lunedì 26 maggio 2008

Il capolinea

Vorrei scrivere l'avventura del mio forno che mi ammoscia le torte, vorrei mettere un post carino per sorridere e farvi sorridere, vorrei avere la forza di cercare tra le foto e mettere la nuova ricetta che ho provato, vorrei ....ma non posso, davvero....non posso. Non ci sono più solo fantasmi o mostri cattivi, non c'è più il dolore e la sofferenza...non c'è più qualcosa, ma solo enorme e nebbioso, profondo e angosciane c'è il niente...l'assoluto niente. Un vortice di nulla che tenta di trascinarci dentro e il nostro istinto animale che urla di salvarci...di andarcene di abbandonare...ho visto piano il mio piccolo gnomo rosso e il mio uomo cedere..e lasciare andare quella mano fatta di nulla....io ho urlato come una pazza, ho scosso l'ho scosso....ho cercato una risposta, un cenno un segno....e solo un flebile soffio di pietà di pura pietà mi evita di mollare definitivamente il colpo...il nulla è arrivato dappertutto, ovunque qui dilaga...lui ne è così pieno da non poterlo contenere tutto e sta cercando di spazzare il buono dentro di noi per occupare nuovi spazi. Il naturale istinto della sopravvivenza ci porta ad una assurda ribellione ci porta a salvarci...lui non vuole sopravvivere e lentamente rimbalza, lontano da tutto...non c'è amore, non c'è forza, non c'è cosa al mondo....divorata dentro per una vita non riuscita.

44 commenti:

  1. il forno di mia madre mi bruciava tutte le torte, fino a 25 anni sono stata una pasticcera frustratissima (me ne fosse riuscita una).
    Poi, quando sono venuta nella casa nuova, forno nuovo: miracolo!
    A mia madre i dolci continuano a non riuscire, neanche dopo che ha cambiato forno: ma tanto a lei non piace farli!

    Certo che è una bella disgrazia per qualcuno che ama pasticciare come noi!

    RispondiElimina
  2. Mi spiace Lo, qualsiasi cosa sia, sento che è molto triste........
    un abbraccio grande

    RispondiElimina
  3. Lo, questo buio non mi piace...non mi piace il nulla...non sento solo problemi di forno...spero tanto che passerà...sei speciale tu e colorata dentro...non puoi trasmetterci il nulla...mi fa paura tutto quello che scrivi...ripasso più tardi...un abbraccio

    RispondiElimina
  4. sono sincera, non capisco a cosa ti riferisci, non capisco e forse non volevi far capire, volevi solo sfogare il tuo dolore e la tua angoscia.

    Qualunque cosa ti sia successa sappi che se hai bisogno di qualcosa,di qualsiasi cosa, io ci sono...devi tornare ad ogni costo la persona solare e sorridente che conosciamo!

    ti abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
  5. Lo..che ti è successo? Sono preoccupatissima...non farti prendere da tutto questo nero..ti prego..qualsiasi cosa sia, prova a reagire SEMPRE! Sperando che possa servire un pochino, ti abbraccio forte. lety

    RispondiElimina
  6. Davvero Lo!
    Non dire così dai...io non so cosa sia successo ma qualsiasi cosa sia cerca di tirarti su...fatti coraggio e reagisci...mi fa stare male vedere quella foto nera...tu sei forte e profonda quindi trova dentro di te uno spiraglio di luce!
    Un abbraccio e fatti sentire.
    Carla

    RispondiElimina
  7. lo carissima, le parole, le mie parole, forse non ti servono. Ti stringo in un abbraccio forte, e se hai bisogno, se vuoi, se... sai dove trovarmi!! Un bacio e un abbraccio grandi per entrare nel tuo dolore e nella tua/vostra grande fatica :*

    RispondiElimina
  8. Lo, ti abbraccio forte. Sii quello che vuoi e puoi essere. Gioiosa quando sei gioiosa e disperata quando sei disperata. Butta fuori sempre. Noi siamo anche qui per questo.

