venerdì 10 ottobre 2008

Basta saperlo...

Rubrica di Bio-detersivi trasmessa in mondovisione per voi su
NELLA CUCINA DI ELY
&
GALLINE 2ND LIFE


LAVANDINI INTASATI


Ecco...l'acqua scende con fatica, piano piano...anzi no è proprio ferma....ahhhhhhhh il lavandino è intasato: capelli, peli...residui di sapone...ed ecco è tutto bloccato. I prodotti chimici in commercio, utilizzati per liberare gli scarichi otturati, sono delle vere bombe chimiche assolutamente velenose per l'ambiente, ma soprattutto per la salute di chi li usa. Non è difficile capirlo, basta pensare all'odore che si attacca alla gola quando si aprono.

Per risolvere il problema dei lavandino otturati si può ricorrere ad altri metodi, efficaci, ma non dannosi per l'ambiente.

Primo fra tutti non dimenticare la classica azione meccanica: il vecchio stura lavandini a ventosa, che permette spingendo di smuovere gli sblocchi. Usate anche un vecchio spazzolino da denti, per sfregare lo scolo e liberarlo da depositi.

Cercate di prevenire usando le griglie per lavandini oppure versando ogni tanto dell'acqua bollente con una manciata di sale (aiuta a prevenire anche i cattivi odori).

Se si rende necessario liberare lo scolo del lavandino versare

3 cucchiai di sale grosso, 6 cucchiai di bicarbonato o di soda e una ricca quantità di aceto bianco. Il composto inizierà a fare reazione, creando schiuma e frizzando. Quando la reazione chimica è finita, versate abbondante acqua bollente.

Fatto? Fatto! ;)





62 commenti:

  1. Fantastico Lo! mi scrivo la "ricetta" frizzy pazzy e l'attacco sul frigo!!!
    Baci baci baci

    RispondiElimina
  2. Lo grazie per l'utile ricetta!
    Abbraccione

    RispondiElimina
  3. Grazie, Lo!!! Questi consigli sono utilissimi!!! Anch'io cerco di usare il più possibile detergenti e rimedi bio, sia per me, sia per la casa e questa è proprio una dritta bomba!!!

    RispondiElimina
  4. ....in realtà quando l'acqua ha cominciato a risalire era perchè si era otturato lo scarico esterno...merito del sapone da lavastoviglie( e che la uso poco!), ..diciamo che uso buttare l'acqua bollente dopo che ho cotto la pasta ( così è già salata) così lo scarico rimane più pulito ( anche c'è chi non è daccordo sull'operazione ).grazie dei bei consigli che in casa servono sempre!!!

    RispondiElimina
  5. Lo grazie mille per i consigli! sei un mito!!me la segno e la passo alla mamy!!! un bacione!

    RispondiElimina
  6. Yuppi che bello!
    Quasi quasi mi frizzo anch'io stampattina, ne ho bisogno!
    Caty, io devo chiamare il signor pozzineri ogni 6 mesi per lo stesso motivo (e perché chi ha costruito il mio condominio forse doveva fare un lavoro diverso)...
    Buona giornata a tutteeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  7. al solito, telepatia telematica...

    RispondiElimina
  8. Grazie per il prezioso consiglio Lo, quei prodotti che spesso si trovano in commercio emanano davvero un odore davvero nauseante, nocivo per la nostra salute e per l'ambiente...
    Bacioni

    RispondiElimina
  9. ^__^ Sì, è vero dev'essere un effetto tipo le mitiche frizzy pazzy!!
    L'acqua della pasta!! Già!!
    Praticamente ci hanno convinto a comprare mille migliaia di prodotti differenti e si poteva fare tutto con l'aceto?
    Che tra parentesi l'aceto si può fare anche in casa. Mio fratello fa che mette tutti assieme in una bottiglia scura tutti gli avanzi di vino e dopo un pò di tempo.. magia ed ecco l'aceto gratis!!
    Non buttate via i vostri avanzi di vino! E' buono anche per l'insalata!

