElimina
  3. Condivido ogni tua singola parola per questa terra che ti conquista e i fa innamorare.Mi manca terribilmente con tutti i suoi profumi e sapori!!!!
    Bentornata cara Lo!!baci

    RispondiElimina
  4. La prima foto è struggente, come le tue parole...

    RispondiElimina
  5. Ciao LO!!!!!!Dev'essere una bellissima terra la Puglia!Non l'ho mai visitata purtroppo ma, da quello che ho sentito dire da amici e poi qui da te, un viaggio prima o poi devo farlo anch'io!
    Il plum cake dev'essere buonissimo!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. questa estate volevo andare in puglia,saltatao tutto :(
    mi accontento della tua superba descrizione carissima!!!!
    ottimo dolcino!

    RispondiElimina
  7. Ciaooooo Lo, bentornata, che bella la Puglia, ma io non ci sono mai stata, mannaggia!
    Son contenta che ti sei riposata, rigenerata, e sei stata bene col tuo galletto!
    Ancora più contenta che hai preparato una mia ricettuzza, che onore...
    bacioni oni

    RispondiElimina
  8. la Puglia è la mia terra... mi manca ogni giorno!!! buonissimo questo plumcake!!! un bacione

    RispondiElimina
  9. ciao Lo carissima ben tornata..vedo che la puglia è stata benefica sul tuo umore e ti ha dato una nuova linfa lasciandoti mille emozioni...sono felicissima per te tesoro!!!Sono stata in puglia un paio di volte e mi è rimasta nel cuore!!goloso questo plumcake,davvero invitante!!un bacione grande imma

    RispondiElimina
  10. GALLINELLA MIA ADORATA!
    mannaggia alle coincidenze che non ci hanno permesso di realizzare un magnifico incontro a tre!!! non sai quanto sono rammaricata di averti avuta a un passetto da me ... ma volgio pensare positivo come Gaia e dire ... alla prossima ok?
    intanto ti abbraccio fortissimo
    dida

    RispondiElimina
  11. bentornataaaaaaaaaaa... la Puglia fa a tutti lo stesso effetto :))))
    baci.

    RispondiElimina
  12. Sììììì è la mia terraaaaaaaaaaa!!!
    Grazie e bentornata Lo carissima!!! Ti sei portata un po' di sole dalla caldissima Puglia? :)

    RispondiElimina
  13. Bentornata Lo! Sono davvero contenta di leggerti felice e rilassata.
    Un bacio

    RispondiElimina
  14. Spettacolo meraviglioso, Lo.

    RispondiElimina
  15. Ciao, io ti ho appena scoperta grazie al blog di Gaia e sarò felice di seguirti...
    Il tuo blog è molto carino.
    La puglia l'adoro anch'io, come non sentirsi ispirati da una terra tanto meravigliosa?
    Allora a presto e complimenti anche per la ricetta golosa...

    RispondiElimina
  16. Grazie per aver amato così anche tu la mia terra. La puglia bisogna viverla così, sentirla dentro e amarla per quello che riesci a percepire.
    E' una terra arida ma generosa allo stesso tempo. Quasi uno scrigno di tesori che non tutti conoscono e che scoprono con stupore quando vi arrivano.
    Ma la parola magica che apre questo scrigno è la semplicità d animo con cui bisogna arrivarci.
    Gente prevenuta e supponente non riceverà mai niente in dono.
    Un abbraccio da una pugliese 'attaccata' al trullo.
    Anna

    RispondiElimina
  17. Cippi giusto in tempo...qui ora fa freddino e il sole ci ha lasciati...:-(
    Un bacio immenso!

    Delizioso questo plum!

    RispondiElimina
  18. ciao carissima!!!!!!!!! un bacione al volo!!!
    smuack!!!

    RispondiElimina
  19. Ciao Lo, bellissima descrizione di una terra che non conosco...ma da te ho capito che deve essere bellissima.
    Un caro saluto, Roberta.

    RispondiElimina
  20. I plumcake fanno proprio mattina al mare con un pochino di latte e poi tutti con la sabbia sotto i piedi =)

    RispondiElimina
  21. Dev'essere stata una bellissima esperienza, da come descrivi.
    Resto sempre più convinto che abbiamo una bellissima Italia, tutta da scoprire o quasi.
    Bentornata Lo, un caro saluto!

    RispondiElimina
  22. Che belle parole.
    Sono felice per te, semplicemnte felice....
    nasinasi ronronanti!

    RispondiElimina
  23. che bella la puglia, ho ancora nel cuore le vacanze fatte in salento 4anni fa. niente male neanche il tuo cake con le ciliegie: soffice e profumato

    RispondiElimina
  24. La Puglia!!!! che spettacolo.. ci son stata per 11 anni consecutivi... che ricordi di mare e luoghi meravigliosi!!! Ottimo il tuo cake... miele e ciligie slurppppp :-DDD baci baci

    RispondiElimina
  25. direi che l'abbinamento mele e ciliege mi garba parecchio, non mi resta che provarlo! a presto
    Vale

    RispondiElimina
  26. *miele e ciliegie, of course! :P

    RispondiElimina
  27. anche io della puglia ho il ricordo delle grosse fette di pane con un filo di olio e della mozzarella, chissà perchè lì è diversa!
    ottimo il plumcake!

    RispondiElimina
  28. ancor più bella la gallinella in versione estiva....;-))
    baciuzzzzzzz ...... per il plumcake ho l'impressione di essere arrivata in ritardo, ma ne apprezzo la semplicità.

    RispondiElimina
  29. Grazie a tutti per i bentornata...siete così cari e accoglienti!!!

    Come avete intuito mi sono innamorata della Puglia, siamo stati nel Gargano in un camping naturista meraviglioso...

    Grazie anche per i tanti complimenti per il plumcake, che rigiro a Simo!!

    @ Dida! Sicuramente alla prossima! Lo voglio :)

    Benvunuti nel pollaio a Viola, Cey!

    un abbraccio piumoso a tutti

    RispondiElimina
  30. beata te che bella vacanza e che mare... e che plum con le ciliegie

    RispondiElimina
  31. Lo ben tornata!
    Si la Puglia è bellissima!!
    Anche il plum cake non scherza!!

    RispondiElimina
  32. con le tue parole riesci ad emozionarmi...un bacione
    Annamaria

    RispondiElimina
  33. Che belle parole! Sul serio, forse sono le parole che avrei voluto scrivere io sulla mia terra. Te le ruberò un giorno, ma te lo dirò senz'altro ;) Mi chiedevo, visto che sei appena tornata dalla Puglia, se non ti andasse di scrivere le tue impressioni, riportando anche le belle parole di questo post, sul mio blog. Secondo me sarebbe bellissimo per i miei lettori! Se ti va fammi sapere, anche se non ti va ...io ci terrei davvero tanto,
    a presto

    RispondiElimina
  34. mi mancavano le tue parole...

    RispondiElimina
  35. Mi mancavano le tue parole.
    Mi mancava la tua carica.
    Ma tu sei sempre qui,lì :)
    Un bacione Lo!

    RispondiElimina
  36. ciao sono Elisabetta...piacere di conoscerti^;^ giravo in rete,per cercare delle ricette con il lievito naturale..il mio è giovincello...:)e quante belle ricettine,ho trovato da te!!complimenti!! sei molto brava!!a me questo mare sembra di conoscerlo..sara' perche ' sono pugliese?...w la Puglia e grazie per averla scelta,come meta delle tue vacanze!!alla prossima;0))

    RispondiElimina