lunedì 23 giugno 2008

Torta Claud con svolazzata di colombe ben augurante

Ovviamente il mostro andava provato, ovviamente il pane e il rotolo lievitato erano solo un girarci attorno per far credere chissachè: una specie di parata militare per mostrare le proprie armi e dire "occhio!", ovviamente il vero campo di battaglia era una torta...ovviamente non ho fatto la spesa in modo degno e non avevo uova, latte, yogurt...
Mi sono ricordata allora della bella
torta cioccolosa di Claud che non aveva uova, ma usava il cardamomo che ha me piace tantotantotantotanto (...rido di me, di te, di tutto ciò che di mortale c'è e che mi piace Tanto tanto tanto tanto tanto Tanto tanto tanto tanto tanto Tanto tanto tanto tanto tanto Tanto tanto tanto tanto tanto...), ho tartassato l'uomocondipendenzadazucchero per farmi aiutare nei calcoli algebrici necessari per adattare le dosi per una teglia ad un'altra teglia, gli ho mentito clamorosamente dicendogli che avrei messo del latte (che non avevo cavoli...ma quello non sente ragioni), ho ascoltato diligentemente le sue lezioni su massa grassa e massa magra che servono per fare lievitare una torta, abbiamo discusso sulla quantità di zucchero...ho spento il computer e...ho fatto un po' quello che volevo io e un po' quello che diceva lui...però non diteglielo che ho messo il the verde alla menta al posto del latte....

TORTA CIOCCOLATO, PERE E CARDAMOMO DOVE NON SI USA IL THE VERDE...NONONONONONO....SI!

150 gr di farina 00
75 gr di amido di mais
80 gr di zucchero di canna mascobado
1 pera
150 ml di the verde alla menta
75 gr di burro
100 gr di cioccolato fondente
50 gr di mandorle
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
6 bacche di cardamomo

Scaldare il forno a 180°. Tritare cioccolato e mandorle. Fondere il burro. Tagliare la pera a spicchi. Estrarre dalle bacche i semi di cardamomo e triturarli con la mezzaluna. Mischiare insieme tutti gli ingredienti secchi, tranne il lievito, e aggiungere il burro e il the. Lavorare bene fino ad avere un composto liscio e consistente. Aggiungere il lievito e miscelare bene. Versare in uno stampo imburrato e infarinato da 24 cm, infilare nell'impasto le fettine di pera. Infornare per 30 minuti (prova stecchino).

La torta è friabilissima, ma appena la metti in bocca si scioglie...che buona!!! La conservo in frigo per evitare che si secchi, in realtà fredda ci guadagna tantissimo in sapore e consistenza! Il cardamomo fa dosato a gusto personale...io credo che metterò solo 3 bacche la prossima volta! E' buona e particolare, leggera leggera...Claud grazie per la ricettina...in tuo onore ti offro una corona di levistico!

23 commenti:

  1. da notare: dopo avermi torturato oroe ore ore ed ore e dopo avermi preso in giro tanto tanto e tanto.... la gallina non mi ha fatto assaggiare manco una fettina!!!!!!

    RispondiElimina
  2. per forza dario...non vorrei che tu fossi allergico al the verde alla menta...e poi caccia prima la mia torta alle cileigie e poi ne riparliamo!

    RispondiElimina
  3. Evviva il forno della Loooooo...mi sembra che il risultato sia ottimo, o mi sbaglio??????????
    Bacione

    RispondiElimina
  4. Voglio un pezzo di questa torta!! sarà adatta per la mia dieta??!!
    p.s. ti scrivo anche per darti questa notizia..c'è un pollastro che ha imparato ad allacciarsi le scarpe da solo!! sai a chi mi riferisco vero? mi sembra quasi un giorno da festa nazionale!!

    RispondiElimina
  5. CHe buonaaaaaaaa!!


    ma Lo...povero zietto l'hai lasciato a bocca asciutta??ihihihi

    un bacioneeeeeeeee

    RispondiElimina
  6. Mi ricordi quando una persona a me tanto cara che (dopo aver magari incontrato qualcuno di cui non si poteva parlare alla mamma) una volta rientrati a casa diceva puntualmente ad alta voce: non glie lo diciamo a mamma che abbiamo incontrato..., vero?
    e così venivo scoperta ogni volta ma era buffo, perchè dopo quella frase buttata lì, e diventata il tormentone di famiglia, venivo comunque perdonata:-D
    peccato che cioccolato, pere e thè siano per me un mix micidiale per la mia allergia, altrimenti correrei a casa per provarla, a vederla viene una tale acquolina, Lo!

    RispondiElimina
  7. Simo yes funziona funziona funzionaaaaaaaaaaaaaaaa!

