giovedì 5 novembre 2009

Guardando in alto


Guardo, eccomi di nuovo, guardo e sono staccata, ho altri pensieri, altre domande, altre esigenze. Credo indispensabile cose che qualcuno nemmeno vede, sente o capisce. Credo indispensabile avere tempo per fare ciò che tanti definiscono perdita di tempo. Ho scelto ad un certo punto di pormi su un'altra linea, su un altro parallelo e in quel momento sono diventa improduttiva. Difficile essere accettati così, essere capiti. Il tempo deve servire per avere qualcosa che alla fine si quantifica, la via più facile è impiegarlo lavorando. Io ho ridotto, scelto di procacciare in altro modo quello che ottenevo con i soldi dello stipendio. Sono stata baciata dalla fortuna e dall'amore che danzando insieme mi hanno permesso di fare esattamente quello che volevo. Ritengo indispensabile avere del tempo da passare sul divano con i miei pensieri, di vederli diventare punti di lana che si infilano uno dietro l'altro, ritengo irrinunciabile passare a sistemare i colori con la mia amica - sorella, ritengo necessario entrare in gruppi e in reti le cui maglie hanno respiri così ampi da non essere percepiti da tutti, ritengo vitale cercare l'alternativa, l'altro modo, l'altra comunicazione, ritengo sostanziale avere sogni individuali, sogni d'amore, sogni di crescita, ritengo fondamentale provare a mettermi in punta di piedi e spiccare il volo per arrivare là nel cosmo, ascoltare i sussurri, toccare i venti, percepire il grande progetto. Ritengo di dover avere un'agenda in cui indicare chiaramente le ore del mio libero tempo, quello che se non c'è mi vede deperire e annerire, quando nutro le mie radici, sciolgo le mie energie e appare il vuoto. Ritengo di dover individuare il mio compito aleggiando nel vuoto per poi poterlo portare a termine. So che non si capisce, so che appare strano difendere un tempo che non ha un valore economico, so che si può pensare discutibile la mia scelta, so che del resto non mi interessa. Non sola, ma libera, non insieme, ma solidale. Non massa, ma individualità.

FINOCCHI CREMOSI

3 finocchi
1 cucchiaio di tamari
1 cucchiaio di farina
1 bicchiere di latte di soia
noce moscata

Pulire i finocchi e tagliarli a pezzi, metterli in un tegame in pirex e versare il latte di soia e il tamari. Cuocere alla massima potenza per 10\15 minuti. Aggiungere il cucchiaio di farina, mescoalre bene in modo da scioglierla, grattare la noce moscata e cuocere ancora per tre minuti.

I finocchi sono la variante senza latte di quelli proposti qui, ne abbiamo la fissa...ci piacciono così tanto che li faccio e li rifaccio. Volevo chiedervi di regalarvi cinque minuti di tempo e di perdervi nel bellissimo post di Silvia. Mentre ringrazio Laura di I dolci di Laura e Stefania di Cardamomo&co per questo premio:

che prevede anche la risposta a queste domande:

1.In quale animale ti incarneresti?...miao....gatto!

2.Di chi o che cosa non potresti fare a meno? ...libertà...

3.Cosa apprezzo di più di una persona? ...l'autenticità..

4.Di che colore preferisco vestirmi?...di colore....

5.Definisciti con tre parole: ...io, io, io!

6.Un viaggio che vorrei fare o un paese che vorrei visitare: ..un viaggio che vorrei fare è un viaggio senza meta, senza scadenza, seguendo l'istinto, non programmando, cercando la direzione...

7. Citazione preferita:gAAAllina! dalla Pina e Diego...

8.Cosa ti piacerebbe fare:...quello che faccio...

9.Se ti dedicassi a quello che fai cos'altro ti piacerebbe fare:..vivere al mare...

10.Qual è la tua maggior stravaganza? ...essere una gallina orgogliosa...

