lunedì 19 ottobre 2009

Etccciùùùùùùùùùùùùùùù....


Dopo che mi hanno pure smobilitato Topo Gigio, dopo che mi tocca aspettare che tutti i ragazzini si passano le mani con gel profumati prima di fare i compiti, dopo che la gnoma mi ha detto che deve starnutire nell'avambraccio in caso di emergenza, mi sono chiesta come la gallina e il pollaio affronterà l'emergenza dell'influenza suina. Ne ho anche chiacchierato con un'amica e ho pensato di pubblicare qui la mail che le ho mandato, perchè rappresenta il mio personalissimo pensiero di gallina.

Io non farò il vaccino e non lo farò fare a mia figlia, credo che l'influenza A sia un'influenza come le altre, se ci si ammala si sta a letto. Inoltre credo che, a meno che non si sia gravemente malati, si viene da zone a rischio o si paghi...nessuno ti farà il test per vedere che capperi di influenza si ha, per stare tranquilli verrà rifilato un antibiotico che quasi sicuramente sarà inutile.
Ho chiesto al mio medico e alla mia amica farmacista e alla fine mi sono convinta che non siamo a rischio di morte, che ci sono in giro epidemie silenziose ben più gravi e che fa comodo vendere tanti vaccini.
Non comprerò nemmeno uno di quei gel pseudo-lavamani, che trovo inutili, anche perchè innestano un'insana nevrosi, ho chiesto alla gnoma di lavarsi bene le mani, come dovrebbe fare sempre. E non useremo nemmeno i fazzoletti usa e getta, credo sia più rischioso far collassare la terra a causa dei nostri comportamenti inquinanti piuttosto che usare un fazzoletto di stoffa, anche due volte di seguito (amo il rischio e sono temeraria).
Ma forse anche questo è business.
L'unica cosa che sto facendo, come ogni anno, è una bella cura preventiva omeopatica e naturale che aumenti le difese immunitarie della gnoma e nostre ...e poi se mi ammalo me la prendo comoda...stare sotto le coperte a volte è piacevole!
Ovviamente questa è un'opinione personalissima, che mi sono fatta chiedendo e leggendo in giro e sulla base della mia scarsissima opinione della medicina tradizionale.
Voi che pensate di fare?

CIAMBELLA ROMAGNOLA



350 gr di farina 0
3 uova
125 gr di burro
100 gr di zucchero
100 ml di latte di riso
18 gr di cremortartaro
2 cucchiaini di buccia di arancia essiccata
sale

Sbattere le uova con lo zucchero e poi aggiungere il sale, la buccia di arancia, il burro e mescolare. Aggiungere il latte, la farina e il lievito e mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Mettere l'impasto in una tortiera a ciambella e cuocere a 180° per 40 minuti.

Ho trovato la ricetta di questa ciambella da Nicoleta, è la tipica ciambella romagnola, io ho solo diminuito la quantità di farina e zucchero e usato uno stampo forse poco vicino alla tradizione. La torta è davvero buona. Grazie Nico!
Ringrazio Minnie di Sfizie e Delizie per il premio Magico e Laura di Spadellando qua e là, a cui do il benvenuto nel pollaio, per il premio Honest Scrap.

51 commenti:

  1. Buongiorno tesoro!un etciù anche a te..ihih
    Concordo con te, onestamente..io il vaccino l'ho fatto, perché lo faccio tutti gli anni qualsiasi nome abbia l'influenza :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  2. Cara Lo, se ti interessa ho pubblicato un post in proposito e i commenti sono molto informativi.
    Io non mi sottopongo a vaccinazione.
    Buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  3. ciao! bravissima, non diamo soldi alle multinazionali farmaceutiche, che si inventano malattie per vendere rimedi! non è un caso che i primi a non volersi vaccinare siano gli operatori sanitari, e che campagna mediatica stanno facendo per convincerli!

