giovedì 31 gennaio 2008

Il meme di Lo

Ebbene Fiordisale, Night e La Gallina in cucina ci hanno chiesto di fare questo meme! A parte che da neo-blogger prima ho dovuto capire cosa è un meme....ora ci provo! Le altre due galline non so se faranno il meme....Miriam corre da una parte all'altra impegnata tra lavoro, tirocinio, scuola e famiglia, non si ferma mai.... e la EMI?????? Emi ma fallo sto meme!!!! ...comunque grazie per l'invito è stato divertente....non nomino più nessuno...credo che siano stati nominati già tutti, ma chi vuole ci può provare :) Lo
AUGUST: Loves to joke. Attractive. Suave and caring. Brave and fearless. Firm and has leadership qualities. Knows how to console others. Too generous and egoistic. Takes high pride in oneself. Thirsty for praises. Extraordinary spirit. Easily angered. Angry when provoked. Easily jealous. Observant. Careful and cautious. Thinks quickly. Independent thoughts. Loves to lead and to be led. Loves to dream. Talented in the arts, music and defense. Sensitive but not petty. Poor resistance against illnesses. Learns to relax. Hasty and trusty. Romantic. Loving and caring. Loves to make friends.
Amo scherzare: sempre, tanto, molto! L'ironia è il mio pane quotidiano, sono cresciuta a battute e e risate e adoro rifarlo ogni giorno, in famiglia, al lavoro, con gli amici...mi piace sdramatizzare, strappare un sorriso, meglio ancora una risata, magari in un momento serio serio. Ma non sopporto chi ride per niente.
Attraente: se lo chiedo al galletto lui dice di si! ...io non so rispondere, dipende da che momento del mese, della settimana, del giorno, dell'ora sono....
Premurosa e mi occupo degli altri: premurosa mi sa troppo di Nonna Papera, non mi sento così...non sono particolarmente attenta ai particolari, non sono una che sta con il fiato sul collo, ma sicuramente mi occupo degli altri...ho scelto anche un lavoro per farlo, mi prendo curo dell'altro per fare in modo che volino con le loro ali...in passato, sbagliando in modo tremendo, mi sono occupata così tanto di altri che mi sono annullata e, purtroppo, ho annullato qualcuno...
Coraggiosa e senza paura: oddio non sono una che si butta nel fuoco, anzi magari ci scappo lontano lontano...e se vedo un serpente...bleah .....corro, qualcuno dice che per le scelte di vita fatte sono coraggiosa...bhe si sbagliano sono egoista!
Ferma e con qualitá da leader: si questo si...sono ferma, decisa e sicura. Me ne rendo conto non osservandomi, perchè allora mi sembra di essere instabile e indecisa, sempre in cambiamento...ma se mi confronto con gli altri...allora si mi sento proprio così: coerente sempre...e per questo, nonostante ho fatto di tutto per evitarlo, mi ritrovo spesso a condurre....uff!
So come consolare gli altri: a me sembra di no, ma faccio di tutto per tirare su di morale e spronare le persone a cui tengo...mi sembra di sfarfugliare, dire cose a vanvara....ma a volte ce l'ha faccio.
Troppo generosa ed egoista : si è così...in una mescolanza tra queste due forze, vago da un estremo all'altro, perchè a volte sono le facce dela stessa medaglia. Di sicuro sono egoista con orgoglio!
Orgogliosa di me stessa:..ecco appunto si profondamente orgogliosa di essere quello che sono e quello che sono stata.
Ho sete di elogi: si è così....ma ho imparato a controllarmi, a non fare che questo bisogno decidesse per me, che limitasse la mia capacità di autocritica, ad essere io ad elogiarmi...ora dopo un lungo training ci riesco e aumenta il mio orgoglio ...oh santo cielo!
Spirito straordinario: ma che vuol dire??? che sono spirituale....se è questo lo sono proporzionalmente a quanto le mie radici sono ben dentro la terra, a quanta pasta riesco ad impastare, a quanta terra riesco a toccare
Mi arrabbio facilmente : non così facilmente, ma sono sicuramente aggressiva, battagliera, cerco di lavorare molto su questo, perchè di tutto questo ardore non me ne faccio niente
Mi arrabbio se provocata : porca paletta, si! ...e che iena!
Facilmente gelosa : no, forse un po' possessiva...guai a chi entra nel mio territorio, ma non gelosa dubbiosa che gli altri tradiscono...
Fedele, leale: lo sono fino a quando il legame mi unisce all'altro, non tradisco chi amo.
Attenta, prudente...mmmmm aspetta che ci penso....attenta forse perchè sono una grande osservatrice, prudente nemmeno un pochino!
Penso velocemente : si velocissisima e così penso troppo e così sparo c.....te!!!
Non mi lascio influenzare : mi influenza solo chi rispetto.
Amo giudare ed essere guidata : no non amo guidare, nè la macchina nè le persone, a volte mi ritrovo a farlo. Amo farmi guidare solo dal galletto, ma solo a volte. Ma vedi amore che la cosa è reciproca!
Amo sognare: si se no morirei....
Ha talento nelle arti, nella musica e nella difesa: non ho talenti artistici, tranne che per suonare il campanello di casa, che è una noia cercare le chiavi nella borsa. Amo l'arte e la musica, ma non ne faccio. Ho un profondo senso estetico...ovviamente molto personale. Per la difesa??? Bhe toccatemi uno dei miei aquilotti e vedete....
Sensibile ma non banale: non essere banale è uno dei miei stimoli, non amo confondermi, non amo essere conforme...sensibile si...potrei piangere come un vitello davanti a certe immagini!
Poca resistenza alle malattie: mannaggia si!!!! e che noia!
Imparo a rilassarsi : non ho bisogno di imparare, piazzatemi in vacanza, anche solo per un'ora e posso insegnare molto in materia di rilassamento...
Frettolosa ed affidabile: Mannaggia frettolosissima....anche su questo ho lavorato....tutto e subito ...cerco di controllarmi per apprezzare quanto i gesti lunghi e ripetuti, le pause, i silenzi e il tempo mi sanno dare....affidabile si!
Romantica: noooooooooooooooooooooo!
Amorevole e mi preoccupo per gli altri: questo mi sembra premurosa e si occupa degli altri...quindi dico idem!
Mi piace fare nuove amicizie: si mi piace, ogni persona è una risorsa, una ricchezza, sono però selettiva e ho una forte attitudine da orso, guai non potessi stare abbastanza sola!
9 commenti:
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Uh il meme....prima capisco come farlo pi FORSE lo metto. E' che ho difficolta' a parlare di me !EMI
31 gennaio 2008 8.59
La Gallina in cucina ha detto...
bravissima!Condivido molto alcuni punti del tuo meme.Penso che tu sia una bella persona!Buona giornata e non correre troppo.
31 gennaio 2008 9.36
Anonimo ha detto...
Mi considero molto fortunata ad avere conosciuto Lo, Miriam ed Emi. Sono tre splendide persone, che fanno bene allo spirito e al vivere serenamente.VVB.Fe
31 gennaio 2008 18.30
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Grazie Gallinella anche per la fiducia....da oggi corro meno è una promessa....un bacio Grazie anche a te bella Fè...tvb!!!!smuacks Emi applicatiiiiiiiiiiiiiiiibsciozzoli a tuttiLo
31 gennaio 2008 18.48
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Fe' reciproco...ma vediamoci di piu' !!!EMI
31 gennaio 2008 18.52
Dario ha detto...
quoto in toto ciò che ha scritto Fe'.........e per me dire "molto fortunato" è ancora troppo poco......un abbracciodario
1 febbraio 2008 14.15
emilia - lorenza - miriam ha detto...
dario un grabde enorme abbraccio! Lo
1 febbraio 2008 17.09
fiordisale ha detto...
ma che bella persona che sei! lo vedi che avevo ragione a farti fare il meme?smack!
10 febbraio 2008 23.22
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ma Fiordisale cosa dici????? grazie di cuore e rismuack a te! :) Lo
11 febbraio 2008 9.57

