martedì 1 luglio 2008

Big Veg Homemade

Salsa di Sapa ha proposto un restyling delle ricette anni '80....a noi generazione di fenomeni....

io tra gli anni '80 e gli anni '90 passavo dai 10 ai 20....crescendo in un botto e di un fiato....mi ricordo a 15 anni nel corso di Varese....i miei colleghi d'età camminare su e giù per la strada pedonale, ricca di super vetrine e super negozi...innavicinabili, inguardabili....zompettavano pesantemente negli scarponcini gialli delle Timberland, rotolavano tipo omino Michelin nei loro giacconi imbottiti della Moncler, abbronzatissimi facevano abbonamenti a lampade solari ustionanti, le ragazze viaggiavano con cartelle quadrate, che manco alle elementari osavo usare, con stampati disegni della Naj Oleari (carini vero??? ma ora io ho lo gnomo oleari in produzione...ihihihi). Si rifugiavano nei Mc Donald, vivevano di patatine fritte e panini: erano i paninari! Mai capiti, mai amati, mai imitati. Mi ricordo le cose di una bimba che cresce negli anni '80: le donne con le spallotte altissime e i capelli cotonatissimi, in body luccicanti orrendi, mi ricordo...quando ci si metteva gli scaldamuscoli rosa sopra i pantaloni, si mangiavano le girelle, si giocava con il cubo magico, si collezionavano le gommine del Mulino Bianco e si giocava con il Commodore 64. Si guardavano i primi film hot...ahahha il tempo delle mele, laguna blu....E.T. (quanto ho pianto). Si guardava in TV Mazinga Z, Candy Candy e Jeeg (cuore acciaio ....cuore di un ragazzo cheeeeeeeeeeee senza paura voleràààààààà). Io comunque ero già allora un po' residuo anni'70: forse perché avevo due sorelle grandi da imitare, forse perché ho l'anima hippy, così giravo con la borsa di pelle dove far firmare tutti gli amici, dipingevo magliette e mi innamoravo di Vasco Rossi.

Non mi ricordo molto a livello di cibo, non mi ricordo cosa c'era sempre in tavola...io vivevo di pasta integrale e mozzarella, alternati a periodi di cioccolato....ma i brufoli dei compari paninari mi tradivano la loro passione per il Big Mac! Così se penso agli anni '80 e a cosa si mangiava...mi viene in mente solo il panozzo.
Eccolo: rivisto e rivisitato contro ogni cultura da Mac Donald. il mio panozzo auto prodotto a km quasi 0, vegetariano e gustoso! Non è fatto di cibo sintetico, non è fatto sfruttando allevamenti intensivi, non sfrutta i lavoratori, non distrugge la salute di chi lo mangia, non racconta bugie!!!

BIG VEG HOMEMADE

Panini per Hamburger con pasta madre
100 gr di pasta madre
280 gr di farina Manitoba
120 ml di latte
30 gr di burro
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di sale
acqua q.b
sesamo

Preparare l'impasto con gli ingredienti e lasciare lievitare fino al raddoppio. Sgonfiare l'impasto, dividerlo a pezzettini, fare delle palline tonde, bagnare con l'acqua e mettere i semi di sesamo. Lasciare lievitare fino al raddoppio e cuocere a 200° per circa 15 minuti. Con il caldo di questi giorni ho fatto lievitare dalle 8 fino alle 14.30 il primo impasto e le palline fino alle 18.00.

Hamburger vegetali
100 gr di riso integrale lessato
80 gr di fagioli cannellini secchi
80 gr di ceci secchi
alloro e salvia
tamari
1 carota
timo, rosmarino, salvia, santoreggia
100 gr pane grattugiato

Lessare il riso in acqua salata. Lessare in pentola pressione fagioli e ceci, insieme ad alloro e salvia, dopo averli lasciati almeno 12 ore in ammollo. Mettere nel mixer riso e legumi, con 2 cucchiai di salsa tamari, le erbe aromatiche e la carota grattugiate. Versare in una zuppiera e legare il composto con il pane grattugiato. Formare delle palline che poi si schiacciano, porle su una teglia da forno e cuocere per 10 minuti in forno a 200°
Passare ogni hamburger per qualche minuto sulla piastra.