    RispondiElimina
  4. io faccio esattamente come te, da anni (una ventina) ogni autunno faccio una cura naturale per rafforzare le difese immunitarie, stop, i vaccini si sa che non servono anzi spesso chi fa il vaccino poi prende l'influenza, magari un'altra visto che il vaccino tende ad essere troppo specifico e di virus ne girano tantissimi e mutano velocemente, è solo un business, topo gigio poi lo trovo ridicolo con le sue banalità...
    bacioni buona giornata

    RispondiElimina
  5. nemmeno noi faremo il vaccino, ne grandi e ne piccoli! abbiamo deciso così anche perchè non avrebbe senso vaccinarsi per la A e non per quella comune. ma che ha di diverso quella A?
    Non è così letale come vogliono farci credere anzi... l'influenza comune miete vittime ogni anno e nessuno dice nulla, questa è un'altra trovata delle case farmaceutiche per vendere e imbottirci di medicine così poi, quando magari ne avremo realmente bisogno, non sapremo più così prendere!!!
    Baciiiii e complimenti per la ciambella!

    RispondiElimina
  6. A casa mia il vaccino lo farà solo mia nonna che ovviamente con la sua età si lascia condizionare totalmente dai messaggi televisivi... Per quello che mi riguarda io invece concordo con te! Bellissima la tua ciambella!

    RispondiElimina
  7. eeeetciù!
    Abbasso il gel lavamani evviva l'acqua e sapone!
    Pensa che a scuola della pepi (come in mille altre scuole d'itaGlia) attaccano tutti sti poster pro-prevenzione e non forniscono neppure il sapone per lavarsi le mani. Che controsenso!
    Abbasso anche il vaccino, io non lo faccio e...
    e...
    e...
    ETCIù!

    RispondiElimina
  8. Idem come te cara!Poi, che trovata...io il gel lavamani lo tengo in borsa da anni...vivendo in città e tando in giro tutto il giorno, mi capita di detergermi le mani.In ogni caso le mani le lavo frequentemente(al contrario di molta gente..)Devo andare a prendere anch'io la cura omeopatica e poi...se viene l'influenza, PAZIENZA!Il avccino di certo non lo prenderò mai!
    Bella sta tortina tesora, buona giornata!
    Bacio

    RispondiElimina
  9. Nemmeno noi facciamo il vaccino...sono d'accordo con te!
    Sono contenta che ti sia piaciuta la ciambella!
    ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. mi rifiuto categoricamente di fare il vaccino...questo terrorismo da psicodramma per l'influenza è del tutto fuori luogo..non farmi parlare di Topo Gigio...
    anch'io da anni ormai faccio una cura per rafforzare le difese immunitarie a base di echinacea e uso il carpino tutto autunno-inverno per le mucose nasali perchè sono soggetta a forti sinusiti. ovviamente mi ammalo lo stesso ma comunque nel caso uso solo prodotti erboristici x curarmi.

    RispondiElimina
  11. Io non ho mai fatto vaccini (se non quelli obbligatori da piccola) e non intendo fare nemmeno questo.
    Faccio già fatica a prendere un medicinale quando sto ammalata!
    Sono del tuo stesso parere: se ci si ammala si sta sotto il piumone a coccolarsi un po', a volte un po' di riposo ci vuole proprio ^__^
    Una bella fetta di ciambella, una tazza di latte e miele e l'influenza è sconfitta!

    RispondiElimina
  12. Anch'io ho intenzione di non fare il vaccino!!!!Mia madre con quello della poliominite ha passato bruttissimi momenti rimanendo paralizzata...poi tutto è tornato alla normalità!
    Da quell'esperienza io sono contraria a qualsiasi tipo di vaccino, sbaglierò?!!!Non lo so!
    Un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  13. Ciao tesora, sono pienamente concorde con te, ma il mio reumatologo no: le cure, anche omeopatiche, preventive, rafforzerebbero il mio sistema immunitario che, al contrario, dovrebbe essere sempre tenuto basso ( ecco perchè cortisone e methotrexate)..
    Ho parlato con l'immunologo, e mi ha suggerito, come lo scorso anno, di vaccinarmi per l'influenza normale ( con un vaccino specifico per le persone con i miei problemi di salute), e di far vaccinare chi mi starà intorno ( insomma, tutto come l'anno scorso)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  14. Bella la tua mail :) la psicosi da influenza non ha molto senso. E' un virus (come si dice) aerobico (?), insomma vive nell'aria. Non devo starnutirti addosso ma solo respirare nella stessa stanza per passartelo. Questo è il problema della suina. Come influenza è anzi leggerina... se non hai grossi problemi di salute pre esistenti, con qualche giorno a letto è tutto a posto :)