    RispondiElimina
  9. Carissima Lo,
    continuo a rileggere il tuo post per cercare di carpire. Qualcosa qua e la negli altri post.. ogni tanto è pulciato fuori..
    Non è questo il luogo, non è questo il momento di fare domande.
    Ma se potessi, se tu vuoi, con tutto l'affetto e con tutta la mia stima.. ti tenderei la mano per tirarti in un forte abbraccio.
    Sono sicura che Miriam e il tuo galletto sapranno dire le parole giuste..
    Io ad ogni modo sono qui o lì se tu ne dovessi sentire la necessità.
    A disposizione,
    con amore,
    Ines.

    RispondiElimina
  10. Non avevo letto il post e ti avevo lasciato un premio da ritirare in trattoria. Poi ho letto e vorrei abbracciarti e farti coraggio...
    Accogli il mio affetto a distanza e cerca di star su e di resistere.
    Un abbraccio!!!
    Aiuolik

    RispondiElimina
  11. Lo, come stai? Se hai bisogno di qualunque cosa io sono a disposizione.
    Cerca di reagire, non abbatterti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Leggo e sento molte angoscia nelle tue parole....Lo non capisco ma intuisco la tua angoscia...

    Sei hai bisogno ci sono!

    Ti abbraccio,
    Barbara

    RispondiElimina
  13. Ti conosco pochissimo, anzi nulla... ma... un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Su fatti coraggio...anche quando tutto sembra buio prima o poi arriva sempre la luce a rasserenarci. Un bacio

    RispondiElimina
  15. Lo carissima, non capisco cosa succede.... comunque sappi che la forza e' dentro di noi. il buio ci puo' avvolgere ma non per sempre. Reagisci alla vita, alla positivita' che tanto ti caraterizza.
    Ti abbraccio con tutto il mio affetto.
    Daniela

    RispondiElimina
  16. Lo cara..... sai che il tutto purtroppo non si può fare.... e cerca con un pò di gioia a riavvicinarti a quello che ti dà gioia... al fare il pane a ritrovare la tua quotidianetà che comunque c'è perchè lo gnomo scuro non è il solo abitante della tua casa.... vedrai che pian piano parlerai del forno biricchino, della torta di nonna papera... o di qualsiasi altra cosa che ti ridia gioia... sai che ti posso solo stare vicino con la preghiera è l'unico mezzo che ho per poter stare meglio e sò che darà i suoi frutti a distanza.... perchè per sconfiggere il dolore ci vuole tanto amore e tanta pazienza.... sai dove trovarmi se hai bisogno...
    un grosso abbraccio a tutti voi...
    con affetto Ely

    RispondiElimina
  17. Lorenza, ero decisa a fare la sciocca ... volevo passare di qua e lasciarti un messaggio fatto di consonanti e la sola vocale "i" al posto di tutte le altre (era un gioco che facevamo io e mia sorella quando eravamo piccole, i miei genitori litigavano e non sembrava esserci altra via che il gioco, per superare il momento...)... mi mi iccirgi chi in qiisti miminti ti sirviribbiri bin iltri giichi.
    Mi spaventa sempre leggere le tue angosce e non capire... poi però vedo che anche le altre, che leggono e ti apprezzano, sono spaesate, ma ti sono vicine...
    Quindi non guardare oltre: guarda noi tutte, calore e affetto ti arrivano, vero?
    (e il calore non viene mica dal tuo forno, stanne certa)
    C.

    RispondiElimina
  18. cara dolce meravigliosa Lo..... riesco a percepire dalle tue parole la profonda angoscia che stai provando...vorrei aiutarti in qualche modo, allungare una mano, toccarti e dirti che ti sono vicina....... mi dispiace sentirti così...... e nello stesso tempo mi sento impotente...... ti abbraccio forte Pippi

    RispondiElimina
  19. leggo e rileggo mille volte le tue parole....Lo.......forse......sento un dolore che ..non so come dirti ...che ho provato.......anch'io....mi sembra di riconoscere la stessa impotenza.....forse mi sbaglio...ma.........
    nonso.... ti mando un bacio Pippi