Salsa Big
1 uovo
olio extravergine d'oliva
vinaigrette preparata con 1 cucchiaio di aceto di mele, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaino di erbe miste finemente tritate (prezzemolo, basilico, maggiorana ecc.), 1 pizzico di zucchero,sale e pepe
1tazzina di caffè di sottaceti-giardiniera
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di cipollotto tritato
1 pizzico di pepe

Preparare la maionese seguendo i consigli di Laura . Amalgamare bene con la forchetta tutti gli ingredienti e lasciare in frigorifero per tutta la notte.

Il Panozzo
panini da hamburger
salsa big
insalata dell'orto bonsai
hamburger vegetariani

Tagliare a metà i panini da hamburger, spalmare la salsa Big su ogni metà, mettere dell'insalata tritata grossolanamente con un cippollotto fresco, mettere l'hamburger passato alla piastra, un nuovo strato di insalata e cipolla e le fette di pomodoro, chiudere il panino e servire!
Il pollastro, esperto di cibo immondizia, mi ha gratificato con un "come l'originale", la gnoma se l'è mangiato proponendo di fare l'happy mail con sorpresa del commercio equo, io l'ho mangiato con un sorriso che mi girava tutta la faccia: ce l'ho fatta! La salsina è fantastica e l'hamburger vegetariano è buonissimo e saporito...quello lo farò spesso! Ho seguito le indicazioni di Wipedia per la stratificazione: ho dimenticato il formaggio, ma in effetti non ci stava per niente, sarebbe stato davvero esagerato.

42 commenti:

  1. sei un fenomeno!

    RispondiElimina
  2. ma sono bellissimi e tu sei bravissima come sempre!!! un bacio grandissimo!!!

    RispondiElimina
  3. LO, se ti dico che sei una
    donna fantastica, cosa mi
    rispondi?
    Baciotto
    Nino

    RispondiElimina
  4. Wow, ma che acquolinaaaaaaaaaa ^__^

    RispondiElimina
  5. Wow, ma che acquolinaaaaaaaaaa ^__^

    RispondiElimina
  6. IHhh Ines...grazie, ma sai come mi sono diveritita a farli??? mi manca solo di andare davanti al mac donald e mangiarmeli con sbrodolo giù per la bocca!

    Davvero ti piacciono Manu? grazie :)

    Uhh Nino...ti dico ma daiiiiiiiiiiii, però se ti scappa di dirmelo spesso la mia autostima sale alle stelle!! grazie mille un abbraccio

    si si Antaress direi praticamente sbavo!!

    RispondiElimina
  7. Evviva il McGalline 2nd life!
    condivido i tuoi stessi ricordi e adoravo la borsa in cuoio da far firmare agli amici...un abbraccione

    RispondiElimina
  8. uhhhhh...mi hai fatto fare un salto nel passato!!!!
    e poi quei panini...sono fantastagoricoslurposi!!!!!!
    mmm...non è che te ne avanza uno????

    RispondiElimina
  9. Complimenti supergoloso !!!! Ciao lisa

    RispondiElimina
  10. Looooo...che nostalgia...però era bello, dai!!!!!!!!!!!!
    Un big kisss

    RispondiElimina
  11. Davvero Ele...anche tu la borsa firmata da tutti? e magari anch ei diari alti due metri con mille scritte sopra....

    Dario no purtroppo è stato spazzolato in un battibaleno...ma sono davvero soddisfatta! Ma anche al tempo delle diligenze c'erano i paninari?

    Grazie Lisa :)

    eheh Simo era bello davvero anche perchè avevamo 15 anni.... ;)

    RispondiElimina
  12. Me li ricordo benissimo gli anni 80, i duran duran contro gli spandau, gli orecchini fosforescenti, e le croci di madonna......io ero darkettona, capelli cotonati alla robert smith e kajal che mi colava puntualmente quando andavo in discoteca....bei tempi? Non sò, forse solo per l'età ma la cultura ottanta facevamente schifo... ma gli hamburgher li adoro tutt'ora!!

    RispondiElimina
  13. heheeh che ricordi vero? ;-) io negli anni ottanta ero alle superiori come te e mi ricordo benissimo i fighettini con le timberland heeheheheh i tuoi hamburgher sono semplicemente geniali! notte Pippi

    RispondiElimina
  14. ehh.. ma questo post è una scuola di cucina....bravissima Lo, tutte ricettine sfiziose.Baciiii!!

    RispondiElimina
  15. Ci è piaciuto il tuo racconto, ci ha fatto pensare a quegli anni e ci ha fatto scervellare per pensare ai piatti che si trovavano sulla tavola, ma non siamo riusciti a venirne a capo! Questi hamburger vegetariani ci attirano, siamo anche sicuri che siano buonissimi!
    Baci by Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  16. Che bello rileggere questi ricordi...io sono troppo piccola, neglia anni 80 ci sono nata, ma ricordo perfettamente tutto quello di cui parli (gli anni 90 non sono stati poi così diversi).
    Mi piace molto la tua interpretazione, sai?
    Un bacione, LO.