    RispondiElimina
  15. Cara Lo sono d'accordo con te che l'influenza non è niente di più dell'influneza e che bastano pochi sani comportamenti ( chee si dovrebbero usare sempre!) :Ho fatto il vaccino per l'influenza normale , non perchè ne sia convinta ( non la prendo mai , solo colossali tracheiti che il vaccino non previene ), ma perchè lavorando a contatto di pesone a rischio mi sentirei responsabile se fossi proprio io a trasmettergliela.un caro abbraccio

    RispondiElimina
  16. io invece sono in supercrisi! per me no, non mi vaccino e so che non sarà l'influenza del porco ad abbattermi ...ma il marito diabetico? che fare? chiedere al diabetologo è inutile perché lui è un sostenitore dei vaccini quindi so già cosa gli consiglierebbe... ma perché Report non mi fa una bella puntata sull'argomento? perché devo essere io a fare "indagini" in internet per capire e decidere quale rischio è maggiore, senza però avere gli elementi per decidere l'attendibilità delle fonti? mah... che poi mi ci abbiano scelto topogigio invece di Garattini come testimonial mi fa venire voglia di piangere per lo sconforto:/ piuttosto gli facessero condurre il tg1 a topogigio!

    RispondiElimina
  17. e...tciù.... anghe io non faccio il vaccino.......e..tciù...... :-)
    a parte gli scherzi Lo, io mai fatto il vaccino e non lo farò neanche quest'anno, la cultura delle mani lavate purtroppo si è persa nelle pieghe del tempo, i miei genitori mi hanno sempre inculcato questa cosa delle mani pulite e ancora adesso appena entro in casa me le lavo con il sapone..... sia nel palmo che nel dorso ;-).....e poi faccio sentire il profumo del sapone a mamma hehehhe che belle manine pulite che hai adesso ..guarda come sono più belle e profumate!! heheeh
    i fazzoletti di carta li uso però perchè odio stirare heheh e qui lo so sono un pò cattiva, la cura prima dell'inverno non la faccio mai ma è anche difficile che mi ammali e se mi ammalo.......almeno me ne sto due o tre giorni a casa !!!!!!
    Come al solito subentra sempre una certa psicosi ma io credo che in tutte le cose bisogna usare semplicemente del buon senso......ma anche di questo se ne è perso ..nelle pieghe del tempo! un bacione
    Pippi

    RispondiElimina
  18. Concordo su tutto, fazzoletti compresi, anche se il gel lavamani lo uso spesso e volentieri (ma iniziai in tempi non sospetti, quando in Italia non esisteva ancora e me lo portavano dalla Francia). Quando ho accennato a mia suocera ottantenne l'idea del vaccino mi ha fulminata con un'occhiataccia e il resto dei vecchietti che mi circonda la pensa allo stesso modo... Sono tutti sopravvissuti all'asiatica, vuoi che si spaventino per un suino? :)
    Buon lunedì!

    RispondiElimina
  19. CLAP CLAP CLAP ... si sente che ti sto applaudendo??? sei fantastica, meravigliosa, ti bacerei in fronte se avessi la fortuna di averti vicina!!! ah se tutti la pensassero come te!!!
    allora, io lavoro come segretaria presso un medico di famiglia e la settimana scorsa abbiamo iniziato a fare i vaccini per l'influenza stagionale (cioè quella di tutti gli anni) un pò in anticipo (forse anche troppo perchè la copertura del vaccino dura al massimo tre mesi e quindi queste persone che si vaccinanpo adesso si troveranno scoperte nei primi mesi dell'anno nuovo nei quali abbiamo sempre un altro picco d'influenza)proprio per dare spazio all'altro vaccino per l'influenza A, ditemi voi se questa non è speculazione sulla pelle dei pazienti!!!!
    io non mi vaccino, mio figlio non se ne parla nemmeno, ma nemmeno il mio datore di lavoro (medico di base) si vuole vaccinare a ha anche detto che vorrebbe proprio evitare di farli lui questi vaccini perchè ha paura delle reazioni...quindi! cmq vedo che c'è un pò di confusione tra il vaccino per l'influenza stagionale e influenza A che non è ancora in corso dappertutto, alle persone con patologie particolari il mio medico consiglia di fare come sempre solo il vaccino stagionale e una bella cura per fortificare le difese immunitarie proprio come stai facendo tu, credo che nemmeno Report possa permettersi di fare una trasmissione su questo o cmq se la farà non realistica al cento per cento...perchè le Multinazionali farmaceutiche hanno un potere enorme che noi nemmeno sospettiamo!
    per quanto riguarda il gel disinfettante io ero sono già abituata a portarlo sempre in borsa proprio per il lavoro che faccio ma come mi hanno insegnato i miei genitori così sto insegnando a mo figlio a lavare spesso le mani e bene!
    ti abbraccio forte e ti ringrazio per avermi dato la possibilità di dire la mia!
    dida