    RispondiElimina
  20. grazie grazie davvero a tutti...ho letto e riletto le vostre parole e sono un balsamo...ci siete e siete di una verità assoluta...e siete reali... vi sento...ho fatto leggere anche a marco le vostre parole...e vi sente...piano piano datemi tempo e torno...giuro credetemi non rinuncio a nulla e sento già in me che si potrò reagire. Fortunatamente questa forza la vedo anche nelle persone che amo e che con me vivono questo dolore. Devo raccogliere i pezzi di questo dolore..aspettando che si concretizzi la fine che non so ancora che aspetto avrà, aspettando che il tempo faccia il suo corso...poi piano piano vi racconterò, darò un nome alle cose e farò ordine pulizia.
    Vi sento tutti qui, sento gli abbracci, non sono sola...ho solo bisogno di tempo perchè anche la sofferenza ha un tempo per essere vissuta...
    Sono poco qui...perchè non voglio in questo momento essere inattiva, ho bisogno di fare e di muovermi per tornare alla normalità e cerco quindi di dedicarmi con attenzione ad altre piccole cose...molto molto più banali ma salutari..
    un abbraccio e aspettatemi

    RispondiElimina
  21. Io ti aspetterò, stanne certa!
    Non importa quanto tempo ci vorrà, io ti aspetterò! E ti penserò e ti sarò vicina col pensiero nel frattempo.
    Un altro abbraccione! A te, a Marco e agli gnomi.
    :*

    RispondiElimina
  22. sono frastornata per il dolore che si
    avverte nelle tue parole......non permettere al senso di vuoto che avverti di circondarti.....reagisci e
    fallo per chi ti ama e che ti rivuole la tesora che sei....quella di sempre.Io comunque ti aspetto.....a presto, baciiiiiiiii!!

    RispondiElimina
  23. uh mamma Lo!
    ti perdo di vista un attimo e ti ritrovo irriconoscibile!
    Please fammi sapere che stai meglio!
    Un bacio
    AranciOnissimA

    RispondiElimina
  24. Looooooo...un abbraccione...ti aspetto ocn il solito entusiasmo e la grinta che ti caratterizza....un bacionissimo!! :-*

    RispondiElimina
  25. Lo, leggo ora le tue parole... La vita tanto è bella quanto è brutta... Spero che questo momento nero passi velocemente.
    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  26. mia cara amica!!!! non è il capolinea...è solo una fermata...una delle tante della tua vita. Purtroppo ad ogni fermata non sai cosa puoi trovare e questa volta le cose non sono andate come volevi che andassero.... ma non importa.... riparti subito.... hai ancora molta strada da percorrere accompagnata da chi ti vuole bene!!!! ti abbraccio forte forte forte!!!
    appena puoi passa da me.... ti ho dedicato qualcosa che sono sicuro ti servirà come portafortuna per questi momenti negativi.

    RispondiElimina
  27. Lo cara!!!! che bello sentirti....il dolore ha il suo tempo....non passa ma diventa più sopportabile.......ti aspettiamo e presto vedrai le cose andranno meglio....... io comunque.......bhè .......insomma .... ti mando un bacino Pippi

    RispondiElimina
  28. Lo, sono tornata, proprio con la speranza di risentirti colorata, mi é bastato quel poco, quel tuo commento lasciato a tutti noi per rassicuranci....vedrai che tutto tornerà alla normalità, devi volerlo dentro, qualsiasi dolore...che non possiamo capire per il momento, non ti deve far cambiare, non deve sopraffare la tua bellezza perche ci manchi e ti aspettiamo fin tanto che tu possa rigioire prima con te stessa e poi con noi...ti sono vicina e farei qualsiasi cosa per aiutarti...un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  29. Lori cara, quando tutto intorno vedi il deserto, fa deserto anche dentro di te. Svuota la mente da ogni cosa, lentamente, in silenzio. Ascolta solo il rumore del tuo respiro, cerca la calma dentro e fuori di te. ritemprati e riprendi fiato. Vedrai che la strada, per ritrovare te stessa ed il mondo che ti aspetta, sarà lì davanti in attesa di essere percorsa, dapprima lentamente, passo dopo passo. Ti sembrerà lunga e forse noiosa ma poco a poco ritroverai lo slancio che ti caratterizza e la luce tornerà a splendere lungo il cammino.
    Intanto dai sfogo al tuo dolore, gettalo fuori con tutta la forza che hai e vedrai che una nuova aria già ti carezzerà il viso e ti riempirà di nuova vita.
    Prenditi il tuo tempo e quando sarai pronta io sarò qui, ad aspettarti ed accoglierti con gioia immensa.
    Un abbraccio forte e sincero.

