martedì 15 aprile 2008

In giro a fare la cosa giusta....forse!

Ehi non sapevo più dove guardare, mi è piaciuto tantissimo e tutto!!! Ho visto un sacco di belle persone, ho trovato tanti stimoli interessanti, sono tornata carica di cose (e il galletto non ne era molto contento...uffa) e di stimoli e idee...ci ho messo qualche giorno a fare ordine nella mia testa
All'entrata abbiamo incontrato gli stand delle diverse scuole milanesi...che hanno presentato 4 laboratori sensoriali nell'ambito della proposta "Le diversità che siamo è la diversità", affrontata da molteplici prospettive: ambientale, culturale, le diverse abilità, con particolare attenzione all’accessibilità alla città e agli spazi. Interessanti ed impegnativi, è stato piacevole partecipare anche solo per condividere l'entusiasmo giovane. Poi dentro fino al collo...vi dico solo dove ci siamo fermati noi...

...nello stand di Altreconomia, rivista a cui siamo felicemente abbonati, abbiamo preso due minuscoli libri :




Io lo so fare. Dal dentifricio all'energia, piccola guida all'auto produzione, di Marinella Correggia (Progetto Liberazioni), 56 pagine, 2 euro





mmm me lo sono già letto tutto, tuttissimo...ci sono consigli geniali su tutto: per la casa, la cura di sì, la cucina....dai dolcetti perfetti al dentifricio e la cancelleria homemade!



Piccola guida al consumo critico dell'acqua
Dal rubinetto alle minerali, vademecum per l’uso responsabile di un bene comune. Dal rubinetto del 96 per cento degli italiani esce acqua potabile. Eppure siamo i maggiori consumatori al mondo di “minerale” in bottiglia. Questa guida spiega perché l’acqua degli acquedotti è buona, sicura e comoda, ma è surclassata a colpi di spot dall’acqua in bottiglia, cara per le nostre tasche e poco sostenibile per l’ambiente. Scheda per scheda, l’analisi delle aziende imbottigliatrici che si spartiscono un mercato da oltre 3 miliardi di euro. Mentre nelle casse dello Stato arrivano solo le briciole.

per approfondire quanto detto qui

Più natura in casa. L'ambiente domestico ieri e oggi: manuale pratico per tutta la famiglia. Consigli, ricette, tradizioni

...mi sono fatta attrarre...è ricco di consigli e di idee, anche se non condivido tutto, ma qualcosa da imparare c'è









"Detersivi Bioallegri"Un manuale sui detersivi... Si può ripensare un diverso modo di detergere, con un occhio all'economia e uno all'ambiente?
questo per me è una bibbia, da sempre consulto il manuale online che trovate qui, faccio esperimenti, cerco di migliorare, preparo pozioni e mi diverto! Ora è nero su bianco ed è mio!!!
Per completare le mie pozioni ho comprato anche un barattolone di introvabile percarbonato e uno di acido citrico. Date un occhio al sito di Officina Naturae: ci sono le guide utili del biodizionario, sull'uso critico dei detersivi e sull'uso dell'acido citrico.




Ci siamo fatti una pausa caffè zapatista, abbiamo preso info e una guida per il grande passaggio a Linux nello zona Software Libero e Information Technology Etica, anche se aspettiamo una preziosa consulenza da una bella cucina ;).
Ci siamo fermati dalla nostra nuova Assicurazione per le auto: Caes - consorzio sociale , scoprendo che a seguire questo prezioso progetto c'è una persona speciale e che ho conosciuto molti anni fa, lieta di vederlo ora! Abbiamo sbirciato anche nello stand della nostra Banca Etica, ma giusto per amore di correntisti.