    RispondiElimina
  20. Niente vaccino. Non l'ho mai fatto. Penso che, a meno che non si abbiano particolari problemi di salute per cui un'influenza possa risultare pericolosa, il nostro corpo può e deve affrontare la sua battaglia contro virus e batteri. Per quello che ne so tutte le persone che conosco e che si sono vaccinate hanno preso l'influenza. Io no. :D
    Etciao!

    RispondiElimina
  21. cremor tartaro? presente, c'è nella mia dispensa, mi segno la tua ottima ricetta!
    carissima, la penso esattamente come te riguardo all'influenza A,è uguale a tutte le influenze che ogni anno arrivano puntuali. penso che sia un business delle case farmaceutiche e di tutto ciò che gli va dietro e che questa influenza sia un pò come il panico da aviaria, tanto casino per niente, solo pubblicità per vendere farmaci inutili. Mi viene da pensare: che siano le stesse case farmaceutiche a spargere il virus per vendere i farmaci?
    Niente vaccino (la pediatra lo ha sconsigliato assolutamente) e anche noi stiamo facendo una cura omeopatica preventiva (con il ribes nigrum) come facciamo sempre ogni anno e che ogni anno ci ha salvato dalle varie influenze. e se ce la prendiamo sta benedetta influenza A? stiamo a casa a curarci come si fa con tutte le influenze, sotto le coperte e con il brodino caldo!
    etciùùùù anche a te! baci senza bacilli!

    RispondiElimina
  22. Sono d'accordo su tutta la linea! E io non faccio nemmeno cure omeopatiche, figurati!
    Baci e a presto

    RispondiElimina
  23. Bel post. Anche qui non ci vacciniamo e se arriverà l'influenza ci coccoleremo un po' di più ;)

    RispondiElimina
  24. Il miglior vaccino sono le arance rosse di Sicilia.

    RispondiElimina
  25. Cara Lo.. io la penso esattamente com te.. ESATTAMENTE!!!!!!! Ottima la ciambella.. bacioni e buon inizio settimana :-))))

    RispondiElimina
  26. Sono assolutamente d'accordo con te, nemmeno io farò il vaccino per questa influenza.
    Baci, e buon inizio settimana, Elena

    RispondiElimina
  27. ieri sono andata da plurimix point e mi sono comprata un pò di bustine di cremor tartaro e ammoniaca per dolci... si ma poi ho pensato: a che servono??? neanche a farlo apposta ecco una ricettina giusta giusta per me!!! grazie Lo!!! :-)

    RispondiElimina
  28. Quoto al cento per cento quello che dici, anche nel mio pollaio stiam facendo cura omeopatica di prevenzione (che per la verità facciamo ormai da anni...), ...secondo me e pure secondo il mio omeopata è tutto un business......
    mah...

    RispondiElimina
  29. Cara Lo, ho già le idee abastanza chiare.
    1° - non li sono mai vaccinato contro l'influenza e non lo farò neppure questa volta.

    2° - E' un colossale business delle multinazionali farmaceutiche.

    3°- Come sostieni giustamente, l'influenza può avere effetti gravi sulle persone già a rischio per altri motivi, non cetro per il raffreddore!

    Ciao, un caro saluto.

    RispondiElimina
  30. Sempre saggia la mia gallina preferita! Sono daccordo. Neanche io farò il vaccino, nonostante l'asilo... e nessuna delle mie colleghe pensa che valga la pena di vaccinarsi. Tanto in un asilo qualche cosa te la cucchi cominque!
    Un bacio

    RispondiElimina
  31. Ciao Lo! Idem con patate! Esattamente come te, tranne che per la cura omeopatica..cerco di avere difese di ferro stando attenta all'alimentazione tutto l'anno ed aiutandomi ciclicamente (1 settimana al mese) con un po' di polline, ai primissimi sintomi mi bombardo di propoli e..pare funzioni, mi ammalo pochissimo, in barba ai vaccini! :P (e quando capita concordo in pieno che é anche piacevole godersela sotto il piumone! :)
    Beeeeella la torta, questo we ho fatto quella di rose, mi attende in forno per il primo assaggio, dalla faccia sembra una golosità, ti dirò!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  32. Ciao!!!
    Ho lanciato il mio primo contest, se ti va di partecipare, vieni a dare una sbirciatina!!