domenica 27 gennaio 2008

Il giorno della memoria



Ricordi...che galleggiano nell'aria, che si lasciano in un cassetto,
ricordi per non dimenticare, per imparare, per evolversi...ricordi che hanno un odore, che hanno un sapore, che lasciano sensazioni sulla pelle,alcuni stringono il cuore, altri bruciano nello stomaco...memorie necessarie per non commettere nuovamente errori...ma è più facile proteggersi, tappandoci gli occhi, tappandoci le orecchie, tappandoci la bocca...è più facile nascondere immagini e far finta che non sia successo niente,
chiudere l'armadio, buttarne la chiave, cercare di non capire, cercare di non sapere....e così esperienze tragiche, orribili, crudeli non hanno lasciato l'unica cosa buona che avevano: l'insegnamento per non ripetere...e così in molte parti del mondo, oggi,ci sono uomini che non possono essere uomini...ancora...come se la memoria non serve...a nulla.Chi ha coraggio di raccontare la storia ai nostri piccoli?
Vedere i loro occhi riempirsi di paura?
Sentirli riposare male nel loro letto?
Loro si potrebbero chiedere se davvero può essere che un uomo sia così tremendo....
chi ha il coraggio di dirgli che il lupo cattivo siamo noi? Lo

SE QUESTO E' UN UOMO
Voi che vivete sicuri
Nelle vostre tiepide case;
Voi che trovate tornando la sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce la pace
Che lotta per mezzo pane
Che muore per un sì e per un no
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno:
Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole:
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli:
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri cari torcano il viso da voi.
Primo Levi






Dario ha detto...
un pensiero...affinchè non si dovrà più morire "per un si e per un no"...e perchè si potrà sempre avere la "forza di ricordare".....dario
26 gennaio 2008 22.21
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Non ci sono parole adatte da aggiungere. Solo ricordare. Ho provato a raccontarlo al mio piccolo ma mi mancavano le parole per non fargli capire quanto l'uomo possa essere cattivo.EMI
27 gennaio 2008 10.48
emilia - lorenza - miriam ha detto...
anche io ho spiegato ai miei gnomi la storia...facendo il grande sforzo per una volta di non proteggerli...Lo
27 gennaio 2008 11.11
simononline ha detto...
Dobbiamo avere la forza di ricordare..lo dobbiamo a tutte quelle persone che hanno pagato con la vita per tutte queste crudeltà.Grazie LorySimo
27 gennaio 2008 21.14
Anonimo ha detto...
A me viene una rabbia a pensare che c'è genta che nega tutto questo... SGRUNT!!!Fe
28 gennaio 2008 17.26
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Un abbraccio a Simo e a Fè. Lo
28 gennaio 2008 21.05
Anonimo ha detto...
Primo Levi ha anche detto:" C'è stato Auschwitz quindi Dio non esiste."Queste parole pesanti come un macigno devono farci riflettere ogni giorno della nostra vita.P.C.
1 febbraio 2008 22.20

sabato 26 gennaio 2008

Torta Monna Lisa

















...a sette anni ho ricevuto in regalo, da un'amica, il mitico Manuale di Nonna Papera....l'ho letto e riletto un sacco di volte, studiato per cercare di capire cosa fare...poi chiedevo alla mamma e, a volte, sperimentavo...il pezzo forte era questa torta...fatta e rifatta centinaia di volte: quando dopo una lunga influenza, annoiata e stanca, mi distraevo a pasticciare, alla festa del papà, quando venivano i nonni o semplicemente per avere qualcosa di buono da mangiare...che sorpresa quando la mamma mi ha fatto aggiungere un po' di cacao a mezzo impasto e dopo è venuta la torta variegata...sapevo fare le magie!!!
Ho riaperto il mio manuale, vecchio di 30 anni..la pagina è unta e macchiata, leggermente consumata, il libro profuma di vecchio...mi sembrava la torta giusta...la prima fatta quest'anno, quella che gli gnomi portano a scuola per la merenda e si gustano a colazione, la prima fatta, tra le risate, con lo gnomo bruno! Lo


350 gr di farina

100 gr di zucchero ( e vabbè l'originale prevede 250gr!!!)

2 uova

1 limone

1 bicchiere di latte

1 bicchiere di olio

1 bustina di lievito

1 pizzico di sale


Versare in un recipiente lo zucchero e i tuorli e sbattete bene, aggiungete l'olio e lavorare ancora un po'. Aggiungere la farina e il latte a poco a poco, in modo che non si faccia fatica a mescolare, e la buccia del limone grattugiata. Unire, sempre mescolando, il succo di limone, il sale e il lievito. Montare a neve le chiare delle uova, unirle girando dall'alto verso il basso. Versare l'impasto in una tortiera unta e infarinata. Cuocere in forno già caldo a 180° per 45 minuti, facendo la prova stecchino.
p.s. noi nell'impasto abbiamo infilato cioccolatini fondenti!

6 commenti:
liquirizia ha detto...
Ma che bello questo blog!! Anche io ce l'avevo il manuale di Nonna Papera, che meraviglia.. mi hai riaperto un bel ricordo!:)Ciao a tutte e tre le chiocce!
26 gennaio 2008 19.50
Dario ha detto...
eh si....nei vecchi libri ci stanno le ricette migliori..... e se poi ci ricordano la nostra infanzia..sono ancora più buone!!!!!molto belo anche o stampo!!!!dario
26 gennaio 2008 22.11
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Bella ricetta...bello cucinre con i propri bimbi...bello lo stampo...insomma brava lo :)EMI
27 gennaio 2008 11.03
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Liquirizia benvenuta!!!! Mi fa piacere trovarti!!! Spero a presto!Dario e Emi:grazie per i complimenti...bello lo stampo vero?ciao Lo
27 gennaio 2008 11.52
Anonimo ha detto...
L'ora giusta per una fettina di torta... davvero bella con questo stampo!Fe
28 gennaio 2008 17.23
emilia - lorenza - miriam ha detto...
dai Fè che fr aun po' ci scappa un the e un aettina di torta insieme! A presto Lo
28 gennaio 2008 21.06

Pasta e fagioli speedy


Accidenti le mie foto sono sempre sfuocate....sembra che la mia macchinetta digitale fotografa con lo stesso occhietto fisso con cui io guardo il mondo....perdonatemi!!! Ecco la mia velocissima pasta e fagioli. Sa di buono e scalda la pancia e il cuore, ha un sapore di nonna e di calma....sarà uguale a tante altre paste e fagioli, ma mi piaceva metterla qui! Lo


per 5 persone:
250 gr di fagioli cannellini secchi lasciati in ammollo una notte,
250 gr di ditalini integrali
qualche cucchiaio di salsa di pomodoro
un rametto di rosmarino
dado vegetale
Con la pentola a pressione, cuocere per 20 minuti dal fischio i fagioli. Prenderne 3\4 e frullarli con un po' della loro acqua nel mixer. Rimetterli in pentola, aggiungere 2 cucchiai di dado e il rametto di rosmarino. Portare ad ebollizione e aggiungere la pasta, girando di tanto intanto, perché è bella densa. Aggiustare di pepe. Una volta pronta servire con un giro d'olio e una spolverata di grana.

