mercoledì 21 gennaio 2009

Allo Gnomo Rosso

Una domenica mattina, lenta e bigia. Una di quelle che inizia piano e tardi, nel silenzio corposo che avvolge e le due donne di casa sono sole.
La colazione comoda e rilassata, il the caldo che scivola dentro e accende, decidiamo di mettere le mani in pasta e divertirci. Escono due impasti per la pizza, un rinfresco della pasta madre, una crostata particolare e un piatto di gnocchi.
Ho finalmente imparato a mettermi al suo fianco e a non insegnare nulla, provando passo a passo, aspettando, parlando e ridendo.
Ha creato rose, parlato di amicizia, godendo il nostro stare insieme, felici di questa domenica bigia, ma ricca di tempo.
Poi mi ha detto: "Visto che la Mi è troppo impegnata per scrivere, posso essere io l'altra gallina del blog." E così abbiamo finalmente riaperto le porte del suo ristorante speciale, quello che di solito ha solo tre posti, per noi.

GNOCCHI DI ZUCCA

1 zucca
farina q.b.
sale
noce moscata

burro e salvia

Tagliare in piccoli pezzi la zucca e cuocerla in forno per 20 minuti circa, fino a quando sarà morbida. Una volta cotta, eliminare la buccia e schiacciarla bene con una forchetta, aggiungere un pizzico di sale e una grattugiata di noce moscata, quindi mettere farina fino ad ottenere un impasto morbido, liscio e compatto.
Formare dei cilindri dallo spessore di circa 1 cm e tagliarli a tocchetti, passare ogni pezzettino sulla grattugia per dargli la caratteristica forma dello gnocco.
Cuocere in acqua bollente salata fino a quando non salgono a galla. Nel frattempo fondere un po' di burro e salvia in una padella, in cui ripassare gli gnocchi una volta scolati. Servire caldi.

Era da un po' che la zucca violino troneggiava in cucina e io pensavo agli gnocchi, ho cercato una ricetta leggera, senza uso di formaggio o uova nell'impasto, alla fine ho fatto a modo mio. Per una versione totalmente vegana, aromatizzare dell'olio caldo con la salvia e condire!
Q
ui trovate gli spaztle di zucca e qui i pici!


Con questa ricetta Lo Gnomo Rosso partecipa alla raccolta di "Gnocchi e Quennelle" di Tatiana


47 commenti:

  1. momenti intensi che si lasciano vivere con serenità , quella che serve per assaporare la vita e degli gnocchi favolosi!!è una grande ricchezza ogni amico nella nostra vita.un abbraccio forte!!

    RispondiElimina
  2. Questi momenti sono da tesaurizzare e tenere in serbo per i giorni bui... come i tuoi gnocchi, con la loro nota di colore e calore...
    Un bacio

    RispondiElimina
  3. Mi piace come hai trascorso la tua domenica mattina! Attraverso le tue parole sono riuscita a respirare un'aria di pace e serenità... Gli gnocchi li adoro, ma con la zucca non li ho ancora fatti! Rimedierò!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. interessantissima questa bella versione di gnocco!!!
    un bacione :)

    RispondiElimina
  5. Che belli!!!!!Si sono troppo buoni gli gnocchi di zucca!!! li ho fatti una volta e a parte l'essermi venuti deformi, erano ottimissmi!!! hihihi bacioni...

    RispondiElimina
  6. Le mie son due. Femmine. Intelligenti e furbette.
    É dura spiegare alla maggiore che a fare la maestrina con la minore si va a finire che ci si rende antipatici, ché tanto tutt'e due devono imparare. É dura spiegare alla minore che se lei ha meno manualità ma più intuizione "tecnica" non deve comunque fare la saputella con la sorella.
    E le mie orecchie vorrebbero sopravvivere anche alle loro piccole ma bisbetiche dispute.
    O le separo o le faccio lavorare separate, ma è meno bello...

    Gli gnocchi di zucca comunque no. Ci abbiamo provato: riscontro negativo da tutta la popolazione al di sotto del metro e cinquanta. Restiamo sui tradizionali, che van bene a tutti.

    RispondiElimina
  7. Ma che bello, un grande abbraccio a tutte e due e viva lo gnomo rosso!
    A presto, Merula

    RispondiElimina
  8. Complimenti allo gnomo rosso!!! che brava!!!

