venerdì 25 aprile 2008

Buon weekend di sole

Il mio piccolo gnomo rosso ha impiegato i suoi preziosi nove anni per scodinzolare le sue lentiggini in giro, aprire gli occhioni per riempirli di cielo, traspirare aria pulita attraverso la pelle, sporcarsi le mani e battere i piedi, odorare profumi e raccogliere vermetti dalla terra per salutarli, cantare ad altissima voce e ovunque...per poi scrivere...

Primavera

Piove!
E' proprio vero che ad aprile sembra che ci sia il diluvio.
Il cielo è scuro, cade la pioggia e fa freddo!
Le nuvole sono ferme non si muovono e sono tristi.
Cade una pioggia leggera che fa sembrare tutto più difficile e sembra che l'inverno non finisca più.
Le persone sono tristi, tengono l'ombrello in mano, ma vorrebbero che ritornasse il sole nel cielo, ma per le piante è tutta un'altra cosa: questa pioggia per loro è necessaria!
In campagna o nelle strade ci sono pozze giganti che sembrano laghi.
Ma quando arriva il vento porta via le nuvole e la primavera si mostra di mille colori diversi.
Il cielo è bianco e non più nero come un abisso oscuro.
Il sole è luccicante nel cielo, brilla e gioca con le nuvole di panna montata.
Le violette e le primule si esibiscono nel prato fiorito.
Le farfalle volano insieme alle rondini che si tuffano a capofitto per il viale.
Le persone sono felici non hanno più tristezza in volto e sorridono ai loro amici.
Io sono felice che l'inverno sia finito e che il mondo abbia uno sguardo nuovo.

Marta


PATATE, ASPARAGI E UOVA


1 mazzo di asparagi verdi
4 patate
4 uova fresche di galline allevate a terra e libere
olio extra vergine di oliva spremuto a freddo
4 cucchiai di parmigiano o grana o di sesamo tostato
sale

Affettare le patate con una mandolina e cuocerle al vapore per 5 minuti. Scolarle bene e tamponarle con uno strofinaccio. Coprire una teglia capiente con carta da forno e disporre le fettine di patata, a cerchio, sovrapponendole l'una sull'altra, in modo da formare una rosa. Spennellare abbondantemente d'olio e cuocere in forno ventilato a 200° per circa 15 minuti, fino a quando saranno dorate. Eventualmente decorare con qualche ago di rosmarino. Salare a fine cottura.
Lavare gli asparagi, tagliare la parte più dura e cuocere al vapore o lessarli per circa 10 minuti. Disporli in una teglia, irrorarli con l'olio e cospargerli con il formaggio o con il sesamo tostato e gratinarli in forno per alcuni minuti.
Friggere le 4 uova.
Disporre su 4 piatti una delle rose di patata, una parte degli asparagi e mettere sopra ad ogni porzione di verdura un uovo fritto. Servire immediatamente.

Ho preso la ricetta da Cucina Naturale di aprile 2001, è ricco di vitamina B12 e acido folico. Qui sotto la versione con sesamo tostato...altrettanto buona...per Claud e Camalyca

27 commenti:

  1. il dolce gnomo rosso mi ha toccato il cuore...
    bacioni e buonissimo ponte...godetevi queste splendide giornate!!!!
    Bacione a gnomi e galline!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Mia cara Lo il tuo piccolo gnomo rosso e' una dolcezza infinita :**
    Sai che mi sto preparando una frittatina con gli asparagi? Siamo in sintonia.
    Buon We, buon ponte e goditi questo splendido sole che avete!!
    Bacioni
    daniela

    RispondiElimina
  3. che belli gli gnomi!!! mi piacciono tanto!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo lo gnometto!!! e bellissimo anche il piatto!! un bacione e buon week-end!;-)

    RispondiElimina
  5. ciao buon week end!!! di soleeeeeeeeeee!!!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Lo, io aspetto domenica (spero intanto di ripigliarmi dall'influenza) per andare alla sagra della sparasina guarda qui http://www.sparasina.com/

    a presto...
    Cricri

    RispondiElimina
  7. Beh, prima Marta (che ha descritto in modo perfetto le nostre sconclusionate variazioni d'umore di questi, baci e alloro alla poetessa!)e poi tu... sono sobbalzata sulla sedia, quando ho letto del sesamo: sei talmente caruccia che nemmeno credo tu possa essere vera!
    Suvvia, mi sono commossa del pensiero dedicato/delicato.
    Claud

    RispondiElimina
  8. e brava la piccola Marta!!!!!! degna figlia di una grande madre!!!
    un bacione tutto per te!!!!

    ottimo anche il piatto...(ma preferisco la poesia del little red gnome!!!)