6 commenti:
dario ha detto...
a chi non piace la pasta e fagioli?questa poi è semplice e buona. Non l'ho mai fatta nella pentola a pressione.... proverò!!!dario
26 gennaio 2008 22.15
emilia - lorenza - miriam ha detto...
La pasta e fagioli e' un piatto a cui non si puo' rinunciare. Scaldata poi in padella il giorno dopo assume un sapore unico. Io d buona calabrese metto sempre una punta di peperoncino rosso :)EMI
27 gennaio 2008 10.51
emilia - lorenza - miriam ha detto...
uhhhh mai riscaldata il giorno dopo in padella....anche perchè non avanza mai....ma per il peperoncino si deve fare!!! Lo aggiungerò..Lo
27 gennaio 2008 11.17
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Brava Lo piccantizzati anche tu...capisco bene cosa vuol dire non avere avanzi per il giorno dopo...qui i lupi sbranano !!! EMI
27 gennaio 2008 14.56
biancorosso ha detto...
Ciao Lorenza :)Mi chiamo Marianna e ti leggo dal Giappone! Ho scoperto il tuo bellissimo blog solo oggi mentre ero alla ricerca di una ricetta a base di fagioli, cotti con la pentola a pressione.Ho seguito la tua ricetta della pasta e fagioli speedy e ho ottenuto un ottimo risultato! Grazie! :)Tornero' sicuramente a trovarti e a curiosare ancora fra le tue stupende ed invitanti ricette!Un saluto dal Giappone,Marianna
17 marzo 2008 12.39
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Marianna benvenuta! Che emozione e che onore...addirittura dal Giappone!!!! Sono felice che ti sei trovata con la mia ricetta! Grazie di cuore! Lo
17 marzo 2008 14.41

giovedì 24 gennaio 2008

Qualcosa che non c'è



Io e Miriam siamo fatte così....vedere le giornate allungarsi insieme alle piante che lentamente si risvegliano, godere del sole ci rende felici...subito arruffiamo le penne e razzoliamo nell'aia, pensando a quello che questo accenno di sole porterà, apprezzando del freddo che viene riscaldato e strizzando divertite gli occhi...ci sembra sia carico di promesse e di energia...e anche il silente gennaio lo chiama e lo sente, facendo finta di essere addormentato, ma in realtà risvegliandosi piano...piccole gemme splendenti sui rami...un segreto è fare tutto come se vedessi solo il sole ...
dedicato a tutti, Lo e Mi

Tutto questo tempo a chiedermi
Cos'è che non mi lascia in pace
Tutti questi anni a chiedermi
Se vado veramente bene
Così Come sono
Così
Così un giorno
Ho scritto sul quaderno
Io farò sognare il mondo con la musica
Non molto tempo
Dopo quando mi bastava
Fare un salto per
Raggiungere la felicità
E la verità è
Ho aspettato a lungo
Qualcosa che non c'è
Invece di guardare il sole sorgere
Questo è sempre stato un modo
Per fermare il tempo
E la velocità
I passi svelti della gente
La disattenzione
Le parole dette
Senza umiltà
Senza cuore così
Solo per far rumore
Ho aspettato a lungo
Qualcosa che non c'è
Invece di guardare
Il sole sorgere
E miracolosamente non
Ho smesso di sognare
E miracolosamente
Non riesco a non sperare
E se c'è un segreto
E' fare tutto come
Se vedessi solo il sole
Un segreto è fare tutto
Come se
Fare tutto
Come se
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole
Vedessi solo il sole
E non
Qualcosa che non c'è


marta ha detto...
Grazie!Un abbraccio pieno di sole!
24 gennaio 2008 19.25
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Grazie Lo...buon sole anche a voi. :)EMI
24 gennaio 2008 21.22
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Dimenticavo...buon sole anche alla dolce Mi :)EMI
24 gennaio 2008 21.24
Dario ha detto...
che bella poesia.....ha portato un po' di sole anche dentro me!!un abbracciodario
24 gennaio 2008 21.35
emilia - lorenza - miriam ha detto...
dai che bello scaldarci al primo sole! un bacio a tutti Lo
24 gennaio 2008 22.15
Anonimo ha detto...
Si si... io me sto alla fermata del bus con il musetto al sole, sentire il caldo raggio... è fantastico! Grazie Lo e Mi.Un raggio di sole anche per voi...Fe
25 gennaio 2008 16.32
emilia - lorenza - miriam ha detto...
grazie Fe per il tuo raggio di sole! a presto
25 gennaio 2008 21.05
simononline ha detto...
Che bella Lo...ha illuminato anche la mia giornata!! Un salutone a Miriambacioni Simo
25 gennaio 2008 21.07
emilia - lorenza - miriam ha detto...
grazie Simo un bacio a te!

domenica 20 gennaio 2008

Insalata che non è stata fotografata

A volte il galletto non capisce me e lo gnomo bruno, presi dal sacro ardore dell'arte fotografa che ci porta ad immortalare i nostri capolavori culinari e scalpita e sbuffa, come se il ritardare il pranzo di 20 minuti perché non troviamo le pile per la digitale è un motivo valido per lamentarsi.....ah poveri galletti alienati dall'imponente macchina dell'era moderna....ah poveri galletti che vivono di bassi istinti famelici e non capiscono il fuoco dell'arte che brucia nelle nostre vene...comunque per la cronaca e per la pace familiare questa insalata non è mai stata fotografata. Chi potrebbe decidere di fotografare un'insalata? ...nessuno! Lo

un radicchio pan di zucchero
mela
kiwi
noci
scamorza
limone
sale
olio extravergine d'oliva
Pulire e tagliare a striscioline (mi fa ridere ma non trovo altro termine tecnico) il radicchio, sbucciare mele e kiwi e tagliarli a cubetti, sgusciare le noci e spezzettarle. Mettere tutti gli ingredienti insieme e condire con il succo di limone, aggiungere la scamorza a cubetti e condire con olio e sale.
...mizzega che buona!!!


