lunedì 22 marzo 2010

Anna


Ti immagino. La grande testa riccia e folta, i capelli bianchissimi che incorniciano il viso tondo, gli occhi allegri e curiosi. Ti immagino che per l'ultima volta accendi la lampada bassa nel tuo salotto, un po' intellettuale, così personale, delicatamente elegante e semplice. Dove lasciavi i libri impilati, le piccole cose rare e la radio accesa per i tuoi gatti. Ti immagino che sistemi le scodelle piccole e bianche nella tua cucina, che chiudi la porta, dopo aver lasciato un'ultima occhiata. Ti immagino che prendi la tua inseparabile bicicletta, ci sali e voli verso l'alto. La pedalata sicura, il tuo sguardo curioso. Saluti con la voce squillante chi incontri, ci saluti per l'ultima volta e pedali fino a lassù. Ti vedo con i vestiti semplici e eleganti. Ti sento mentre ridi squillante. Ricordo quando ci rimbrottavi allegramente, quando discutevi veemente, quando ci raccontavi allegra e dipanavi i pensieri. Parlavi della tua terra piatta, delle zucche arancioni, del negozio del tuo amore, di figli piccoli e cresciuti, di sogni. Mi parlavi da grande, mi ascoltavi. Ora sei là, le ultime pedalate lunghe, ti metti ritta su un pedale, con la linea gentile, raffinata e delicata, già dimentichi noi e porti lo sguardo lontano, per cercarlo. Ciao Anna.

TORTINO DI LENTICCHIE


200 gr di lenticchie secche
santoreggia
rosmarino
alloro
prezzemolo
2 spicchi d'aglio
60 gr di pangrattato
sale

Lessare le lenticchie, dopo averle lasciato in ammollo per almeno 6 ore, con il rosmarino e l'alloro. Una volta cotte, metterle nel mixer insieme all'aglio, alla santoreggia e il prezzemolo tritati, ridurre in purea. Aggiungere il pangrattato e aggiustare di sale. Ungere una pirofila con un velo d'olio e distribuire il composto livellandolo, eventualmente cospargere con altro pangrattato. Cuocere in forno ventilato caldo a 180° per circa 30 minuti, fino a doratura. (Io ho infornato a forno spento e non preriscaldato).

Ho preso spunto per la ricetta dal libro "Vegetariano - Oggi cucino io", dove era proposto usando le lenticchie rosse, cioè quelle decorticate, che sono effettivamente più veloci da preparare e non necessitano di ammollo.

40 commenti:

  1. Lo...ho i brividi...
    tortino pieno d'energia!
    Bacio tesoro

    RispondiElimina
  2. ciao Anna, anche se non ti conosco mi sei già entrata nel cuore.

    RispondiElimina
  3. Non so chi fosse e cosa rappresentasse per te questa donna... ma mi hai commossa. Un bacio

    RispondiElimina
  4. Lo....è un ritratto veramente toccante..... :-)
    un bacio
    Pippi

    RispondiElimina
  5. grande anna e grandissima tu Lo!!!!sei una donna speciale Lo davvero,baci imma

    p.s. Da oggi è partito il mio nuovo contest di primavera :cheesecake dal dolce al salato ed avrei piacere che partecipassi, passa sul mio blog per tutte le informazioni,mi raccomando nn mancare!!!!

    RispondiElimina
  6. molto bello questo racconto di anna, un racconto di cuore.. copmplimenti per il tortino di lenticchie

    RispondiElimina
  7. Lo mi hai lasciato senza parole, senza altro che un ricordo che lascia un delicato profumo.

    RispondiElimina
  8. che carina anna, anch'io ne vorrei un po'. bello anche il tortino!

    RispondiElimina
  9. ciao Anna , alla nostra piccola Anna e alla tua grande Anna , si tengono compagnia , incontrare persone così belle è sempre una fortuna , anche tra le nuvole...un abbraccio speciale

    RispondiElimina
  10. ti giuro che leggendo le tue parole per Anna mi è venuto il magone...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  11. un ricordo delicato e intenso. per oggi, basta leggere e stare un minuto in silenzio. un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Scusami se il tuo tortino mi passa in secondo piano! ma ciò che hai scritto.. mi ha fatto venire i brividi.. un "Ciao Anna"..

    RispondiElimina
  13. anch'io mi sono commossa nel leggere le tue parole per Anna. Un bacione.

    RispondiElimina
  14. è bello ricordare le persone nei loro
    gesti quotidiani e pensare che li continueranno a fare in un'altra dimensione.....un bacio ad Anna.

    RispondiElimina
  15. Ciao Anna..........
    Ti abbraccio forte Lo...sento che è stata una persona davvero importante per te..

    RispondiElimina
  16. Bellissime parole!!
    E complimenti per il tortino...è super originale!!
    un bacione

    RispondiElimina
  17. mmmmmmmm che buono questo tortino....andrebbe bene anche per la mia dieta....un bacione:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  18. Ho letto tutto d'un fiato....bellissimo sono davvero commossa!Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Mi è piaciuto molto questo intervento. Mi piace come hai trasformato un ricordo semplice in qualcosa di magico!

    RispondiElimina
  20. un ricordo davvero molto speciale e uno splendido modo per salutarla!bacio

    RispondiElimina
  21. Grazie a tutti per aver salutato con me Anna! un abbraccio

    RispondiElimina
  22. è molto struggente il racconto di anna, narrato con un grande affetto, un sentimento molto bello pulito e sincero, un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Bellissimo ritratto, molto toccante! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  24. Ottimo questo tortino nella sua semplicita' ... assolutamente da provare!

    RispondiElimina
  25. sono senza parole!!!un bacio

    RispondiElimina
  26. Come sempre tocchi le corde del cuore! :)

    Le lenticchie le adoro in ogni versione, sto tortino è da provare!!!

    RispondiElimina
  27. Sarei contenta se un giorno qualcuno mi salutasse come tu hai salutato Anna....
    Buono il tortino, lo copio ;)

    RispondiElimina
  28. che commovente e bello il tuo saluto. buono e genuino il tuo tortino.

    RispondiElimina
  29. un brivido di commozione per una persona che per te deve essere stata speciale, un abbraccio Marina

    RispondiElimina
  30. ti va di passare da me?? ti aspetta un pensierino..ciao!!

    RispondiElimina
  31. Lo sei di una delicatezza che lascia senza parole...

    RispondiElimina
  32. Mi rendo conto che per te era una persona importante...perciò lei c'è, e ci sarà sempre!

    RispondiElimina
  33. Le vecchie ricette, i vecchi post, aprono sempre finestre sul passato che a volte sono piccole perle. Ciao Anna. (...vedi cosa può regalare un tortino...)

    RispondiElimina