    RispondiElimina
  10. Lo!!! proprio la settimana scorsa ci si era intasato il lavandino...se avessi pubblicato il post prima!!!!....
    Comunque siamo ugualmente stati ecologici, anche perche' in svizzera pare non vendano armi chimiche contro i lavandini intasat1.
    Abbiamo passato un pomeriggio a smontare sifoni, usare ventose (invano), enzimi per accelerare la decomposizione... alla fine l'unica e' stata comprare una specie di molla metallica lunga 3 metri che con una manovella entra nel tubo distruggendo meccanicamente quello che incontra!! Troppo avanti gli svizzeri!! ... temevo di spuntare con la sonda dal lavandino del vicino, hihih!!!....tutto sommato e' stato divertente a parte il dover pulire il bagno dopo.. adesso mi segno il tuo metodo, nel caso la sonda non funzionasse! Ciaoooo! Silvia

    RispondiElimina
  11. Grazie LO, mai troppo sfruttato l'aceto, questo... "sconosciuto" :-D

    RispondiElimina
  12. Grazie, grazie galli!
    Bando ai prodotti nocivi.
    baci

    RispondiElimina
  13. ihihi bello frizzypazzy...però è vero c'è un certo piacere infantile a vedere fare tutto quel frizz bacissimi

    Stella :)

    Onde...mi raccomadno se hai idee consigli suggerimetni in base alal tua esperienza spara!!!

    ihh Caty...allora devi fare il sapone con il limone...lo fai già??? quella dell'acqua bollente è un'idea ottima!!! io butto anch ei fondi del caffè...secondo me aiutano il lavandino in cucina è sempre perfetto...però non l'ho scritto perchè non ho mai trovato una controprova...

    Grazie a te Saretta bacissimo

    Dai Cri frizzoliamoci...mannaggia al sig pozzineri e w la telapatia!!

    Hai ragione Camomilla...fanno davvero schifo...bleah

    eh si Ines ci convincono ogni giorno in modo subdolo m abasta stare svegli...l'aceto incasa...sarebbe fantastico ma noi non beviamo vino......mananggia

    Silvia..quasi quasi chiedo per Natale la molla gigante svizzera...ahah comunque davvero più attenti gli elvetici...per non rischiare però intanto usa il sale!! bacione

    Prego Jajo...ode all'aceto!

    RispondiElimina
  14. prego Gallinella bellaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa un bacione

    RispondiElimina
  15. i tuoi post sono sempre istruttivi e interessanti:-) un baciotto
    Annamaria

    RispondiElimina
  16. pensavo.. ma perchè l'aceto bianco è meglio di quello rosso? perchè? ma va bene anche quello rosso? per il calcare io ho usato quello rosso e funziona..

    RispondiElimina
  17. Usavo anche bicarbonato e coca-cola La compro per gli amici e mi scade in casa, perché non la beviamo.
    Ti assicuro che è meglio come anticalcare o solvente, che come alimento. E costa meno dei prodotti specifici!

    RispondiElimina
  18. wow
    io con questi problemi ci marcio
    ora vado subito a fare la chimica se funziona mammamia mi hai salvato la tasca
    baciiiiiiiii

    RispondiElimina
  19. Ines...l'aceto rosso macchia, penso sia per quello, quindi per lavatrice forse non va...però se qualcuno sa meglio ci aiuti!!!

    Betta ho sentito parlare dei poteri della cocacola, ma io non la compro per alcuni motivi etici e perchè comunque il procedimento di produzione della coca è molto più inquinante di quello di aceto e bicarbonato, pure la bottiglia di plastica è più pericolosa per l'ambiente che il vetro dell'aceto o il cartone del bicarbonato. :)

    Carmen...fammi sapere...ricordati la prima volta vai anche di forza meccanica...ti ci vorrebbe la sonda di Silvia, ma poi se lo segui con sale e acqua e ogni tanto il frizzy non hai pèiù problemi..la mia doccia mi faceva impazzire prima!