9 commenti:
Dario ha detto...
uhhhhhh, che bella ricetta gustosa!!!!sei sempre più brava lo!!!!!dario!!!!
20 gennaio 2008 16.07
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Buona !! Con il tuo permesso io toglierei il kiwi con cui non vado molto d'accordo. :)EMI
20 gennaio 2008 16.20
emilia - lorenza - miriam ha detto...
uhhh Dario grazie mille!Emi...tu fai quello che ti pare...ma come si legge su certi cartonati se cambi un ingrediente mi cambi la ricetta!!!!prrrrrrrrrr Lo
20 gennaio 2008 17.55
emilia - lorenza - miriam ha detto...
loooooooo bambina monella !! :)EMI
20 gennaio 2008 18.34
Cannelle ha detto...
Intanto che decidete sul kiwi io vi dico che i risotti postati sotto sono strepitosi!Bye
20 gennaio 2008 20.47
emilia - lorenza - miriam ha detto...
grazie Cannelle! troppo gentile! :) Lop.s.comunque io sto dalla parte dei kiwi!!!!ihhihihi
20 gennaio 2008 22.01
Dario ha detto...
ma dai emi!!!!! anche io (mio malgrado) non vado d'accordo con i kiwi, eppure questa la dobbiamo proprio provare ne'!!!!!!Dario
21 gennaio 2008 19.56
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Emiiiiiiiiiiiiiiiiii hai capito cosa ha detto Dario??????? Lo
21 gennaio 2008 20.33
Anonimo ha detto...
Sto riscoprendo le insalate con la frutta... questa davvero penso sia ottima... da provare!Brava Lory! Fep.s. guai... a non fotografare certe opere d'arte!!! eheheh
24 gennaio 2008 10.49

Risotto alici e finocchi




















...bhe devo confessarlo....io non so fare il risotto se non con il microonde...è colpa del mio cervellino da gallina e dell'occhietto vitreo con cui guardo il mondo...ma se lo faccio tradizionale mi si appiccica e diventa colloso...se vado di micro viene perfetto!...quindi io vi metto la ricetta al micro e voi che siete bravissimimissimi la trasformate nel modo tradizionale, poi mi invitate e io lo provo! tutti d'accordo?
Tornando al risotto ...bhe devo dire che inizialmente l'idea del finocchio e dell'alice mi faceva strano, ma poi una volta assaggiato slurpssssssssss....slurpssssssssssssss! Si lascia mangiare fino all'ultimo chicco! Lo


riso 280gr
filetti di alici 2
finocchio 1
cipolla 1
erba cipollina
pepe
grana padano grattugiato 2 cucchiai
vino bianco 1\2 bicchiere
brodo 500ml
Pulire e tritare la cipolla, metterla in una pentola per il micro e aggiungere due cucchiai di acqua, passare al micro per due minuti a potenza 500. Unire i filetti di alici spezzettati e il finocchio affettato sottile sottile. Girare con cura. Cuocere per 5 minuti a 500. Versare il riso mescolando bene e bagnare con il vino, girare e cuocere per altro 4 minuti. Versare il brodo bollente (fatto con un cucchiaino di dado vegetale) e cuocere per 15 minuti a 500, girandolo almeno 3 volte. Aggiungere il grana, il pepe e l'erba cipollina, girare bene e dare ancora 1 minuto. Lasciare riposare 5 minuti prima di servire.


7 commenti:
Dario ha detto...
cavoli!!! deve essere buonissimo!!!!!lo provo di sicuro!!!!brava loooo!!!!!dario
20 gennaio 2008 15.38
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Non avrei neanche io pensato ad un abbinamento del genere ma pensandoci e' ottimo. Da provare.Brava :)EMI
20 gennaio 2008 15.45
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Grazie Dario ...se lo fai tradizonale...illuminami! Emi se non ci avevi pensato nememno te...mi sa che è proprio azzardato....ma buono!!! prova prova...Lo
20 gennaio 2008 17.53
Cindystar ha detto...
...nel microonde???...E io che non ce l'ho e, anche se provato per un periodo, non mi ha mai intrigato???...Io risotto coi finocchi è buono, lo faccio anch'io...con l'aggiunta di alici...è da provare!
21 gennaio 2008 10.54
simononline ha detto...
..mi ispira, sai...???l'abbinamento dei due sapori dev'essere particolare...Brava Lo, in questi giorni sei lanciatissima coi risotti!!!!!!baci Simo
21 gennaio 2008 19.03
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Cindy e tu fallo tradizionale che poi mi spieghi!!! Le alici danno sicuramente un tocco in più.Simo se lo provi fammi sapere! Lo
21 gennaio 2008 20.37
Anonimo ha detto...
ma ma.. come non fai il risotto tradizionale...? naaaaa... vabbè io per i risotti ci ho un debole, e questo sicuramente è da provare! Mi incuriosisce molto come abbinamento.Fe
24 gennaio 2008 10.51

giovedì 17 gennaio 2008

Creative rice

Mi era rimasto proprio impresso il coloratissimo riso di Basilico & Co e non vedevo l'ora di fare la spesa per tuffarmi nella sua ricetta! ...ma le cose non sono proprio andate liscie liscie...del tipo leggo la ricetta, eseguo e mangio....già in pescheria niente gamberoni, ma solo mazzancolle...poi in frigo nessuna zucchina e nemmeno lo scalogno....e al posto del curry paprika....insomma diciamo che ho preso spunto dall'originale per un nuovo risultato che però ha fatto sbrodolare di godimento gnomi, galletti, gallinelle e mici rossi......ora non vedo l'ora di rifarla seguendo i consigli di Basilico, ma anche un'alternativa ai peperoni mi stuzzica......Baciotti sparsi :) Lo

per 4 persone e un micio:
280 gr di riso
400 gr di mazzancolle
2 carote
3 porri
un po' di piselli surgelati
una cipolla
dado vegetale
Far bollire una pentola d'acqua salata, a cui aggiungere una manciata di piselli surgelati, per poi cucinare il riso.
Nel frattempo cuocere al vapore le mazzancolle (io l'ho fatto nel micro per 7 minuti).
Affettare la cipolla e i porri, pulire e tagliare a listarelle lunghe le carote. In una padella antiaderente sciogliere un cucchiaino di dado vegetale in un po' d'acqua, aggiungere le verdure e far stufare, a fiamma alta e con il coperchio, le verdure per circa 10 minuti.
Scolare il riso e i piselli, aggiungerli alle verdure insieme alle mazzancolle, dare una spolveratina di paprika e far saltare in padella per qualche minuto!
Servire caldo e fumante!
Pubblicato da emilia - lorenza - miriam a giovedì, gennaio 17, 2008
Etichette:

12 commenti:
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Buona Lo, amo il riso, ottimi accostamenti...io pero' non ho il gatto per cui la porzione per lui la mangero' io !! :)EMI
18 gennaio 2008 11.24
fiordisale ha detto...
che meraviglia, che voglia che fa venire!piesseti ho lanciato il mememse, è simpatico, non so se qlc ti ha già nominato, in caso negativo sarebbe carino.eddai su, non tenermi il broncio, è solo un gioco!fiordisale
18 gennaio 2008 12.47
elisa ha detto...
questo riso è uno spettacolo!!Buon Week end!
18 gennaio 2008 17.08
Raffa ha detto...
mette voglia di mangiarselo già in foto!!Care galline sul comò, ho scoperto il vostro blog di recente, grazie alla Fè, e dato che mi regala allegria ed idee in quantità, gli ho dato un "Make My Day Award". Potete venirlo a "prendere" sul mio blog quando volete.Ciao Raffa
18 gennaio 2008 19.36
LaDose ha detto...
...ma la pasta madre ce la devo mettere nel riso??!!
18 gennaio 2008 20.42
emilia - lorenza - miriam ha detto...
no doseeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee con la pasta madre devi fare i piattini da seccare al sole per mangiare il risooooooooooooooo...mi sembra ovvio pisquana! Lo
18 gennaio 2008 21.11
Mariangela ha detto...
Yum yummm, che fame mi hai fatto venire Lo! Meglio che vado a letto. Buona notte a te e a tutto il pollaio.Baci baci e buon fine settimanaPS - Ho fatto le polpettine "infilzate" con il rosmarino... buonissime!
19 gennaio 2008 0.40
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Grazie Emi, se lo provi mi fai sapere!!! un baciozzoFiordisaleeeeeeeeeeeeee io ancora non ho capito cos'è un meme, ma cercherò di applicarmi...anche Night mi ci ha infilato in mezzo...appena ho un secondo gioco!Grazie Elisa e ottimo weekend anche a te!!! Ho visto che hai fatto il meme anche tu...a questo punto mi ci devo mettere sotto!!!Raffa come ringraziarti per il tuo gentile pensiero??? grazie mille un abbraccio Ciao carissima Mariangela....anche io devo provare le polpettine della Emi...buon fine settimana anche a te...e poi hai visto che sole stupendo!un baciozzo a tutti! Lo
19 gennaio 2008 12.07
Dario ha detto...
deve essere buonissimo!!!!brava lo!!! stai diventando regina dei piatti light!!!!dario
19 gennaio 2008 14.05
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Mariangela bravissima !!! Grazie per aver provato le mie polpettine. Bacioni :)EMI
19 gennaio 2008 16.44
nightfairy ha detto...
Meraviglioso!Lo farò al mio papino :)
19 gennaio 2008 18.27
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Dario grazie mille per i complimenti!!! dici che è light??? in effetti non c'è traccia di olio e poi fa d apiatto unico!Night che bello se lo provi...poi mi dici che cosa ne pensa il papino!Lo

domenica 13 gennaio 2008

Yogurt

Uno dei primi beni che abbiamo deciso di autoprodurre in casa è stato lo yogurt: il discorso di Pallante sulle peripezie di un vasetto di yogurt mi aveva colpito e volevo proprio iniziare in modo tangibile l'avventura del fare da me! Io lo adoro: bello, sodo e compatto! Il galletto e lo gnomo non lo mangiavano...mi sono presa la yogurtiera e ho iniziato l'avventura. Sono due anni che lo facciamo a casa e ora il galletto e la gnoma lo mangiano in abbondanza, dicono che è più buono, che sa meno di.....e più di..... e se lo sbafano! Io non posso iniziare la giornata senza: è ricco di freschissimi e vivissimi fermenti lattici, che fanno bene alla flora intestinale e aumentano le difese immunitarie. Insomma sappiamo tutti quanto fa bene lo yogurt! Lo

Io preparo lo yogurt usando la yogurtiera, una macchinetta composta da una base che riscalda e alcuni vasetti: il suo scopo è mantenere la temperatura costante a 40° per alcune ore. Uso la yogurtiera perché l'ho presa quando ancora "non ero imparata", poi ho scoperto che si può usare un altro metodo, più ecologico, senza macchinetta, niente consumo elettrico quindi meno inquinamento: il thermos!Serve un litro di latte. Io uso il latte crudo.Si può usare anche latte fresco o latte uht a lunga conservazione (sia intero che parzialmente scremato e scremato). Con il latte crudo e quello fresco è necessario portare ad ebollizione il latte e lasciarlo raffreddare. Il latte uht va bene così.Bisogna poi aspettare che il latte raggiunga circa i 40°, cioè aspettare che sia tiepido, tipo bagnetto per i bimbi! (Se si usa uht e thermos è necessario scaldare).Serve poi uno yogurt. Alcune persone fanno un misto di diversi yogurt per avere vari fermenti di tipo diverso. Si mischia per bene, usando una frusta, lo yogurt nel latte tiepido. Questo per la prima volta, le volte successive usate un solo cucchiaino dello yogurt fatto da voi: potete usare il vostro fino a quando non diventa troppo acido. Almeno per 10\12 volte, ma se usate solo un cucchiaino anche di più.
Ora se usate la yogurtiera versate la miscela nei vasetti, impostate l'orario e accendete.
Se usate il thermos, invece dovete prima riscaldarlo versando dell'acqua bollente. Lo potete fare mentre preparate la miscela. Poi, buttata l'acqua, versate il composto, tappate e mettete a riposare per circa 10 o 12 ore. Io lo lascio tutta la notte e per essere sicura che mantenga il calore, ora che fa freddo, lo avvolgo in una coperta di lana.
Al mattino lo yogurt è pronto da mettere in frigo per essere raffreddato.






11 commenti:

emilia - lorenza - miriam ha detto... ok dopo tante parole spese a favore dello yogurt casalingo da domani mi attrezzo e provo....a me nn piace molto (anzi per niente) ma voglio provare...male che vada torte a volonta' per la colazione.Brava lo.EMI
13 gennaio 2008 15.56 Dario ha detto... non so perchè..... ma mi sono convinto di provare a farlo anche io!!!!
per adesso, grazie grande lo!!!!!!
dario
13 gennaio 2008 19.17 silvia ha detto... Dopo il latte, questo yogurt...Deve essere speciale... Ho visto anche il tacchino e la crbonara.Non so perchè ma quando vengo qui mi viene una fame...
13 gennaio 2008 19.45 simononline ha detto... Brava Lo...consumo consapevole, anche stavolta!!Baci Simo
13 gennaio 2008 20.01 emilia - lorenza - miriam ha detto... Grazie a tutti! Mi farebbe piacere sapere che provate a farlo anche voi! Oltre al fatto che è fresco, sano, inquinate meno e sapete cosa mangiate...rimane il sottile ed edificante piacere di creare con le proprie mani, di fare da sè, di vedersi capaci di cimentarsi in piccoli incantesimi! Un bacio a tutti! Lo
13 gennaio 2008 21.47 monique ha detto... ciao!!mi spieghi meglio la versione nel thermos? non ho spazio per la yoghurtiera per ora...
14 gennaio 2008 11.45 emilia - lorenza - miriam ha detto... Monique provo a spiegarti meglio il thermos: devi prima scaldarlo versando dell'acqua bollente all'interno. Intanto prepari la miscela di latte (prima bollito, poi fatto raffreddare alla temperatura di 40°) e yogurt, girando bene con una frusta. Butti l'acqua del thermos e ci versi la miscela di latte tiepido. Chiudi e avvolgi il thermos in una coperta e lo dimentichi per 10\12 ore, magari nel posto più caldo della casa. Puoi farlo la sera per la mattina. Passato il tempo di fermentazione, apri e trovi il tuo yogurt pronto, versi in un contenitore e metti in frigo. Spero di essere stata chiara, se no chiedimi tutto! Buon esperimento Lo
14 gennaio 2008 21.33 Geillis ha detto... che tipo di yogurt serve come base? Una mia amica ci metteva due vasetti di compatto...è troppo? Voglio assolutamente provarlo!
17 gennaio 2008 19.33 emilia - lorenza - miriam ha detto... Geillis mi hai beccato al volo! Scegli lo yogurt che più ti piace: se adori il compatto usa il compatto! Se ne preferisci uno che ha gusto poco acido....ma due vasetti sono troppi! Io ne metto uno la prima volta e poi uso un solo cucchiaino del mio per le volte successive! Mi sono resa conto che ad usarne troppo il sapore vira all'acido in poco tempo!
17 gennaio 2008 19.37 Dario ha detto... l'ho fatto!!!!!! ho usato la tecnica del thermos... utilizzando uno yougurt al caffe'.risultato: è venuto un'ottimo yougurt con un leggero sentore di caffe'che ci stà benissimo!!!! ora vorrei provare con uno alla vaniglia (slurp)
grazie lo!!!!!! da oggi a casa mia solo yougurt "home made"!!!!
dario
19 gennaio 2008 14.11 emilia - lorenza - miriam ha detto... che bello Dario!!! sono contenta che ci hai provato e che hai deciso di fare lo yogurt da te! oltre ad essere buono aiuti il mondo ad essere più pulito! ti meriti un baciozzo Lo
19 gennaio 2008 20.27