    RispondiElimina
  33. Fatina etciù a te..e un abbraccio

    Stella grazie verrò a guardare :)

    Fede benvenuta nel pollaio e grazie per l'appoggio ...l'idea di essere merce di scambio di queste industrie mi infastidisce in effetti!

    Stella la cura preventiva è veramente utile...ne vedo gli effetti su di me e sulla gnoma! :)

    Betty hai ragione non è così letale si rischia solo di perdere qualche giorno di lavoro!

    Elisa posso capire tua nonna: gli anziani sono soggetti ad un bombardamento di richieste e di intimidazioni per cui è difficile non spaventarsi...grazie per i complimenti..la foto è flashiata ma la ciambella è buona!

    Cri dopo aver letto il tuo commento ho chiesto alla gnoma...nella sua scuola c'è il sapone ma non la cartaigienica....

    Saretta certo se era già un'abitudine...è ovvio che non c'è nulla da dire...io sono socnvolata dalla massa di bambini con il loro flaconcino a cui nessuno ricorda dove c'è il bagno...

    Nico la tua ricetta era davvero buona...grazie

    Giò..direi che psicodramma è un'ottima definizione che rende l'idea...

    Lisa...infatti non riesco a capire la fobia che c'è ora...mizzega se stai male stai a casa con un po' di naturalezza..

    Mari secondo me non sbagli proprio!

    Elle tesoro mio la tua situazione è così delicata che posso capire qualsiasi cosa..un abbraccio

    Giò infatti è proprio così!

    Caty posso capire anche te sapendo dove lavori...anche io in passato mi ero fatta la stessa domanda...poi però ho lasciato stare! un abbraccio

    Anna mannaggia...in effetti se sei in una situazione particolare posso capire il dubbio...e una cura omeopatica per le difese immunitarie? sarebbe bello farti parlare con la mia amica farmacista lei saprebbe aiutarti e sarebbe obiettiva! un bacio

    Laura come hai ragione sulle cose perse nelle pieghe del tempo come le buone abitudini e il buon senso ...un poderoso etciuùùù a te!

    Cielo tua suocera e company mi stanno molto molto simpatici...un baciotto

    Dida eheh il tuo applauso mi ha fatto ridere...certo che è importante sapere cosa pensano i medici...tanto per capirci...e la tua testimonianza è stata preziosa! un abbraccio

    Cuoca sentimentale hai espresso perfettament eil mio pensiero in poche righe: più fiducia nelle nostre capacità

    Laura anche io sto usando il ribe nigrum..anche perchè essendo un po' allergica mi aiuta parecchio...mi sa che il tuo pensiero sulle case farmaceutiche non è poi così strampalato!

    Stefania perfetto! baci

    Ilaria benvenuta....e condivido tutto ;)

    Corrado hai perfettamente ragione....le sto aspettando! :)

    Claudia...perfettamente d'accordo :)

    Elena ecco un'altra novaccino...buona settimana anche a te!

    Micaela...usa il cremor tartaro al posto del lievito per dolci nelel torte e l'ammoniaca per i biscottini! sono curiosa di vedere cosa prepari di buono

    Simo grazie anche per la tua testimonianza...interessante sapere le opinioni di tutti e dei relativi medici! un bacione

    Sirio è il mio pensiero! un abbraccio

    Eva sono davvero felice di sentire che non tutti sono cascati nel trucco di farci credere in pandemia temibilissima...ma certe persone hanno visto come si muore in una metà del mondo?

    Grande Manu...ottima idea lavorare sulla qualità della propria alimetnazione...condivido davvero e certo che il propoli funziona...è una bomba! :)..sono davvero curiosa sulla torta di rose un bacio

    Susina arrivo:)

    RispondiElimina
  34. Saluteeeeee!!! Anche qui è arrivato il freddo e queste temperature sono un po' strane per l'ottobre che di solito fa qui! Per consolarmi mi piglio una fetta di questa ciambella, posso?

