giovedì 18 marzo 2010

Il gioco delle parti


Nina, bionda e inconsapevole, dorme sul suo cuscinone.
Non sa che la strozzerei volentieri: ha rotto il mio meraviglioso vaso di primule, che io avevo diligentemente messo abbastanza in alto, sfracellando poi allegramente le povere piantine per tutto il giardino. Lei sta lì e dorme con la faccetta molle, perché è stanchissima.
Ha fatto la posta ad Agamennone, in fondo alle scale. Lui ha fatto la posta a lei, in cima alle scale.
Ogni tanto, nel loro balletto, si incontrano.
Lei, in un secondo, si agita, come se le fosse capitata la cosa più bella del mondo. Lui, in un attimo, si ingrugnisce, come se gli fosse capitata la cosa più brutta del mondo. Non è paura, è incomprensione.
Lei uggiola cigolosa, lui soffia e la prende a sberle.
Lo fa in maniera preventiva. Assomiglia ad uno di quei genitori vecchi e stanchi, che sculacciano la malcapitata figlia, dichiarando: "Tanto prima di domani, qualcosa combinerai" e la sberlotta di continuo.
Ma ora convivono, non ci sono più divisioni di spazi e di tempi. Entrambi circolano liberamente per la casa, lei sperando di avere un amico felino grasso, lui desiderando una gigante bistecca bionda e silenziosa.
A volte lui la spregia: si mette sul suo cuscinone e la guarda, soppesandole addosso uno sguardo tracotante. Oppure assaggia le crocchette canine, soffiando se lei reclama la proprietà della scodella. A volte si sdraia morbido e strabordante vicino a lei, osservandolo pigramente e tentandola con lo zampotto ciccio, per farla avvicinare e darle un ceffone. Infine le fa temibilissimi attacchi, con tanto di schiena arcuata, peli dritti e unghie fuori, quando lei sta dall'altra parte del vetro. Lui sa che c'è il vetro, lei forse no.
Io tifo lui, il galletto tifa lei: é il gioco della parti.


TORTA DI MELE LEGGERA


2 mele
1 banana
150 gr di farina 0
80 gr di fruttosio
100 ml di latte di riso
2 uova
1 limone
1 pizzico di sale
1 bustina di cremortartaro

Sbattere a lungo le uova con il fruttosio, fino a farle diventare chiare e spumose. Nel frattempo tagliare a tocchetti 1 mela e mezza e bagnarle con il succo di limone. Aggiungere la farina, miscelata con il cremortartaro e il sale, a poco poco, mescolando dall'alto verso il basso per non far smontare l'impasto, unire la banana schiacciata. Unire i pezzetti di mela e mescolare con attenzione, unire il latte fino a farlo amalgamare il composto. Versare l'impasto nella tortiera, decorare la superficie con la mezza mela tagliata a fettine e cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti

La torta originale è di Morena, io ovviamente l'ho modificata, ma ci è piaciuta tanto. E' leggerissima. Sto usando il fruttosio perché ho voluto provarlo, ma sono un po' dubbiosa sulla sua utilità. Prima di tutto ho scoperto che è una legenda metropolitana che ha un potere più dolcificante dello zucchero o che ha meno calorie, quando se ne usa mezza dose e ne siamo soddisfatte, significa che otteniamo lo stesso effetto dimezzando la dose di zucchero. Dobbiamo solo disintossicarci dal sapore troppo dolce e per chi usa il saccarosio deve disintossicarsi da questo. Ma tornando al fruttosio ho scoperto che ha un indice glicemico alto e che se usato troppo non fa per nulla bene. Insomma il fruttosio vero, quello della frutta è un toccasana, ma questo? Bha...ancora non ho capito....io lo finisco e non lo prendo più.