Ringrazio ancora Stefania per il premio


e Cucina Vegetariana per il premio

Regalo il primo premio a tutto quelli che portano gli occhiali, il secondo a chi ha un libro da finire sul comodino e il terzo a chi ama la liquirizia, per gli altri baci sparsi!

Aggiornamento: sbadata come sono non avevo ritirato il bellissimo premio di Marifra di Menta e Liquirizia, che mi rende invece molto felice, perchè la magia è ovunque. Eccolo e questo ovviamente non posso che regalarlo a chi ha la testa fra le nuvole!

38 commenti:

  1. Ciao gioa infinita!

    "Non sola, ma libera, non insieme, ma solidale. Non massa, ma individualità".
    Meraviglioso pensiero!

    RispondiElimina
  2. per me il tempo che tu definisci indispensabile è il più prezioso perchè è cosi raro da trovare e fai bene a rivendicarlo!
    sono passata a trovare il 'galletto' e ho trovato un moooolto interessante post sulla birra artigianale!
    ti abbraccio forte
    dida

    RispondiElimina
  3. Leggere i tuoi post e' sempre bello, per me una pausa rilassante e di meditazione. Brava.
    Sui finocchi ho paura che il sapore di soia non sia tra i miei preferiti. E' piu' forte di me. Pero' hanno un bell'aspetto, cosi' cremosi.

    RispondiElimina
  4. mi fai sempre sorridere ...dico , ne hai indovinato tre su tre , mi tocca portarmi via tutti i premi...!Cara Lo quando respiri ti respiro , sai è una sensazione impagabile e inenarrabile trovare qualcuno che capisca e non devo spiegare nulla , perchè nella descrizione di te ritrovo i miei pensieri.E' vero tu sei stata capace di una scelta ma tutti quei pensieri sono comunque nel mio cuore .Ti abbraccio e grazie

    RispondiElimina
  5. i tuoi pensieri mi affascinano sempre;)) li leggo e li faccio miei....sono uno stimolo a continuare per la mia strada......
    ciao cara lo, roberta.

    RispondiElimina
  6. Tesoro come sono dalla tua parte... quando io durante la giornata non riesco a ritagliarmi del tempo da dedicare a me stessa...soffro e il solo pensiero di dover rimandare a non so quando mi fa sentire ancora peggio!!!Tutto questo è peggiorato negli ultimi anni...e poi che male c'è ritagliare del tempo per noi stessi, la vita non è... e non deve essere solo lavoro!
    ...il mio premietto?...se passi da me si trova sul post precedente!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Che fortuna, Lo, poter fare quello che si desidera da sempre! Che dici, ognuno di noi è in grado? Io vorrei tanto, ma la vita normale mi soffoca a tal punto da credere di non riuscirci! Quindi goditi ciò che sei riuscita ad avere e non lasciartelo sfuggire per niente al mondo! Un abbraccio e buona giornata!

    P.s.: Io sono una di quelle che ha perennemente un libro sul comodino non finito... anzi più di uno! ;D

    RispondiElimina
  8. cavoli, ma allora mi prendo tutti i premi! :)
    lo, io credo che se una persona sta bene e non fa la fame, se è onesta con gli altri e con se stessa come sei tu, ha diritto di fare ciò che meglio crede col proprio tempo. e poi... evviva i finocchi!
    ps: adoro diego e la pina, è in onor suo che la mia gattina si chiama così

    RispondiElimina
  9. Lo ma che bel post!!! io condivido la tua scelta che è anche coraggiosa se vuoi , io purtroppo devo impiegare la maggior parte del mio tempo cercando di produrre....ma .....cerco di non farmi calpestare dagli impegni..... il mio tempo libero è mio e me lo gestisco io...lo difendo con tutta me stessa, me lo godo, mi ci rannicchio dentro, ci sguazzo apprezzando anche e soprattutto quei momenti di silenzio, momenti di pausa, di lentezza.... ;-)
    poi gli occhiali e il libro sul comodino ce li ho anch'io...la liquirizia però non mi piace molto .....quindi afferro i primi due e ti lascio il terzo hehehehe
    un baciosissimooooooooooooo
    Pippi

    RispondiElimina
  10. Credo che sia più che giusto ritagliarsi degli attimi solo per noi!!! appoggio in pieno ciò che hai scritto!!! Buoni i finocchi così!!!! poi con il latte di soya.. .-))) bacioni

    RispondiElimina
  11. Gaia tesoro ci credi che mentre scrivevo pensavo a te....ti abbraccio

    Dida...indispensabile...ci facciamo una birretta?

