lunedì 22 febbraio 2010

Poche cose strane



Ho visto persone che tengono tutta la vita il celophone sul divano nuovo, così non si consuma e quando ti siedi ti suda il sedere. Ho visto persone spendere tutti i risparmi per la nuova auto e usarla solo la domenica per non rovinarla e perché costa troppo in benzina. Ho visto persone rifarsi la cucina in taverna o in cantina, per non sporcare quella in casa. Ho visto gente lavare gli ombrelli e persone raccogliere le foglie durante una tempesta di vento. Ho visto persone non vivere la vita, pensando di avere lasciato l'unica possibile alle spalle.

GELATINE DI ANANAS


300 ml di succo di ananas
200 gr di zucchero di canna grezzo
5 gr di agar agar in fiocchi

Sciogliere lo zucchero nel succo, aggiungere l'agar agar e mettere sul fuoco. Continuare a mescolare e cuocere per 15 minuti dopo l'ebollizione. Versare lo sciroppo negli stampini e metterli per una notte in un luogo fresco. Sformarli delicatamente, spolverarli per bene con lo zucchero e conservarli in sacchettini di plastica per dolci.

Avevo visto queste stupende gelatine da Luby e ho voluto sperimentare l'uso dell'agar agar al posto della colla di pesce. Le gelatine sono buonissime e squisite, si sono conservate benissimo dentro i sacchettini di plastica per dolci, mentre quelle messe in un contenitore di vetro si sono un po' sciolte, ma non so perché. Qualcuno mi può aiutare?

51 commenti:

  1. Buon giornoooo, anche se un po' piovoso.... :(
    Non li tollero quelli che lasciano la plastica sui divani, sulle sedie, su tutto... è sintomatico... di una non vita! Ma perché sono sempre d'accordo con quello che scrivi????
    Per le gelatine, mi sono già segnata la ricetta, non le ho mai fatte ma mi piacciono da impazzire!
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  2. triste questa giornata, mi ci vorrebbe più di una gelatina per tirarmi su!passa nel mio blog che c'è un premio per te!! Baci!

    RispondiElimina
  3. Lo, mai fatte le gelatine e purtroppo non posso aiutarti...mi sembrano divine, comunque!!!
    Per tutto quello che hai scritto all'inizio mi sono stupita di come tu abbia fatto a fare il ritratto perfetto di mia suocera senza averla mai vista....o forse no?
    Eheheheheheh!!!
    Baci cara e buon lunedì!

    RispondiElimina
  4. L'incipit a questo blog è un vero insegnamento di vita...sei grande!!!! Queste gelee sono superlative...complimenti...un abbraccio Luciana

    RispondiElimina
  5. è il mio terrore guardarmi indietro e scoprire di aver buttato la vita...
    che belle le gelatine, anche a me piacerebbe provare a farle

    RispondiElimina
  6. Anch'io ho visto cose...
    Ho visto pero' anche questa gelatina: mica male....
    Per la conservazione: forse che nei sacchetti c'e' meno aria rispetto ai barattoli?

    RispondiElimina
  7. Gallinellaaaaa, ma oggi è un lunedì dagli effetti speciali, ma quanto sono belle quelle morbidezze golose..
    ....complimenti!!!! buona settimana, spero senza sintomi influenzali, baciuzzzzzzzzz

    RispondiElimina
  8. Nei vari esperimenti di blog, tra un cambio di template e l'altro ho perso l'elenco dei blog da me preferiti che ho sempre seguito. Ed ecco che per caso incvrocio di nuovo la tua strada, ne sono contenta e decido di recuperare quello che ho perso.
    E mi sono accorta che mi mancavano le tue riflessioni.
    A presto
    Anna

    RispondiElimina
  9. Tesorina che belle gelè... e la torta della mia gnometta preferità dov'è??? quabdo ti colleghi vorrei vedere le foto.. baciotti

    RispondiElimina
  10. Verissimo... anch'io ne ho conosciute di persone così! Il mondo è proprio strano!
    Ma non nego di avere anch'io delle stranezze! :)
    Per le gelatine: vedo che hai preso in parola la proposta di Luby! Io ancora non l'ho fatto il tentativo con la pectina... Chissà, proverò più in là.
    Comunque l'aspetto sembra ottimo!
    Sul vetro, non so... forse hanno perso un po' di acqua, il vetro è totalmente impermeabile, mentre i sacchetti di plastica un po' traspirano... chissà... a me quest'effetto me l'hanno fatto le scorzine d'arancia candite... boh???

