giovedì 11 settembre 2008

Macchiavelli ci fa un baffo!

"Bisogna forse accettare una volta per tutte che quel centro è dentro di noi e che solo una grande rivoluzione interiore può cambiare le cose, visto che tutte le rivoluzioni fatte fuori non hanno cambiato un granché. Il lavoro da fare in questa direzione è enorme, ma non sempre siamo pronti a questa fatica, cerchiamo soluzioni molto più facili e sbrigative, scorciatoie."
Un altro giro di giostra - Tiziano Terzani
Le ferie sono finite, finitissime, chiuse e concluse...oooccheiiiiiiiiiiiii, io non insisto, mi tengo dentro che rosico un attimo, visto che sono nullatenente e mantenuta dal sudore del galletto; lui rimane per giorni, per ore in quell'ostinato silenzio...
....ma dentro macina, macina a chili.....
e così ora noi abbiamo il piano, il progetto, lo scopo.

Ci tengo a sottolineare che il copyright dell'ideona è tutta del galletto, esperto di "gantt project" e che, essendo io totalmente scampanata e allergica al pensare a cosa fare fra cinque minuti, non posso permettermi nessuna critica, in quanto non "imparata" all'argomento...
In ogni caso il progettone è questo, qui descritto in 5 snelli step:
1. rapiniamo una banca
2. nascondiamo MOOOOOOOOOOOLTO bene il bottino
3. lui si fa arrestare e noi mantenere in quanto nullatenenti dallo stato
4. scontata la pena in età da pensione esce a piede libero
5. giriamo il mondo su un camper piccolo e giallo con il bottino nascosto

Per me si può fare.............


TRENETTE ALLO SMERIGLIO


200 gr di trenette
1 fetta di smeriglio cotta alla griglia
passata di pomodoro
10 capperi sotto sale
1 cucchiaino di zucchero
aglio
olio extra vergine d'oliva

Cuocere la pasta in acqua bollente. Nel frattempo pulire due spicchi d'aglio e farli rosolare in un cucchiaio di olio extravergine d'oliva, tagliare a cubetti il pesce e aggiungerlo in pentola, versare la passata di pomodoro e i capperi sciacquati dal sale e il cucchiaino di zucchero. Cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Una volta cotta la pasta, scolarla e versarla nella padella del sugo, mescolare bene ed impiattare.

Andando alla Coop per la spesa, mi sono fermata in pescheria...c'era questo pesce in offerta...lo smeriglio! Mai sentito nominare...chiedo ma che sapore ha?...E' saporito, si cuoce alla griglia un po' come il pesce spada...proviamolo!!! Anche perché senza lische è perfetto per la mia gnoma, che ha le fisime! L'ho cotto alla griglia, condito con semplice limone...è una sorpresa...il sapore è deciso e ricorda.....una bistecca! Anche la consistenza della carne cotta è quella di una bistecca...è anche molto sostanzioso! Con la parte avanzata ho pensato a questo sugo! C'è qualcuno che conosce meglio di me lo smeriglio???...a me il nome fa venire in mente la carta vetrata...iihihih!

40 commenti:

  1. è detto anche vitello di mare, probabilmente per la sua somiglianza alla carne....in realtà è uno squalo
    di più nun so....lo prendevo per i miei astrini piccoli....ora grandi... preferisco il persico....la gnoma ha gradito? baciiii!!

    RispondiElimina
  2. buondì , si ,dove lavoro si va' dal filetto di merluzzo allo smeriglio , l'ho sempre visto cucinato come hai fatto per la pasta e cioè col pomodoro ( forse rimane più morbido ) ;in realtà mi adora , quando lo cucino si ricurvano sempre i bordi e io li a lottare perchè rimanga nella pentola!!

    RispondiElimina
  3. anch'io ho le fisime per le lische... mi devo segnare il nome di questo pesce!
    bellissime (e soprattutto vere!) le parole di terzani all'inizio del post!
    mi piace il tuo blog!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  4. e bravo il galletto!!e'rientrato mal intenzionato eh?!?!
    il piatto che hai inserito poi..una vera favola ;)

    RispondiElimina
  5. Ahhhhhhhhhhh Marta allor anon sono del tutto fusa....il paragone con la bistecca ci stava! La gnoma ha gradito...più nella pasta che ai ferri! bacissimiiiiiiiiiii

    Buongiorno bella Caty...ahahah è vero mi si arriccava pure a me....

    ma benvenuta nel pollaio dolce Essenza...segnalo allora questo pesce...è buono! Terzani mi piace molto e questo libro che respiro per l'anima! Passo a trovarti

    MIrtillina iihih o forse è ben intenzionato??? ahahahah

    RispondiElimina
  6. come idea non è male...peccato che io e cicci non siamo ragazzini come voi e quindi...nun se po fa:-) meglio il piatto di spaghetti:-)buona giornata
    Annamaria

    RispondiElimina
  7. Ciao.. che buona sta pasta.. e complimenti per il piatto moooolto glamour!!!!
    Bacio

    RispondiElimina
  8. si si può fare ci penso spesso pure io sai???

