mercoledì 23 aprile 2008

Giornata mondiale del libro


Ho sempre amato i libri, tuffarmi dentro per farmi rapire da storie e racconti, da viaggi e mondi. Da piccola un rifugio alla timidezza, che nel tempo è stato vero nutrimento, non li leggo, li macino...dentro di un fiato finché non è finito rimanendo senza fiato. Mi ha sempre romanticamente attratto l'idea di incontrare un libro per caso su una panchina, ma non mi è mai successo...di capitarci sopra...di trovare un libro lasciato lì per me...per qui oggi ho deciso...prendo un libro, lo registro e lo lascio agli altri partecipando per la prima volta al bookcrossing! Poi vi racconto come è andata!

Vi riporto come si partecipa per comodità, ma date un occhio al sito:
Partecipare è semplice, basta prendere un libro qualsiasi, anche uno che non è piaciuto. Il bello del BookCrossing è che non si conosce, in anticipo, chi lo troverà: poco importa, quindi, se il libro è noioso o prolisso perché per altri può essere una rivelazione!
Una volta scelto il libro, registrarlo sul sito, appuntarvi il codice BCID e trascriverlo sull'etichetta negli appositi spazi. E poi abbandonarlo in un luogo qualunque: sopra una panchina, al ristorante, nel supermarket dove fate la spesa, sulla pensilina della fermata dell'autobus... siate creativi!
Qui trovate anche una serie di locandine per chi è responsabile di una zona di scambio ufficiale (OCZ), da stampare e applicare, per aderire all'iniziativa: possono anche essere zone temporanee, create appositamente per questa iniziativa. Scegliete la locandina che fa per voi!
Io sto leggendo il Mondo Incantato di Bettelheim e Le fiabe del focolare dei Fratelli Grimm. Mi raccontate cosa avete tra le mani voi? Buon libro a tutti!
Anche Carla di Letto e Mangiato, Camalyca della Mucca Pazza e Laura di Diario di una cuoca pasticciona ci augurano una buona giornata del libro e ci consigliano....

33 commenti:

  1. il bookcrossing mi affascina, ma mi sembra un po' troppo...come dire...."strutturato": etichette, registrazioni...
    io ho trovato un'alternativa (per me ) più comoda: i libri che leggo e che non posso conservare li regalo alla biblioteca del quartiere dove lavoro...mi sembra un buon modo per fare circolare i libri

    RispondiElimina
  2. Sto leggendo Fragole e Champagne, di Sarah Kate Lynch...un romanzo molto bello che ruota attorno alla produzione dello champagne...tre sorelle si ritrovano per caso dopo la morte del padre, proprietario dell'azienda vinicola...inizialmente non si sopportano, ma pian piano le cose stanno cambiando...ora sono ad un punto cruciale....ti diròòòò.......
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Ciao! anch'io ho fatto un post sulla giornata mondiale del libro!
    Carla di lettoemangiato

    RispondiElimina
  4. Io sto leggendo "Le cose dell"amore di Umberto Galimberti, inutile dire che è BELLISSIMO.
    Ciao Lo!

    RispondiElimina
  5. leggere è fantastico....cosa c'è di più bello di spaparanzarsi in giardino, all'ombra di una pianta, (magari con accanto un dolcetto ...slurp), mentre si ride.... si piange.... si soffre.... si viaggia... ci si emoziona... con i protagonisti del vostro libro?

    ..ancora non ho capito bene sta storia del bookcrossing....eventualmente me lo spiegarai meglio tu (come al solito eheheheh)

    d.

    RispondiElimina
  6. ciao Sunny...che bella idea quella di portare i libri in biblioteca per fare in modo che tanti leggono...a me ispira molto il lato romantico e avventuroso del bookcorssing...poi ora ho coinvolto gli gnomi...che sono tutti agitati all'idea di lasciare un libro in giro...e sperare di incotrarne un altro prima o poi ;)

    wow Simo un romanzo pieno di bollicine...ora aspetto che mi racconti la fine ....un bacione

    carla allora ti linko subito un bacioneeeeeee e buon viaggio nel tuo BELLISSIMO libro!

    wow Dariano romantico....dai fai il pirata e lascia un libro in giro anche te.....ma non ci hai detto che stai leggendo....smuacks

    RispondiElimina
  7. "L'amore Goloso" di Roberta Shira.
    Un libro che si legge in un soffio è divertente, non impegnativo e corredato di tante ricettine.
    La particolarità e che ci sono due lati: lato A come sedurre lui. lato B come sedurre lei; descrive con molta ironia le diverse tipologie di uomini-donne e come conquistarli "cucinando".