venerdì 11 gennaio 2008

Carbonara vegetariana

La parola impazza: su giornali, riviste, pagine internet, blog... la dicono persino in tv, la mormorano donne e uomini portatori di vistosi ricordi natalizi, se la sussurrano le amiche con gli occhi preoccupati, me la lascia indifferente la Gallina di un'altra cucina su un post, la urlano le mie cosce mentre si infilano nei jeans, lampeggia a caratteri cubitali dallo specchio: dieta! Uhhhh la gallina non ce la fa a far la gnorri al suono magico e diabolico di questa parola e ci si butta a capofitto: nuovo regime in cucina...light! Chi mi ama mi segua... o almeno abbia compassione! Lo

Ecco un primo piatto tradizionale, ma preparato senza condimenti!
2 zucchine,
cipolla,
prezzemolo,
1 spicchio d'aglio
2 uova,
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
pepe e noce moscata
Ho pulito e affettato la cipolla e l'ho messa appassire in una pentola antiaderente a fuoco vivace, senza usare olio. Ho quindi aggiunto le zucchine tagliate a tocchetti, lo spicchio d'aglio e abbondante prezzemolo, ho cotto qualche minuti a fuoco alto, poi ho abbassato la fiamma e coperto, ho lasciato cuocere per 15 minuti circa. Nel frattempo ho sbattuto le uova con il parmigiano, un pizzico di pepe e una grattatina di noce moscata. Ho preparato gli spaghetti al dente. Una volta scolati, li ho aggiunti alle zucchine e ho quindi amalgamato il composto con le uova, cucinando a fuoco moderato finché le uova si sono rapprese.
Cosa ne dite è leggera? Leggerina?...pesantissima???.....ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!

11 commenti:
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Brava lo, io alla parola dieta mi ci sto avvicinando anche se dovrei cucirmi la bocca per i prossimi anni. Ottimi i tuoi spaghetti light.EMI
11 gennaio 2008 21.16
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Emi: rassegnati leggi forte e chiaro: DIETA!!! baciozzo Lo
11 gennaio 2008 21.39
monique ha detto...
dici che sono così pesanti?io non credo..basta mangiare 50-60 grammi di pasta e mettere tante zucchine che danno proprio soddisfazione!me la segno!
12 gennaio 2008 9.29
emilia - lorenza - miriam ha detto...
w Monique!!! Ho usato proprio quella dose di pasta e ho aggiunto un sacco di zucchine, poi solo frutta per concludere! Direi ch eil pranzo light è salvo!Grazie per il sostegno e s el aprovi fammi sapere!:) Lo
12 gennaio 2008 12.17
simo ha detto...
Che parolina magica...DIETA....da quanto tempo dovrei iniziare,ma mica ci riesco mai!!!!Questa pasta la adoro...ogni tanto la faccio anch'io e la preferisco notevolmente alla carbonara "vera"...brava Lo!!!
12 gennaio 2008 13.40
Dario ha detto...
mi unisco al coro di chi grida l'ignobile ma indispensabile (sigh!!!) parola "xxxxx". ma......indipendentemente dallo scopo di questa ricetta...devo dire che comunque mi piace molto.....(se poi è anche light..... faccio poco sforzo)dario
12 gennaio 2008 20.41
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Bravo Dario...nn nominiamola neanche !!!! scriviamo solo xxxxxEMI
12 gennaio 2008 22.58
emilia - lorenza - miriam ha detto...
grazie Simo per i complimenti!..invece per Dario ed Emi.....faccia scura...scurissima..la xxxxx non è light!!!!vergogna!!! :) Lo
13 gennaio 2008 14.08
caravaggio ha detto...
mi piace molto questa carbonara da provare e x no sostituendo le zucchine con asparigi buon inizio di settimana
14 gennaio 2008 9.08
fiordisale ha detto...
Dai coraggio, vedrai che stavolta ce la fai! Magari chissà, parlandone si crea quel filo di collegamento e di scambio di informazioni che permette pure di divertirsi, no?fiordisale
14 gennaio 2008 12.44
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Caravaggio e Fiordisale benvenuti! Da provare la versione con gli asparagi! Grazie per l'idea! Fiordisale se c'è da divertirsi sono prontissima a collegarmi pure io! :) Lo
14 gennaio 2008 21.37

Tacchino colorato

Pensavate fosse finita così? Una pasta e via sensi di colpa??? ...e no....la gallina fissata procede impavida nella sua ricerca di legeressè...ed ecco un secondo colorato e saporito, ma senza un filo di grasso! Tiè! Lo
3 fette di tacchino
1 zucchina
2 carote
1 cipolla
1 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaio di tamari
Anche in questo caso ho usato la mia fidatissima pentola antiaderente, così da poter cucinare senza olio. Ho tritato la cipolla e l'ho fatta appassire a fiamma alta, ho aggiunto carote e zucchine tagliate a listarelle e fatto saltare a fiamma alta per pochi minuti. Nel frattempo ho tagliato a tocchetti il tacchino, lo passato nella farina e l'ho aggiunto alle verdure. Dopo qualche minuto ho sfumato con il vino e lasciato cuocere per 10 minuti con un coperchio, girando di tanto in tanto. Ho aggiunto un cucchiaio di tamari diluito in 2 cucchiai di acqua e ho continuato a cucinare fino a quando il liquido è evaporato.

