mercoledì 24 dicembre 2008

Feliz Navidad


Babbo Natale,
lo so...fai la faccia strana e un po' sorridi sotto i baffi...la mia lettera, ancora non l'avevi ricevuta e ora eccola. Ma stai tranquillo non ti chiedo nulla, nulla per me e nulla per il mondo. E' da un po' che ho capito che se voglio qualcosa, non ha senso chiedere, ma ha senso muoversi per arrivarci.
E' da molto che credo, un po' piena di me, che posso avere tutto quello che decido di avere e posso essere molto di quello che voglio essere.
E' da poco che ho capito che qualsiasi cosa succede ha un senso per ciascuno, quel preciso senso che riempie la vita, per quanto sia brutto e doloroso quello che si vive.
E inizio a credere che di persone belle intorno ce ne sono.
Però c'è una cosa che non capisco...non capisco perché combiniamo sempre dei gran casini e poi per risolverli ci rivolgiamo a qualcun'altro, perché se desideriamo veramente qualcosa, difficilmente ci muoviamo per ottenerla e attendiamo, aspettiamo che altri si mettano a fare il lavoro sporco e la fatica, poi se non è esattamente quello che era o se siamo semplicemente annoiati, allora si parla a vanvera.
Caro Babbo Natale..ma non sei stufo di noi e della nostra noiosa mortalità, della nostra pessima materialità, della nostra vacua banalità, della nostra futile fatalità...non ci diamo da fare per produrre grandi silenzi da ascoltare, ma per creare cose e per possederle, non ci diamo da fare per gustare quello che c'è intorno a noi e che nessuno, o forse uno su tutti, ha creato.
Babbo Natale...non hai voglia di fermare quelle renne e di lasciarci soli: siamo frenetici, stanchi, assillati, malati, poveri, ansiosi e non nutriamo il nostro spirito, non accudiamo la nostra tolleranza, non ci prendiamo cura di noi. Facciamo finta di volerci bene...poi ci distruggiamo.
Babbo Natale, il mio sogno lo nutro da me, accolgo il mio uomo tra le braccia e sogno con lui e insegno alla mia gnoma a credere nei suoi sogni e a realizzarli. I fardelli pesanti li conservo finché mi aiutano, poi se sono inutili li getto, cerco di raccogliere quello spirito lieve che colora i soffi della vita, cerco di guardare negli occhi i miei mille difetti: voglio il mio mondo migliore, per questo lo sarà.
Con affetto Lo.

Il meme della lettera a Babbo Natale, mi è stato portato da molti: da Mara, da Luca e Sabrina, da Simona, da Claudia, da Elle, da Laura, da colei che sa fare prrrrrrrrrrrrr. Grazie di cuore perchè mi avete pensato.
Grazie anche a Elga per il suo prezioso e delicato regalo e a Caty per avermi messa nel presepe.
Un bacio a tutti per un Natale felice.

PANETTONE


350 gr farina manitoba
150 gr farina 00
80 gr di pasta madre
acqua tiepida quanto basta
25 gr di panna fresca
latte tiepido
100gr di uvetta
100gr di scorza d'arancia candita
90 gr di burro
65 gr di zucchero grezzo di canna
6 tuorli
2 cucchiai di miele
zucchero di canna al mandarino
sale
buccia grattugiata di un limone e di un'arancia
gin
nocino
amaretto di Saronno

Primo impasto
Preparare una biga con 150gr di farina 00, 80 gr di pasta madre e acqua tiepida. Formare una bella palletta e lasciarla riposare sotto una cupola di vetro per tutta la notte.

Secondo impasto
Al mattino prendere la biga, che ha raddoppiato il suo volume e aggiungere 200gr di farina manitoba, 45 gr di burro ammorbidito, 45 gr zucchero di canna grezzo, 2 tuorli e latte tiepido. L'impasto deve risultare morbido ed elastico, incordato. Rimettere nel piatto e sotto la cupola di vetro a lievitare.
Mettere a bagno 100gr di uvetta con un po'di gin mischiato con due cucchiai di nocino.

Terzo impasto
Riprendere l'impasto e aggiungere 100 gr di farina manitoba, 45 gr burro, 20 gr di zucchero di canna grezzo, 25 gr di panna, un cucchiaino di sale, 2 cucchiai di miele, 2 tuorli, un cucchiaio di zucchero di canna al mandarino, la buccia grattugiata di un limone e di un'arancia e due cucchiai di amaretto di Saronno e impastare a lungo.
Tagliare a dadini le bucce di arancia candite, scolare l'uvetta e dopo averla tamponata con uno strofinaccio mischiarla con i canditi e 50gr di farina manitoba. Aggiungere tutto all'impasto in lavorazione e lavorare per altri 10 minuti. Mettere tutto nello stampo di carta, coperto con un panno umido e lasciare a lievitare per tutta la notte.