    RispondiElimina
  20. Ciao, veniamo da te per dirti che abbiamo corretto un errore nella ricetta: la ricotta è stata usata per la farcia della torta e non per l'impsto, tra lgiingredienti l'avevamo messa sbagliata!
    bacioni

    RispondiElimina
  21. Anna grazie...però a volte basta saperlo davvero, fare girare la voce e provare..un bacio

    Manu Silvia...ahhhhhhh...bhe rimane sempre una grande torta! bacioni

    RispondiElimina
  22. Sai le dosi esatte non le avevo ma faccio proprio così anche io...adesso provo con le tue dosi la prossima volta.
    L'aceto ed il bicarbonato sono ottimi alleati.
    Grazie
    ciao
    buonw.e.

    RispondiElimina
  23. E' davvero così semplice?! Caspita io con lo scarico della doccia infilo sempre un rosario di imprecazioni...

    RispondiElimina
  24. Michela...dillo a tutti che funziona davvero! un bacione

    Aiuolik....bene!

    Claud...ihihi le imprecazioni ce le metto pure io...le ho dimenticate nel post! ;) ...in ogni caso è proprio per la doccia che ho imparato ad usarlo impazzivo!

    RispondiElimina
  25. moooooolto interessante....adoro questi cosigli... si deve evitare di inquinare ancora di più (se ciò è possibile) il nostro ambiente...
    Ps. ho appena scoperto che si può usare il lavatrice l'aceto di mele al posto dell'ammorbidente... funziona!!!!!! esce tutto morbido e non c'è assolutamente odore di aceto!!!!e chiaramente non inquina!!!!
    Bacio

    RispondiElimina
  26. Oooops lo sapevi gia.. ho letto il post vecchio....ihihihihi!!!!!
    bacioo

    RispondiElimina
  27. Manu ;)

    Maya...non fa niente è importante ricordare...io lo uso sempre...m anon dimele...viene perfetto anche con l'aceto bianco di vino ed è più economico...e non lascia odore...con quello di mele ci faccio il bagnetto al micio...cioà gli passo uno straccio umido di acqua e aceto sul pelo e lui diventa lucido lucido...in realtà l'ho fatto due volte: una perchè si era infilato nel camino e un'altra appena arrivato qui perchè aveva le pulci! Se no povero lo lascio stare!

    RispondiElimina
  28. Buono a sapersi... io usavo solo l'aceto, specie per gli odori...
    Un beso y buen fin de semana
    Daniela

    RispondiElimina
  29. Come già detto a ely: Grazie :) Io ho proprio il lavandino intasato e mi ero del tutto dimenticata di questi metodi ottimi e sani. Grazie, grazie!

    RispondiElimina
  30. eccomi messo ora ora :-))))
    scusa il ritardo ma è un gran casino :-)))) baciii
    Ely

    RispondiElimina
  31. Come al solito ti ringrazio di proporre queste ottime dritte ecologiche e casalinghe!!!!!!
    bacio

    RispondiElimina
  32. Dani in questo modo l'azione frizzante aiuta davvero a sbloccare l'ingorgo! un bacione

    Mucchina sono contenta se ti è utile! smuacks

    Un bacio Ely

    Simo ma dai....noi ne siamo contente! un abbraccio

    RispondiElimina
  33. grazie gallinella del mio cuor!! Me la segno, moooooooolto utile!!
    buon week end!!
    ^_____^

    RispondiElimina
  34. oh yeah!!
    grazie lory..grazie ely!!
    bacioniii

    RispondiElimina
  35. Interessante lo stura... artigianale. Da ricordare.