    RispondiElimina
  11. Buondi!!!sai quante ne ho viste di persone cosi, cara Lo in realta mi fanno anche un po pena....per le gelatine wow sono perfette forse nel sacchetto tendono a sudare un po perche diventano piu morbide almeno credo:-)bacioni imma

    RispondiElimina
  12. Complimenti LO, non so se più per le gelatine o per le frasi che hai scritto: mi sono piaciute troppo entrambe le cose :-D

    RispondiElimina
  13. TESORO, SEI GENIALE!
    ananas!!!!ma perchè non c'ho pensato!!!!deliciussss
    mmmh...
    io l'agar agar ci metto un secolo a trovarlo!!!
    hai fatto benissimo a provare!bravissima!
    emmmm, non sò dirti perchè accade che si sciolgono, le mie le metto nel vetro...fanno il giro del tavolo...e...puff...sparite!
    che strano effetto il mio barattolo..^_^
    buon inizio settimana

    RispondiElimina
  14. Oddioooo quanto hai ragione. Tutte le cose migliori nella vita (ridere, ballare, fare l'amore) spettinano i capelli. Non ricordo chi lo diceva.
    E allora via la plastica dal divano e dallo schermo del telefono, sbricioliamo il pane e facciamoci i baffi di cioccolata. Bagnamoci quando piove, a capelli arruffati. La vita è bella davvero ^^

    RispondiElimina
  15. Dolce Gallinella, quanto hai ragione.. eppure, basterebbe comprendere che il senso della morte è il non senso di tutto. Si vivrebbe meglio tutto :-)

    RispondiElimina
  16. Penso sia lo zucchero, a me hanno fatto così delle fette di zenzero candito he mi ha regalato stella di sale, ed erano in un barattolo di vetro...

    RispondiElimina
  17. Ciao! anche noi abbiamo le nostre piccole manie..ma questi son gli eccessi! che te ne fai di un divano che non puoi goderti? di una cucina che rimane sempre pulita..e inutilizzata? no...le cose, come la vita, son fatte per essere vissute..fini a consumarle!!
    prendiamo una gelatine..davvero belle!
    bacioni

    RispondiElimina
  18. oddioooo le devo provare, le avevo viste anche da Alessandro e ora le voglio le voglio le voglioooo... e non le metterò nel barattolo!
    Boh, forse nel barattolo soffrivano di claustrofobia?
    Io ho comprato l'agar agar in fili... na roba strana nel negozietto etnico, ora non so come utlizzarlo ahahahah!

    piesse - pensavo che il celophone fosse qualcosa di diabolico tipo l' I-Phone e pensavo 'ohmygod che antiquata che sono'...

    RispondiElimina
  19. Cara...come mi trovo con le tue parole...aggiungerei anche persone che accumulano senza pensare che tanto un giorno lasceranno tutto....
    Un abbraccio
    Ps.fantastiche le gelatine

    RispondiElimina
  20. Io dico che quelle persone non stanno affatto bene!!! Ottime le tue caramelline.. :-)) bacioni

    RispondiElimina
  21. Mi viene in mente la storia evangelica di quel riccone che accumulava averi e riempiva i suoi granai...a che fine accumulare se non ti gusti gli attimi della vita e gioisci con le personeche hai attorno?Credo ci ci sia più gioia nel poco ben vissuto che nel molto senza felicità.
    Buone ste gelatine!
    bacione cara LO!
    PS:ma da te le hai mai viste le sciure che spazzano la stradafuori dal loro cancello?!

