mercoledì 9 giugno 2010

Il caso della gallina scomparsa

La gallina ha zompettato per lungo tempo nella sua aia, a volte pascolava in quelle amiche, dove becchettava, per poi tornare e darsi un gran da fare a sistemare, abbellire, appendere, colorare e guardare fuori dalla finestra. Poi, dopo aver pascolato bene in alcuni posti, capitò che si trovava impegnata a lasciar tracce di là e a portare pensieri belli e profondi di qua. Pensieri che erano lunghi e tortuosi, come un sentiero in montagna, dove ad ogni passo incontrava un fiore azzurro, un grillo con gli occhi neri, il profumo dell'erba e il cielo che toccava la terra. Quindi doveva fermarsi, sostare, annusare e pensare. Per assimilare i pensieri nella testa, spostarli nella pancia e sistemarli nel cuore.
Insomma la gallina ora è curiosa di tutto quello che c'è nelle altre aie, di tutto ciò che ha spessore e deve vivere. La gallina vuole trovare un posto in ogni aia reale e capire quale è il segno che solo lei può dare, perché per tutti e non solo per lei, il cielo tocchi la terra. La gallina cammina e becchetta, ha solo un occhio vitreo per guardare il mondo e passa sempre più giorni a cercare un ponte arcobaleno e le notti a sentire le stelle e quindi a volte sembra persa, poco presente. Ma non è scomparsa, è solo diluita.
La gallina inoltre va in vacanza, ma promette sempre che torna.

INSALATA FREDDA DI ORZO, CECI E TACCOLE IN AGRODOLCE

150 gr di orzo perlato lessato
150 gr di ceci lessati
300 gr di taccole
4 carote
2 cipolle rosse
2 cucchiai di zucchero
100 ml di aceto bianco
menta
timo
olio extravergine d'oliva
sale
Pulire le taccole e sbollentarle per circa 10 minuti, scolarle e lasciarle a raffreddare. Nel frattempo affettare le cipolle e rosolarle, con 2 cucchiai d'olio e qualche foglia di timo fresco, per 10 minuti. Sciogliere lo zucchero nell'aceto e versare il tutto sulle cipolle, aggiustare di sale e proseguire la cottura per pochi minuti. Lasciare intiepidire e aggiungere le foglie di menta spezzettate. Grattugiare le carote, tagliare a pezzettini le taccole e condire con le cipolle. Lasciare marinare per almeno tre ore. Al momento di servire comporre l'insalata, aggiungendo alle verdure i ceci e l'orzo lessato.

La ricetta di questa marinatura era sul numero di maggio di Cucina Naturale, ho pensato di preparare un'insalata fredda e completa per affrontare i primi pranzi di caldo. La marinatura regala un sapore agrodolce che sorprende e un bel senso di fresco!

28 commenti:

  1. ciao gallinella vagabonda! buon girovagare e buone vacanze! questa insalata e prorio gallinosa!! ciao! Silvia

    RispondiElimina
  2. Ciao gallinella buone vacanze!
    Questa insalatina mi piace così tanto che mo esco compro tutto e la faccio per cena, che dici per accompagnarla come ce lo vedi un bel petto di gallina all'arancia!;-)Ciao maria

    RispondiElimina
  3. l'importante e che la gallina gira gira ma poi torna sempre qui:D....divertiti e rilassati ovunque andrai!!!!Lo piatto delizioso e gustoso,bacioni Imma

    RispondiElimina
  4. L'importante è che la gallina non scompaia del tutto...nel mio pollaio c'è sempre il suo posticino riservato, eheheheh!
    Buona vacanza, gallinella cara, prenditi il tuo tempo e il tuo spazio, ma torna, neèèè????!!!?!?!
    baciii

    RispondiElimina
  5. Anche le galline hanno bisogno di vacanza, di staccare un po' la spina dal loro continuo becchettare!Buona svolazzata, dovunque tu vada!
    F.

    RispondiElimina
  6. teso la gallina gira gira ma poi deve tornare qui mi raccomando:D....divertiti rilassati e goditi ogni momento!!!!la ricetta è deliziosamente buona!!bacioni imma

    RispondiElimina
  7. abbracci abbracci , anche i gatti scendono dall'albero e curiosano , si perdono...poi ci ritroviamo...

