lunedì 1 giugno 2009

Imbarazzismi

Ho conosciuto Kossi Komla-Ebri ad Anghiari, quando gli è stato conferito il premio Graphein. Ascoltare il suo intervento mi ha incantato: il senso dell'umorismo, la capacità di ironia, la voglia di saper ridere hanno fatto in modo di mettere in luce attimi di vita quotidiana dove, insolenti e forti benché pacati e nascosti, i pregiudizi e i luoghi comuni che ci abitano si liberano senza filtri, scatenando situazioni di irriverente imbarazzo.
Il suo libro "Imbarazzismi: quotidiani imbarazzi in bianco e nero" è una serie di racconti che fanno nascere il sorriso, che spesso esplodono in risata, per poi rimanere lì un attimo sospesi a pensare che quel "pirla" abitato dal pensiero più medio sono io.
Si legge in un soffio, ma poi la semplicità e lo spirito leggero di vivono per qualche tempo e ti fanno riflettere.


IMBARAZZISMI di Kossi Komla-Ebri - Edizioni dell'Arco - Marna

-----------------

Manu, Betty e Aiuolik mi hanno donato il Premio Amicizia. Anna mi ha regalato il premio Bambi, May quello per il blogger simaptico, Caty mi ha portato il premio Somos Mulheres, mentre Nightfairy mi ha regalato il meme delle 7 cose, in cui raccontare 7 cose di me. Ora sono qui a pensare a 7 cose da raccontarvi, ve ne dico 7 fresche fresche, proprio di questo periodo:
- mi sento in ordine e metto in ordine
- ho perso 4 kg in questi periodo con le mie ricettine light
- adoro fare il giardino e il mio orto bonsai è bellissimo
- non pensando di lavorare più, sto lavorando
- ho poca voglia di stare al computer e di scrivere
- il vento mi piace tantissimo
- sono via per un lungo week end in tenda.

MUFFINS LIMONE E SEMI DI PAPAVERO


230 gr di farina 0
70 gr di maizena
80 gr di zucchero di canna
1 limone (scorza e succo)
1 uovo
1 cucchiaio di semi di papavero
20 gr di cocco rapè
100 ml di acqua
1 bustina di lievito

Mischiare in una ciotola tutti gli ingredienti secchi: maizena, farina, zucchero, scorza del limone, cocco, semi di papavero e lievito.
Mescolare in un'altra ciotola tutti gli ingredienti liquidi: acqua, uovo e succo di limone.
Unire, girando velocemente i due composti e versare l'impasto ottenuto negli stampi da muffins. Cuocere in forno caldo a 180° per 15 minuti.

Dopo un periodo in cui nessuno aveva voglia di dolci, la gnoma mi ha richiesto un dolcetto per la scuola, abbiamo pensato a dei comodi e freschissimi muffins. Forse si può aggiungere ancora un pochino d'acqua perché effettivamente il composto era fin troppo sodo, proverò la prossima volta! Anche io mi sono concessa un muffins per merenda, uno ha 160 kcal.
Ho preso spunto per la ricetta da quelli proposti da Danda.

34 commenti:

  1. Quei imbarazzismi mi ha incuriosito, gli darò la caccia.

    La ricetta sembra interessante, la proverò non appena trovo i semi di papavero.
    Buon lunedì, Lo. :)

    RispondiElimina
  2. buoni questi muffin, chissà che profumino! Interessante il libro,lo metto nella lista di quelli che devo leggere! bacioni

    RispondiElimina
  3. Ciao! complimenti pe ri risultati raggiunti allora..e proprio buoni e leggeri questi muffin!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. grazie del consiglio per il libro è molto interessante

    RispondiElimina
  5. sei dimagrita 4 kg? ti copio tutte le ricette!
    :)
    il libro sembra davvero interessante, lo metto nella (chilometrica ormai) wish list. e i muffin, a me vengono sempre gommosi, mica come i tuoi, però mi hai fatto venire voglia di comprare i semi di papavero

    RispondiElimina
  6. Prendo nota del libro!!
    Questi muffins sono deliziosi

    RispondiElimina
  7. Ammazza che bei muffins... senza uova.. :-))))) un bacione...

    RispondiElimina
  8. Per la serie a volte ritornano... eccomi qui!!
    Ovviamente passo a complimentarmi per la ricettina ed a ringraziarti per la dritta letteraria ma soprattutto a chiedere perdono per la latitanza forzata ed a lasciarti un immenso abbraccio, cia Lollina :-D

    RispondiElimina
  9. Complimenti per i chili persi (4 sono un'utopia per me.... sigh!) per l'orto bonsai (qui è tornato il freddo e il mio si è un po' addormentato) e che la vacanza in tenda sia allegra e non troppo bagnata :) Buon 2 Giugno.
    P.S E grazie anche per la recensione...