    RispondiElimina
  22. lo....ma tu sei poesia!!!hai davvero ragione in tutto e per tutto.....ti abbraccio

    RispondiElimina
  23. Ci sono persone che si sono dannate per il lavoro pensando che fosse vita e un giorno si guardano intorno e si accorgono che la vita gli è sfumata tra le mani....ci sono persone che "non vivono" perchè inseguono degli obiettivi che nessuna carta di credito ti potrà mai aiutare a raggiungere...per riprendere il titolo di un libro che ho appena finito: "voglio vivere di prima di morire"...
    ... e per risollevarmi il morale da questa giornata uggiosa a me subito un paio di gelatine ^_^
    E

    RispondiElimina
  24. mai fatte ma mi fai venire una voglia!!! non sò se è per le gematina o anche per altre caramelle, ma a me capita anche con le caramelle un pò zuccherate, le tengo nel barattolo e poi quando le tolgo sono appiccicose, forse creano calore? (scemata assurda)
    baci Ely

    RispondiElimina
  25. Quasi quasi le faccio anche io per i miei bimbi! Sono venute perfette!

    RispondiElimina
  26. buonissime Lo!!! devo provarle!

    RispondiElimina
  27. vero , vero , per questo anche se a volte devo farmi una sscia tra le cose depositate a terra , và bene uguale , l'unica cosa di valore in una casa è l'amore e tante tante risate e il gatto sul divano ( appena giri l'occhio ) ,un abbraccio

    RispondiElimina
  28. Anche a me è capitato di veder queste persone e di pensare le stesse cose....uno spreco di vite!

    cmq mi consolo ciucciandomi una di ste gelatine...bravissima!:)

    RispondiElimina
  29. gelatine favolose ma quello che hai scritto all'inizio fa molt riflettere, vivere la vita senza riserve richiede anche del coraggio

    RispondiElimina
  30. La penso come Carmine... e rifletto, rifletto, rifletto. Il risultato è un calo di zuccheri. Mi dai una gelatina di ananas? Vanno bene anche quelle un po' sciolte... tanto sono pigra!

    RispondiElimina
  31. Ciao, visto che non trovo altro modo per contattarti, ti lascio un commento qui. Avrei una proposta da farti, potresti mandarmi la tua email via blog? Grazie...

    RispondiElimina
  32. Ho visto gente lavare il melone prima di tagliarlo, ho visto buchi di ruggine sulle lenzuola belle del corredo mai usate, ho visto gioielli non usati mai e poi portati via dai ladri..

    RispondiElimina
  33. certo che ne conosci di gente strana te!!! Hahaha... belle queste gelatine!

    RispondiElimina
  34. sul divano e non sopra il divano....ho sempre trovato inquietante questa abitudine..soprattutto ritrovarla ancora adesso, le cose e la vita devono essere vissute e consumate altrimenti che gusto c'è?

    RispondiElimina
  35. sagge parole, veramente...e le gelatine,,,sono le uniche caramelle che mi piacciono..sicuramente prima o poi proverò!

    RispondiElimina
  36. Proverò a farle.... ho in casa l' agar agar in polvere....che succo hai preso???? Si possono fare con il succo d' arancia e di mela???bisous

    RispondiElimina
  37. (^_^) ciao Lo,tutto bene? spero tanto di si (-_^) cmq leggendo il tuo post mi veniva in mente la canzoncina che cantavano i corvi nel film Dumbo ...non so se hai presente fa tipo ..."ne ho vedute tante da raccontar giammai gli elefanti volar....." (-_^)
    un abbraccio baci baci ♫♫♪♪

    RispondiElimina
  38. ... non hai visto però me! :)
    tu hai visto mai una persona che ristruttura casa, con tanto di parquet e due giorni dopo ci piazza sopra un bellissimo cagnolino che corre dietro palle da tennis piantando frenate con le unghie? :)
    non ti dico cosa è rimasto del parquet! :P.. e del resto della casa! letto, divano, tende... nn mi ci fare pensare!! :D
    le gelatine sono bellizzzimeeee :D

    RispondiElimina
  39. Bellissimo post.... Sulle gelatine mi soffermo solo il tempo di un sospiro :)

    RispondiElimina
  40. Bellissimo il tuo post, molto toccante e molto vero.