    RispondiElimina
  9. complimenti alla nuova gnoma allora! gli gnocchi sembrano buonissimi!!
    bacioni

    RispondiElimina
  10. Caty...hai ragioni su tutti e poi la ricchezza di questi gnomi che decidono di stare con noi...che meraviglia! un bacione

    Onde...questi momenti li tengo da parte per i giorni bui...perchè quando sarà faticoso basterà il ricordo per stare vicine...un bacio

    Camomilla si eravamo davvero molto tranquilla e concetrate su di noi! se li provi fammi sapere! un bacione

    un bacio Mirtillina e grazie

    Claudia ehehe anche i miei primi erano orridi e spaventosi...ma poi come vedi si migliora ;)...buoni vero?

    Cri...racconti e vedo me con mia sorella grande e poi me con mio fratello piccolo...no non li separare porta solo pazienza! un abbraccio

    Meruuuuuuuuu la gnoma rosso vuole incontrare ancora il tuo gnomo...che si fa???? eheheh un abbraccio

    Grazie Vera...sisisi è braverrimaaaaaaaaaa

    Grazie Manu e Silvia..gli gnocchi sono buonissimi ;)

    RispondiElimina
  11. Che calore che trasmetti Lo!
    Quegli gnocchi lo racchiudono tutto!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. atia di serenità...quello che ci dovrebbe essere in tutte le famigle a...purtroppo non è così....avete realizzato degli gnocchi di uca fntastici:-) un baci
    Annamaria

    RispondiElimina
  13. Lo le tue parole sono smepre magiche....

    adoro gli gnocchi e mi hai fatto venire voglia di prepararli!!!

    un bacino!

    RispondiElimina
  14. Ciao Lo!!!sul mio blog trovi una iniziativa che può farti avere 60 euro o anche più di buono spesa. Io ho già ricevuto il pacco ed è tutto squisito!!!
    Passa da me;-)
    Cannelle

    RispondiElimina
  15. Che belli questi momenti "gnomeschi".......ho tanta paura che presto ci "scappino" via insieme alla loro fanciullezza...per questo ce la metto tutta a tenermela vicina il più possibile...non me la voglio far scappare....
    ...un bacione alle due donne di cucina!

    RispondiElimina
  16. questa gnoma rossa..ha delle velleità
    cuciniere non da poco...sa il linguaggio delle gallinelle e se comincia così presto....supererà la compagna di cucina, un bacio alla mia omonima ;-)))

    RispondiElimina
  17. Saretta grazie....sai questo colore arancione è il mio preferito...bello negli gnocchi! :)

    Grazie Anna...cerchiamo di coltivarla la nostra serenità...un abbraccio

    Sara...e se li prepari poi mi fai sapere....grazie e un abbraccio

    Arrivo Cannelle grazie!

    Simo l'unica cos a è trattenerli dentro, trovare il modo di immortalarli perchè è ovvio che poi andranno, fermiamoli! un bacione

    Marta....la gnoma è degna del vostro nome...combattiva e forte, determinata e bella....un abbraccio

    RispondiElimina
  18. ma che bella domenica mattina;))e questi gnocchi vi sono venuti benissimo;))

    RispondiElimina
  19. buoni gli gnocchi di zucca, li ho fatti anch'io tempo fa! interessante anche l'iniziativa di Tatiana! contribuisco subito anch'io! baciii

    RispondiElimina
  20. La gnoma Rossa è magica!! E lo gnomo della Merula è troppissimo simpatico!!

    RispondiElimina
  21. Perchè non ci ritroviamo tutte domenica a Vedano?? Io se riesco ci voglio proprio andare!!

    RispondiElimina
  22. che delizia questi gnocchi,sembrano davvero favolosi:-)bacioni imma

    RispondiElimina
  23. Me ne sono accorta adesso che era domenica scorsa.. che scema!

    RispondiElimina
  24. cara Lo, ho letto il tuo commento .. Non credo che porterò alla mia nonna il post da leggere ... la farei piangere e piangere .. nonostante il nonno sia mancato da un po', la ferita è ancora aperta ... preferisco ricordarlo io e tanto lei sa quanto bene gli ho voluto!
    Un bacio grande ...
    Giugiù

    RispondiElimina
  25. Pamy è stata veramente bella...grazie un abbraccio

    Micaela mi ricordavo dei tuoi gnocchi..forse sono loro che mi hanno messo il tarlo in testa...ma li volevo leggeri senza uovo e così! un bacione

    Ines gli gnomi sono gnomeschi! ;) come stai? un bacioneeeeeeee

    Imma grazie di cuore! smuacksssssss

    RispondiElimina
  26. W lo gnomo rosso!!! Allora adesso scriverà anche lei ogni tanto?? Dev'essere davvero bello il suo ristorante con il vostro tavolino da tre! Complimenti alle cuoche, vi siete davvero date da fare!! ciaoo! Silvia