    RispondiElimina
  8. Lo ultimamente sto leggendo tutti libri di brian weiss sulle storie di ipnosi regressiva :)

    RispondiElimina
  9. Sapete che alla Feltri**lli non sapevano che oggi è la giornata mondiale del libro? Sono andata via convinta di aver sbagliato io il giorno!!! Ma si può???? Boh

    Ciao cara lo, ti ho citata nel mio post a proposito dello Yogurt casalingo;-)))

    RispondiElimina
  10. Io non ho ancora iniziato "Martin Chuzzlewit" di Dickens... ma sono millanta pagine e c'è il sole!

    RispondiElimina
  11. Ciao Lo, il mio libro è "Il viaggio di un cuoco" Anthony Bourdain,parla di viaggi e cucina in situazioni insolite che avvengono in Messico, Portogallo, Russia, Cambogia ecc.Non l'ho iniziato da molto, ma per adesso
    è bello. Bel post!!
    Ciaoo!

    RispondiElimina
  12. anche a me questa iniziativa affascina ma non ci ho mai provato devo prendere il coraggio e farla... non sò se però qui si "usa" chissà... io stò leggendo tante cose, principalmente pero "Chocolat" di Joanne Harris che è sicuramente più bello del film che comunque mi piace da impazzire e "il libro del pane" di Alessandra Meldolesi perchè di pane di storia e di profumo non sarò mai sazia è davvero goloso e interessante :-)
    p.s. scusa il ritardo ma è l'unico momento in cui mi sono seduta e già mi devo rialzare per preparare la cena... vabbè... stasera riuscirò a fare qualcosa? o cado bella addormentata sul tavolo? baciiii

    RispondiElimina
  13. Gallinella che modo curioso di scrivere un libro...a due facce complementari...

    Tati...cavoli sai che non ne so niente, ma mi affascina molto..

    Cannelle...wow quelli della F***elli sono troppo avanti.... ;)...corro a vedere lo yogurt...sono curiosa e grazie! Un bacione

    Cavoli Claud....millanta pagine sono davvero troppe con il sole....hai super ragionissima!

    Astrofiammante ...buona lettura allora! ;)

    Ely....fallo fallo con i tuoi bambini...io l'ho fatto oggi con gli gnomi è stato divertente ed emozionante...se non si usa inizi tu l'uso!!!! Chocolate libro è meraviglioso....Chocolate film c'è J. Depp...uhhhhhhhhhhhhhh

    RispondiElimina
  14. mamma mia..senza di te..lory come faremo!!
    bellissimo post!
    io sto ancora leggendo..
    il lago di garda
    guida storica-artistica
    di giorgio vedovelli e quando non capisco..lo chiamo e mi faccio spiegare!!
    ma sapete quanti popoli sono passati di qua..i goti,i vandali, celti, longobardi,franchi, romani.......
    aiutoooooooooooo...
    per rilassarmi...leggo
    la flora del monte baldo
    di lil de kock e
    luciano costantini
    bellissimo!!
    bacioniiii
    e grazie di tutto!

    RispondiElimina
  15. mamma mia..senza di te..lory come faremo!!
    bellissimo post!
    io sto ancora leggendo..
    il lago di garda
    guida storica-artistica
    di giorgio vedovelli e quando non capisco..lo chiamo e mi faccio spiegare!!
    ma sapete quanti popoli sono passati di qua..i goti,i vandali, celti, longobardi,franchi, romani.......
    aiutoooooooooooo...
    per rilassarmi...leggo
    la flora del monte baldo
    di lil de kock e
    luciano costantini
    bellissimo!!
    bacioniiii
    e grazie di tutto!

    RispondiElimina
  16. W la giornata del libro!!
    Io Uva sto leggendo Le scarpe rosse della Harris e iniziato da poco L'eleganza del riccio appena passatomi da Fico che nel mentre ha iniziato Come Dio comanda di Ammaniti
    Anche qui da noi i libri non si leggono... si divorano!!

    RispondiElimina
  17. uhhhhh Bri dai...io l'ho scoperto ascoltando radio DJ, ma poi è stato bello coinvolgere gli gnomi...spiegare e vederli emozioanrsi per il nostro libro lasciato in giro...tu ti fondi proprio con il tuo lago...che bello poter chiamare l'autore e farsi spiegare!!! Un abbraccione

    wow Uva e Fico...troppo bello divorare libri ;) ciao splendidi

    RispondiElimina
  18. che bello...mi voglio proprio cimentare anch'io, ora vado a vedere....io sto leggendo una cosa leggera leggera, dopo la tesi...ci vuole..."la vita emotiva dei gatti"...carino!!