    RispondiElimina
  9. Mi fai morire!!!! Ma dubito che per furto ti tengano dentro fino alla pensione e soprattutto dubito che lo stato mantenga i familiari dei carcerati!!!

    RispondiElimina
  10. Io l'ho sempre sentito nominare lo smeriglio, ma non l'ho mai nè cucinato, nè mangiato... se dici che assomiglia ad una bistecca però magari lo provo!
    Bella l'idea della rapa in banca, ma soprattutto quella di girare il mondo sul camper giallo...
    Un bacio!

    RispondiElimina
  11. quel galletto lo porterai su una cattiva strada, gallina istigatrice!:-D
    In ogni caso credo che troverà anche lui buoni compagni di cella con cui studiare gli itinerari dei vari camper gialli e verdi! hihihi!

    RispondiElimina
  12. neanch'io conoscevo lo smeriglio!!! se lo trovo lo compro e prove sicuramente questa ricetta deliziosissima!!!
    baci

    RispondiElimina
  13. Anche per me si può fare!!! Quando vuoi organizzare...un bacione grande! Elga

    RispondiElimina
  14. Lo, se hai tempo e voglia, passa da me.
    ti ho invitata per un mème!

    RispondiElimina
  15. Io non ne ho mai sentito parlare... mavabbe' vivendo qui... chissa' sara' arrivato ma con un altro nome ovviamente...

    La rapina in banca e' uno dei miei sogni proibiti :D :D
    Besos
    Daniela

    RispondiElimina
  16. mannaggia Annamaria...qui ho visto parecchie adesioni potevamo mettere su una cooperativa....ahaha

    Ciao Maya benvenuta nel pollaiooooooo...ihihih carino il piatto molto Kitsch ;)

    bene Manu organizziamoci

    uhhhhhh Onde99 mannaggia dici? uhhh e ora?

    giuro Camomilla proprio come una bistecca...anche l'aspetto..da crudo è pesce da cotto una bistecca bianca

    urca Elga ma tu il camper ce l'hai già....bene siamo sempre di più....

    ahah Sunny giuro che è un'idea del galletto...tutta sua...io non c'entrooooooooooooo

    Micaela mai sentito neppur eio, ma mi sono fatta prendere dall'offerta e ho fatto bene ;)

    wow Dani allora si fa in Spagna la rapina...così ci sta anche un viaggetto...qui sta diventando una roba stile Ocean's Eleven...;)

    RispondiElimina
  17. Ammazza che menti geniali!!!!
    Buono il piattino...gnammm..!!!!
    baci

    RispondiElimina
  18. Ciao!!! Se passi dalla mia cucina c'è un premio che ti aspetta!!

    RispondiElimina
  19. Lo ...che genialata quest'idea della rapina ...se posso essere utile in qualcosa ...magari potreste affidare a me il bottino per non farlo ritrovare;D

    RispondiElimina
  20. Invitanti anche le tue linguine che in fondo si potrebbero preparare anche col tonno

    RispondiElimina
  21. Cara dai non ti preoccupare te lo tengo io il bottino ben nascosto nelle mie compere :p

    RispondiElimina
  22. Meglio la ricetta, che il
    piano del galletto.
    BACIO

    RispondiElimina
  23. benritrovata gallinella mia!!! bella pollastra di arietta tua ahahahah! oddio scusa, sono sklerata forte in sto periodo,non farci caso!
    ma se per caso....e sottolineo seeeeeee....volessi offrirmi un piatto di pasta alla tua tavola? si può!? anche se latito spesso e volentieri?

    si? grazie tesoro!! *_*

    un bacione!!

    RispondiElimina
  24. Nanananananannnnnnna!
    Il galletto ha commesso un errore imperdonabile... mi spiego meglio: il punto
    4. scontata la pena in età da pensione esce a piede libero
    non tiene conto del fatto che in Italia per una rapina in banca ti danno al massimo... un posto da cassiere (che quanto a penitenza è quasi come il carcere, che da noi non s'usa più!).

    Q!uindi... se non avete ancora dato inizio al valzer dei punti 1 e due...FERMATEVI!

    Ve lo dico solo perché vi adoro, chiaro!