41 commenti:

  1. Che bel nasone, è come quello del mio snupone... E anche i guai che combina ricorda molto il mio cagnolone. Non so perchè, ma se la prende con le piantine in vaso non so più dove nasconderli perchè ci arriva dappertutto.
    Buona giornata, Lo! :)

    RispondiElimina
  2. ma quanto è bello??? e anche io tifo per lei :-))) bella questa torta leggera e davvero per il fruttosio è così??? devo avvisa la Simo allora abbiamo di recente fatto una discussione su questo grazie!
    p.s. finalmente ti ho scritto dimmi se hai ricevuto! baciii

    RispondiElimina
  3. ^__^ Le foto sono bellissime vien voglia di abbracciarli e riempirli di coccole!
    Buona giornata
    Sonia

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia! l'immagine che li ritrae assieme è spettacolare!
    Quanto mi piacerebbe vivere con un gatto...ma ho deciso di chiudere per sempre "battenti" dopo i miei dogs...il cuore però, quello è sempre aperto ^_^
    Lollycchia ma sai che sarebbe bello se li riprendessi con una videocamera, mentre si schiafeggiano ^_^ giocano, appostano...e li mostrassi a noi
    La torta è deliziosa! mi fa ricordare un succhino di frutta di quando frequentavo l'elementari mela e banana ^_^
    baci gioiosa ragazza

    RispondiElimina
  5. Concordo sul fruttosio, ha un indice glicemico alto, con quello che costa tanto vale usare lo zucchero e basta, almeni spendi meno...
    "Disintossicarsi" pian piano è l'unica soluzione.

    Nina e Agamennone sono bellissimi, devo ammettere che normalmente tifo per i gatti ma da come l'hai descritta mi sono commossa per l'innocenza e l'ingenuità di Nina, povera stella. ^_^

    RispondiElimina
  6. Ciao! che strano questo dolce con il fruttosio!! ma ci piace il duo banane e mele!!!
    ne possiamo avere una fettina?!
    un bacione

    RispondiElimina
  7. Ahahahah, bellissimo il tartufone di Nina!!! :D
    Beh da quello che dici tu è già tanto che cominciano a convivere... magari fra un altro po' di mesi si ameranno appassionatamente! ;D
    Buona la torta di mele, ma il fruttosio, boh, non mi ha mai convinto...
    Buona giornata! :)

    RispondiElimina
  8. Io tifo per lui!!! Amo troppo i gatti per non schierarmi apertamente! E poi lo sai che uno dei miei si mette esattamente nella stessa posizione di Agamennone, cioè con le zampe di dietro aperte?! Mamma quanto sono buffi!! I miei gatti si arruffano, inarquano e soffiano anche se vedono la cagnetta dei miei vicini che, tra l'altro, è più piccola di loro! Ma se non ci fossero loro a farci compagnia, che tristezza!
    Sta storia del fruttosio aveva insospettito anche me e infatti lo comprai una sola volta qualche anno fa e poi basta. Lo avevo preso per fare dei dolci a mio nonno, diabetico. Poi ho deciso che era meglio usare altro, magari meno, ma non fruttosio.

    RispondiElimina
  9. sono un amore tutti e 2!!!!c'è un bel movimento in casa tua:-)cmq la torat è golosissima!!bacioni imma

    RispondiElimina
  10. ..ma dai??!
    Ma..l'omepata dove sono appena stata mi ha consigliato di usare proprio il fruttosio nei dolci, dicendomi che ha un indice glicemico inferiore a 30...uhm...devo verificare allora!
    Comunque è davvero molto leggera quella torta, l'ho fatta anche io e che soddisfazione mangiarne un pochino in più senza sensi di colpa, eheheheh!

    RispondiElimina
  11. Sono riuscita a rubare qualche minuto di tempo al caos vorticoso ed incoerente che vagheggia nel mio ufficio di questi ultimi tempi...
    Mi mancava una full immersion nelle tue parole e nei tuoi pensieri.
    Qui nel pollaio ci sto davvero bene!
    Decreti, gnome che crescono, giornate stonate e via così!
    Sembra di stare alla Gatteria!
    Il tutto condito da ricettine "di casa" (e quella con i fagioli e il cavolo romano quanto credi che resterà solo tua?)
    Ma questa volta, anche se sono fondamentalmente Gattara.... questa volta tifo per Nina!!!!

    nasinasi

    RispondiElimina
  12. che tipetti quei due hahahaha!
    La torta è supeinvitante ed il fruttosio finiscilo e non compralo più che è pari al saccarosio!
    Bacioni

    RispondiElimina
  13. Ma che tesori!!! la torta è ottima...davvero leggera e morbida...un bacione

    RispondiElimina
  14. 1) La foto dei due tremendini insieme è meravigliosa!
    2) Andiamo tutte e due sul leggero!?
    3) Concordo sul (non comprar più il) fruttosio.