    RispondiElimina
  30. Lo....leggo e mi vengono le lacrime agli occhi... sento dolore e impotenza che mi spaventano!

    Ti prego non ti abbattere, sii forte e pensaci tutti vicini a te!

    Ti penso,
    con affetto

    Barbara

    RispondiElimina
  31. Ciao tesoro,
    se passi da me c'è un premio ed un meme per te!
    Un bacio

    RispondiElimina
  32. Lo, tesoro, non capisco, forse intuisco; se è quello che penso è il dolore più forte, quello che nessuno di noi augurerebbe nemmeno al suo peggior nemico. Non posso che abbracciarti forte, un abbraccio virtuale ma bagnato da lacrime vere. Ciao cara, prenditi tutto il tempo che vuoi ma torna, torna a scaldarci con il sole della tua anima bellissima.
    Con affetto grande e vero per te e per tutti quelli che ami.
    Merula

    RispondiElimina
  33. Lo, so che hai tante persone che ti vogliono bene e tanti amici. Ma se hai bisogno di me chiamami e io corro. Mi puoi scrivere se vuoi: merula61@tiscali.it

    RispondiElimina
  34. Lo perdonami, mi avevi detto che era un periodo no ma come al solito presa da mille cose non sono passata dopo domenica, mi spiace credimi, e vorrei stringerti fortissimo, senza parole e senza sapere......sono addolorata per la tua tristezza ma sono certa che la tua saggezza e la tua luminosità ti aiuteranno a superare questo periodaccio.
    Perdonami e sappi che ti sono vicina,
    Un abbraccio tatina ;-)

    RispondiElimina
  35. quante cose dici senza nepure menzionarle..scrivere...sti su ;)

    RispondiElimina
  36. rialzati e guarda avanti LO, ti stringo forte, e sbircio alla tua finestra in attesa..... baci!

    RispondiElimina
  37. io so che anche il peggiore dei mali può essere curato. Lo sai anche tu.
    Arrendersi, quando un qualcuno non ti chiede altro, è la peggiore e la più inutle tra le soluzioni.
    Ti ci vorrebbe un camion di palloncini per alleggerire i vostri animi e darvi quel tempo necessario a ridimensionare ogni cattivo pensiero, tramutandolo in una spalluccia, come si fa da bambini :)

    piesse
    provaci, funziona

    piesse
    sai ci sono pacette che si consumano senza manco dichiararle, e così tu, fa pace con te e con lui, senza manco dirtelo, fa spallucce, lasciati tutto alle spalle e guarda con maggiore ottimismo e convinzione nelle vostre forze e nei vostri sentimenti, sono certa che il cammino sarà meno faticoso e duro.

    piessenne
    ti voglio bene, se hai bisogno sappi che ci sono :)

    RispondiElimina
  38. toc-toc! Ciao Lo, spero che oggi vada un po' meglio.
    Ti lascio sull'uscio un bicchiere di frappuccino che ho imparato a fare con il caffè ed i tuoi mitici "cubetti di latte" ed un cucchiaino di miele.
    Senti che profumino?
    (sottovoce: Torna presto!)

    RispondiElimina
  39. Un abbraccione per la mia tatina!!

    RispondiElimina
  40. prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno...e quando avrai voglia, noi saremo qui..ti abbraccio stretta.lety

    RispondiElimina
  41. Volevo solo mandarti un grosso abbraccio. Non ho altre parole di fronte a questo tipo di dolore, Cat

    RispondiElimina
  42. Ti leggo e mi sento il sangue gelare nelle vene, dolce Lo ti siamo vicini in questo momento di grande dolore.. Un abbraccio. Fico&Uva

    RispondiElimina