    Corrado sei molto gentile...se non ti va il latte di soia puoi sempre provare con altre bevande tipo avena o miglio...oppure sul latte vero...ma usa l'altra ricetta perchè contenendo grassi la cremina la fa già da sè...a presto!

    Caty che dici ora riesci a prenderti anche il quarto premio? ne sarei così felice...e per il resto che dire se non che è proprio così anche per me...ti abbraccio

    Roberta io posso solo dire grazie e mandarti un bacio

    Mari scusami ho preso il tuo prezioso premio..e per il resto...quella sensazione che hai descritti non sapere quando poter fare...è davvero faticosa! un bacione

    Danda allora prenditi il premio!!! e per il resto dico che bisogna costruire il tempo giusto, ma si può...

    Lise...l'avevo immaginato che Lapina era lapina per quello...li adoro anche io eheheh ...e per il resto grazie :)

    Laura prendili i premi e portali via...lo so quanto sei brava a far valer eil tuo tempo...sia quant evolte ti chiedo di sistemarmi nella tu acucina a guardarti! un bacio

    Claudia grazie e per i finocchi perfetti vero? un bacio

    RispondiElimina
  12. Ma quanti premi!!! Complimenti!!
    Ottima questa ricetta cremosa per i finocchi!!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. Come al solito Lo le tue riflessioni aiutano un pò anche me a guardarmi dentro...
    Un bacione

    RispondiElimina
  14. E chi potrebbe criticarti per una scelta così? Solo che, purtroppo, spesso quella di lavorare e rinunciare al tempo per sé non è una scelta, è una necessità. Come non è una scelta quella di non lavorare, semplicemente si ha la possibilità economica di farlo. Io non ho deciso di lavorare per impiegare il mio tempo, per questo scopo di attività più interessanti ne avrei a iosa... Ma di stare a casa non posso permettermelo.
    Scusa, cara Lo, sai bene che il mio ultimo desiderio è fare polemica, ma ho letto spesso a giro frasi di blogger che si dichiarano donne libere dall'ansia prosaica di timbrare il cartellino e che possono dedicare tempo alle cose davvero importanti. Evidentemente hanno una sicurezza finanziaria che viene loro dallo stipendio del marito o da una rendita e non hanno problemi che comportano loro una serie di spese per cui uno stipendio minimo solo non basterebbe, non sono più furbe o più profonde di noi colletti bianchi o blu, che stiamo "in catena". Sono certa che non intendevi niente del genere, ma ci tenevo a darti la mia opinione

    RispondiElimina
  15. Io la penso esattamente come te e anche se in un altro modo, ho fatto il tuo medesimo percorso perchè l'ho prima scelto e poi voluto fortemente fino ad ottenerlo, fortuna e amore, mi hanno prima accompagnato e difeso e ora lo consolidano giorno dopo giorno. Ho letto tra le righe di quello che hai scritto e mi sono ritrovata appieno.
    La mia saggia Lo!!!!
    Un besos

    RispondiElimina
  16. Manu, Silvia ...grazie :)