    Un bacio!

    RispondiElimina
  15. primo piano con sorriso( quello del gatto che sullo sfondo se la ride!!), lei è troppo bella e lui troppo furbo...è proprio il gioco delle parti che si conosce fin troppo bene ...ma la fetta di torta a chi toccherò?un abbraccio cara Lo (P.s. alla fine di ragazze interrotte ,lei esce dalla struttura , ma è da vedere)

    RispondiElimina
  16. che ridere!!! il nasone di Nina è tenerissimo anche se nasconde una personalità abbastanza monella!!! addirittura il micio ruba le crocche a Nina!!! :-) dev'essere uno spasso vedere cosa combinano!!
    buonissima la tortina!

    RispondiElimina
  17. Che bello questo gioco delle parti! Mi piacciono un sacco gli interpreti!!!

    RispondiElimina
  18. preferisco diminuire lo zucchero nei dolci oppure sostituirlo con il miele-malto ma il fruttosio no, soprattutto quello del super che è estratto chimicamente quindi tanto vale!diminuendolo poco alla volta ci si abitua al gusto poco dolce naturalmente, no?ma tu sai già tutto meglio di me!

    RispondiElimina
  19. Ahahahahaha dai su non prendertela per il vaso.. non l'ha fatto apposta Nina no??? Mi hai fattto sorridere molto nel tuo racconto.. l'importante è che abbiano imparato a convivere :-)) sono un amore tutti e due!!!! :-)) Ottima la tua torta di mele.. smack!

    RispondiElimina
  20. nina nina, hai combinato un bel pastrocchio!!! io comunque tifo la torta e me la pappo!!! hi hi hi

    RispondiElimina
  21. quando Ginevra faceva gli agguati a tutti noi, Grey compresa, faceva balzi fino ad altezza della mia pancia, superando anche le orecchie di Grey, ma mentre noi facevamo finta di spaventarci la cagnona guardava quella palla bianca e rossiccia con aria stupita, come a dire - ma che fai? e quando lei si svegliava con Ginevra addormentata vicino sembrava quasi che l'odore di gatto la infastidisse proprio e si alzava lentamente lasciandole tutta la cuccia. Come mi manca!! ma sto quasi accettando l'idea di prenderne un'altra.

    RispondiElimina
  22. Bellino quel nasino, ma io tifo per il gattino ♥ me la tiri una fetta di torta???

    RispondiElimina
  23. ahahah, le avventure di casa tua sono un vero spasso

    RispondiElimina
  24. Ahahahahah!!! Mi sa sì che devi tifare lui!! Perchè dando un'occhiata qui e là tra i commenti quà c'è una srtagrande maggioranza che tifa Ninaaaaaa!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  25. Che bello avere animali per casa, peccato che io non posso e vedo il mio bel cagnone solo nel fine settimana!!

    ottima idea quella della banana nella torta..mi piace proprio..Brava!!

    ciao Morena

    RispondiElimina
  26. Che bella però che è!!!!Che museto...dire che ci vuole pazienza è scontato,ma se posso consolarti in qualche modo...il mio ha mordicchiato,rovinando completamente,il davanti della maglia che stavo facendo a ferri dopo non ricordo quanto giorni di lavoro...vuoi ridere??? Sono duvuta uscire di casa e andare a farmi un giro per non ammazzarlo per davvero!!!Un abbraccio
    ps.è un amore anche il gatto!!!