    RispondiElimina
  17. Come mi ritrovo in quello che hai scritto!!! Io aggiungo i pantaloni "hai l'acqua in casa", il cappellino con la scritta Boy, la frangia sparata in alto con la lacca e lo spillone per tenere ferme le spalline! Hai ragione anch'io tabula rasa per quanto riguarda il cibo. Credo che all'epoca io e le mie amiche non conoscevano neanche Mc e simili (ora che ci penso lo abbiamo scoperto in gita a Milano!!). Posso dire una cosa? Ah, che bei tempi!!!! Bellissimo anche il tuo Big Veg, assolutamente da copiare ;) Cat

    RispondiElimina
  18. aahahahhh sei troppo una forza!!! :-D mi hai fatto sognare! grazie mille LO: copio e incollo il tuo link nella mia raccolta e a fine luglio sarai online anche tu! un bacio :-D

    RispondiElimina
  19. Sei stata bravissima io ancora sono al buio completo per la ricetta anni '80.. comunque anche io sono una di quelle da scaldamuscoli rosa e..ET, non parliamone, mia mamma dovette portarmi fuori dal cinema....Un bacione, Elga

    RispondiElimina
  20. Urca!!!!!!!! Lo che meraviglieeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!

    grandissima!!! un bacione e buonissima giornata!!

    RispondiElimina
  21. ahahahahah!
    Io non mi ricordo niente del cibo..guarda forse quello che mangiavo più spesso a scuola era la focaccia genovese che chiamavamo semplicemente pan salato e non so nemmeno quanto somigliasse all'originale.
    Mai mangiato un big mac...però il tuo me lo mangerei di corsa.
    Cos'è il tamari?

    RispondiElimina
  22. Susina secondo me ci hai azzeccato perfettamente? Belli sono perchè avevamo l'età dell astupidera...ma davvero gli anni '80..... uh!

    ihhh Laura te li ricordi anche te i fighetti???? da brivido....e come mi guardavano malissimo....eheheh

    Grazie Marta...io mi sono divertita un sacco a fare tutte le preparazioni...diluendolo su due giorni però! ;)

    uh meno male Luca e Sabri...io davvero non mi ricordo altro se non il panozzo...fortuna che la raccolta di Salsina ci rinfrescherà la memoria! :)

    Spilu grazie! ...eh si gli anni '90 erano direttamente figli degli anni '80 ancora molto brividosi...ehehe un bacione anche a te!

    Cat hai ragione! i pantaloni li avevo rimossi...ma ora mi ricordo i pantalono con l'acqua in casa el afrangetta sparata....io me lìero fatta così sparata...quasi punk e un prof in seconda superiore mi aveva chiesto se i miei genitori erano al corrente....ehehe...i varesini da buoni provonciali imitavano tutto ciò che arrivava da Milano...solo che lo facevano con l'aria più snob ;)

    Salsina sono contenta dell'opportunità...e anche della scusa che mi hai dato per ricordare... bacissimo

    Elga....ahahh era una valle di lacrime quel film...e gli scaldamuscoli erano orridi a pensarci!

    Un bacione e buona giornata a te Saretta!

    I VOSTRI RICORDI MI HANNO FATTO VENIRE IN MENTE ALTRI RICORDI...AGGIORNO IL POST CON TUTTO CIO' CHE MI AVETE INDICATO COME CULT! GRAZIE MILLE VI ABBRACCIO

    RispondiElimina
  23. Michela secondo me gli anni '80sono un buco nero per certe cose... il tamari è una salsa di soia saporita giapponese usata per condire riso o verdure...io lo trovo molto gustoso per insaporire! ;)

    RispondiElimina
  24. Lo complimenti per questi panini, altro che Mac Donald's... sono davvero deliziosi e soprattutto genuini! Non sono un'amante del fast food, ma questi hanno conquistato anche me! Brava!
    Baci

    RispondiElimina
  25. c'è una sorpresa per te Lo! passa da me quando puoi un bacio Pippi

    RispondiElimina
  26. deliziosi panini...sei bravissima...un bacio
    Annamaria

    RispondiElimina
  27. Da addentare all'istante!!! Immagino gia' il sonoro prodotto dal morso...niente...non riesco a trovare la parola adatta...va be', ci siamo capite!!!

