lunedì 30 novembre 2009

Andare lontano

Abbiamo passato uno sprazzo di weekend a Coira, la città più antica della Svizzera. C'era un bel mercatino di Natale e c'eravamo noi: nove donne, piccole e grandi, alte e basse, bionde, more e rosse. Diverse, diversissime, legate da un filo invisibile, che si è fatto cerchio e ci ha unito. Scorrazzare per le strade della città, ricordarsi a sprazzi parole del tedesco arcaico, studiato a ragioneria, guardare mille cose, sbirciare nelle finestre delle case, respirare un ordine pulito, cogliere cosa c'è di diverso e cosa c'è di uguale, stonfarci con la fonduta e le patate lesse, bere caffè meravigliosamente lunghissimi, sedersi sulla panca della chiesa e parlare di cosa sappiamo e di cosa non sappiamo, essere vicine vicine a colazione per discutere di cani e gatti, ridere di un sacco di cose, mangiare le frittelle di mele caldissime, bere la tisana che sa di succo di mela, ma non c'è mela qui, nein. Guardare la gnoma che è grandissima, con il cappello e i guanti, che ride, scherza, parla...e stare bene.
Per rallentare ci volevano due giorni di spirito femminile.

PAN DI SPEZIE
1 bicchiere di zucchero
1 bicchiere di latte
3 cucchiai di miele
3 bicchieri di farina
18 gr di cremortartaro
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di miscela di spezie per dolci
200 gr di mandorle tritate

Preriscaldare il forno a 180°. Mescolare gli ingredienti, imburrare ed infarinare uno stampo da plum cake, versare l'impasto nello stampo e cuocere in forno per 40 e 45 minuti.

Questo dolce semplice, profumato e goloso è stato fatto dalla gnoma. Ha preso la ricetta dal libro "Viaggio nei paesi dei mille profumi - I bambini cucinano" Edizione Monti per Associazione Botteghe del Mondo.
Il libro è un viaggio nei paesi del mondo e dei mille profumi che si trovano, dove sono proposte semplici ricette che possono fare i bambini. Laura ha regalato questo libro alla gnoma e l'ha trovato nella nostra bottega del commercio equo preferita. Noi abbiamo solo sostituito le mandorle alle nocciole e usato il mix di spezie. Se non l'avete potete aggiungere un cucchiaino di anice verde macinato, qualche chiodo di garafono macinato e una presa di cardamomo.

32 commenti:

  1. Che meraviglia di giornata...
    soprattutto perchè anche la gnoma faceva parte di quel gruppo assortito :-)
    Ti bacio e rubo una fettina

    RispondiElimina
  2. Ciao, tesora :)
    Bello, questo "altro tempo" dedicato a voi!
    Un bacionissimo, e.. copio pagny e ti rubo la fettina! :)

    RispondiElimina
  3. Bello ogni tanto ritrovarsi con noi stesse, e magari altre compagne di viaggio con cui condividere i nostri pensieri!
    bella la solidarietà fra donne!
    E bella e brava la dolce gnoma!!!

    RispondiElimina
  4. un bellissimo gruppo di donne, adoro passare le giornate con le mie amiche, ha il potere di rigenerarmi nello spirito!
    questa volta faccio i complimenti alla gnoma, piccola cuoca in erba!

    RispondiElimina
  5. fantastico le cose più divertenti si fanno solo tra donne!!!

    RispondiElimina
  6. quanto mi manca ...forse tutta una vita ..ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. ah, quanto lo vorrei anch'io un fine settimana solo con le amiche!
    da tempo corteggio il pan di spezie e poi non lo faccio perchè mi sembra sempre troppo difficile, ma forse mi sbaglio, lo devo proprio provare

    RispondiElimina
  8. Mmmhhh... anice stellato e cardamono... ecco delle altre spezie che ci mancano. Mi sa che la tua Gnometta sta prendendo la strada per diventare una cuoca sopraffina! ;)
    Che bello quello che ci hai raccontato... mi mette di buonumore, soprattutto pensando al prossimo weekend... anche noi ci siamo programmati un viaggetto nei mercatini del trentino... in treno... non vedo l'ora! Buona settimana e un abbraccio al profumo di mela! :Danda

