venerdì 15 maggio 2009

Il tempo che è


Io sono in partenza.....pronta per andare ad Anghiari e per godermi una grande esperienza, lasciandomi alla spalle una serie di settimane intense e piene, in cui probabilmente il mio compito principale era imparare a fare qualcosa, che per me non è per nulla naturale: organizzarmi.
Se voglio godere del mio tempo, valorizzando ogni attimo come una risorsa, sapendo bilanciare quello che voglio fare con il tempo necessario dedicato a me e alla mia famiglia, devo pensare.
Il rapporto con il tempo, che scorre inevitabile, è sempre stato un cruccio dell'uomo che ha pensato di inventare strumenti e strategie per misurarlo, per mettere le briglie ad un concetto tra i più astratti in assoluto..
..scorre il tempo, lo sentiamo, sappiamo che non siamo gli stessi di un minuto prima, che ci alziamo in un modo per andare a letto in un altro, che attimo dopo attimo siamo altre persone e che anche fisicamente cambiamo.
Il contrasto fra tutte le cose da fare e il decidere qual è il tempo giusto per ogni cosa, con il nostro bisogno di riposo, non ci ha fatto venire in mente se non il tentativo di quantificarlo. Per quanto mi riguarda adoro vivere attimi di totale sregolatezza in cui il tempo è segnato dai segnali del mio corpo: mangio quando ho fame, dormo quando ho sonno, sono in azione quando ne sento l'esigenza...il sole è l'unico astro a cui fare riferimento. Ma questa vita è possibile solo poche volte, per il resto ci sono impegni, promesse, appuntamenti, incontri a cui dare colore.
Ora per me ci sono cose in cui desidero buttarmi e altre in cui vengo richiamata in modo atavico indietro...una lotta tra le mie energie interiori e il bisogno sociale e l'obbligo di scegliere con misura e liberamente....non ho un capo a cui rendere conto, non ho un cartellino da strisciare per rendere conto della mia presenza, vivo con persone meravigliose vicine che meritano rispetto, sono io che merito rispetto...e qui sta il mio esercitarmi, il mio allenarmi, il mio affinarmi...l'equilibrio tra il me che mi spinge fuori e quello che mi porta dentro...
Ci vediamo settimana prossima...dopo un week end speciale. Un abbraccio.


TRIS DI RISO, SPINACI E CIPOLLE

400 gr di spinaci freschi
2 cipolle
2 cucchiaino di olio extravergine d'oliva
10 gr di pinoli
sale
120 gr di riso bianco
un ciuffo di prezzemolo
gomasio

Lavare e pulire gli spinaci e cuocerli al vapore per 7 minuti. Pulire le cipolle e tagliarle in 4 pezzi. Mettere sul fuoco l'acqua per cuocere il riso e tuffare le cipolle per 3 minuti. Tostare in una pentola antiaderente i pinoli, aggiungere le cipolle scolate e un cucchiaino di olio, lasciare rosolare per qualche minuti, fino a doratura. Nel frattempo, appena l'acqua riprende il bollore, salare e versare il riso e lessarlo.
Strizzare gli spinaci e tritarli con la mezzaluna, farli rosolare nella padella dove si sono cotte le cipolle.
Tritare il prezzemolo.
Quando il riso è pronto, scolarlo e condire con un cucchiainoo di olio e il prezzemolo. Impiattare, insaporendo gli spinaci con il gomasio e servire.

Un tris per un piatto che nella sua geometria sazia già l'occhio, piatto unico per avere solo kcal 350.

34 commenti:

  1. Ok, ti aspettiamo al tuo rientro per un racconto....diciamo di quante ore...minuti..? ma no...sarà il tempo che ti verrà naturale.. ;-)) divertiti, bacioniiiii!
    Bello questo piatto unico!!!!

    RispondiElimina
  2. buon viaggio intanto ci gustiamo questo questo bel piatto che ci hai preparato anghiari è magnifico

    RispondiElimina
  3. Allora in bocca al lupo per questo viaggio..diverso!
    un piatto molto particolare, ma ben combinato!
    un bacione e ci risentiamo al rientro!

    RispondiElimina
  4. Ti aspetto allora....così poi ci racconti, eh??!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  5. Lo vai dalle mie parti...! sai che non sapevo di questo convegno-incontro... davvero interessante.... ! aspetto il resoconto al tuo ritorno....Mi raccomando salutami il fantasma del castello di Sorci

    RispondiElimina
  6. Anghiari è stupenda!!! divertiti gallinella!!!! ^_^

    RispondiElimina
  7. ciao Lo, buon viaggio anche da parte mia. baci lisa

    RispondiElimina
  8. Goditi la tua pausa, te la meriti.