    Sara secondo me è adatta ...dai c'è pochissimo burro e tutto il resto....e poi oggi è un agiornata da festeggiare davvero, che emozione...che emozione grande..un bacio al pollastro davvero bravo!

    Ma Sarettaaaaaaaaa lo zietto è a dieta...è per il suo bene!!! Non può mangiare nietne per quello che mi sacrifico e mi mangio pure le sue di torte

    hihii Sunny ...quindi non glielo diciamo no??? ahah ma managgia che allergia hai??? mi spiace!

    RispondiElimina
  8. Uhhhhhhhhhhh una fettina... sembra così appetitosaaaaa, cuginettaaaaaaaaaa il forno mi sa che ti va davevro una meraviglia!!!
    A prestissimo
    Gialla

    RispondiElimina
  9. che buona questa torta alle pere!!!!!!! l'abbinamento col cioccolato mi fa impazzire, e poi il the verde... che sfizio!!!!!!!

    RispondiElimina
  10. da come la descrivi......l'acquolina
    riempe la bocca..... e l'apposito atrezzo.....che sarà mai?????
    bacioniiiii bella pennutaaaaa!!!!

    RispondiElimina
  11. povero dario..come fa a sopportarti?? hihihihihi
    daiiiiiiiiiiiiii...lory moolla il forno e passa da meeeee
    ho un premio per teeeeeeeeeeeeeeeee

    grande torta...
    bacioniiiii

    RispondiElimina
  12. Lo hai fatto quancosa di eccezzionale...ottimo risultato di gusto e poi il tuo forno..una meraviglia!!! buonissima giornta...
    Ah! ultimamente il cioccolato!!! una vogliaaaaa!!!ci sta nella dieta.

    RispondiElimina
  13. deve essere profunmatissima buona giornata

    RispondiElimina
  14. Ahahahah,sto pensando alla "discussione" con Dario!
    Torta bellissima,mi piacerebbe molto assaggiarne una fettONA!
    Anchìio amo il cardamomo,e sono alla ricerca disperata di quello bianco (tutta colpa di spilucchina)!
    Un bacioooo

    RispondiElimina
  15. Buongiorno Lo, finalmente il forno si è svegliato:)))
    Anch'io voglio una fetta si può avere?
    Buona giornata :-D

    RispondiElimina
  16. Giallina dai che una fetta con te me la mangio volentieri!

    Benvenuta Vera...si è davvero sfiziosa! .. epoi conservata in frigo diventa davvero sempre più buona!

    Ahh Marta...l'apposito attrezzo...è l'affare per togliere i noccioli dalle cileigie...io ho fatto la marmellata, sono impazzita con i nocciolini e alla fine il simpi darioso mi dice: "bastava dirlo che ho qui l'affare!" grrrrrrrrrrr....ora io con i nocciolini ci faccio il cuscino antristress che gli tiro sulla capoccia! ahah ;)

    Bri...non so come fa a sopportarmi...ma quanto ridere! In premio per me!!! Corro e grazie tesoro!

    Mari...grazie!! é buona davvero! Dai il ciocco a dieta si può: 4 quadrattini di ciocco al latte che diventano 8 se fondente...giuro! :)

    Buona giornata Marcella! :)

    Burrina a volte le discussioni con Dario sono surreali..pazzesce...dobbiamo fermarci se no sveniamo dal ridere!

    OH Carla è sveglissimo! Dai ti aspetto per la merenda preparo the freddo!

    un bacione a tutti belle persone speciali

    RispondiElimina
  17. heeheheheh Lo che buffa che sei e povero Dario l'hai tartassato e poi hai fatto di testa tua ...heheh comunque la torta mi sembra riuscitissima! baci Pippi

    RispondiElimina
  18. che ridere Laura...tartassato...povero Darietto

    RispondiElimina
  19. sembra fantastico!!! lo voglio una fetta anche iooooo! :D

    RispondiElimina
  20. eccola Ciciuzza arrivata????

    RispondiElimina
  21. Ma dai Lo!! Sono onoratissima della tua rielaborazione! (Il tè!! Ma Dario ti parla ancora?!).
    Meno male che il tuo forno ora funziona a meraviglia...!

    Accetto il levistico, anzi, ora che Brii ha pubblicato una super ricetta che lo contiene esigo di procurarmelo... in qualche modo!

    RispondiElimina
  22. Uh Claud...a sapere che rimane in vita io ti spedisco la piantina...3 settimane fa la vendevano ancora... comunque so per certo che Dario ha comprato del the verde...dice per le figlie...seeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!

    RispondiElimina
  23. tesoreeeeeeeeeeeeeee...venite a guastalla in settembre.
    c'è l'appuntamento con piante ed animali perdurti.
    troverete anche il levisticum...perduto..
    bacioniiiii

    RispondiElimina