11 commenti:
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Brava lo me gusta me gusta !!!!Aspettami che tra un po' arrivo...dieta..oddio che triste parola !!!EMI
11 gennaio 2008 21.26
emilia - lorenza - miriam ha detto...
forza Emi!!!! sbizzariamoci nella cucina light...sbottiamo di creatività! Lo
11 gennaio 2008 21.35
Geillis ha detto...
dieta per tutti :-(che disastro...Posso chiedere cos'è il tamari?un saluto a tutte e tre!
12 gennaio 2008 21.50
lefrancbuveur ha detto...
scopro ora il tuo blog: molto bello, compliemnti!
13 gennaio 2008 12.34
nightfairy ha detto...
Ha un ottimo aspetto, da tenere presente!Buona domenica gallinelle :)
13 gennaio 2008 12.39
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Ciao night !! buona domenica anche a te....baci :)EMI
13 gennaio 2008 14.17
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Geillis: io ho deciso di giocarci con la dieta se no mi sparo...il tamari è una salsa di soia giapponese salata. C'è anche lo shoyu che è un po' meno salato!Lefrancbuveur: benvenuto e grazie da parte di tutte e tre le galline!Nightfairy: ciao carissima e buona domenica anche a te!Un bacio a tutti Lo
13 gennaio 2008 14.20
marta ha detto...
Ragazze!!! Ma qui mi fate impazzire... quante cosine buone ogni giorno! Stasera di sicuro in tavola questa ricetta... pollo al posto del tacchino perché è quello che offre il congelatore :DE la pasta mi sa che la faccio per domani... da portarmi al lavoro!!Anche a me un po' di dietuccia farebbe bene... ma ho appena impastato una bella focaccia ;PBacioni!!
14 gennaio 2008 16.55
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Marta poi voglio sapere come è andata sia con il pollo che con la pasta! Un abbraccio Lo
14 gennaio 2008 21.34
marta ha detto...
Buooooono!! Il pollo molto molto gradito...e divorato!!! La pasta buona anche lei, anche se le zucchine purtroppo non erano molto buone... va beh!! La ricetta cmq OK!! Grazie Lo!!
15 gennaio 2008 10.19
emilia - lorenza - miriam ha detto...
brava Marta! son contenta che sia tutto buono ...poi con la tua manina sarà venuto anche meglio! un bacione Lo
16 gennaio 2008 22.02

mercoledì 9 gennaio 2008

Latte crudo

Mi piace prendere la mia bicicletta e magari con pollastro e gnomo pedalare fino alla fattoria, darle la moneta e la bottiglia con la gigantesca mucca disegnata e aspettare che la riempia al distributore automatico. Mi piace dirle di si, quando mi chiede: "Posso berne anche un bicchiere?" e ridere perché dopo le rimangono i baffetti bianchi. Mi piace andarci al sabato quando c'è la bottega aperta e acquistare i semplici e buoni formaggi che la simpatica signora prepara con le sue mani: la ricotta per le torte, la scamorza, la mozzarella per la pizza, il burro freschissimo. Mi piace scambiare con lei chiacchiere e segreti per avere qualche consiglio in più quando decido che voglio formaggiare anche io! Mi piace lo yogurt denso che riesco a preparare con questo latte e il sapore fresco e genuino di queste squisitezze.
Mi piace anche perché risparmio, spendo meno e il mio latte e il mio formaggio inquinano praticamente zero: non hanno percorso chilometri di autostrada per raggiungermi, gli imballaggi sono minimi e anzi, se mi ricordo porto i miei contenitori da casa così non uso nemmeno quelli.
Il latte crudo è latte di mucca appena munto, intero e non trattato, ricco di elementi nutritivi, enzimi e vitamine, imbottigliato e refrigerato presso la stalla di produzione. Non subisce i trattamenti del latte in commercio. Il latte crudo può essere venduto solo se di alta qualità, solo cioè se il produttore dimostra che contiene certi enzimi e non altri, se cioè i suoi animali sono sani, vivono e mangiano bene. Il latte crudo costa pochissimo: un solo euro e ripeto il suo impatto sull'ambiente è bassissimo, quasi nullo se penso al latte morto e defunto che sfila nelle bottiglie di plastica del super.
Ecco dove trovate
l'elenco dei distributori di latte alla spina presenti in Lombardia, è stato redatto dal Consorzio tutela latte crudo.
Scappo a pulirmi i miei baffetti bianchi! Lo

21 commenti:
silvia ha detto...
Oltre che sano deve essere anche buonissimo!Corro a vedere l'elenco...Grazie!
9 gennaio 2008 17.46
Bosina ha detto...
Mi ricordo ancora quando la lattaia di Sant'Andrea di Cocquio, la signora Anna, portava il latte nelle cisterne di latta con la sua motoretta un po' scalcagnata. Era la nostra amica, la signora Anna, e arrivava tutte le mattine. Un giorno andammo anche a vedere le mucche nella sua fattoria e mia sorella ebbe un po' di paura.La signora Anna, con i suoi occhi vivissimi persi nelle rughe è un punto fermo della mia infanzia, come il sapore del suo latte che quando bolliva mandava su una panna buonissima.Grazie di avermla fatta ricordare, in questa mattina un po' grigia.
10 gennaio 2008 10.10
monique ha detto...
non trovo l'elenco!!ndo sta?? l'avevo trovato una volta ma i prezzi erano alti se ben ricordo...
10 gennaio 2008 11.09
emilia - lorenza - miriam ha detto...
buona giornata ragazze!!!silvia: bentornata! tutto bene? il latte è buonissimo e denso....ti lecchi i baffi! bosina: già giornata grigia dalle nostre parti...ma che bei ricordi che hai!!! Io il latte appena munto lo prendevo solo in estate nella casa in campagna...la nonna ci faceva andare per un sentiero nel bosco ed arrivavamo in una specie di baita con la stalla...avevano la stufa sempre accesa...estate ed inverno...c'era una signora anziana vestita di nero, La Togna: ci dava la bottiglia bianca e spesso ancora tiepida...e noi via di corsa a casa! Sorridi che il sole è in casa!ciao Monique! Nell'homepage che apri è l'ultimo punto della lista: elenco in pdf...fammi sapere se riesci ad aprire! Il latte costa un euro...è il prezzo deciso dal consorzio uguale in tutti i distributori in Lombardia...la mia formaggiaia ha degli ottimi prezzi sia per formaggi che affettati: pago meno che al supermercato e la qualità ottima! a presto Lo
10 gennaio 2008 11.23
La Gallina in cucina ha detto...
Io vado alla "Botanica", esattamente a Lentate sul Seveso dove abitavo prima del fatidico si.Vendono anche i formaggi molto buoni.
10 gennaio 2008 15.52
emilia - lorenza - miriam ha detto...
uhh gallinella bentornata!!! Non avevo pensato di rilevare il nome del mio formaggiaio...che svampata!!! Io vado a Venegono Inferiore Azienda Agricola Vallini Claudio! baciozzo Lo
10 gennaio 2008 17.34
Anonimo ha detto...
Anch'io ogni tanto vado a prendere il lattone fresco...peccato che nn è vicinissimo il distributore, ma in un paese limitrofo...certo che è tutta un'altra cosa!!!Bacioni Simo
10 gennaio 2008 18.05
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ciao Simo!!!! tutto bene? hai ragione il latte...tutta un'altra cosa! un bacio Lo
10 gennaio 2008 21.45
Mariangela ha detto...
Ma cosa fai Lo, mi rubi le idee?!!;°)Mi sa che siamo in collegamento telepatico: volevo proprio scrivere un post sul latte crudo per dire quanto è buono, com'è bello andarlo a prendere in fattoria, quanto si risparmia in costi propri e ambientali! Hai proprio ragione: W il latte crudo. Io lo prendo a Vedano Olona, nella bella fattoria Dalle Ave, in mezzo ai prati, ma quando voglio formaggi e altre delizie vado anch'io a Venegono Inferiore, proprio dove vai tu!Un bacione a te e alle altre gallinelle. Ciao! Merula
11 gennaio 2008 6.49
Gallinavecchia ha detto...
Come mi piacerebbe ci fosse una rivendita del genere anche dalle mie parti!
11 gennaio 2008 13.44
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Merula: che bello il collegamento telepatico, che bello che vieni anche tu dallo stesso formaggiaio...magari ci siamo incontrate guardando la stessa caciotta!!! non vedo l'ora di vedere il post lattoso sul tuo blog...certe abitudini vanno pubblicizzate! un abbraccio LoGallina vecchia: uh che peccato...non ce n'è nemmeno uno? mi spiace...sigh! Lo
11 gennaio 2008 13.58
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Non amo particolarmente il latte ma a casa mia il piccolo lo adora...peccato nn avere vicoino il distributore.EMI
11 gennaio 2008 15.07
Dario ha detto...
purtroppo il latte non lo posso bere..... ma ...cavoli ci sono ben 4 distributori nella mia zona!!!!!almeno una volta devo provarlo...magari per qualche preparazione di pasticceria!!!!gazie amic-lo per gli indirizzi (e per tutto il resto).
11 gennaio 2008 16.11
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ma Dario!!! ma Emi!! Cosa leggono i miei occhi??? Nemmeno io amo il latte, lo usi solo per correggere il caffè...ma lo uso spesso per le preparazioni culinarie: torte, budini, besciamelle, purè con questo latte diventano speciali!
11 gennaio 2008 16.51
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Urca Dario siamo stati bacchettati dalla gallinella lo ?in ogni caso nn ho distributori vicino casa....credo :)EMI
11 gennaio 2008 17.07
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Emiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii potresti chiedere alla Simo dove va!!! kiss Lo
11 gennaio 2008 18.31
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Trovato...l'Agricola a Lainate. :)EMI
11 gennaio 2008 21.18
Geillis ha detto...
Meraviglia! non assaggio il latte crudo da quando,in vacanza, ormai più di trenta anni fa, passava il carretto con i bidoni,si scendeva con un pentolino e poi si faceva bollire per sterilizzarlo...Difficile trovare qualcosa del genere in pieno centro di Roma, mi sa!Peccato...
12 gennaio 2008 21.53
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Geillis: non rinunciare secondo me qualcosa trovi! sono sempre più diffusi!! e se lo trovi poi ce lo dici! Lo
13 gennaio 2008 14.29
Bosina ha detto...
Sentite, mi avete messo così tanto voglia di latte crudo che in questi giorni ci devo assolutamente fare un saltino. Ce n'è uno a Casciago, quindi mi sa che ne approfitto presto e vi facico sapere. Per ora il mio preferito rimane il latte Varese (sono persino andata in centrale ad intervistarli!) però nulla vieta di guardarsi attorno :-9. Vado a stirare, mi aspetta una bella pigna di cosine da bambini, e poi devo impastare la pizza, very bosina :-)). Buona serata a tutte!
13 gennaio 2008 17.47
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ciao Bosina! Io mi do allo stiraggio domani! La centrale del latte di Varese è stata la meta della mia prima gita scolastica alle elementari: che ricordo! Buon latte cara! A presto Lo
13 gennaio 2008 21.51