    RispondiElimina
  35. Ciao Lo, io da medico credo nei vaccini, sono convinta che siano stati un grande passo avanti per la salute pubblica, ma certo non significa che siano la panacea di tutti i mali. Il vaccino antiinfluenzale è del tutto facoltativo, e ha un senso per chi, operatore sanitario, è a contatto con malati gravi che potrebbero contrarre l'influenza e svilupparne gravi complicanze, e ovviamente per gli anziani e i pazienti con patologie che compromettono la risposta immunitaria. Chi non rientra nelle 2 categorie può fare il vaccino come no, libera scelta. Per quanto riguarda l'influenza A mi trovi indecisa, non so se farlo, in quanto medico, per i motivi detti sopra, ma propendo per il sì. Qui negli States in molti hanno contratto l'H1N1 ma i casi gravi e i morti rimangono limitati. Anche qui c'è estrema attenzione alle precauzioni per limitare la diffusione del contagio, comuni norme igieniche che dovrebbero essere parte di noi per cultura, e ogni settimana tutti gli operatori vengono aggiornati sulla diffusione dell'epidemia. Non mi sembra che la situazione sia tremendamente drammatica. Quindi, ripeto, credo che la scelta possa restare esclusivamente personale. Gli effetti collaterali del vaccino per l'H1N1 non dovrebbero essere diversi e più seri di quelli possibili per il comune vaccino antiinfluenzale. Questo dice la FDA americana. Io non deciderei per il sì o il no in base alla paura di peggiori effetti collaterali. Piuttosto penso che il criterio discriminante sia se in famiglia vi siano persone anziane o fragili che dovremmo evitare di contagiare con la nostra influenza, perché se per noi sani l'H1N1 non è un grosso pericolo, per i nonni o i malati può diventarlo. Grazie per questa possibilità di confronto!

    RispondiElimina
  36. cio lo, anch'io, pur lavorando in ambito sanitario non mivaccinerò contro la suina, e non farò vaccinare nemmeno mio figlio...abbiamo però fatto quello per l'influenza stagionale come ogni anno perchè il problema potrebbe sorgere se prendi entrambe i due virus...almeno questo è il mio punto di vista;))
    un caro saluto e buona giornata, roberta.

    RispondiElimina
  37. sai Lo anch'io la penso come te pero è per i bimbi che mi preoccupo nn per me stessa...i miei hanno 4 e 2 anni e da settembre stiamo gia quota 2 influenze quindi nn oso immaginare dicembre che sarà....venerdi ne parlo con il pediatra almeno per una cura come dicevi tu per alzare le difese imunitarie...
    La ciambella è favolosa!!!!!la devo provare assolutamente!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  38. p.s. una curiosità, come mai hai usato la farina 0??baci e grazie

    RispondiElimina
  39. Aiuolik ovviamente si! :)

    Vera prima di tutto ti ringrazio per la tua testimonianza da medico perchè è utile per completare i diversi punti di vista, del resto mi trovo anche d'accordo con quanto hai scritto, ma davvero credi che qui in Italia sia stato fatto in modo così esemplare? E' da agosto che assistiamo ad un bombardamento da panico da paura...allarmismo, false informazioni e come al solito uno davvero non sa cosa fare...e le reazioni nevrotiche non si sono fatte mancare, ti posso assicurare che ad esempio in farmacia è stato impossibile trovare un gel detergente per settimane, che le disposizioni date in classe alla gnoma rasentano il delirio..
    grzie di cuore per le tue parole! un abbraccio

    Grazie Roberta anche per la tua testimonianza

    Imma fai benissimo a parlare con il pediatra e sicuramente fai bene, indipendentemente da tutto a pensare ad una cura che aumenti le difese immunitarie!
    Ho usato farina 0, perchè da quando l'acquisto bio al mulino trovo quella e non la 00.
    Ovviamente puoi sostituirla! grazie e un bacione

    RispondiElimina
  40. perfetto!!!!sono con te!!!;-D

    RispondiElimina
  41. Lo so manu...un bacione e grazie per l'occasione di riflessione

    RispondiElimina
  42. e che dire concordo in tutto!
    L'altro ieri mia figlia mi ha chiesto di acquistare l' ''amuchina'', perchè deve portarla a scuola! le ho risposto lavatevi bene le mani e basta!!!
    e poi hai ragione tu quando si sta male bisogna stare a casa e curarsi....io sono 2 mesi che vado avanti con questa influenza -laringite-tracheite etc ma la colpa è sola mia che continuo a sentirmi superwoman e non fermarmi.....
    E poi aborro le medicine e gli antibiotici!!!!!