    RispondiElimina
  25. Ringrazia il galletto per l'idea...io sono alla ricerca del giusto obiettivo....in poche parole vi sto rubando l'idea ;-)
    baciotti gallina matta

    RispondiElimina
  26. e si Missk...il pesce è una bontà

    Simo siamo veramente dei geeeeeeeeeeeeeeeni ihihihi

    Grazie Susina bella! un bacione

    @nn@ non mi fraintendere...il tuo aoituo è prezioso...ma non è a km 0...ihihihi

    Cocò non mi prendere per stordita...ma mica ci avevo pensato che era la stessa cosa...maròòòòòòòòò se sono messa male....ero concentrata sullo smeriglio

    Mucchina ho come un brivido....

    dici Nino? bhe allora magno...

    La mia Arietta bravissima....non ti preoccupare a tavolo c'è sempre posto...ti aspetto! un bacio

    Claud sigh sigh mi hai spezzato il cuore...ma a volte essere duri ci vuole...che gli posso far fare??? l'omicidio lo scarto....

    Ele!L'ho detto che si deve fare una cooperativa...ahahah un bacioneeeee

    RispondiElimina
  27. Aho ma sei un vulcano di idee! Ho linkato in tuo blog col mio, alla voce "l'ottimo blog di Lo" e giuro che proverò una delle ricette, sebbene il mio estro culinario si sia spento qualche mese fa...
    Ascolta, ma per essere galline DOC bisogna farsi battezzare da pollastrella?
    Nel mio caso che nome mettere?

    RispondiElimina
  28. ma lo smeriglio non è un piccolo rapace? Va beh, di pesci mi intendo poco, li cucino per dovere a preferisco non vederli interi, però questo smeriglio non l'ho proprio mai sentito!!

    RispondiElimina
  29. P.s. comunque l'idea della rapina non è male, mi sa che ci è rimasto giusto quello, visti i tempi magri...

    RispondiElimina
  30. Che ridere, sei troppo sagoma!!! Sul piatto, invece, c'è poco da ridere, è una cosa seria... e Tiziano pure!!!

    RispondiElimina
  31. Seeeenti, magari nel vostro piccolo piano c'entra anche una ragazzetta zitta zitta quatta quatta??? Ciao mia gallinellosa Gallinella...giorni grigi grigi e un pochetto mosci...ci vorrebbe un bel dolcino ricco ricco di cioccolata...me lo prepari???

    RispondiElimina
  32. passo x augurarti buon fine settimana ;)

    RispondiElimina
  33. Cuginetta... sempre tante sorpresine visive e culinarie... e ora ho io una sorpresina per te... tiaspetto!
    Bacissimi
    Gialla

    RispondiElimina
  34. hahahah la carta vetrata hahahhaahha........... veramente anch'io non l'ho mai visto sto pesce.......... meno male che hai detto che era un pesce sennò mi era venuto in mente qualche pezzo strano di carne......bho heheheh comunque se è un pò come il pesce spada deve essere buonissimo! devo dire che sei molto coraggiosa !! Un bacio ne Pippi

    RispondiElimina
  35. Antonio...grazie per il link, sei gentilissimo! Per il gallnaggio non so...credo che sia un acosa prettamente femminile...però ci sono sempre i pollastrelli ;)p.s. buttati in cucina e fai i fuochi d'artificio

    ihhih Geillis...non è un rapace...sembra viva davvero nel mare...comunque ti capisco faccio fatica io e non sono vegetariana...cià andiamo a rapinare la banca che è meglio

    ihhi Precy ridiamo rimanendo seri allora

    ok Lale....allora ci fai da palo? ti va??? un bacio dolcissima

    buon fine settimana Mirtilla

    Cuginetta arrivo subito sei un tesoro grazie mille un bacio

    ihihihi Pippi coraggiosa perchè mangio lo smeriglio o perchè rapino una banca????

    RispondiElimina
  36. Il commento di oggi - scusate se sto sul poetico - lo faccio al passo di Terzani.
    In fondo in "centro", che lui si propone di collocare dentro di noi, è anche fuori. Che cosa mai si può vedere o percepire, "fuori" che non sia già dentro?
    Che cosa è mai il mondo che conosciamo se non un livello di consapevolezza condivisa? Una vista, un odore, un gusto condiviso?
    (Aoh.. oggi filosofo.. sopportatemi)

    RispondiElimina
  37. Cos'è che ti tormenta?
    Se non sono indiscreta naturalmente...

    RispondiElimina
  38. Cosa mi tormenta? Bella domanda.
    Potreste aiutarmi a trovare una risposta. Non troppo seria, se possibile...

    RispondiElimina
  39. Antonio ...bello riflettere su Terzani...o almeno lo è per me...grazie per le parole

    un bacio Stella

    RispondiElimina