martedì 8 gennaio 2008

Cammelli!!!

Sono in ritardo lo so....ma è tutta colpa di un'orribile influenza che grassa grassa si è alloggiata dentro di me e mi ha lasciato 4 giorni disconnessa con il mondo....comunque nonostante le temperature elevate raggiunte dal mio cervellino... domenica ho dato retta allo gnomo rosso che mi aveva già chiesto: "Li prendi i cammelli??? Quest'anno li porti ancora a casa???".....e ho iniziato la sagra del cammello...ma quest'anno li ho fatti da me!!!...anzi no!!! Bugia...io non ho fatto nulla...ho solo impastato la frolla nel mixer, poi tutto il resto l'ha fatto lo gnomo bruno, che dopo aver sentito questa storia cammellosa: ha disegnato su un foglio il profilo del cammello, ha steso la frolla e ha riportato il disegno creando i nostri primi cammelli homemade! E come se non bastasse la dolce gallina Miriam ha suonato il campanello portandomi in dono due bei cammelli di sfoglia...speciali speciali....perché la sfoglia è frutto delle sue manine curate!
I cammelli, come ci ricordano Merula di VareseCreativa nei suoi buoni propositi, Bosina e Cecilia Brianza sono una tradizione tipica di Varese...insomma si trovano solo qui!!! E sono così carini nella loro semplicità e così festosi...i bambini, ma anche i grandi, ne rimangono affascinati soprattutto quando si deve decidere da che parte iniziare a mangiare! Anche qui se ne parla!
Buon anno a tutti! Un bacio Lo



Per i cammelli sono necessari pasta frolla e/o pasta sfoglia (dai si può...prepariamole tutte e due in casa!!!), fantasia e voglia di giocare



12 commenti:
emilia - lorenza - miriam ha detto...
io nn sapevo della tradizione ma mi aggiorno x cui un giorno di questi faro' cammelli cavalli e qulche altro animale da far mangiare ai miei ''animetti'' per merenda :)braviEMI
8 gennaio 2008 14.57
Bosina ha detto...
Bellissimi, e grazie mille per la citazione, che rendo subito! Ancora un grosso augurio di buon anno!
8 gennaio 2008 16.30
Dario ha detto...
ma tu vedi!!!!! un varesotto come me che non sa' nulla di questa sagra del cammello..... che vergognaaaaa!!!!!grazie gallina lo per avercelo fatto sapere...ah già... bellissimi i tuoi cammelli (soprattutto per merito degli gnometti di casa!!!)dario
8 gennaio 2008 18.24
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ma....ma....Dario!!!! La Emi so che non sa....perchè è milanese...ma vuoi dire ch enememno un cammello ha raggiunto il tuo villaggio??? un bacio amico mio!!!..Emi la tua merenda mi stuzzica...quindi o me la porti o fai un foto reportage!!! un bacio anche a te!ciao Bosina e ben arrivata anche da parte mia sul nostro blog...bello trovare vicine così vicine!! a presto Lo
8 gennaio 2008 18.37
emilia - lorenza - miriam ha detto...
la mia merenda ''animalesca'' e' aperta a te e agli gnomi...quando vuoip.s ormai son rhodense !! :)EMI
8 gennaio 2008 20.22
La Gallina in cucina ha detto...
Ciao buon anno!Ma quanta produzione!!!Nessuna dieta? Beate voi!Di questa tradizione del varesotto non ne ero a conoscenza.Mi raccomando il prossimo anno si prega di postare prima!
9 gennaio 2008 12.04
fra ha detto...
bella l'idea dei cammelli!Dimenticavo, anche se in ritardo buona befana a tutte!!!
10 gennaio 2008 8.56
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ciao Fra!!! Da quanto tempo!!! Come stai? Come va il lavoro?? Benvenuta sul comò!!! Un abbraccio
10 gennaio 2008 9.49
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ciao gallinaaaaaaaaaaaa!!! Non parlare di dieta ti prego...non dirlo non dirlo....oddiooooo senso di colpa!!! ahhhhhhhh LO
10 gennaio 2008 11.25
fra ha detto...
il lavoro tutto bene, la prox settimana ferie e poi sotto con lo studio e trasferimento a verona o milano!!! E tra qualche mese finalmente responsabile!!!!Un bacione a tutte!
10 gennaio 2008 15.02
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Fra!!! Ma che belle notizie!!! Forza coraggio....te lo meriti!!!! Auguri!!! Lo
10 gennaio 2008 17.32
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ciao Fra !!!...vai alla grande ormai eh. BaciEMI
11 gennaio 2008 15.06