    RispondiElimina
  43. Cara Lo, d'accordissimo con te, diciamo che questa influenza è stata ingigantita solo per questioni di business, cosa di per sè deplorevole, ma ormai non stupisce più nulla. Io non mi sono mai vaccinata per l'influenza e non lo farò nemmeno quest'anno. Pur lavorando in un ospedale cerco di avere cura di me attraverso l'omeopatia, come fai anche tu, e con un po' di buonsenso.
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  44. Ciao! Ho organizzato la mia prima raccolta di ricette, mi farebbe molto piacere una tua partecipazione! Trovi il regolamento a questo indirizzo: http://nellacucinadimartina.giallozafferano.it/2009/10/raccolta-di-ricette-con-le-dita-nel-barattolo.html
    Alla fine ci saranno premi per tre ricette e la raccolta sarà pubblicata in formato pdf e disponibile gratuitamente per tutti! Se ti va ti aspetto! Un abbraccio…..Martina.

    p.s. sottoscrivo in pieno tutto quello che hai detto sulla suina!Anche noi no alla vaccinazione...a dir la verità le mie figlie non hanno fatto nemmeno quelle consigliate ma solo le obbligatorie per essere ammesse a scuola!

    RispondiElimina
  45. brava lo! non se ne può più di questo terrorismo mediatico: sembra che siamo sempre a rischio epidemia mondiale (non so se ricordate quella dei polli) e poi complessivamente muoiono meno persone che in un sabato sera sulle strade.
    il gel poi non lo sopporto proprio: una volta se lo spalmarono in treno due davanti a me mentre mangiavo dei biscotti e il terribile odore mi rovinò il gusto di quello che mangiavo :(
    (solo questa estate a cuba mi è spiaciuto non averlo, in una condizione in cui lavarsi le mani era proprio impossibile).
    molto meglio una fettina della tua ciambella, scommetto che è perfetta con una bella tazza di latte caldo col miele

    RispondiElimina
  46. Sono d'accorddo con te riguardo al vaccino. Un amico medico mi ha spiegato che un vaccino ha bisogno di 5 anni di studio per essere applicato... Bisogna stare un po' alla larga da comportamenti di allarmismo generale. Buon senso e basta!
    Un abbraccio cara.
    D

    RispondiElimina
  47. Passo per ringraziarti degli auguri, sono stati graditissimi!

    Buona serata, e un caro saluto.

    RispondiElimina
  48. Margherita...ancora influenzosa...dai dai concediti tempo e coccole! non ti strapazzare! un abbraccio

    Sabrina capisco davvero il tuo punto di vista e sapendo dove lavori mi rassicura...terribile questa strumentalizzazione! un abbraccio a tutte e due

    Martina anche la gnoma ha fatto solo quelle ..grazie per la segnalazione :)

    Lise in effetti quei gelsonos tati inventati per quelle situazioni estreme...ma dico io dire a dei bambini lavatevi le mani è difficile? bho....

    Dani....che bello leggerti....hai ragione questo allarmismo lontano dalla vera informazione un po' rintrona....un abbraccio

    Sirio è stato un piacere!!

    RispondiElimina
  49. io ho pensato di fare le cure termali a Castrocaro Terme per rinforzare naso e gola. fino ad oggi sono stata molto bene, spero continui così! sul blog delle terme (http://www.termedicastrocaro.it/blog) il dottor Conti risponde ai dubbi dei pazienti, è utile, e ci si sente seguiti. a tutti in bocca al lupo per l'inverno, abbasso l'influenza!

    RispondiElimina
  50. Concordo pienamente con te!
    Secondo me questa è una normale influenza. E' grave se la persona colpita ha già dei problemi. Ci marciano un pò sopra per vendere vaccini, gel lava mani, vitamine e altra roba a più non posso.
    Io e la mia famiglia il vaccino non lo facciamo.
    Ps. mille complimenti per il tuo splendido blog!

    RispondiElimina
  51. grazie per la visita...eh si ci marciano...poi non sanno gestire gli allarmismi che creano e ci dicono di stare calmi e poi ci allarmano...noioso vero?

    RispondiElimina