    RispondiElimina
  19. Il bookcrossing per me è un modo per far leggere ad altri un libro che è piaciuto molto. La mia esperienza ufficiosa di bookcrossing:dimenticare un libro sul tram... Un metodo per buone letture: tra i libri della biblioteca comunale,quando sono indecisa, scelgo il più "vissuto".
    Adesso sto leggendo Jane Eyre di Charlotte Bronte
    Buona serata!

    RispondiElimina
  20. Iniziativa affascinante, mi intriga l'idea ci penso su e poi decido, grazie

    RispondiElimina
  21. Che iniziativa bella e simaptica :)
    Io adoro leggere :)

    RispondiElimina
  22. ciao Polinnia....eh si è ora di letture free...hai scoperto qualcosa di interessante dei nostri mici?

    wow Silvia ...hai lasciato un libro sul tram...emozione...io i libri li scelgo da quanto simpatica mi sta la copertina ;)

    dai anice stellato....facciamo bookcrossing...è un'avventura! Noi ci stiamo già progettando laliberazione del prossimo libro...ieri è stato divertentissimo ;)

    Ciao Mucchian dolce..un bacio

    RispondiElimina
  23. Looooooooooooo altra cosa in comune, io tutti i libri li ho sempre scelti per la copertina poi leggo la trama e quasi sicuramente compero o prendo in prestito :-))) baciuzzzzzzzzzzzzzzzzzzzzz

    RispondiElimina
  24. I tuoi post sono uno più bello dell'altro!
    Sono una "divoratrice" di libri,ed il bookcrossing mi ha sempre affascinata!
    Io sto leggendo Sardinia Blues di Falvio Soriga!:-)
    Baci

    RispondiElimina
  25. Bel post! :-) Se ti piacciono i libri un pò fiabeschi io ti consiglio spudoratamente "La città dei libri sognanti" di Walter Moers. Io che non amo il fantasy l'ho trovato fantastico!

    RispondiElimina
  26. wow Ely è troppo bella questa affinità ;)

    ciao burrina bella ...grazie di cuore...io sarò ch emi entusiasmo per poco ma ieri ho fatto bookcrossing e oddiooooooooooo come mi sono divertita! ;)

    Laura benvenuta e grazie per essere passata...ho scoperto grazie a voi libri interessantissimi...cercherò anche il tuo...io sto leggendo fiabe per essere più in sintonia con gli gnomi...sai come sono questi esserini del bosco!

    RispondiElimina
  27. accidenti mi sono persa questa giornata!!
    Comunque sto ri-leggendo un divertentissimo libro di viaggio di Bill Bryson, Notizie da un'Isoletta.
    Anche a me interessava il Bookcrossing!

    RispondiElimina
  28. Che bello che mi hai linkata, grazie :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  29. Sul mio comodino c'è Il Vecchio E Il Mare di Hemingway...poche pagine nemmeno tutte le sere....sepolto dai libri di favole pieni di figure colorate che la mia adorata sara vuole letti appena io prendo il mio libro in mano.....che volete.....crescerà.....intanto la assecondo, perchè impari anche lei ad amare la lettura.....

    RispondiElimina
  30. ciao Geillis...hai detto divertente??...adoro i libri che mi fanno scoppiare di risate mentre leggo....se fai bookcrossind me lo dici??? ;)

    Viviana...ma che bello la piccola Sara e un pancino in attesa ;)...è successo anche a me di lasciare liri sul comodino per raccotnare fiabe...ma è troppo bello quando ha imparato a leggere esi è tuffata nelle sue pagine! Ho sempre regalato un libro per qualsiasi occasione allo gnomo fin da piccolissima! un bacione

    RispondiElimina
  31. Ho scoperto da poco anche io Bookcrossing grazie ad un amico, ma non ne ho mai usufruito.
    Ho appena finito di leggere "Vino, patate e mele rosse" di Joanne Harris (quella di Chocolat per intenderci), molto bello, ve lo consiglio.
    Baci
    Fe

    RispondiElimina
  32. ciao carissima Fe...so che tu sei un agrand elettrice...grazie per il consiglio...parlavamo di questa autrice con Ely..ma io ho letto solo chocolate...a domani! ;)

    RispondiElimina
  33. Mi è venuto in mente che una volta ho letto/sentito (non so) di una signora anziana e benestante che non aveva più nessuno a cui lasciare i suoi averi e allora lasciava sulle panchine del parco dei suoi oggetti impacchettati a mo' di regalo con scritto "E' proprio per te. Sì, per te!". Poi se ne stava nascosta dietro un albero a godersi la reazione del fortunato..
    Voglio diventare un'anziana benestante solo per fare anche io la stessa cosa.

    RispondiElimina