Il mattino successivo, dopo aver inciso una croce sulla superficie, cuocere a 180°, forno statico per 45 minuti.
Dopo averlo sfornato, infilzarlo alla base con due aghi da maglia e metterlo a testa in giù a raffreddare.

La ricetta del panettone è la stessa che avevo elaborato l'anno scorso, solo che quest'anno l'ho adattata alla pasta madre. Ho cambiato qualcosina tra gli ingredienti!

37 commenti:

  1. tanti carissimi auguri a te e a tutta la tua famiglia .possa la gioia del Natale donare alla vostra casa pace e serenità , un abbraccio speciale .

    RispondiElimina
  2. Ciao dolce e forte Lo, ti abbraccio e ti auguro un felice Natale, sereno con il galletto, la gnoma e tutti quelli che ami!
    Bacione!

    RispondiElimina
  3. Questo panettone è qualcosa di eccezzionale!! Sei bravissima Lo!!
    ..secondo me si abbinerebbe bene con una crema al mascarpone e lamponi!:)
    Buon natale,
    ti voglio bene!

    RispondiElimina
  4. Carissima Caty....grazie di cuore e un ottimo Natale anche per te, sereno e tranquillo! un bacio

    Simo grazie per il tuo abbraccio, lo ricambio e portalo alla tua piccola e a tuo marito! Un grande bacio

    Ines...eheheh secondo me con quella crema, ma metà ricotta metà mascarpone, è una favola....ti voglio bene anche io! un grande bacio

    RispondiElimina
  5. Pure un panettone coi fiocchi mi hai fatto?!ECCZIUNALEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!
    Lo ti faccio affettuosissimi auguri di Buon Natale, pieno di serenità ed amore.
    Un abbraccio
    saretta

    RispondiElimina
  6. AUGURI IMMENSISSMI MIA CARA GALLINELLA... TI VOGLIO TANTISSIMO BENE SAI? UN ABBRACCIO FORTE

    RispondiElimina
  7. sono appena passata dalla panchina sotto l'albero, e ora qui dal pollaio e sono pronta ad affrontare anche questo Natale. Auguri LO e tieni duro. Caty2

    RispondiElimina
  8. Brava Lo, come sempre.
    Le tue parole mi incantano e rimango assorta nei miei pensieri che rielaborano i tuoi... ma poi mi risveglio perché sento il profumino delle cose buone che prepari!

    Auguri, di cuore, a te e a tutto il pollaio.

    RispondiElimina
  9. Cara Lo, di fronte alla tua lettera son rimasta senza parole.. è una lettera anomala ma che davvero rispecchia il mondo così com'è.. e forse quello che tutti dentro di noi sappiamo ma non ammettiamo.. quanto hai ragione mia cara amica di blog culinari! Complimenti anche per il tuo panettone... un abbraccio sincero per un sereno Natale.

    RispondiElimina
  10. Lo, tantissimi auguri di buon natale, anche se lo so che non lo ami, ti auguro che passi senza far danni, la tua lettera è così bella ma così bella che la copierei tale e quale :-) bacioni

    RispondiElimina
  11. Grazie Lorenza... anche per la ricetta del panettone

    RispondiElimina
  12. Lo, un augurio per un sereno Natale!
    Silvia

    RispondiElimina
  13. Auguroni con affetto a te e tutta la tua famiglia!

    RispondiElimina
  14. eheh Saretta modestamente era pure buona eheheh augurissimi :)

    Carissima dolcissima Lale...auguri con tutto il mio bene un bacio

    Cristina grazie di cuore tantissimi auguri anche a te

    Caty...allora dopo la panchina, dopo il pollaio dobbiamo venire tra gli ulivi e sotto l'arancio...così si tiene duro e ci si abbraccia un bacione

    Cri dolcissima amica mia...un bacio e un abbraccio stritoloso

    Claudia...grazie per le tue parole...un abbraccio fortissimo e uno splendido Natale per te un abbraccio

    Stella ...grazie...si si passerà veloce in fondo è già il 26...grazie un abbraccio e felice Natale a te!

    Laura ma grazie a te...di tutte le cose preziose un bacione

    Silvia cara..un bacione grande e auguri

    Grazie cara Stella auguri anche a te tantissimi!