    RispondiElimina
  36. bravissima io l'aceto lo uso anche per pulire il frigo

    RispondiElimina
  37. eh ma così mi tocca fare tutti i lavori di casa......non ho più la scusa per farlo fare ad altri.......
    però..... posso aggirare....e consigliare a mia volta il da farsi :-))))

    RispondiElimina
  38. Susina...ma che bella la tua fotina nuova ;)

    Bri un bacione

    Zagara è vero per pulir eil frigo è fantastico...se non c'è lo aggiungo tra i consigli! un bacione

    Ma nooooooooooo Marta....tu fai la sconvolta tipo cielooooooooooo si è intasato il lavandino ...poi nel momento dello sconforto snoccioli il rimedio e fai fare....

    Manu buon weekend a te! bacio

    RispondiElimina
  39. LOOOOOOO....... ma grazieeeeee..... hai inserito il logo!!! Sei un tesoro.
    Bacio
    Mara

    RispondiElimina
  40. io cerco di non buttarci niente, altrimenti vado di ventosa: detesto quei prodotti!

    RispondiElimina
  41. io solitamente uso un prodotto granulare di cui mi sfugge il nome, si mette nei lavandini otturati e poi si versa acqua calda... ha sempre funzionato alla perfezione. Maria

    RispondiElimina
  42. Utilissima Lo, come sempre :) Buon weekend!

    RispondiElimina
  43. Mara tesoro è il minimo...e ora penso a cosa prepartti! Mi piace tanto la tua iniziativa! un bacione

    Grande Geillis...ottima scelta...sono terribili quei prodotti

    Maria...noi suggeriamo questo perchè vogliamo evitare l'uso di prodotti chimici: crediamo che siano davvero dannosi per persone e per l'ambiente, certo sono molto più comodi!

    Fatina tesoro grazie e un bacione

    RispondiElimina
  44. Lo,ricetta più che collaudata...è il metodo che uso anch'io!
    Buona domenica!
    Silvia

    RispondiElimina
  45. benissimo Silvia...è importatne dire che funziona davvero!!!

    RispondiElimina
  46. ciao Lo
    allora ho fatto l'esperimento
    mi ha fatto un po penare, ho la sonda, ma per adesso fila via l'acqua, solo che ci riprovo per pulire meglio, ti ringrazio tanto tanto baciiiiiiiii
    vieni che cè il pdf

    RispondiElimina
  47. che bello Carmen....comunque è così l aprima volta è sempre un poì più faticosa perchè probabilmente i residui sono tanti...ma poi va meglio...tu usa anche solo il sale una volta ogni tanto...scaricato pdf è utlissimo!!! un bacione

    RispondiElimina
  48. anche io uso la stessa ricetta ma scaldo molto molto l'aceto in microonde, prima di versarlo nello scarico.

    eseguendo l'operazione una volta la settimana posso utilizzare solo un bicchiere di aceto e son tranquilla che non si ottura più:-)

    RispondiElimina
  49. uhhh grazie Sunny...seguo il consiglio allora....un bacione

    RispondiElimina
  50. Mi sembra un ottimo sistema che non conoscevo, grazie

    RispondiElimina
  51. Lo se sei sempre disposta, questa settimana vorrei riportare questo rimedio dello stura lavandini ecologico su blog di cucina, per la rubrica ti insegno un trucco....fammi sapere!
    Marty

    RispondiElimina
  52. certo che si...e con piacere!!!

    RispondiElimina
  53. Wow...che post interessantissimo!
    Bravissime, lo terrò presente sicuramente visto che sono sempre alla ricerca di soluzione ecologiche...
    Buona serata
    Betty

    RispondiElimina
  54. grazie Betty! e benvenuta nel pollaio...se hai idee e consigli siamo qui! :)

    RispondiElimina
  55. grazie per questa soluzione, meno invasiva dei prodotti in commercio.
    ciao
    Irene

    RispondiElimina
  56. ecco. In questo momento sto facendo bollire l'acqua e misurando il bicarbonato! grazie lo per questa utilissima rubrica!

    RispondiElimina
  57. Grazie per la ricondivisione.Me lo segno ed attacco il foglio sulla lavagnetta in cucina. Grazie Lo :)

    RispondiElimina
  58. Questa perla mi mancava!! Grazie!! :)

    RispondiElimina