    RispondiElimina
  10. ciao Lo, mi ispira proprio questo libro, lo cercherò! NEl frattempo uon lungo-weekend! A presto, un bacione! Silvia

    RispondiElimina
  11. Anch'io ho quel libro nella mia libreria... anzi mi hai fatto venire voglia di rileggerlo!!!
    Buonissimi i muffin!
    Baci baci

    RispondiElimina
  12. LI VOGLIO SUBITISSIMOOOOOOOOOOO sti muffins! E quasi quasi anche il libro. Mi tentano tutti e due!

    Ti abbraccio forte e ti stropiccio tutte le piume!

    RispondiElimina
  13. ahh ma qui la gallinella sta diventando una colombella, svolazza nel vento in giro per WE...e che dire di quei 4 kg.persi???
    accidenti che invidia...per la rabbia mi strafogo un muffin..bella segnalazione di lettura....insomma una bella strofinata di piume te la meriti tutta con bacio annesso!!!

    RispondiElimina
  14. ce l'ho. un dei libri più interessanti e divertenti con una punta di amaro.
    ma lo sai che ora che ci penso non so dove l'ho messo? l'ho comprato tempo fa a trastevere insieme al giornale terra di mezzo.
    i lemon poppy seeds colpiscono ancora

    RispondiElimina
  15. deve essere interessante il libro, i maffins sono particolari, con i semi di papavero che io mi sembra non ho mai assagiato, complimenti per i premi un bacio

    RispondiElimina
  16. ma brava Lo!!!!Il tuo post mi fa respirare aria di primavera . fresca :)grazie anche per il libro, me lo leggerò accompagnatod a questi bellissimi muffin!

    RispondiElimina
  17. ....oh , si , fuori fuori ...vento vento...è un periodo così..intanto ti abbraccio!!!!

    RispondiElimina
  18. Ma così tante kalorie, mannaggia .
    Comunque grazie per le tue ricette sempre golose
    Un regalo per te
    http://g1wpgg.blu.livefilestore.com/y1p1RcPmgC1kOvcNB2OfIueW0GI8dG3jmxmjTUestQafIW8BFnlJOBccUfXmfphk_6LQhCTvERXq-PppSW6riKV29fxiKWGE0RQ/soffio%201.jpg


    sisifo

    RispondiElimina
  19. Slurp slurp...che spettacolo questi muffins, ho tantissimi semini di papavero, mi sa che quasi quasi.......

    RispondiElimina
  20. Stupendi questi muffins!!! mi piace un sacco l'effetto dei semi di papavero!!! copio subito la ricetta. un bacione.

    RispondiElimina
  21. Grazie per la segnalazione del libro e che buoni questi muffin!

    RispondiElimina
  22. Mi sa che questo libro mi garba così come i tuoi muffins! Buona giornata Laura

    RispondiElimina
  23. ciao lo, buona serata;)
    roberta.

    RispondiElimina
  24. Buongiorno! Premio/meme per te stazionante da me :) Ciau

    RispondiElimina
  25. Ottimi i muffin... Questi sono molto particolari!
    Interessante questo "imbarazzismi"!

    RispondiElimina
  26. Trovo sempre cose nuove ed inusuali da te ;)

    RispondiElimina
  27. Ciao cara, mi manchi!
    Sono felice che la tua dieta ti da soddisfazioni! Io sto facendo la dieta a Zona e mi sento più leggera, certo anche il nuoto mi da una mano.
    Com'è andata la pizzata?
    Nemmeno lunedì potrò essere con voi perchè abbiamo il primo dei tre rogiti.
    Salutami tutti,
    un bacio grande!
    Ines

    RispondiElimina
  28. h ecco dove ti eri cacciata: in tenda!!! Brava tesoro e le tue 7-cose-7 sono una più bella dell'altra. ti adoro

    RispondiElimina
  29. Un abbraccio caloroso a tutti...sono stata via per il weekend..e il rientro è stato subito intenso...le coordinate della vita davvero a volte cambiano in poco....ma che bello...
    Per tutti quelli interessati al libro vi consiglio di visitare il sito che ho linkato , magari trovano le opere di Kossì dove si acquista il giornale terre di mezzo, purtroppo non è in vendita nelle librerie e bisogna trovare altri canali...
    Ringrazio Gaia, Sisifo, Cielo per i regali preziosi...un abbraccio
    Claudia ho sbagliato: un uovo io l'ho messo, uno solo ma c'era, ora ho aggiornato...secondo me si può provare anche senza...fammi sapere!
    un bacione a tutti e grazie per la vostra presenza

    RispondiElimina
  30. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  31. grazie Vincent vengo a vedere

    RispondiElimina