martedì 11 marzo 2008

Focaccia barese

Ora come ora le piazze non sono più quelle di una volta....i luoghi di ritrovo sono altri...le piazze sono virtuali...così capita che un uomo con la passione e il talento per la cucina incontra la gallina curiosa e pasticciona su una piazza virtuale, capita che si mettano alla ricerca dello stampo per colomba in due posti diversi della stessa provincia e capitano che si incontrano per consegnarsi lo stampo, capita poi che si mettano a parlare, che lui aiuta lei quando le torte non si cuociono o lei dica a lui come sfruttare meglio la sua macchina del pane, capita che si prendano in giro e si fanno grandi risate e capita che si confidano e si sostengano...capita che dal nulla e dal niente nasca la pianta solida dell'amicizia. La focaccia viene direttamente dalla cucina di Dario, ha un valore prezioso perché raccoglie le sue origini, il suo amore e la sua esperienza! Io l'ho provata e riadattata alla mia cucina...Grazie Dario!!! Sei un amico vero. Lo p.s. comunque mi devi 104 euro per il folletto....e del forno non ne voglio parlare!
Ecco la ricetta Dariosa, esattamente come è arrivata a me, metto tra parentesi, in rosso, le mie modifiche, che ovviamente la rendono molto più buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!! Porto la focaccia al pic-nic virtuale di Cannelle.
Oggetto: ricetta focaccia barese denominata "troppo buona".
Egr.ssa sig.ra gallina, come da accordi chattatori intervenuti con la s.v. nella tarda serata del 03 u.s., le invio qui di seguito la ricetta della focaccia barese denominata "troppo buona".
dosi per teglia da cm.30: 300 gr. farina di semola (se di mulino è ancora meglio) (250gr di semola di mulino)
300 gr. farina 00 (come sopra) (250 farina 00)
1/2 bicchiere di carta di olio evo
1/2 busta di preparato per pure' (oppure una patata bollita e schiacciata)(ovviamente patata bollita schiacciata che schifo il preparato del purèèèèèèèèèèèèèè bleah)
6 cucchiaini di sale fino da cucina (se non è di mulino..va bene lo stesso) (io ne ho messi due)
1 e 1/2 cubetti di lievito (io ne metto così per avere l'impasto lievitato in due ore) (200 gr di pasta madre....e questo fa la differenza ;) )
acqua q.b. (e qui ti voglio eheheheheheh)
per condire: pomodorini, origano, olio evo
preparazione:
mescolare tutti gli ingredienti secchi (sale compreso) e poi aggiungere acqua tiepida (nel primo bicchiere fai sciogliere il lievito) (io ho sciolto la pasta madre nell'acqua tiepida). Di preciso non so quanta acqua metto di solito..... considera che deve venire un impasto molto colloso (se qualcuno vuole sapere il significato preciso di questo termine me lo dica che gli faccio contattare direttamente lo chef: io l'ho fatto colloso tipo vinavil, ma era troppo..........), quando l'impasto è pronto, mettere nella teglia un po' di olio (almeno 4 cucchiai) ..versare l'impasto e poi stenderlo con la mano (che deve essere sempre bagnata con acqua calda: così la mano non si attacca all'impasto... e riesce a stenderlo bene...quando lo fai..capisci il perché). Far lievitare fino al raddoppio (e anche qualcosa in più...a me la lievitazione con il lievito che ci metto è in due ore) (con il lievito naturale circa 4\5 ore)
Dopo la lievitazione, mettere sull'impasto un po' di pomodorini tagliati a meta' (se piccoli)....oppure tagliati in tre; quindi mettere un po' di origano e un paio di giri di olio evo.
cucinare in forno "VENTILATO" per circa 1/2 ora (lo vedi quando è cotta) a 220° .
distinti saluti a tutto il pollaio!!!!!!!!!
f.to sigr. dariano




8 commenti:
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Ma Lo quanti Dario conosci ? Quello che conosco io non corrisponde alla tua descrizione, anzi no, ne riconosco solo la parte del forno e folletto. Ahahahh Dario !!! Lo ha ragionissima ;) E tu Lo brava brava, lo senti l'applauso ? Questa la provo assolutamente :)EMI
11 marzo 2008 13.27
campo di fragole ha detto...
Ah, questa focaccia l'ho fatta a Siviglia con 40ºC all'ombra, in piu' l'ho avvolta in una coperta (cosi' dicevano le istruzioni, oh), l'ho fatta lievitare per 4/5 ore, c'ho pure messo la patate e risultato:troppooo bbuonaaa! Lo ti do un 10 e lode! Bacioniii
11 marzo 2008 15.29
Spilucchina ha detto...
Accidenti!Questa focacciona deve essere la fine del mondo!Vado a rinfrescare il pupo...
11 marzo 2008 16.05
Pippi ha detto...
hehehe bella questa focaccia!!!ciao Laura
11 marzo 2008 17.58
dario ha detto...
eh si..... capita!!!!capita che un giorno (ore 21,05 del 01.03.2007) ci sia il primo virtual-contatto....capita che poi si conosca una splendida persona....capita poi che nasca una bellissima amicizia......capita poi che un giorno, leggendo questo post, ci si possa commuovere.....grazie Lo di essermi amica!!!!p.s. non ti devo ne' i 104 euri per il folletto ne' per il forno nè per qualunque altra cosa....d.
11 marzo 2008 19.05
emilia - lorenza - miriam ha detto...
Grazie Emi! ti strabaciozzolo!Bentornata Fragolina, immagino come lievitava a 40° e dentro la coperta...ti è venuta alta come un materasso!!!! Comunque è proprio così: tropppppoooooooobuonaaaaaaa!!!Benvenuta Spilucchina...rinfresca rinfresca e grazie per la visita!!!Benvenuta anche a te Pippi/Laura, che piacere incontrarti!Dario sai che è semplicemente tutto vero...però il discorso del folletto non mi convince!un abbraccio a tutti! Lo
11 marzo 2008 19.58
Anonimo ha detto...
che mito la focaccio di Dario! Che mito la Lo che ci dedica un post... che mito che esistano personcine straordinarie come voi!!Graaaandi, mi mancate su MSN!!!!(al mercole sto libera nè)Fe
11 marzo 2008 20.46
emilia - lorenza - miriam ha detto...
ciao bella Fè....per il mercole si organizza!!!! ;) Lo
11 marzo 2008 21.01

Nessun commento:

Posta un commento