    RispondiElimina
  9. hai ragione tesoro c'è davvero bisogno di rallentare i ritmi frenetici sopratutto in ottima compagnia poi questo pane speziato....che profumino!!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  10. Che invidia per quel tipo di tempo lì! :)

    RispondiElimina
  11. Che belli i mercatini di natale.. invidia!!!!!!! Ottimo il pane speziato.. :-P una fetta è per me vero cara Lo???? baci e buon inizio settimana :-D

    RispondiElimina
  12. Regali sempre scorci di serenità Lo, grazie mille!Adoro anch'io i momenti di assoluto relax con la mia mamma, lo sai?
    Che buono questo pane gnam!
    Bacione

    RispondiElimina
  13. Lo chissà che bello che è stato, passare un pò di tempo tra donne e respirare un pò di aria nuova, rilassante!!
    bello il pane fa tanto natale..
    un bacio

    RispondiElimina
  14. Brava Lo, bel week-end, ogni tanto ci vuole!!! Complimenti alla tua
    cuochetta. Un bacio.

    RispondiElimina
  15. ecco, sono invidiosissima... volevo esserci anch'io in quel gruppettooooo...

    Ma 'scoltaaa... niente farina in qs dolcetto? Niente uova, niente di niente? WOW...

    RispondiElimina
  16. (^_^) ciao Lo,sono felicissima che questa gita sia riuscita alla grande (^_^) ci voleva proprio
    (-_^) un abbraccio e buon inizio di settimana baci baciuzzi muà ♫♫♫♪

    RispondiElimina
  17. Il pan di spezie te lo copio...buonoooo!!!
    Dev'essere stato bello e rilassante fra solo donne!!!
    UN ABBRACCIO e buona settimana

    RispondiElimina
  18. Un po' di relax e di cambio d'aria fanno sempre bene per rallentare!

    RispondiElimina
  19. Ciao, che bello un gruppo di sole donne.... ma come ci si arriva al paesino in treno????

    RispondiElimina
  20. che meraviglia Lo..;é un po' che i miei messaggi sono assenti ma ti seguo...é un momento poi che posso farlo con maggiore "calma"...il dolce mi piace tantissimo é adatto al periodo delle prossime feste lo immaggino sulla tavola per la colazione di natale..e non solo ovvio...bravissima alla gnoma e questo libro mi ha già conquistata vado a cercarlo per farlo mio...un'abbraccio affettuoso:)

    RispondiElimina
  21. Un weekend con un gruppo di donne che hanno più o meno gli stessi interessi è bellissimo. L'ho fatto con le mie amiche quest'anno in maggio e dalla Svizzera siamo andate a Riccione. A quanto ho capito voi al contrario, dall'Italia siete venute a Coira. A quanto pare il mercatino di Natale di Coira vi è piaciuto. Io, pur abitando in Svizzera non ci sono mai stata. Ma a dire il vero in questo periodo i mercatini di Natale li fanno un pò dappertutto. Un saluto dalla Svizzera, Tina

    RispondiElimina
  22. Immagino che bel gruppo...!!Della Svizzera conosco solo Locarno, ma "respirare un ordine pulito" so a cosa ti riferisci, anch'io ho avuto la stessa sensazione, direi quasi fisiologica.
    Ciao Lo, un caro saluto.

    RispondiElimina
  23. buonissimo il pan di spezie!!! ne vado matta, anzi devo farlo anch'io! baci

    RispondiElimina
  24. Mmmmm...come mi piace questa atmosfera natalizia!

    RispondiElimina
  25. Gaia hai ragione..mi capitava di guardarla e rimanere in silenzio emozionata...un abbraccio

    Elle l'altro tempo ci ha fatto così bene..un baciotto

    Simon..costruire sani e buoni cerchi femminili non è una cosa ovvia...quando succede si sta bene e ci si rivolge le une alle altre per sostenerci...un abbraccio

    Giò...la gnoma ringrazia! :)

    Cucchiaino...eheh a volte è così!