...Legambiente ci ha regalato un utilissimo kit di riduttori del flusso dell'acqua dei rubinetti e di lampadine a risparmio energetico, l'associazione Salute donna mi ha passato alcune riviste utili ed interessanti, un calendario per un corso di cucina naturale e un bel sorriso. Abbiamo salutato gli amici dell'affido familiare, ci siamo incantati davanti all'entusiasmo e alle proposte di vacanza per ragazzi dei Centri Rousseau e quelle per il turismo sostenibile anche in famiglia, abbiamo annusato tutti i saponi della Lush, paradiso di forme colori odori

Mi sono comprata per i miei quasi 40 anni questa fantastica Moon cup, non sarò più responsabile di montagne di certi rifiuti e solo l'idea mi fa passare qualsiasi titubanza nei confronti di qualcosa di nuovo ma eccezionale!








...infine una piccola pianta preziosa per il mio giardino la Stevia...l'ho assaggiata, è dolcissima, con un leggero fondo di liquirizia, le foglie secche raccolte alla fine dell'estate, si sbriciolano e si usa al posto dello zucchero....è bellissima!



29 commenti:

  1. Come sempre quando vengo da te devo leggere attentamente e sai che faccio stampo tutto leggo con calma su una poltrona, tanto interessante é questo post, intanto di comunico per la zucca, io l'ho conservata, ricoperta d'olio in un vasetto sterile per due settimane, non so' se si conserva di più, era pochina ed é finita subito, ma l"esperimento é da rifare..Dimmi questa piantina!!! io non la conosco affatto, si trova in commercio o nasce sponatanea..Buona notte..:)))

    RispondiElimina
  2. favoloso il manuale sui detersivi!!!

    RispondiElimina
  3. grazissime x le tue segnalazioni buona giornata

    RispondiElimina
  4. che interessante! Devi darci qualche consigliuo sull'autoproduzione, credo interessi moltissimo tutti!

    RispondiElimina
  5. Ciao Lo, è tutto molto interessante, mi piacciono molto i libri e la piantina (un pò meno l'assorbente interno..non sono preparata psicolgicamente).
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. Bellisima sta piantina! Stavolta mi batti!
    E ora che ci hai svelato i tuoi acquisti, guarda che rimaniamo in attesa di tutti i trucchetti del caso!
    Io non ho fatto in tempo ad andare! Sigh!

    RispondiElimina
  7. ciao, un sacco di cose da spulciare,
    .......devo tornare con più calma, intanto cari saluti e a alla prossima.

    RispondiElimina
  8. Lo sapevo che sarebbe stato fantastico, che gli uomini non amino queste cose è risaputo! Quindi adesso aspettiamo tutti i trucchi vari! un bacio...
    buona giornata di sole :)

    RispondiElimina
  9. Lo, in preda ai sensi di colpa nei confronti dell'ambiente, degli agricoltori, del mio corpo, ecc... ecc.. dopo aver visto l'ultima puntata di Report, ho deciso di cambiare il mondo! ...almeno il mio;) ...ma non so bene da dove cominciare ...cioè ho poche idee confuse:/

    tu mi sembri saperla davvero lunga, per cui comincerò con lo sceglierti come guida!

    propositi in ordine sparso:
    -aderire (prima "cercare") ad un gruppo di acquisto solidale
    -comprare solo (..."preferibilmente") cibi biologici
    -mai più frutta e verdura NON di stagione

    ...e poi?

    PS: vuoi essere il mio Guru?

    RispondiElimina
  10. Ciao Lo, sempre interessnti i tui post! passa da me che c'è un premio!
    Carla di letto&mangiato

    RispondiElimina
  11. ciao Lo!! sei troppo una grande!!!grazie per le segnalazioni!!!un baciotto!!!

    RispondiElimina
  12. Ma quante belle e interessanti cose hai visto!!!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  13. secondo me non sei di questo mondo!!! ma quanto sei in gamba ragazza mia :-)))) la cosa che mi ha colpito di più e la mon cup ma non sapevo mica che esistessero queste cose.... quando poi verremo a trovarmi mi spiegherai con calma il tutto!!!! che peccato non essere venuti, la prossima volta però ci saremo :-))))
    un bacione!!! e come sempre sei GRANDE!!!!