    RispondiElimina
  15. LOOOOOOOOOOOOOOOOO QUESTA LETTERINA E' LA LETTERINA CHE PENSAVO,MA CHE ANCORA ERA NELLA MIA NEBBIA MENTALE
    GRAZIE DI AVERLA SCRITTA....MI RITROVO ALLA PERFEZIONE!
    BACIONI E STRUCONI A VOLONTA' (MA L'ACCENTO CON IL MAIUSCOLO NON C'E? )
    UN PANETTONE CON I FIOCCHI!!!!!
    OPS...MI è ARRIVATO UN TUO MESSAGGIO
    VADOOOOOOO

    RispondiElimina
  16. la tua lettera a babbo natale, mi ha dato un senso di serenità!!! so strana ve??? sei una grande e poi sai fare anche il panettone ma cosa si può volere di più??? ti adoro piccola grande lo!!!fragile e forte nella tua fragilità, tu sei nutrimento dello spirito delle scettiche come me!!!tu sei una sferzata di positività, fai venire la voglia di spaccare il mondo... ti abbraccio!!! buon natale a tutti voi!!!

    RispondiElimina
  17. AUGURI DI BUON NATALE E DI UNO SCOPPIETTANTE ANNO NUOVO!!
    UN MAGICO BACIO DALLA STREGA SUSINA!!!!
    ^_^

    RispondiElimina
  18. Carissima Lo,auguro a te e famiglia un sereno Natale e che tuttociòche desideri si avveri!
    Un caloroso e affettuoso abbraccio :)
    Carla

    RispondiElimina
  19. Auguri Lo per un sereno Natale a te e alla tua famiglia, un abbraccio.

    RispondiElimina
  20. Marta eheheh...l'accento non c'è dobbiamo farlo noi!!!Sono felice di avere scritto in parte anche per te..un bacio enorme

    Manu tesoro...sono felice che sei serena...e spacchiamolo il mondo no??? un abbraccio tesoro bello

    Susina la mia streghetta preferita un bacissimo di augurio

    Grazie Carla sei un tesoro tantissimi auguri anche a te...un super bacio

    Gturs grazie di cuore e anche a te...un bacio enorme!!!

    RispondiElimina
  21. Nella speranza che babbo natale doni a te ed ai tuoi cari tanta serenità, ti lascio i miei più cari e dolci auguri di buon natale, oggi lascia da parte i pensieri tristi e godi dei tuoi affetti, un caldo ed enorme abbraccio

    RispondiElimina
  22. Merry Christmas Lo!!! baciotti ;)

    RispondiElimina
  23. buon Natale Lo al galletto e la gnoma ;)

    RispondiElimina
  24. Lo, Felice Natale a te, al galletto e alla tua bellissima gnoma!!!
    un bacione!

    RispondiElimina
  25. Cara Lo, buone feste e un bacione!

    RispondiElimina
  26. BUON NATALE!!!
    Io sono influenzatissima ... tosse, raffreddore, tosse e febbre alta ... e, ovviamente, non posso prendere medicinali :o) ... ma sono a casa dei miei, nel Varesotto :o) e in mezzo all'affetto dei miei cari e mi sembra di star decisamente meglio!!!
    Spero che anche tu possa trascorrere una piacevole e serena giornata insieme a tutti coloro che ti vogliono bene!!
    Ti abbraccio!!!
    *Cinzia*

    RispondiElimina
  27. Lo, la tua letterina è scritta proprio con l'inchiostro del Cuore quello che non scolora col Tempo.
    Ti abbraccio, e tu abbraccia da parte mia la gnoma.
    :)

    RispondiElimina
  28. Grazie dolce Ele...un abbraccio fortissimo

    Auguri Babi un baciottone

    Grazie Tati...anche a te e al tuo compagno :)

    Grazie Marcella tanti auguri anche a te

    Laura grazie di cuore, un felice Natale anche per te e la tua famiglia un abbraccio

    Danda carissima...grazie di cuore un abbraccio

    Cinzia...mi dispiace per la tua influenza...da curare solo con coccole e caldo...mi raccomando trattati bene...un abbraccio fortissimo!

    Grazie Serena recapito subito il tuo abbraccio alla gnoma! un bacio

    RispondiElimina
  29. buon nataleeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  30. BUON NATALE....e che tutto cio' che hai deciso di avere tu possa ottenerlo.

    RispondiElimina
  31. ♫♫♫♪♪♪ Ciao Lo,Buon Natale a te e famiglia baci bci ♥♥♥♪♪♪♫♫♫

    RispondiElimina
  32. mi lasci spesso senza parole, Lo..
    buon Natale!

    RispondiElimina
  33. Carmen auguri!!!!:)

    Grazie Mari...anche per te! un abbraccio

    May....grazie tantissimi auguri anche per voi

    Elle...spero però un senza parole positivo....un abbraccio carissima!

    RispondiElimina
  34. Anche se in ritardo..GRAZIE!

    RispondiElimina
  35. Elga...un bacio e grazie a te!!!

    RispondiElimina