    Caty o forse pochi istanti...un abbraccio

    Lise allora buttati corteggia pan di spezie e weekend donneschi :) un bacione

    Danda che bello...poi ci racconti tutto vero? ti consigli soprattutto il cardamomo è cosiì buono...un abbraccio

    Imma grazie di cuore uno smacks

    Vera dai dai...che arriva :)

    Claudia era davvero molto carino e anche molto tranquillo :)

    Saretta..che bello ...relax e mamma! il pane è davvero buono...a colazione perfetto!

    Michi non ci avevo pensato al fatto che questo pane fosse natalizio ma in effetti è perfetto

    Virgi grazie per tutto :)

    Cri in effetti mancavi proprio te...opsssss ricetta sbagliata..ovviament ela farina ci stava emntre le uova no...mi chiedevo se veniva e come vedi è perfetto :)

    May grazie e baciuzzi a te

    Mari si è stato molto divertente...in certi momenti adoro ridere tanto...bacione

    Aiuolik....hai davvero ragione...quando ero in aprtenza ero davvero troppo di corsa e ho dimenticato mille cose
    ma ora va meglio

    Rosy....credo anche in treno...ma noi abbiamo preso l'autostrada...la svizzera è dietro l'angolo qui! :)

    Mari che bello leggerti...non ti preoccupare so cosa significa avere poco tempo...anche io ti leggo ma non riesco a scriverti...che bello prepararlo per la colazione di natale...non ci avevo pensato! se non trovi il libro fammi sapere che te lo spedisco un bacio

    Tina bentrovata....io abito vicino a varese...ad un passo della svizzera..ma non sapevo di questo bel mercatino fino a quando non me ne ha parlato un'amica e poi abbiamo organizzato...un bacione e a presto

    Sirio ..Locarno è qui vicino... e si è decisamente fisiologico...a presto :)

    Micaela..io non pensavo fosse cos' semplice...un bacio

    Elga...infatti e così ora sento anche io il natale ...un abbraccio

    RispondiElimina
  26. che meraviglia poter stare insieme, che meraviglia qualche volta poterlo fare.... che meraviglia questo dolce, questa volta un hip hip alla gmoma!!!!! baci Ely

    RispondiElimina
  27. Che bello, avrei voluto esserci anche io!
    P.s. Ma tre bicchieri di farina a quanto corrispondono? Bicchieri da quanto???

    RispondiElimina
  28. coira è molto carina e neanche tanto distante, complimenti per la ricetta

    RispondiElimina
  29. Pensa che mia zia è originaria di Coira e io, tra una cosa e l'altra, non sono mai riuscita ad andare a visitare la sua città Natale :o)
    Ma a Lugano, città che ADORO, ci vado spesso ... praticamente ogni volta che salgo a trovare i miei :o)
    A proposito di Svizzera ... pensa che giusto un paio di giorni fa, l'uomo-anti-gatto e sua figlia mi tornano a casa dall'Ikea con una confezione surgelata di rosti ... io li ho guardati inorridita!!! Che schifezza!!!
    Quando poi ho fatto loro assaggiare gli originali ... quelli cucinati come sappiamo noi ... bhe ... tutta un'altra cosa!!
    Buona giornata
    *Cinzia*

    RispondiElimina
  30. Con un pizzico di invidia per le vostre scorrazzate al femminile, un saluto a te e complimenti alla gnoma :)

    RispondiElimina
  31. ciao, sembri il mio alter ego, più giovane naturalmente, ma nel tuo post mi ci sono ritrovata... funziona il robot aspiratutto, io per natura sono un po' diffidente, tu ti trovi bene???? devo provare la torta del tuo post mi intiga molto.... buon week end....

    RispondiElimina
  32. Ely si è stato davvero bello...stiamo pensando di farlo ad ogni cambio di stagione...bacio

    Stefi scusa se ci ho messo tatno...io ho preso un bicchiere per l'acqua, ma siccome se ne stava occupando la gnoma non ho pesato...baciotto

    Carmine si è davvero vicina...e molto bella...

    Cinzia ...ahah il rosti finto e nooooo che non si può...domenica ero a lugano...è proprio ad un passo da qui....bacissimo

    Rosy ecco qui il tuo commento...si si funziona l'aspirapolvere ed è un piacere essere la tua alter ego...

    RispondiElimina