    Simo un bacione

    Onde so che non sei polemica e so cosa vuoi dire, prima di essere una persona che ha potuto scegliere di non lavorare ero una persona che doveva lavorare per forza, visto che era l'unico e solo stipendio che c'era...e so che io non sono più furba o tu meno...per questo ho scelto di usare queste parole: "Sono stata baciata dalla fortuna e dall'amore che danzando insieme mi hanno permesso di fare esattamente quello che volevo". La mia è una metariflessione sul senso del tempo e su quello che mi capita...come capita di non essere compresa se dico che ritengo vitale il tempo che passo a fare certe cose e come capita che mi venga chiesto di occupare in un modo economicamente efficace il tempo...magari non per forza per un lavoro, ma il risultato del tempo deve essere un servizio quantificabile, deve essere fatto per....
    Ovviamente non volevo assolutamente essere poco rispettosa per chi semplicmenete sceglie o fa cose diverse da me...ti abbraccio

    RispondiElimina
  17. Mara grazie...so che cosa vibra quando leggi tra le righe e io leggo fra le tue parole...so cosa vibra in quelle parole e le dinamiche in cui avviene un bacione

    RispondiElimina
  18. hai ragione carissima, bisogna essere innanzitutto individualità! e la cosa più bella è esprimere se stessi in pieno. Un bacione.
    Ottimi i finocchi fatti in quel modo.

    RispondiElimina
  19. famme capì. Il premio che dedichi a chi porta gli occhiali è perché non si riesce a leggere una cippalippa?

    Gallina, andiamo a vivere al mare? Daaai...

    RispondiElimina
  20. Figurati, cara, so perfettamente che non intendevi essere sdegnosa e che sei conscia di essere stata fortunata. Mi riferivo, più che altro, ad altre persone, meno umili e schiette di te, che parlano di chi lavora per vivere come di uno "sfigato", passami il termine, che non ha saputo fare il matrimonio giusto. Ma so che tu non sei così, tenevo solo a darti la mia opinione!

    RispondiElimina
  21. ma lo sai che un po' ti invidio per quanto hai scritto?!?Putroppo la mia è una vita frenetica che tutti i giorni impone orari, scadenze e tram tram e non sempre mi permette di concentrarmi sulla mia individualità..ma quando riesco a farlo è fantastico!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  22. i tuoi post sono sempre bellissimi e simpaticissimi ricchi di contenuto che raccontano sempre del tuo mondo Lo e questa ricetta super gustosa!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  23. ho voglia di finocchi: li inserirò nella lista della spesa di domani ;-)

    RispondiElimina
  24. e che dire?
    nulla da aggiungere...se non che a volte, e parlo per me, ci si nasconde dietro l'iperattività...dietro al tempo che manca sempre per poi sprecarlo e perderlo questo tempo...
    concordo con pagnotella sull'ultime tue frasi
    ciao

    RispondiElimina
  25. Buoniiiiiiiiiiiiiiiiiiii!
    Prrrrrrrrrrrrrrrrr!

    RispondiElimina
  26. Micaela si è proprio quello...un bacione e grazie

    Cri tu si che sei un genio...esattamente così....dai andiamo ..una casa sul mare...che si esce e si è in spiaggia, ok?

    Ondina...hai ragione a volte certi atteggiamenti sono fin troppo spocchiosi...ognuno fa quello che può ed è così impegntivo costruirsi la felicità...un abbraccio

    Elisa vedi il punto è quello ...riuscire a farlo! un bacione

    Imma tu sei sempre così gentilissima...grazie :)

    Margherita è vero...capita anche a me...chemi nascondo perchè non so usare questa ricchezza...come stai?...TI ABBRACCIO

    Muccaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr ecchecavoliiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  27. Io faccio un lavoro che mi permette di avere un po' di tempo libero (insegno), ma sembra effettivamente che questo tempo "libero" sia quasi da scontare! Io non vado dietro a progetti e sogni di carriera (effettivamente ne farei poca, ma tante altre si vendono per qualche euro in più e molto tempo in meno!) e viene visto male, spesso dalle altre più che dagli altri! Proprio oggi dicevo che se ne avessi la possibilità io non lavorerei e mi hanno guardata come se fossi un marziano! E questo mi pone spesse in una situazione di estrema solitudine, perché non conosco nessuna altra (almeno in carne ed ossa) che la pensa come me e te! Vorrei magari considerazione... e invece spesso mi dicono "tu perdi tempo dietro al cibo... si vede che nonhai altro da fare. E invece io ho altro da fare, ma cerco di ritagliarmi anche del tempo per vivere meglio, per fare la spesa a km 0, per comprare le uova codice 0... forse che anche io sia uno 0 ... positivo come le uova e i km?
    Baci carissima
    Stefania