    RispondiElimina
  9. Simo buon ponte anche a te...un abbraccio

    Che bello Dani...mi piace la sintonia...lo gnomo rosso mi ha davvero strabiliato...e riempito di gioia ...ma sono di parte ;)

    Ciao Adina...gli gnomi sono la mia passione :)

    Grazie Pollinia e grazie Saretta! smuacks

    Salsinaaaaaaaaaa buonissimo sole anche a te!!!

    cavoli Cri ...l'influenza...mi dispiace davvero per te...dai rimettiti presto e fatti coccolare...bella la festa che mi hai indicato...anche qui vicino a me c'è un paese famoso per gli asparagi e fanno la festa...si chiama Cantello! un abbraccio per guarire in fretta

    uhhh Claud....daiiiiiii mi ha fatto piacere pensare alla variante....e così ho scoperto che sono buonissimi anche così...e sicuramente più sani e leggeri!!! sono vera ...vengo lì ti do un pizzico e scappo!!!

    La gnomina non c'è...ma quando ritorna leggerà felice....già era emozionata a sapere che la scrivevo qui...ma proprio con il mio nome mamma????

    RispondiElimina
  10. Ma è lo gnometto di amelie?
    Troppo carino.
    Che bella la primavera, per fortuna qui c'è anche un bel sole :)
    Buon week end

    RispondiElimina
  11. ciao carissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa Camalyca...bello il soleeeeeeeee sulla pelle! Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. LE NUVOLE DI PANNA MONTATA...questa è l'immagine che da sempre fa parte della mia infanzia...le nuvole da mangiare...stupenda questa gnometta/poetessa. STUPENDA. B
    aciotto

    RispondiElimina
  13. ciao Lale....si è stupenda ;) sarà felicissima di leggervi..un baciotto

    RispondiElimina
  14. bellisismo il tuo gnomo...
    bellissima la poesia...
    aaaaaaaaaaah...
    che bella la primavera,...che bella la vita.
    un abbraccio forte forte loryyy
    a te, ai tuoi gnomi e a marta.
    anzi..un abbraccio a tutti amicibloggers
    regaliamoci un'abbraccio...
    che ci possa dare forza, serenità e gioia.
    buon week end amici

    RispondiElimina
  15. scusami..un abbraccio doppio a cri..che ha l'influenza..
    aguri di buona e prestissima guarigione.
    bacioniii

    RispondiElimina
  16. si bri...sono proprio d'accordo con te regaliamoci un abbraccio...ch ebelli i gironi di festa...siamo così sereni!!! un bacione

    RispondiElimina
  17. Ciao Marta,
    mi hai messo in un bel ....
    guaio, non sapendo quale scegliere tra il racconto e la ricetta,
    beh...allora li scelgo tutti
    e due.
    BRAVAAAAAAAAA
    Buona domenica
    Nino

    RispondiElimina
  18. la mia omonima a quanto pare ha già un animo sensibile..........da poeta,
    dalle un baciotto come complimenti...
    uno anche a te ovviamente e buon WE,
    a presto.

    RispondiElimina
  19. mamma mia il dolce gnomo rosso è tale e quale alla sua mamma... splendido!! e splendida la poesia....
    le rose mi piacciono e le faro domani sera per la cena di compleanno di Matty con i nonni e zii :-)) buona giornata cara!!!!

    RispondiElimina
  20. Nino inizio a ringraziarti io...poi passo la voce a Marta :)

    Astrofiammante...ti chiami Marta...uhhhhhhhhhhh bellissimo nome ;)un bacione

    uhhh Ely lo gnomo è molto molto meglio della sua mamma...ma io sono anche molto di parte...sarà felicissima di leggere queste cose...domani! Fammi sapere delle rose!!! e vai il nostro progetto è partitoooooooooooo yeahhhhhhh

    RispondiElimina
  21. verooooooooooo!!! speriamo che interessi a molti la questione :-)))
    baciiiiiiiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. il tuo augurio si è realizzato in pieno: un po' di vento (...ma QUANDO non c'è vento qui?:) ) ma tantissimo sole ...e tante lentiggini in più, dato che tra le tante carabattole che mi sono portata dietro OVVIAMENTE non c'era la crema schermo totale:/ ...vabbè, un giorno mi metterò allo specchio e con un pennarello unirò tutte le lentiggini per vedere cosa viene fuori!;D

    un bacio al tuo gnomo poetico:*

    RispondiElimina
  24. carinissime le fettine di patata disposte a rosa! da copiare! E da copiare anche l'idea di prodursi il detersivo in casa!!!!

    RispondiElimina
  25. sono felice Anna ch esi astato un fine settimana di sole...noi partiamo domani e grazie a te ho infilato la crema soalre nello zaino proprio ora...se no mi scordavo!!! un abbraccio

    ciao Viviana...le rose sono un'idea così semplice ma davvero carina....e vai conil detersivo!!! Se provi dimmelo!! un bacione

    MARTA VI RINGRAZIE FELICE, è tornata oggi da una mini vacanza ma domani si riparte..leggerà con calma!!!

    RispondiElimina
  26. allora buona vacanza, lory
    ti aspetto al vostro rientro e voglio sapere tutto!
    bacioniiiiii

    RispondiElimina