    RispondiElimina
  27. Eniko...allora mi consolo...non ho l'unica trita pianta in casa...ma prima o poi smettono, vero? un bacione

    Ely...si si io con tutte le ricerche che ho fatto sul fruttosio ho trovato solo questo genere di info....anche ribadito su testi e riviste! ho ricevuto la mail un bacione

    Sonia....grazie...la seconda non è bellissima, però mi fa troppo ridere! :) grazie

    Gaia ma come hai chiuso i battenti??? no no...non si decide a priori a volte sono loro che ti scelgono...non puoi evitare..dai che lo sai! un bacio

    Vera...grazie per la conferma...allora sto pensando bene...e lo so che la Nina fa venire tenerezza...anche perchè non hai visto le primule! un bacione

    Manu, Silvia...per voi 2 fettine ;)

    Danda in effetti Nina è assai nasuta ;)....quindi anche tu no fruttosio grazie

    Dodà evvaiiiiiiiiiii anche io tifo per lui...povero gattino diversamente magro :).....eheh davvero anche il tuo si mette così tutto sbragato? ahahha
    p.s. Grazie per le info sul fruttosio che confermano l'idea che mi sono fatta :)

    Imma...grazie per i due e per la torta :)

    Simo...è proprio per questo genere di info che avevo preso il fruttosio...perchè dicono e lo dicono anche i medici che è meglio...ma primo non è vero che è meno calorico, secondo non è vero che se ne usa meno perchè è più dolcificante....e poi c'è questa cosa dell'indice glicemico alto..letto in più parti...addirittura dicono di non usarlo in maniera continuativa perchè dannoso per tutti....insomma il vero fruttosio che fa bene è solo quella della frutta! bacione

    Che bello Micia che sei qui...mi fa tanto tanto piacere.....ti abbraccio forte :)

    Saretta obbedisco e grazie! ;)

    Luciana si si è così...ma falla con lo zucchero ok?

    Manu eheh: 1, 2, 3 grazie!

    Caty ahah hai visto che faccino il gattino...a me fa ridere ogni volta eheh posso vedere la foto 100 volte e 100 volte ridere...la torta tocca a me e a te...bacio

    Micaela diciamo che se sono molto rilassata fanno ridere se no è un po' snervante...però sono teneri tutte e due! smuacks

    Ondina hai visto che buffi :)

    Giò...si si il fruttosio era del naturasi..ma non credo cambi la solfa...ho provato e capito...ora cerco di provare il malto...perchè il miele anche lui non è che cotto sia una meraviglia...è quasi un farmaco...quindi meglio pochi cucchiaini al giorno...bacissimo

    Claudia....dici che non l'ha fatto apposta? perchè io ho pensato di sì! :) dai consoliamoci con la torta smuacks

    Manu..si si è una pastrucchiosa d'eccellenza..per questo a lei niente torta ma a noi sì!
    un abbraccio

    Caty...allora dipende anche da chi è più vecchietto...e maturo...dai prendi un altro gattino...non è Ginevra...sarà un altro...ma prendilo! un bacione

    Barbara bravissima: w il gattino!!! te la porto la torta che se la tiro si spetascia ;)

    Lise eheh :)

    Eva..infatti..povero gattino indifeso... :)

    Morena grazie ancora per la ricetta :)

    Mari mi hai fatto ridere...però uh signur immagino il nervoso...io dovevo andare via una settimana se subivo una cosa così....miiiiiiiiiiiiiiii! baciottone

    RispondiElimina
  28. Che coppiaaaaaaaaaaa!!
    Anch'io tifo per lui, certamente non è un terremoto come Nina e poi sicuramente si sente il padrone di casa...e da come si comporta, si direbbe che lo è!
    E...la gnoma per chi tifa?

    Ciao Lo, buona serata!

    RispondiElimina
  29. Ciao, potresti indicarmi un tuo contatto mail? Non lo trovo sul sito! Scrivi pure a community@ricettelastminute.com! Grazie... Cettina.