    RispondiElimina
  41. Cara mia, chi ha animali in casa sicuramente non appartiene al genere di persone che tu descrivi
    :-)
    Noi abbiamo comprato divano e poltrona nuovi, l'anno scorso, e nonostante tutte le precauzioni (sono coperti da piumone imbottito per proteggerli) sono ridotti a brandelli...eppure non cambierei i miei gatti neanche per un istante con una casa piena di divani costosi e mobili di antiquariato!!!

    RispondiElimina
  42. Buongiornooooooooooo
    a tutti
    volevo scusarmi perchè non riesco a rispondervi ad uno a uno, ma è una settimana intensa e densa e tra impegni ed emozioni non so bene governare i tempi
    volevo ringraziare tutti perchè ognuno ha lasciato il suo pezzetto a completamento di quanto io ho iniziato a scrivere....

    le gelatine si possono fare con tutti i succhi che volete...io vorrei provare con quello di mela!

    un abbraccio grande per ciascuno e tante gelatine per tutti
    una però la più bella la mando a Nino
    con affetto

    RispondiElimina
  43. ciao Lo....
    chi si comporta così forse dimentica troppo spesso che la vita è una.....

    RispondiElimina
  44. com'è vero e quangte persone così ho visto anch'io... strane!!!
    COmplimenti per le gelatine, molto invitanti!
    ma pechè a me non vengono mai bene :((((???
    baciiii.

    RispondiElimina
  45. Che gente.. non so se è paura di vivere o incapacità proprio..
    HO visto persone incapaci di buttare via qualsiasi cosa, anche quelle rotte da 40anni. Ancora si tengono, perchè non si sa mai.. un giorno...

    RispondiElimina
  46. Ciao tesoro!bellissime le tue gelatine!concordo sull'introduzione, a volte fatico a capire..

    RispondiElimina
  47. Ho visto una gallina nel web.
    L'ho vista preparare prelibatezze, l'ho vista tirare le orecchie alle dodicenni...
    l'ho vista chiaccherare con una mucca pazza.
    Si, hai ragione ce ne sono di cose strane a questo mondo.
    Ahahahah!
    Prrrrrrrrrrrrrrrrr!

    RispondiElimina
  48. in vetro si son sciolte eh? uhm... colpa della condensa forse?

    quanto alle persone e ai loro strani comportamenti, ti dico solo che una mia parente moooolto stretta ha un forno costato a suo tempo 5 milioni di lire, ma non l'ha quasi mai usato dicendo di non essere capace. per cuocere una torta ogni tanto va a casa di mia nonna. e ce ne sarebbero di aneddoti così. e perché, quelli che lasciano le lenzuola "buone" nell'armadio e ne comprano delle altre per non sciupare quelle "buone"? ma santocielo... :O

    RispondiElimina
  49. Grazie a te cara Lo!Sono davvero contenta che ti sia piaciuta!UN ABBRACCIO

    RispondiElimina
  50. E' tutto vero ed è anche molto triste vivere così.
    Un bacio:-)
    Slurpose le tue gelatine, non credo di arrivare a conservarle. Forse nel barattolo si è creata umidità?

    RispondiElimina
  51. ciao Margherita mi sa proprio di si...un bacione

    Betty ma come le fai??? se sono venute a me...un bacio

    Occhi di notte...forse è la paura che rende incapaci...però che triste

    Fatina un bacione

    Mucchina del mio cuore...ma noi siamo stranamente fantastiche... grazie e prrrrrrrrrrrr

    Salsina...davvero??? vedi...anche questo è strano...bho...e grazie l'idea della condensa è la più ragionevole :)
    un bacio

    Mari :)

    Cannelle mi sa proprio di sì per l'umidità...grazie baciotto

    RispondiElimina