    RispondiElimina
  27. Ma cara Lo ... non ti preoccupare ... non avevo interpretato il tuo commento come un ficcare il naso ... Anzi ... Vai tranquilla ... Un baciotto!
    A presto ..
    Giugiù

    RispondiElimina
  28. Gli gnomi sono una sorpresa tutti i giorni... i tuoi gnocchi, una meraviglia!!!
    Ciao Lo

    RispondiElimina
  29. Uno splendido rapporto madre-figli.
    Segno di grande serenità e complicità.
    Un grosso abbraccio.
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  30. Ma che bella mattinata che hai trascorso !!!
    Belli anche i tuoi gnocchi ciao

    RispondiElimina
  31. Silvia ho chiesto alla gnoma di scrivere qualcosa..ma un po si è intimidita...aspettiamo a volte esce da sola con qualcosa di speciale! ;)
    un bacione

    Un bacio cara Giùgiù

    Gturs grazie ..hai ragione e tu lo sai bene un bacione

    Sabrina, Luca le vostre parole mi lusingano noi facciamo di tutto perchè sia splendido...dimenticando eredità varie! un abbraccio

    Grazie Sorby...si molto rilassante!

    RispondiElimina
  32. che bello Lo, una mattina che sarà partita pure pigramente, ma è stata di un produttivo fuori dal comune!!!!

    Un bacio e un evviva per l'arrivo dello gnomo rosso tra le galline!!!!

    RispondiElimina
  33. Loooo, con questo giorno di sole passa tutto!! Hai visto che bella giornata??
    Sono carichissima sulla Tana delle Costruzioni!!
    Facciamo il corso di Feltro? E quello di ceramica? E quello di teatro? Tu non lo volevi mica fare un corso di teatro?
    Ho tutte le broshure che mi ha mandato Sara se non ce le hai già..
    te le mando?
    Dai daiiiii!!

    RispondiElimina
  34. Ciboulette...eheh un arrivo curioso quello dello gnomo rosso! grazie un kiss

    Ines calmatiiiiiiiiiiiii...il corso di educazione teatrale lho già iniziato a tradate! Per il resto mandami la brochure..ma fra tesi e il resto non credo proprio di riuscire a combinare nulla ...però il sole è stupendo!

    RispondiElimina
  35. Ho l'acquolina in bocca...
    Mi piacerebbe averli gustati insieme a te!
    Un bacione

    RispondiElimina
  36. ummmm che buoni ci piacciono a tutti infamiglia e li faccio spesso anch'io...buona giornata e se non ci sentiamo prima ti auguro un sereno we. :)

    RispondiElimina
  37. Una bellissima domenica mattina Lo! Questi sono momenti felici da portare sempre nel cuore :)

    RispondiElimina
  38. Mi hai regalato una bella emozione e soprattutto la ricetta degli spaetzle alla zucca. Grazie :)

    RispondiElimina
  39. Buoniiiiiiiiiii..che serenità che traspira da qs post!!!

    RispondiElimina
  40. Burrinaaaaaaaaa sarebbe davvero bello! :)

    Buon we anche a te! Mari!

    Hai ragione Babi, un abbraccio

    Antonella benvenuta nel pollaio e grazie!

    RispondiElimina
  41. Domenica inviadibile!! E poi mi sembra che la gnoma rossa ci dia dentro:))

    RispondiElimina
  42. Lo quanta tenerezza e quanti bellissimi momenti ci regalano qutidianamente i nostri figli!
    Piccoli chef crescono :-) Bella la ricettina! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  43. Lo io non so che dire.
    dico che gnomi e fate son sempre i benvenuti con la loro ventata di dolcezza

    RispondiElimina
  44. Buoni questi gnocchi!!!
    Ne prendo un piattino :P
    Un bacione Ery

    RispondiElimina
  45. Elga ehehe hai visto che serietà! Nella foto prepara il caffè...po mi chiede se è buono! Ovvio che si!

    Laura hai ragione piccoli chef in piccole persone speciali! un abbraccio

    Enza con poco hai detto molto...è vero!

    Ery mettiti pure comoda...ecco per te! :)

    RispondiElimina
  46. Che bellissimo quadretto familiare... da invidia pura sigh!
    Ti ringrazio e ringrazia la gnoma per questi stupendi gnocchi per la mia raccolta sono venuti bellissimi ;) due bacioni alle cuoche dello gnomo ;)

    RispondiElimina