    RispondiElimina
  14. ciao Lo
    se la provi(beh, penso proprio di sì, visto che l'hai acquistata :))) mi fai saper come ti trovi con la mooncup?

    RispondiElimina
  15. la mooncup me la volevo comprare anche io!! si vende anche online.. tantissimi ne parlano male ma anche a me sembra una cosa geniale! credo sia solo questione di cultura!! se ci fosse stata da sempre nessuno se ne impressionerebbe!! Brava Lo!! BRRRRRavAAAA!!

    RispondiElimina
  16. LO: ho la frenesia nelle dita da tanto che vorrei scrivere... GRAZIE dei link e del racconto! Per quanto riguarda mooncup, che non possiedo (e mi fa un po' timore) mipermetto di segnalarti questo link
    http://verucciarchivio.blogspot.com/2008/02/mooncup-la-coppetta-mestruale.html
    ne parla con (ehm) esperienza diretta!

    Per l'auto-produzione di detersivi... ho moltissime curiosità: se studio bene a modo, poi posso confrontare le mie ignoranze con le tue conoscenze?

    Claud

    RispondiElimina
  17. uhhhhhhhh uhhhhhhhh mi avete emozionato...io tutto il giorno a spasso a gallinare tra piscina, casa di Miriam, maestre e chiacchiere torno e trovo tutti questi commenti....
    GRAZIE :)

    RispondiElimina
  18. Mariluna ...cavoli la zucca conservata...questa ricetta interessa anche a Miriam! La piantina l'ho incontrata per la prima volta sabato: l'ho assaggiata, è buonissima dolcissima e alla fine sa di liquirizia...cercando in rete sembra non sia così diffusa...qualcuno sostiene che è oggetto di boicotaggio, è del sud america ma si coltiva bene anche qui sia nell'orto riparandola in inverno che in vaso....mi ha subito affascinato...sembra sia difficile da trovare ma questo vale per l'Italia...prova a chiedere in giro...chissà se da te si trova!

    Mirtilla il manuale dei detersivi è fantastico...leggiti quello online vedrai che rivoluzione!

    Buongiorno Caravaggio e benvenuta a presto!

    uhh Geillis...cucinare in casa, farsi il pane, non comprare è già auto produzione...sicuro che piano piano vi metto tutto quello che c'è sul libro dopo che ho sperimentato!

    uhh Gallinella secondo me la moon cup è una rivoluzione silenziosa...anche se il primo impatto lascia un po' lì...ma riguarda più noi done ...allo stand la signora mi ha spiegato tutto benissimo con una gentilezza unica e una sorellanza fra donne speciale...infatti poi ci siamo fatte due risate raccontandoci la nostra prima volta con l'assorbente interno...;)

    uhhhh Spilu era bellissimo c'era una bella aria rilassata tutti felici...mi sa che fa bene vendere cose giuste ;)

    Benvenuta Astrofiammante mi fa piacere trovarti qui a presto!

    Michi fantastico è la parola giusta...ma io vivo di entusiasmo

    uhhhh @nn@ anche io ho visto quella puntata...hai visto quanta bella gente però??? dai dai proviamoci insieme...si possono fare un sacco di cose...detersivi, attenzione alle energie....fare in casa il più possibile senza comprare..in un vecchio post ho messo il discorso di pallante...leggilo...se ti va...usa prodotti locali, evita imballaggi inutili...fai invece di comprare...leggi questo libro fa pure ridere:
    LA VITA RIDOTTA ALL`OSSO
    Le disavventure di un consumatore coscienzioso
    Leo Hickman
    e poi buttati e chiedimi tutto che pensare fa bene a tutti! Inizia con quello che è più nelle tue corde, che più ti ispira e via.... un bacione

    Carla grazie di cuore! Corro da te!