    RispondiElimina
  28. Che MeCraviglia!
    Li posso mangiare pure io!
    Da noi McDonald non c'era allora (e pensa che ci sentivamo sfigati per questo!)... e io diventavo vegetariana per contrapposizione al carnivorismo anaffettivo di casa mia.
    Il tuo post è bellissimo, potrei quasi provare nostalgia per colpa delle tue capacità rievocative!!
    Come dici?! Reazionaria, io?!! Ma daaaaaaai... no dai!
    (PS: io ho tre fori nelle orecchie... quando indossavo orecchini in ogni foro sembravo un albero di natale... e con le calze velate in testa - pizzo, please, piedi tagliati - mi sentivo una straf... troppo carina... se ci ripenso mi diseredo!)

    Grazie Lo... hai ricompattato le zolle di un mercoledì grigissimo!

    (TVB)

    RispondiElimina
  29. queste sozzerie qui mi piacciono da morire!!

    RispondiElimina
  30. Tata...ho una fame da paura. Questi cosi enormi sono da favola...oddio muoiooooooooo!!!

    RispondiElimina
  31. Pensando agli anni '80 anche io avevo pensato ai paninari :-) Neanche io lo sono mai stata, un po' per necessità ma soprattutto per scelta, a rivederli oggi erano veramente ridicoli :-)

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  32. Camomilla grazie...li ho fatti proprio per fare sberleffi al mac! ;)

    Laura ...grazie di cuore!

    Annamaria...sono davvero gustosi...come dire mi sono arracrinata ;)

    Benvenuta Precisina...ahah ti sei proprio spiegata...ed era proprio così...devo stare super attenta...la mia gnoma sta organizzando binveg party con tutti gli amici!!!

    Sai Claud cosa ho fatto oeri sera ho letto e riletto il tuo commento mille volte...con quelle tre letterine piccoline lì sotto...me lo sono goduto e bevuto, lho preso messo nel cuore e mi ci sono crogiolata tutta la sera felice! Non osavo dirtelo perkè so ke ti arricci tutta e non volevo abusare ma pure tvb...anzi mo' copio tutto e vengo a dirtelo da te! ;)

    ihihi Mirtillina queste sozzerie sono goduria!

    No nooooooooo Lalina non morire nonononono...acchiapapti al volo un big e lolancio...speriamo di non perdere il pomodoro! un baciozzo

    ihihih Aiuolik ma nemmeno a vederli allora mi sembrava tanto simpi!!! :)

    RispondiElimina
  33. Lo, sono tornata indietro nel tempo...Tante di queste cose le ricordo...Non amando molto la carne,specialmente quella di Mc donald, preferisco la tua versione! Io preparo delle popettine simili nella perparazione sostituendo ceci e fagioli col tofu. Proverò la tua versione anche perchè adoro i ceci!!!
    Buona giornata e grazie!
    Silvia

    RispondiElimina
  34. Grazie Silvia e se provi poi mi fai sapere!

    RispondiElimina
  35. Lo, hai descritto benissimo anche le mie di sensazioni in quegli anni...che non ricordo molto bene...
    Un abbraccio,
    Daniela

    RispondiElimina
  36. Daniela sono così felice che sei tornata! un abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
  37. AMICAAAAAAAAAAAAAAAAAA...VOGLIO UNO DI QUESTI PANOZZI!
    In cambio ti lascio un abbraccio fortissimo!
    Cri

    RispondiElimina
  38. Criiiiiiiiiiiii sei tornata!!! che gioia...panino pronto per te! e abbraccio enorme!

    RispondiElimina
  39. Lo in verità i miei diari non solo erano pieni di scritte e dediche ma anche stracolmi di adesivi.....mi sa che abbiamo più o meno la stessa età visto le cose che condividiamo!?
    un abbraccio

    RispondiElimina
  40. ihhi Ele è verissimo....adesivi a montagne....e in questi giorni mi sono ricordata quei spaventosi fermacapelli in legno a forma di focchio a pois....io sono del '70...mi sa che te sei più sgarzolina...baciotto

    RispondiElimina
  41. generazione di paninariii..eheh..questo é proprio perfetto per me!
    A Dublino l'ho trovato il panino vegetariano, al BurgerKing!pensa un pò..il tuo é decisamente più salutare!devo provarlo!

    RispondiElimina
  42. dai Fatina provalo!!!! così mi fai sapere!!! un bacione

    RispondiElimina