    RispondiElimina
  8. Ciao Lo! infatti ci stavamo preoccupando della tua assenza! Allora riposati, e...ritrova il tuo spazio!!
    noi intanto ci gustiamo questa colorata e fresca insalata di cereali!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Basta che poi torni :-)
    buone vacanze!

    RispondiElimina
  10. carissima lo so che tu ci sei sempre!!! buonissima questa ricettina! non ho mai mangiato le taccole, la prossima volta le provo!

    RispondiElimina
  11. Bentornata, e buona partenza e buon ri-ritorno!

    RispondiElimina
  12. Qui ci vuole Sherlock Holmes...non per te, ma per tentare di capire dove andrai !!

    Ciao Lo, buone vacanze...fanno sempre bene!

    RispondiElimina
  13. buone vacanz e a rivederci qui, su questi schermi ;-)
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Oh Lo allora Buone Vacanze!!!! Relax e divertimento mi raccomando! un abbraccio

    RispondiElimina
  15. La gallina è uno spirito libero e indomabile ed è bellissima così! Buona vacanza, dovunque tu vada!
    Le insalate fredde sono il nostro forte, anche stasera abbiamo in programma qualcosa del genere. Orzo e ceci non mancano mai nemmeno nella nostra dispensa, le taccole invece non le abbiamo mai mangiate, buffo, vero?
    Un abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  16. Stefi.....vado a ballare in Puglia....Puglia ....Puglia.........

    Silvia siiii voglio un'estate vagabonda...che bello

    Sorby.......no la gallinella all'arancia nooooooooooooo :)

    Grazie Immaaaaaaaaaa

    Simo grazie.....con persone come te torno davvero volentieri un abbraccio

    Federica in effetti becchettare è una grande fatica....
    un bacione

    Caty è una gioia perdersi...e ritrovarsi :)

    Manu, Silvia...grazie :)

    Gio torno torno... un bacione

    Micaela...tesora....si si prova...secondo me anche con i fagiolini :)

    Grazie Vera

    Sirio mare e sole....in puglia...

    Betty.....grazie

    Uva tranquilla...mi applicherò con tutta me stessa....

    Sabrina, Luca...ho davvero voglia di vacanza di riposo di staccare di liberare i pensieri un abbraccio

    RispondiElimina
  17. ci gustiamo insalata e ti aspettiamo con un resoconto dei viaggi della gallinella

    RispondiElimina
  18. buoneee le taccole!! e fresca..sto morendo di caldo alla mia scrivania..beh cmq eviterò la cipolla altrimenti all'esame mi cacciano!

    RispondiElimina
  19. Anche io voglio uscire dall'aiaaaaaa..buon viaggio gallinella!

    RispondiElimina
  20. Allora buone vacanze e grazie per la gustosa ricetta! :)

    RispondiElimina
  21. ciao ho appena scoperto il tuo blog e te ne vai??? :D cmq il tuo blog è davvero carino e questa ricetta è stupenda
    ciao buone vacanze
    Quando torni passa a trovarci
    ciao
    Pina

    RispondiElimina
  22. ciao ho appena scoperto il tuo blog e te ne vai??? :D cmq il tuo blog è davvero carino e questa ricetta è stupenda
    ciao buone vacanze
    Quando torni passa a trovarci
    ciao
    Pina

    RispondiElimina
  23. Ciao Lo, divertitiiiii!!!
    Un bacio:-)

    RispondiElimina
  24. Buone vacanze, gallinella!
    Ciao!
    Silvia

    RispondiElimina
  25. Divertiti Gallinella e rigenerati!!!

    RispondiElimina
  26. cara, tutti arriviamo ad un punto in cui abbiamo bisogno di chiudere un pò per ferie, fisicamente e psicologicamente. Ora è il momento di ricaricarci, rinnovarci, assaporare un nuovo modo di essere libere dagli impegni più faticosi e vivere nuove esperienze, per poi tornare sorridenti e rinvigorite! Buone vacanze!

    RispondiElimina
  27. ciao gallinaccia! buone vacanze. ti penserò a becchettare orecchiette e lampascioni :)
    a presto!

    RispondiElimina