    Sara ...Simo carissime vi strabaciozzolo!!!

    Ely daiiiiiiiiiiiii cosa dici!!!! comunque la mooncup è affascinante...ti rendi conto se si usasse solo quella quanti rifiuti in meno??? io ci ho pensato e ho detto la devo prendere per forza...bando alle ciance!!! la vendono anche sul sito...

    Sunny allora siccome io non so aspettare per nulla...anche se non avevo il ciclo...io l'ho provata...quindi prima esperienza togli e metti è andata...è davvero facile indossarla non sentivo nulla...poi ti faccio sapere come mi trovo...sicuro.. giuringiuretta!

    ciao fortissima!!!...si è una questione culturale...e di paura...noi donne ci facciamo impressionare...poi però si mettono diaframmi spirali...assorbenti al cloro....e ci si chiede ma perchè tutti questi disturbi??? per me è una genialata

    claud scrivi scrivi...non sprecare la frenesia...conosco il blog di vera...ho letto e imparato molto da lei...forse è stata la prima a convincermi sulla mooncup e per i detersivi buttiamoci....voglio sapere tutto quello che pensi insieme alle tue tre colombe un abbraccio

    RispondiElimina
  19. ne sai verametne tante!!! bravissima! se fossimo tutti un pochino + responsabili!!!! :D hai tutta la mia ammirazione!

    RispondiElimina
  20. Wow....sei un pozzo senza fine tu!!!!!!!!! molto interessante questo post !!!!!!!
    un bacio Pippi

    RispondiElimina
  21. uhhhh Vivi io non so proprio niente!!!!...ma dai facciamo i responsabili un pochino tutti

    Grazie Laura smuacks

    RispondiElimina
  22. Gallinaaaaaaaaaaaaaaaa vieni da me perchè c'è un premiooooooooooooo baciiii

    RispondiElimina
  23. arrivooooooooooooooo
    grazie Ely un bacio

    RispondiElimina
  24. mi raccomando ne'?????
    dacci qualche buon consilio!!!

    ciaoooo

    d.

    RispondiElimina
  25. buon giornooo lory.
    hai fatto un bel giro..trovato tantissime cose utili ed interessanti.
    la pianta di stevia
    stevia rebaudina se non sbaglio,
    ha una storia molto curiosa.
    è stata quasi "bannata" dappertutto prorpio per il fatto che ha un altissimo grado di zucchero.
    per un certo periodo è stato vietato venderlo in italia.
    si vede che avevano paura che ci mettessimo fare lo zucchero da soli.
    sgrunt.
    tienila al sole, ma portala in luogo riparato quest'inverno..
    la mia non c'è l'ha fatta.. non sono riuscita recuperarla anche dopo tanti tentativi da
    croce rossina.
    sigh sigh

    RispondiElimina
  26. hai ragione Bri...ho visto che c'è stato il divieto e ancora adesso è difficile da trovare. si parla di boicotaggio e non so perchè ma ci posso credere..io produrrò il mio zucchero!...mi hanno spiegato di coprire le radici con le foglie durante l'inverno!!!Io vorrei metterla a terra...spero di trattarla bene! un abbraccio

    RispondiElimina
  27. ok dario cercherò di fare del mio meglio smuacks

    RispondiElimina
  28. quella dell'assorbente non l'avevo vista...un po' inquietante, però, non rovi? Sarebbe interessante, ma non so se avrei il coraggio...tu che ne pensi?

    RispondiElimina
  29. si è particolare...ma credo che sia solo questione di abitudine...io ero inquieta anche a 15 anni al mio primo assorbente interno...poi però ce l'ho fatta...io ho deciso di non farmi fermare dalla mia testa...voglio provarci...mi sembra sai quanto sonoinquinanti gli assorbenti??? comunque poi vi racconterò la mia esperienza un abbraccio

    RispondiElimina