    RispondiElimina
  30. Io tifo per lei. Per principio, e perché sono una persona da cani :) bacioni

    RispondiElimina
  31. (^_^) Ciao Lo,come stai? spero vada tutto bene (^_^) come sempre quando leggo i tuoi post poi mi ritrovo a sorridere ,grazie di cuore è una gioia leggerti ...anche se di questi tempi non riesco proprio ad essere più presente cmq mi rifarò (-_^) magari chissà appena nascerà il mio nipotino avrò più tempo ......o no ma chissà hihi!!!(^_^) un abbraccio baci baci ♫♫♫♪♪

    RispondiElimina
  32. Se la gente leggesse i libri di chimica invece di pseudo-manuali fai-da-te scritti da chissàchi o solo ascoltasse le lezioni di biologia delle scuole superiori, invece di credere che sia solo roba da genialoidi un po' scombinati... no direbbe tante sciocchezze sugli alimenti e la rete non sarebbe piena di assurdità...
    Il potere dolcificante del fruttosio è strettamente legato alla temperatura di consumo della soluzione, più è alta la temperatura meno dolcifica, tanto che a 60° è addirittura meno dolcificante del saccarosio (raffinato o di canna, chimicamente nulla cambia); e le calorie fornite sono equivalenti. Oltretutto se preso in eccesso (oltre gli 80 g al giorno) ha anche un potere lassativo. É vantaggioso solo per i diabetici perchè segue solo parzialmente la via insulinica la sua scissione.
    Inoltre il fruttosio commerciale non deriva dalla frutta, ma per scissione del saccarosio.

    Ok ok... torno nel mio angolino di secchiona...

    RispondiElimina
  33. Quella foto è semplicemente una meraviglia!

    RispondiElimina
  34. Sei spassosa... come lo è tutto il tuo zoo privato: però è eticamente ingiusto che Agamennone sberleffi la Bisteccona in quel modo. Fossi in lui però farei uguale!
    (PS: l'affidamento va alla grande; è amore corrisposto. Buoni risultati da subito, anche con ingredienti messi "a occhio". Mi sento onnipotente... tutta colpa tua!)

    RispondiElimina
  35. Che nasoneeee..ihih..troppo tenero!

    RispondiElimina
  36. posso per una volta sorvolare sulla ricetta e concentrarmi solo su quel nasone...e quel panzone all'aria in secondo piano?? io ho una boxer di 12 anni che ancora ha guizzi da adolescente, non mi rompe i vasi di fiori ma mi viene a mordere gentilmente le caviglie ogni volta che mi vede ferma per invitarmi a giocare!! la adoro con tutto il mio cuore!

    RispondiElimina
  37. Ma che belli i tuoi due pupattoli!! Ottima anche la ricetta!!

    RispondiElimina
  38. Che meraviglia!! Io tiferei per il micio perchè sono più gattofila, ma Nina è troppo dolce, e forse anche più fragile, di un ciccioso felino viziato, che si difende benissimo da tutti, e lei invece è ancora cucciola...
    che spasso il tuo racconto!!
    Mia suocera aveva un gatto di razza e un cucciolo meticcio di sanbernardoi, non puoi capire che sceneggiate...ah ah ah!!
    Mi immagino benissimo le scene a casa tua

    RispondiElimina
  39. Tifo per il gatto....sono troppo forti i gatti anche dal racconto che hai fatto....ma anche la mia'piccola'
    preferisce il cane che tra poco arriverà....anche se lei non lo sa ancora......
    vedremo.....terrò le piante nel lontane...speriamo bene

    RispondiElimina
  40. Anch'io non metto troppo vasi nel giardino da quando ho la Lilla .Se per caso ,li piace una pianta ...non rimane nulla di lei o quasi. Stupenda la foto di Nina e Agamennone!!!
    Ottima ricetta light ...da provare !
    ciao e buona domenica!

    RispondiElimina
  41. ne so qualcosa anche io, in casa ho uno zoo: un cane, un criceto, 4 pesci, 2 tartarughe e 1 cavallo, non saprei per chi fare il tifo, ognuno ha il suo caratterino, di ognuno amo e odio qualcosa, ma nell'insieme sono tutti adorabili e sono parte della famiglia nel bene e nel male! :)

    RispondiElimina