    RispondiElimina
  28. Io credo che spesso dietro questi argomenti si sprigioni tanta invidia che può esser buona (come quella delle tue affezionatissime lettrici!) oppure meno..in questo caso é sgradevole, soprattutto perché se (invece di criticare sterilmente) ognuno pensasse e si adoperasse per la sua felicità ci sarebbero molte lingue biforcute in meno!
    ps: quanto é bello il commento di fantasie....e quanto é vero!

    RispondiElimina
  29. Cara, ci leggiamo e scriviamo in contemporanea!!?!!
    :*

    RispondiElimina
  30. lo..lo...lo....i tuoi pensieri sono cosi semplici e sinceri...un grande abbraccio!!

    RispondiElimina
  31. è bellissimo quello che hai scritto e sono felicissima che tu abbia la fortuna di avere il tempo per "nutrire le tue radici"...questa frase mi è rimasta impressa perchè rende benissimo l'idea di quello che io considero il mio spazio-tempo vitale che è sempre pochissimo ma è quello che mi rende me stessa e mi fa stare bene. è vero molti non capiscono o non vogliono capire quanto sia importante. io mi sono presa con la forza un piccolo straccio di tempo dal lavoro che mi assorbe e mi prosciuga psicologicamente molto + di quanto dovrebbe. spero un giorno di poter gestire il mio tempo con i tempi e gli spazi di cui ho bisogno! un abbraccio!

    RispondiElimina
  32. mi mette sempre i brividi passare si qua, cara Lo. Ieri ti avevo scritto un commento un po' piu' articolato, ma ho dimenticato di piagiare "pubblica" e si e' perso :P
    Baci, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  33. Cara Lo, c'è gente che si lamenta che non ha tempo per sè e si lamenta perchè si aspetta che il tempo si liberi da solo. Tu sei stata capace ed artefice di una scelta molto apprezzabile. Il tempo difficilmente lo valuto in termini economici, è un'equazione che trovo vuota. Il tempo per sè, per i propri pensieri, per nutrirli e farli crescere è il più prezioso. Siamo tutti incolonnati dentro schemi, dentro regole, dentro spazi angusti e sai una cosa, infrangere tutto questo è la cosa più umana che si possa fare. Ti apprezzo e ti stimo, apprezzo la tua sensibilità e la tua mente.
    Un abbraccio e....anche se hai fatto incetta di premi ce n'è un altro per te!
    Sabrina
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  34. Ciao Lo! Per me la tua scelta non è strana e discutibile, anzi! Fai ciò di cui hai bisogno, se ne hai la possibilità. Kiss ;)

    RispondiElimina
  35. Buon sabato tesorina!tempo per noi..vitale!

    RispondiElimina
  36. Stefania...che bello questo tuo pezzetto...ti ringrazio per averlo lasciato qui...come un bel quadro ch emi piace riguardare...allora sia...un bacio a uno 0+ da uno 0+

    Manu come hai decisamente ragione...se ognuno...a volte mi interrogo su ciò che frena qualcuno a fare così poco...

    Mirtilla un grande abbraccio a te

    Giò cara allora ti faccio un grande augurio che questo tuo tempo preso con la forza si dilati ...

    Cibouuuuuuuuuuuu noooooooooooooo un commento volato via ... :)

    Sabrina come sempre con poche parole tracce pennellate decise che con poci tratti risaltano il tutto un abbraccio

    Grazie cara Babi...anche tu!

    Un bacino fatina

    RispondiElimina
  37. non avevo visto che già eri stata premiata con il premio che ti ho dato! te lo merito sicuramente da tante persone! grazie per esserti passata da me e per le care parole :) lisa

    RispondiElimina