    La ricetta mi ispira molto, ma mooolto, la devo provare. Grazie. :)

    RispondiElimina
  9. Buon viaggio pennutina cugginosa... ihih ^_^ Non organizzare nulla... Ciaoooooooooooo

    Ps... quelle cipolle... gnammmmmm!

    RispondiElimina
  10. Lo, ti auguro buonissimo we!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  11. buon viaggio, Lo! e complimenti ancora! Un abbraccio! S.

    RispondiElimina
  12. buon viaggio lo,sei una grande!!!

    RispondiElimina
  13. Buon viaggio Lo cara!!!
    Bacioni.

    RispondiElimina
  14. Rilassati, prenditi il tuo tempo e raccogli per riportare a noi la tua esperienza. Una domanda da ignorante: cosa è il gomasio?

    RispondiElimina
  15. ricettina sfiziosa! buon viaggio! baci

    RispondiElimina
  16. Le tue parole sullo scorrere del tempo e l'angoscia che questo procura all'uomo mi hanno toccato nel profondo, è un periodo che rifletto molto su questa cosa e, così, lascio scivolare ore preziose. Ti auguro di fare una bellissima esperienza nei prossimi giorni, poi raccontaci tutto!

    RispondiElimina
  17. allora buon viuaggio.. rilassati e riposati.. attenderemo resonto al tuo ritorno.. ci lasci anche con un bellissimo risottino!!!!! bacioni....
    ps: ma mi hai rubato il timer dalla cucina.. no..no dimmelo.. quello è il mioooo dientico!!!!!!

    RispondiElimina
  18. uuuuhhhh che belloooooooooooooooo... aspettiamo il racconto!
    Ciao ciao ciao

    RispondiElimina
  19. buon viaggio carissima e complimenti per il delizioso tris! un bacione.

    RispondiElimina
  20. oh come capisco... io in questo momento vivo una situazione surreale in cui sento scorrere il tempo sempre troppo veloce, ma alloa stesso tempo nn riesco a muovermi e mi assale la noia delle estati da bambina. STRANO!
    io credo che ciò che ci porta dentro ha sempre un valore in più. :)

    RispondiElimina
  21. Ciao ciao! Stai benissimo!

    RispondiElimina
  22. Buon viaggio io intanto mi faccio un assaggino di questi tris che mi piace molto!
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  23. Ti auguro uno strepitoso week , in cui il tempo sia sempre giusto tra il dentro ed il fuori :intanto gustiamoci questa tua ricetta e un grande grande abbraccio

    RispondiElimina
  24. allora alla prossima settimana, con tutti i particolari;)

    RispondiElimina
  25. deliziosa questa ricettina...passa da me a ritirare un premio...un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  26. Ciao Lo.... SONO TORNATAAAAA.... quanto mi sono mancati i tuoi saggi post!!! Goditi la vacanza e se in futuro hai bisogno di lezioni di organizzazione, non per vantarmi, chiamami perchè penso di avere proprio quel talento...
    Un bacio e goditi la bella città toscana che è fantastica!
    Baci

    RispondiElimina
  27. In attesa degli ultimi aggiornamenti saluti e abbracci
    Sisifo

    RispondiElimina
  28. accidenti, che salto nel tempo che mi ha fatto fare la notizia del tuo partecipare al simposio pedagogico! Molti dei grossi nomi del simposio sono stati miei "fari" nello studio universitario. Frabboni, Duccio Demetrio, Franca Pinto Minerva, Mariagrazia Contini! Sono certa che tornerai con le braccia e il cuore e la mente pieni di idee. Ho il sospetto che dopo una tale scorpacciata intellettuale dovrai davvero organizzarti x poter dare spazio dentro di te e nel tuo fare a tutte le idee che ti verranno donate!Buon lavoro, di cuore.

    RispondiElimina
  29. Ciao Lo! Buona viaggio!!!! Intanto io mi studio per benino la tua ricettina "tris" Laura

    RispondiElimina
  30. grazie a tutti....di cuore....il rientro ....come si fa a rientrare da dei posti così?..da momenti così...sto cercando di raggruppare le idee per il resoconto...un bacio a tutti

    Fantasie il gomasio...è un sostituto del sale....per insaporire e condire piatti freddi e caldi...fatto con sesamo e poco sale...regala tanto calcio sano e permette di ridurre il sale...per le sue qualità lo puoi praticamente usare anche al posto del formaggio...per me in questo momento è perfetto visto che non uso latticini!
    Trovi nella ricatta linkata la preparazione un bacio

    Onde se riflette non scivolano le ore...sono ore dense...un abrbaccio

    Claudia..davvero hai questo timer...io ho trovato la foto in rete ;)...il mio è ovviamente a forma di gallina!

    Manu, Anna...arrivo grazie!

    3figli3....che meraviglia che condividiamo questo pezzettino! :)

    RispondiElimina